Recensione Stufa pirolitica Lixada

Dopo aver parlato del Campingaz non potevo non creare una pagina anche per l'unico altro fornelletto che ho, ovvero il Lixada pirolitico (si trova facilmente anche con altri marchi).
Lo uso molto raramente a dire il vero perchè alla fine il gas è davvero molto comodo e non sporca... ma l'idea di bruciare legna ha sempre il suo fascino.

qui il link
https://marconolby.altervista.org/lixada-fornelletto-pirolitico/



Qui c'è un confronto fatto anni fa da un utente del forum però con la versione più grande.
 
sicuramente non ho mai preso in considerazione questi tipi di fornelli, non posso esprimere pareri in merito, non avendoli mai usati :cry::cry::cry::cry: sarei curioso di conoscere qualche parere in merito o esperienze dirette di chi ne fa uso
 
sempre da questo forum:
https://www.avventurosamente.it/xf/threads/fornello-pirolisi-tomshoo-pentole.57017/

https://www.avventurosamente.it/xf/...-lixada-“classico”-vs-“fiamma-inversa”.48507/

https://www.avventurosamente.it/xf/threads/fornelli-pirolitici-lixada.46440/


anche su Youtube trovi delle risorse in italiano.

ll sistema tipo Bushbox o IkeaStove non l'ho mai provato perchè alla fine non credo sia molto diverso dall'accendere un piccolo fuoco a terra. Non mi interessa molto il discorso velocità di bollitura o altri confronti simili, il fornello pirolitico mi ha attirato più che altro per il discorso sicurezza non rischiando di mandare in giro pezzi di brace incandescenti.
 
Ciao. Proprio ieri sera ho usato questo fornello per cuocere le castagne. Con una carica di pellet secco ha fatto fiamma per circa 30 minuti tanto che dopo le castagne sono riuscito a fare anche il vin brulè. C'è da dire che non c'era assolutamente vento e la fiamma usciva bella diritta. Come già scritto però era caricato a pellet (e un po' di bucce d'arancia secche come innesco). Effettivamente le pentole sono belle nere. La mia conclusione è che quando c'è necessità di due fornelli che funzionino in contemporanea e non c'è vento questo sia molto buono
 
da quello che ho potuto capire il pirolitico richiede legna asciutta oppure combustibile secco, condizioni di tempo ottimale, altrimenti la resa e minima, pur vero che il pellet e facile da trasportare, legna da bruciare si trova un po' dovunque
 
Anche io sto valutando per prendere questo fornello da usare per le mie uscite e qualche volta a casa magari per friggere qualcosa onde evitare di sporcare e impuzzonire la casa.. Non so ancora però se mi conviene di più questo sistema pirolitico o una bushbox.. Chi mi può schiarire per bene le idee?
 
sia nel link che ho postato alle altre discussioni che su Youtube puoi trovare dei paragoni....

Il rendimento -secondo me- di questi pirolitici è quantomeno paragonabile, mal che vada non si innesca la pirolisi e puoi bruciare il contenuto in maniera normale.

Una controindicazione che non ho segnato (perchè è una cosa che a me non interessa) è che sistemi tipo Bushbox non occupano spazio da chiusi essendo dei lamierini piatti che inpili l'uno sull'altro quindi in uno zaino come ingombri non influiscono. Questo rimane un cilindrotto.
 
io ne ho 3 di diversa forma sopratutto nella parte superiore ( nel supporto della 'PENTOLA'... per intenderci)
una volta nelle mie due giorni l ho usato con legna asciutta appena umida e menomale che portavo il fornelletto ad alcol atrimenti sarei morto di fame:puah:
altro giorno,altro tentativo ,altra possibilita...esco con un sacchettino di pellet e il risultato e' stato OTTIMO,ho fatto la pasta un sugo semplice e alla fine dovendo ripartire ho versato il pellett avanzato ...e un quarto era ancora perfetto, nemmeno annerito...........:woot:.

