Succhiello o trivella?

Salve amici bushcrafter!!

Per forare dei pali in legno con utensili a mano è meglio un succhiello o una trivella? Oppure vanno bene entrambi??....a voi la parola!:D

Per capirci questo è un succhiello

trivella%20grossa%20con%20manico%20di%20legno.jpg


e questa è una trivella

trivelle.jpg
 
Forare mezzo tronco per fissarci le gambe e fare uno sgabello, oppure bucare un trave e infilarci un piolo per unire un altro trave, forare una tavola di legno......usando una parola difficile "Foissartage" :D

Dalla scarsa esperienza con questi utensili so che entrambi fanno fori cilindrici però il foro della trivella è tutto cilindrico mentre quello del succhiello è "quasi tutto" cilindrico poichè verso la punta si restringe e diventa conico....sbaglio?
 
Dici? come mai?......volevo capire più che altro la differenza. Anche perchè, volendo acquistarne una/o su subito, mi pare che tra gli utensili "antichi" i succhielli siano più semplici e robusti. Mentre le trivelle di solito mi sembrano più delicate, in particolare le "alette" sono quasi sempre saltate o consumate del tutto rendendo di fatto la punta inutilizzabile.....almeno questa è la mia impressione :)
 
Io uso più la trivella, che ha doti di foratura migliori per legni duri o quando vuoi ottenere un foro più preciso.
Il succhiello l'usavo all'inizio, ma più che forare sfondi il legno con la pressione (non che con la trivella non serva, ma è differente) e quindi legni teneri e fori piccoli.
Almeno questo è quanto ci facevo io con quelli di mio nonno.
Poi mi sono dotato di un trapano a mano ed è una soddisfazione forare il legno.. ma questa è un'altra storia.
 
U

Utente14482

Guest
Io li ho tutti e due, piccoli e grandi, eredita del nonno.
In ogni caso la differenza non sta nel foro perche il succhiello e fatto per passare da una parte all altra quindi il lavoro finale sara' un foro perfetto, e con meno giri e piu forza si fora piu in fretta.
Con la trivella si puo avere un foro anche parziale con battuta identica all entrata, pero lavora in modo diverso, piu giri e meno forza.
Pero se devi fare dei gambi di tavolo o sgabello ti servira un diametro piuttosto elevato, che diametro hanno quelli in foto?
 
I succhielli li ho sempre visti per diametri piccoli, le trivelle per diametri più generosi. Io succhielli oltre ai 10 mm. di diametro non ne ho mai visti.

I succhielli fanno un foro cilindrico ma, se non sono passanti, ha la parte finale conica (basta vedere la forma dell'utensile per rendersene conto) mentre le trivelle lasciano una parte finale piatta con una corona ed un piccolo cono.

Se fatta bene una trivella dura :D

Ciao :), Gianluca
 
Io uso più la trivella, che ha doti di foratura migliori per legni duri o quando vuoi ottenere un foro più preciso.
Il succhiello l'usavo all'inizio, ma più che forare sfondi il legno con la pressione (non che con la trivella non serva, ma è differente) e quindi legni teneri e fori piccoli.
Almeno questo è quanto ci facevo io con quelli di mio nonno.
Poi mi sono dotato di un trapano a mano ed è una soddisfazione forare il legno.. ma questa è un'altra storia.
Non è che il succhiello che usavi fosse poco affilato?....è una ipotesi, magari mi sbaglio:D

@CRASH1978
Per quanto riguarda le dimensioni ho trovato in vendita succhielli da 30/35mm di diametro e delle trivelle da 1 pollice....però come ho detto prima le trivelle sono piuttosto rovinate, con le alette praticamente assenti.

@znnglc
un foro a fondo conico, in via puramente teorica, non dovrebbe essere "meglio" perchè l'eventuale gamba dello sgabello andrebbe a incastrarsi con la pressione?
 
U

Utente14482

Guest
Per la trivella da 1 pollice mi sembra un po poco, perche ospiterebbe un gambo da 2.5cm che e' un po piccolo, il succhiello non e fatto per fare fori conici ma per passare da parte a parte, cosi mi e stato insegnato, anche perche con il diametro esterno sulla parte liu larga di 3.5cm (che e gia poco per dei gambi) avrebbe la parte piu stretta di 1 o 2 centimetri a seconda della profondita del foro, e in ogni caso la punta uscirebbe dall altra parte comunque, un succhiello come quello in foto ha un bulbo di una decina di centimetri a occhio e croce.
In ogni caso i succhielli e le trivelle a legno erano fatte per lavorare a scala, si partiva con la matrice fine per poi arrivare a quella del diametro desiderato, partire subito con un diametro grosso su un legno duro e stagionato richiede un po di lavoro.
 
