Tarp 3x3 o tenda?

@Anfisbena è vero , poi

Se intendi il tarp che vendono già fatto , allora quello ha limiti di ventosità in vece un rifugio - tarp che ti fai tu aggiustato sul momento potrebbe essere rinforzato , fatto a struttura di rami ,( oltre al bastone da passeggio ) lo fai diventare una yurta
 

S

Speleoalp

Guest
Solo per chiarezza, ma stiamo riferendoci alla stessa cosa quando diciamo condizioni di vento forte e precipitazioni intense?
;)
Non potrei assolutamente dirlo con certezza, perché quello che per me è una cosa per altri potrebbe essere l'inverso.
Vento forte per me: quando se mollo la giaccha/telo, non solo rotola via...ma prende il volo e posso salutarla.
Quando alberi e rami fischiettano e si muovo a tal punto da pensare " conviene stare sotto con il rischio di rottura?"
Quando puoi giocare a piegarti in avanti e non cadi grazie al vento, che però da noia nel respirare.


La pioggia: quando non posso stare sotto l'acqua per più di pochi secondi senza ritrovarmi fradicio.
La visibilità è chiaramente rovinata dalla scia della pioggia stessa....

Poi oh, potrei essere io esagerato, ah e in realtà sono cose nella norma... mentre per te vento forte è solo quando sradica alberi grossi.... Può anche essere, in tal caso anche se io usassi la tenda, qualche problema nel montaggio potrei averlo....non lo nego.

Potrei solamente dire che pratico (come in tantissimi sul forum) diverse attività in montagna (le tipiche trattate anche sul forum) e da sempre (decenni) le ho svolte utilizzando in base alla mia "luna" , tende, teli o niente... Ognuno di questi li ritengo degli approcci a se, non per forza ritengo che bisogna passare da uno per arrivare all'altro, anche perché non penso che uno sia più difficile dell'altro e quindi ritengo solo che l'esperienza vada fatta con quello che si sceglie. D'altra parte la storia non è iniziata con la tenda, per passare al Tarp e poi al Primitivo.... forse il contrario.
Per come la vedo io anche in condizioni di vento e pioggia molto forti, Per esempio il Tarp sono sempre riuscito a sistemarlo in maniera che facesse molta meno resistenza al vento che con una tenda, ma son cose personali. Per lo spazio, ci sono tende, molte... che non sono dei "monumenti".... e comunque rientra il tutto nei particolari che uno può decidere se ritenere importanti e necessari, oppure no. Senza dimenticare che anche con le tende migliori se ci sono condizioni particolari, bisogna o si tende a cercare un luogo adatto al tutto....

Poi chiaramente capisco bene, se si nega a priori la variate che permette di usare il tarp ovunque, solamente in base alle proprie convinzioni, esperienze. Ci mancherebbe altro, non sono uno che pretende di ricevere fiducia dopo aver scambiato dei messaggi via "PC".... infatti ho risposto solo perché sostengo quello che scrivo (per esperienze, seppur mie), cercando di non sminuire altre visioni solo in base a quello che conosco. Esclusivo motivo per cui ho risposto quel commento.
 
Ma si, va bene... Il limite della tastiera, forse non stiamo dicendo (e probabilmente neanche facciamo) cose così tanto diverse... Senza polemica, credimi...
La mia generalizzazione, nella scelta tra tenda e tarp, era volta solo a far intendere che il tarp offre un riparo più aperto verso l'ambiente e la tenda un maggiore isolamento, con relativi pro/contro.
Poi ovvio che la scelta del luogo e la corretta installazione e' fondamentale...
Ma se in condizioni più estreme si usano (certe) tende e non i tarp, una ragione ci sarà...
 
S

Speleoalp

Guest
Certamente, ma bisogna anche pensare (non è vero, non bisogna ma sarebbe cortese) che non tutto quello che conosciamo (singolarmente) è l'interezza, ci sono persone che non usano nemmeno il Tarp in luoghi "molto particolari", facendo ciò che è del caso ;) Se si guarda al mondo intero ci sono tante di quelle variabili nei modi di fare e affrontare determinate attività a cui spesso non si pensa, che potrebbero far vacillare ogni credenza singola, pure le mie è....

Dipende tutto anche dagli interessi che uno ha, per esempio se io prediligo l'approccio al "nulla" cercherò di farmi una cultura su questo "mondo", se invece preferisco il "Tarp" me la farò su quella, ecc....

Non in tutti i luoghi, definiti con condizioni "estreme" vengono per forza usate le tende, anzi... in certe condizioni estreme si evita qualunque cosa "artificiale" per evitare problemi, soprattutto se poi si parla di luoghi innevati. Ma comunque quello che si vede, si sente non sono le uniche maniere.

Poi... con tutti gli esempi, opinioni, ecc che abbiamo scritto... penso che chi cerca di scegliere tra i due si faccia subito un'idea ;)
 
S

Speleoalp

Guest
Dai possiamo dire che siamo stati anche bravissimi noi due, ah :woot:

Le domande erano ?:
Quale scegliereste voi...? e "come risolvereste il problema zanzare...?
ahah abbiamo divagato, ahah e abbiamo "volato"....