per me VANNO BENISSIMO ma solo col pellet .............francamente pero' non mi entusiasma l idea di portare a spasso il pellet da casa.........
il bushbox (anche se il mio e' quello dei poveri) invece tira su un poco di tutto, come ben detto sopra va alimentato piu spesso ma e' piu comodo da trasportare..
 
io in realtà col pellet non l'ho mai usata :unsure:
Sospetto che il problema con l'umidità sia legato al fatto che qui bruciano i gas estratti dalla legna... e se nella legna c'è acqua esce vapore acqueo che ovviamente non brucia...
 
l'annerimento delle pentole è causato , ovviamente, da combustione imperfetta. Non è facile ottenere l'equilibrio giusto , dipende da un infinità di cose : umidità, essenza pellet, diametro pellet, costipazione, quantità d'aria... questi fornelletti vanno bene per l'uso che viene pubblicizzato, non si può pretendere altro. Per qualcosa di ben più efficiente e serio, per uso riscaldamento ad esempio, sul web c'è un signore molto esperto che ha fatto studi empirici per anni e inventato un ottima stufa a pellet che dopo giorni di funzionamento lascia i tubi di scarico praticamente puliti. si chiama Angelo Zardi e non siamo parenti . Genio romagnolo DOC :D
 
Personalmente non la ho ma due amici che escono con me l’hanno presa come alternativa alla mia Ikea hobo stove… per farla breve, mentre io stavo già mangiando la mia bistecca cotta sulla hobo stove, loro erano ancora alla ricerca della santa pirolisi. :D

L’hanno provata sia con legnetti raccolti sul campo con pessimi risultati, ovvero niente pirolisi ma un funzionamento simile alla hobo stove, ma meno performante, sia con pellet, ed è andata un po’ meglio, ma tra vento e umidità hanno comunque avuto difficoltà.
 
Io ho una simile lixada, Acquistata su AliExpress....
Non che i risultati siano eccelsi( uso anche io spesso il pellets).
Ma il simil campo bushcraft quasi rispettando le norme sul fuoco a terra lo volete mettere.???..
Un sacrificio di bestemmie che vale la pena ()
PS: ho appena comperato una specie di scolaposate al Lidl con 2.90 euro... Mezzo lo uso come sostegno di il fornello ad alcool di paiolo( spero di testarlo bene sul campo presto non solo in lavanderia), il resto lo ho frastornata in mini bushbox
--- Aggiornamento ---

Scusate il t9...trasfornato
--- Aggiornamento ---

Invio foto .
 

Allegati

  • 16413887714993055489330561487226.jpg
    16413887714993055489330561487226.jpg
    142,8 KB · Visite: 15
Alla fine questo è come quello dell'ikea.
Anche io ne ho uno da qualche parte...
Ho anche il pirolitico e l'ho usato solo un paio di volte ma entrambe ha funzionato bene.
Certo la pirolisi ci metto un pò ad innescarsi ma quando parte fa di quei fiammoni.... :woot:
 
non so... solitamente vado di gas. Questo lo uso giusto quando voglio togliermi lo sfizio e sono in una situazione appartata e con il tempo necessario a preparare il combustibile.
Sarà che l'ho usato sempre col bel tempo ma io tutte queste esperienze tragiche proprio non le ricordo... anzi... una volta innescata la pirolisi per far bollire l'acqua per la pasta (gavetta da 1l mi sembra) ci mette davvero poco. Ci mette meno del Campingaz con cartuccia a forare (che però non richiede di preparazione della legna quindi in senso assoluto con il gas si risparmia tempo, sono d’accordo). Ma portandosi da casa pellet e diavolina credo che si abbia una resa assolutamente migliore del piccolo Campingaz.
Come scrivevo poi il rendimento cala drasticamente coi "rabbocchi" successivi col fornello già acceso; a rendere bene è solo il primo carico completo.
 
Alto Basso