Le risposte te le hanno già date.....:D
Se ti capita di trovare una bella trivella da 1 pollice di diametro comprala subito e se ne trovi 2 comprala anche a me..... Che mi serve!:si:
 
un foro a fondo conico, in via puramente teorica, non dovrebbe essere "meglio" perchè l'eventuale gamba dello sgabello andrebbe a incastrarsi con la pressione?
In via teorica avresti un vantaggio ma in via "pratica" questo è del tutto ininfluente poichè il foro dovrebbe essere un pelo più piccolo per cui lavori comunque comprimendo il legno lateralmente, sia che usi la colla e sia che non la usi (con la colla puoi avere del gioco), inoltre se il foro è troppo conico la "gamba" ti entrerà per meno in proporzione alla profondità del foro stesso.

Una considerazione per i fori, se usi il succhiello devi fare "più" fori, del tipo, se ho un foro da 10 mm da fare, anche se hai un succhiello da 10 è meglio prima fare un foro con uno da 5 e poi ripassarlo con quello da 10; se usi la trivella, solitamente, parto da subito con quello da 10 poichè, per come lavora, fare un foro più piccolo per poi farne uno più grande (sempre con la trivella) potrebbe essere materialmente più difficile e rognoso, al limite può essere utile fare un piccolo preforo, non troppo profondo, per facilitare la trivella nell'avvitamento del cono centrale.

..... questo è quello che faccio io ..... e non è detto che sia la soluzione migliore :p

Ciao :), Gianluca
 
Se ti capita di trovare una bella trivella da 1 pollice di diametro comprala subito e se ne trovi 2 comprala anche a me..... Che mi serve!

Nel frattempo, te la puoi autocostruire. I gambi delle punte sono come una chiave a brugola di 1/4 di pollice, cosi' prendi un bullone a brugola di 1/4, prendi un raccordo da idraulico, ci fai i buchi, fissi il bullone, e poi fai i manici come vuoi: pvc o se il raccordo da idraulico e' grande abbastanza, ci passi un legno dentro. Poi metti la punta nel bullone e giri... :) Ci vuole un po' di creativita' per aggiustare raccordo + bullone + manici, se vuoi fare il passante in legno, ma funziona. Usa materiali abbastanza robusti, che sopportino le leve del sistema.

IMG_0141_zpsc52a5388.jpg


IMG_0145_zps275a012f.jpg
 
Bel sistema!!.....volendo ci si può saldare anche un tondino di ferro con un "occhio" in cima in modo da allungare il manico.
 
Se vai sull'usato (vecchio) non sò se con la trivella fai dei grandi affari.
Nel senso che dipende da chi prima di te l'ha usata e da quanto non viene usata, in altre parola è un qualcosa che andrebbe toccata con mano e non solo in fotografia.
Sul nuovo è un altro discorso ma sull'usato starei molto attento.

Ciao :), Gianluca
 
Difatti compro solo se tocco con mano o se mi forniscono fotografie dettagliate della punta....per ora acquisto 2 succhielli che ho trovato a buon prezzo, per la trivella aspetto una buona occasione.
 
il succhiello è piccolino, può fare fori di massimo 12 mm di diametro
la trivella è molto più grossa, può arrivare a 80 cm di lunghezza
 
Complimenti crafter, gran bell'idea! Io uso un gira maschi per lo stesso lavoro ma pesa troppo per i miei gusti (250 grammi senza la trivella per intenderci) qualcuno mi sa dire il nome corretto della trivella elicoidale con l'anello saldato (prima immagine) e dove posso trovarla? Cmq io uso una trivella improvvisata e sopperisco ad ogni possibile uso di un succhiello. É estremamente utile!
 
Complimenti crafter, gran bell'idea! Io uso un gira maschi per lo stesso lavoro ma pesa troppo per i miei gusti (250 grammi senza la trivella per intenderci) qualcuno mi sa dire il nome corretto della trivella elicoidale con l'anello saldato (prima immagine) e dove posso trovarla? Cmq io uso una trivella improvvisata e sopperisco ad ogni possibile uso di un succhiello. É estremamente utile!
io so "trivella a cartoccio" che si distingue dalla "trivella ad elica" (seconda immagine), ma probabilmente è una terminologia che non si usa più visto che su google ti esce ben poco.
Comunque la caratteristica peculiare della trivella è proprio quella di avere l'occhio in cui infilare un bastone o un pezzo di ferro (oltre alle maggiori dimensioni rispetto ad un succhiello).
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
glucamura Bushcraft 11
Crafter Bushcraft 47

Discussioni simili



Alto Basso