SuperLuna 8 APRILE 2020

speriamo ci sia concessa una notte serena tra 7 e 8 apr.
Il perigeo, la minima distanza della Luna dalla Terra, viene raggiunta intorno alle ore 19:10 del 7 aprile, circa 8 ore prima della Luna Piena. La distanza Terra – Luna sarà di 356.908 km.
Dopodomani "incontro" Venere - Pleiadi.
click nell'img


204406


di seguito invece una fantastica foto (NASA) di asteroidi catturati dagli strumenti della missione WISE .
per saperne di più click nell'img.
204407
 
Ultima modifica:
Bellissima wild :woot::si:
Ora sto andando a lavoro, nel pomeriggio scarico le foto dalla macchina fotografica sul cel e la posto anche io....più o meno anche io ottengo un risultato simile al tuo wild :si::si::si:
Di più cn il 105 e senza treppiede nn riesco proprio a farlo :wall:
--- Aggiornamento ---

Questo è quello che riesco ad ottenere al max con il mio irrisorio 18/105 e senza treppiede.... :cry:

DD0CEC07-573A-4411-AD62-E25F437CD2E4.jpeg

FE9C3FC3-432F-4259-8EDD-D86568096A1A.jpeg
 
Ultima modifica:
Non sono un professionista, quindi mi limito a dirti come ho fatto io....
Tempi di esposizione bassi... max 1/250 o giù di li...
iso sono arrivato max a 100
E diaframma abbastanza chiuso... f/10 al max
Questi sono i settaggi principali su cui poi ho fatto altre prove... ma il mio obiettivo rimane comunque inadatto x foto così :argh:
 
Regola numero uno: più lungo ce l’hai meglio è :D:D ! Ovviamente riferito alla lente. Qui ho scattato a 400mm con sensore da 26 m pixel e croppando parecchio. Poi devo scattare per forza in manuale. Imposta gli iso fissi, diaframma quello dove ottieni il meglio dalla tua lente ( mediamente f8) e poi i tempi li regoli guardando il live view finché appaiono i crateri. Scatto ritardato x smorzare le vibrazioni e ovviamente tripod. Se hai una lente stabilizzata e scatti su tripod disabilita lo stabilizzator3e. Direi che è tutto...
 
Ho deciso di mettere alla prova la compatta ;)

Con le fotocamere professionali é piuttosto semplice, le regolazioni principali su cui intervenire sono:
velocità, diframma, iso. Un pô come al solito ;)

Fotografare la luna non é complicato in quanto nonostante sia di notte, per percepirne i dettagli é come scattare di giorno ;) Molto luminosa.

ISO sempre il valore più basso possibile, per evitare problemi.
Anche se le nuove fotocamere tengono alla grande.

Diaframma, volendo lo sì può aprire al massimo, tanto con una distanza del genere non incide la profondità di campo. Intesa sulla Luna stessa. Ma visto che sarà molto luminosa, si può chiudere parecchio.

Velocità, non troppo lenta in quanto anche la Luna si muove... addirittura facendo foto si percepisce quanto in realtà sia veloce negli spostamenti. Ma anche quì, essendo molto luminosa, i valori possono essere messi con sicurezza.

Comando remodo o scatto ritardato. Treppiede o comunque un sostengo solido, statico.

P1030568.JPG
 
Ho deciso di mettere alla prova la compatta ;)

Con le fotocamere professionali é piuttosto semplice, le regolazioni principali su cui intervenire sono:
velocità, diframma, iso. Un pô come al solito ;)

Fotografare la luna non é complicato in quanto nonostante sia di notte, per percepirne i dettagli é come scattare di giorno ;) Molto luminosa.

ISO sempre il valore più basso possibile, per evitare problemi.
Anche se le nuove fotocamere tengono alla grande.

Diaframma, volendo lo sì può aprire al massimo, tanto con una distanza del genere non incide la profondità di campo. Intesa sulla Luna stessa. Ma visto che sarà molto luminosa, si può chiudere parecchio.

Velocità, non troppo lenta in quanto anche la Luna si muove... addirittura facendo foto si percepisce quanto in realtà sia veloce negli spostamenti. Ma anche quì, essendo molto luminosa, i valori possono essere messi con sicurezza.

Comando remodo o scatto ritardato. Treppiede o comunque un sostengo solido, statico.

Vedi l'allegato 204907
Io ho provato con la mia Panasonic Lumix 100 ma non sono riuscito a vedere i cratteri, e troppo o si potrebbe fare. Mi sembra che il ISO più basso è a 200. Tu cosa hai impostato?
 

Alto Basso