Ciaspole Su e giù per la Val Canatra

Parchi dell'Umbria
  1. Parco Nazionale dei Monti Sibillini
Data: 27/02/2015
Regione e provincia: Umbria PG
Località di partenza: Castelluccio di Norcia
Località di arrivo: Castelluccio di Norcia
Tempo di percorrenza: 2:28 ore (pause escluse)
Chilometri: 10.55
Grado di difficoltà: E
Descrizione delle difficoltà: EE+ se si deve battere la traccia
Periodo consigliato: Sempre
Segnaletica: intuitiva, coperta dalla neve
Dislivello in salita: 752 mt.
Dislivello in discesa: 745 mt.
Quota massima: 1690 mt.
Accesso stradale: Castelluccio di Norcia
Traccia GPS: http://www.avventurosamente.it/xf/pagine/mappa/?do=insert

Descrizione
Si parte dalla piazza di Castelluccio e si prende la prima strada sulla sinistra dalla parte del Pian Perduto e si continua un po "a naso" dal momento che la segnaletica è coperta dalla neve. Si sbuca sotto al valangoso Monte Lieto e si sale per la Val Canatra, con due scelte, salire fino al Monte delle Rose (13 km con quasi 1000 mt di dislivello) o salire sul Poggio di Croce (11 km con 750 mt di dislivello), per ridiscendere sempre dalla stessa strada che chiuderà l'anello a Castelluccio. Noi abbiamo preso la prima ma siamo tornati sui nostri passi causa l'altezza della neve, l'affondamento eccessivo delle ciaspole e traccia non battuta, così abbiamo fatto un pezzo "non convenzionale" sul Pian Perduto per poi risalire per la strada asfaltata. Cmq sotto un sole cocente e temperature intorno ai 5° abbiamo passato un ottima giornata.

DSCN2623.JPG
Il massiccio del Redentore

DSCN2624.JPG
La zona detta Colli alti e bassi

DSCN2625.JPG
Castelluccio con la sua Guardia

DSCN2631.JPG
Fonte della Valle di Canatra

DSCN2632.JPG
Il Monte Lieto

DSCN2637.JPG
Il Pian Perduto

DSCN2641.JPG
Val Canatra con il Monte delle Rose che si intravede (sta tanto su!!!)

DSCN2642.JPG
Uno sguardo indietro

DSCN2645.JPG
Valanga sul Monte Lieto

DSCN2646.JPG
Attività animale

DSCN2650.JPG
Salendo...

DSCN2652.JPG
A sinistra per Poggio di Croce, e dritti per il M.te delle Rose

DSCN2655.JPG
Stupendo il rumore della neve che cade al suolo...

DSCN2661.JPG
quasi a meta ma...

DSCN2664.JPG
...fuori dal boschetto si fa seria, battere la traccia diventa estenuante

DSCN2665.JPG
200mt di salita dritto per dritto e siamo arrivati...:help:

DSCN2666.JPG
ma uno dei nostri è la prima volta che ciaspola, quindi si torna indietro

DSCN2667.JPG
tutto immacolato

DSCN2668.JPG
sarei tornato indietro anche se era esperto :dent4:, battere la traccia quando affondi 4ocm è troppo

DSCN2669.JPG
alla prossima

DSCN2670.JPG
ritorno...

DSCN2680.JPG
...sul Pian Perduto

DSCN2684.JPG
Il Monte Veletta

DSCN2685.JPG
Pian Perduto

DSCN2691.JPG
Che ve lo dico a fare!!!

DSCN2703.JPG
E ancora

DSCN2708.JPG
Il Pian Grande Visto da Castelluccio

DSCN2709.JPG
Sul ritorno verso casa immortalo la Piana e tutta la bellezza che c'è intorno

DSCN2710.JPG
sotto Castelluccio

DSCN2711.JPG
Ancora la Piana

DSCN2715.JPG
Nubi su Forca di Presta

DSCN2717.JPG
la macchia Italia

DSCN2718.JPG
Castelluccio

DSCN2719.JPG
la diretta

DSCN2723.JPG
L'arrivederci

DSCN2724.JPG
Un ultimo inchino
 
Ultima modifica:
paesaggi M E R A V I G L I O S I ! :)
battere traccia per tutto quel percorso occorre avere parecchio fiato, complimenti
 
Grazie per l'apprezzamento, spettacoli così è un delitto non condividerli. A Castelluccio si prevedono due giorni di neve e il fine settimana con sole, ergo, mi sa tanto che gli tocca il poker!! :si:

P.S. è vero Matteo, molto più faticoso, ma quando c'è tutta quella neve ci si ferma più spesso ad apprezzare i paesaggi. Me in particolare, visto che la neve non è il mio elemento...ma lo sta diventando!
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso