Tarp "da ferramenta"...si ma quale?

Riaprendo l'argomento "teli da ferramenta", oggi ho acquistato (ufficialmente per coprire la piscinetta della bimba, ma ovviamente ho anche altri piani...) il mio primo bel telo da ferramenta 2x3m (eh sì... un investimento da ben 5€, che quindi andava meditato a lungo... ;) ).

La bella notizia è che pesa decisamente meno di quel che mi aspettavo: soli 450grammi! (molti dei vostri di pari dimensione erano 850gr, se ricordo bene...)

Sì, è decisamente sottile quindi ottimo come riparo, ma non mi ci metterò di sicuro a trascinare legna o altri compiti troppo pesanti...

La brutta è che metro alla mano scopro che è ben più piccolo del dichiarato: 290cm x 182 cm (75gr/mq, quindi); sì, qlc di voi mi aveva già avvisato che le dim reali sono sempre inferiori di quelle "nominali" ma scoprirlo è sempre dura... pazienza per la lunghezza, ma i 2m di larghezza facevano comodo...

In ogni caso, se bordo occhielli e tessuto non saltano alla prima uscita sembra un buon "entry-level" nel mondo dei "tarp"
 
Ultima modifica:
Se usato per coprire il carico del trattore, magari qualche occhiello salta,
ma se usato per dormirci la nette, ti assicuro che dura!!!!
(te lo dice uno che lo usa per entrambi gli usi)
anzi quello da escursione finisce la sua vita a coprire i carichi.
Pensa alla bella vita che fanno i miei tarp! :)
 
anche io uso il verde e blu 3x2 forse e' una grammatura un po' leggera perche mi pare stia sul mezzo chilo, lo uso un po per tutti gli usi dove ho paura di rovinare quello 3x3 della DD hammock ci faccio l'impermeabile l'amaca lo sbatto per terra tanto quando si rovina con 6 euro lo ricompero
 
io uso un telo 3x2 da 640 grammi...

ottimo sempre e cmq ed estremamente versatile...

ps: ma sn l'unico che il poncho nn se lo porta da anni?
 
Ciao a tutti!

Mi stavo domandando: quali sono le configurazioni di tarp "protettive" (cioè, adatte all'uso in caso di pioggia) utilizzabili con un tarp di dimensioni 3x2 (quindi non grandissimo)?

Guardando questa immagine postata dal buon Spyro:

11081618654_0a6829626f_b.jpg


...Vi sono un sacco di configurazioni fichissime, ma per molte di queste serve un tarp di dimensioni generose... :ka:

Fra qulle che, sulla carta, mi sembrano interessanti, vi sono:
- La classicissima A-Frame
- La lean-to, utilizzata con un fuoco+riflettore, ma solo se in caso di maltempo il vento viene da un lato noto "a priori"
- Mi sembra molto interessante l' "Half tetra wedge" (posizione E7, per chi gioca a battaglia navale... ;) ) ...ma senza chiuderlo del tutto in testa: in testa sarebbe un A-frame ma in fondo si appiattisce completamente al suolo, è quindi +o- chiuso su 3 lati e mi sembra quindi la forma più protettiva, che ben si adatta a tarp rettangolari. I piedi vanno in fondo dove il "soffitto" è basso, la testa davanti dove invece c'è più spazio.

Rivedendo il POST, mi sembra in pratica la configurazione utilizzata da Piervi qui:

35886d1376915165-tarp-da-ferramenta-si-ma-quale-rif_008.jpg


Nei forum vedo che è molto diffusa inoltre (anche se non la trovo nell'elencone riportato da Spyro) l' "Half pyramid", che è del tutto analogo al precedente ma l'apertura è sul lato lungo e non su quello corto (quindi un po' meno protettiva...):

8x10tarpshelter002.jpg


(spero di non aver detto castronate coi nomi... chi se ne intende ev mi corregga!)

In ogni caso qualcuno di voi che ha provato queste ultime due configurazioni, cosa gliene sembra, rispetto al classico A-frame? (protezione da pioggia e vento, abitabilità etc...)

Ne ho saltata qualcuna secondo voi interessante (sempre per tarp 3x2... che poi metro alla mano come detto un un post precedente sono spesso ancora più piccoli, il mio ad es. è 182x290!)
 

Allegati

  • 11081618654_0a6829626f_b.jpg
    11081618654_0a6829626f_b.jpg
    178,8 KB · Visite: 105
Rivedendo il POST, mi sembra in pratica la configurazione utilizzata da Piervi qui:
Sai che ti dico, (in base alla mia poca esperienza :eek:)
che la configurazione che hai citato la uso dove non ci sono alberi che quindi si puo' montare il tarp usando i bastoncini da treking e pietre sempre reperibili.
Nel bosco e'piu' semplice farsi la tendina piu' o meno alta da terra.
Devo dire anche che (ove non ci sono alberi) si trova quasi sempre una roccia da appoggiarci il telo risultando il rifugio cosi' ottenuto un poco piu' protetto.
 
Caspita... sei andato in bei posti col tuo telo da ferramenta!

Ed io che mi ero fatto l'idea che bene o male è una soluzione buona più per quote bosco che per il prato alpino... ;)

Dov'eri di bello e a che quota?
 
Sai, io son sempre stato cosi'.... anche nella vita normale. Niente consumismo, niente firme sulla pelle e in montagna solo il necessario, roba buona meglio se non di marca. poca chiacchera e tanta gamba.

Condivido appieno lo stile! :)

Un'ultima curiosità: ...in tutte le foto che hai mandato il sacco che vedo sembra sempre buttato direttamente sull'erba (non ho mai notato stuini o almeno teli impermeabili...); mi è sfuggito qualcosa?
 
.in tutte le foto che hai mandato il sacco che vedo sembra sempre buttato direttamente sull'erba (non ho mai notato stuini o almeno teli impermeabili...); mi è sfuggito qualcosa?
Non ti e' sfuggito nulla: e' proprio cosi'.
Sono abituato a dormire direttamente sull'erba anche senza sacco ove la temperatura lo permette :)
Per me, l'erba fresca e' il piu' bel stuoino che la natura ci abbia regalato!
:p
 
Ma quindi un 3x2 può essere sufficiente per ripararsi dalla pioggia dormendo in amaca (parlo solo di riparare completamente l'amaca non per stare sotto a cucinare o quant'altro).
I 65g/mq che si trovano su ebay potrebbero andare bene?
 
Alto Basso