Ritornando al discorso, più o meno, in quali contenti vorresti usare l'uno e l'altro ??
 
posso dirti qual'e' la situazione in cui ritengo il tarp ideale: bosco, situazionr stanziale, assenza o poco vento, anche se piove non e' un problema, anzi permette meglio rispetto alla tenda di vivere il campo, fuoco con riflettore, situazione calma di bivacco. Lo abbino all'amaca.
 
S

Speleoalp

Guest
Io uso il telo, spesso...quasi sempre, nemmeno quello in quasi tutte le attività che svolgo....(alpinismo, escursionismo, ecc....) senza sentire minimamente dei disagi, senza prendere ne acqua ne aria,...anzi.... per me è la prova che sono appunto questioni soggettive, altrimenti nessuno potrebbe fare diversamente trovandosi bene.... io per esempio mi senti più a mio agio con un telo, che con la tenda. In ogni attività e in ogni situazione. Ma è appunto soggettivo. Chiaramente non sono niente e nessuno, ma se funziona con me... è potenzialmente funzionale per tutti... Come ragionando con le tende o altro, se le usano in tanti... vuol dire che altrettanti ci si possono trovare bene e così via,.... e chissà quali altre realtà esistono al mondo, in situazione particolari, ahah

L'importante è che ognuno trovi il proprio equilibrio, ciò che lo fa sentire a suo agio nelle sue attività,....
 
@milkymilano.

Ho riletto il tuo post originale per bene. Menzioni "Hammock" Quindi la scelta non e' tra "Tarp" e "tenda" ma tra "amaca coperta da tarp" e tenda.
La "Amaca coperta da tarp e' una cosa un po piu' tecnica che il solo tarp tipico del bushcraft, inoltre, visto che che la domanda e' stata posta l'otto Dicembe, immagino che tu voglia usare uno di questi due sistemi in Inverno, e l'amaca in inverno comincia a diventare un discorso anche piu' che tecnico, direi esoterico.

Visto che menzioni l'amaca, deduco anche che ti limiterai a campi nei boschi. Penso anche che tu lo voglia usare in Italia. Menzioni anche le zanzare, quindi secondo me pensi anche all' estate.


Allora, punto di partenza: Nei boschi, latitudini italiane, inverno + estate. Da solo (Amaca).

Amaca con tarp in Inverno: Fattibile anche con qualsiasi clima dato il tarp giusto e tutta l'attrezzatura da amaca invernale. Costa un bel po'. Ci vuole un po di piu' di tempo per mettere tutto in regola che per una tenda, e d'inverno il tempo non e' uno scherzo. Poi siccome sei dentro come un salame, devi anche fare un po piu' di sforzo a costruirti un campo per cucinare, etc: Paratie antivento, zona cucina, zona living...

per un po' di ispirazione all' amaca con tarp in inverno, ecco qui':


Tenda in Inverno: Ti ficchi dentro e buonanotte.

Amaca con tarp in estate: Una goduria. Le zanzare le batti comprando l'amaca con la zanzariera. Se e' bello non ti serve neanche il Tarp.

Tenda in Estate: ci sono molti threads qui'.

D'estate puoi fare anche cosi': Monti solo la zanzariera della tenda e sopra tra due alberi ci metti il tarp, e lasci stare l'amaca. prova e vedi cosa ti piace di piu'.

Sono curioso - pura curiosita', non polemica, di sapere perche' consideri il tarp con la amaca piu' versatile. Grazie.
 
S

Speleoalp

Guest
Vero! Chiedo umilmente perdono per i miei interventi OT, leggendo "tarp 3x3" o "tenda" ho dato per scontato che "tipo Hammok" era ritenuta la marca "DD", mentre giustamente sarebbero le amache. SORRY.

Io possiedo una "DD Hammoks Jungle, modular", può essere piazzata come una comune amaca o come una tenda a "tunnel" sul terreno, oppure sol il Tarp, anche se non è enorme da usare da solo. Il "Tarp" può essere piazzato come un tradizionale "telo" per amache, o fissandolo facendolo diventare praticamente un tutt'uno con l'amaca. Spaziosa, comoda e benfatta.

Ma allora in questo caso, ti consiglierei la "tenda". Ma è un punto di vista solamente soggettivo, in quanto a molti l'amaca da sensazioni positive e di libertà, comodità... a me fà sentire peggio che in tenda, chiuso, in "bilico (non reale)", ancora più distante dalla realtà della natura ahah Ma ripeto, è soggettivo.

Però tra i due ti consiglio la Tenda...

Solo per darti un'idea, anche se sul web ne trovi di molto migliori nel mostrare i particolari,...
Solo la prima parte,... tutto il resto è solo "cazzeggio", ah
 
Ultima modifica di un moderatore:
uso amaca (DD Travel Hammock) e tarp 3x3 m. In estate l'amaca è una delizia: ti ci sdrai dopo pranzo e fai un sonellino, nei bivacchi anche durante la notte sei partecipe osservatore di quanto accade intorno... la luna che sorge, la volpe che si avvicina al campo in cerca di cibo, le braci del fuoco... insomma, dormendo con un occhio solo, l'altro ha qualcosa da godersi in più rispetto alle pareti della tenda...
con condizioni più fredde, umide e soprattutto ventose, ritengo più pratica la tenda, per le ragioni (personali :) ) esposte nei precedenti post, anche se poi alla fine, un pò per vezzo, continuo ad usare tarp anche in inverno, perchè mi diverte di più...
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto