TASHEV Eiger 40 versus FERRINO Finisterre 38

Buongiorno a tutti,

sono in procinto di cambiare lo zaino per passare a qualcosa di più performante, l'utilizzo che ne faccio è uscite in montagna di sola giornata tra bosco e roccia max 3000mt, in tutte le stagioni, volume medio\max 40 litri, budget max 100€, sono di media corporatura, 180x80Kg.

Leggendo qui sul forum le varie opinioni, ho individuato un pio di modelli dei quali chiedo il Vs parere o esperienza di utilizzo.

(accetto anche altre proposte naturalmente)


il TASHEV EIGER 40
https://tashev.bg/store/en/tashev-eiger-40-backpack-278

oppure

FERRINO FINISTERRE 38

https://www.ferrino.it/shop-it/attrezzatura/zaini/escursionismo/75734hcc-zaino-finisterre-38.html


Mi piace di Tashev il tessuto e molte delle soluzioni a corredo, di Ferrino il tessuto di costruzioni mi convince meno, ma mi sembra migliore come sistema dorso, la tasca con accesso inferiore separata e la taschetta sulla cintura lombare.

Cosa ne pensate?
 
Ciao. Lo zaino andrebbe sempre provato sulla schiena e non credo tu possa avere la possibilità di provare il Tashev dal vivo.
In ogni caso questo tipo di zaini non hanno lo schienale regolabile. Però se sei alto 180 non essendo nè troppo alto nè troppo basso dovrebbero andarti bene (come misura) degli schienali sui 46-48cm (tipo questi zaini sui 38-40L).
Allora bisogna vedere qual'è l'uso che ne fai prevalente. Se fai anche roccia e temi che si rovini dovresti prendere uno zaino più alpinistico con tessuto più resistente. Il finisterre sia come schienale che come tessuto è uno zaino da trekking ed il tessuto è più fragile per la roccia, pur essendo un ottimo zaino come pure l'osprey Kestrel o il deuter futura pro.
Il Tashev eiger è ottimo come materiali ma magari lo schienale non troppo rispetto a quello che richiedi ma già buono, non mi sembra abbia lo scomparto inferiore.
Oppure dovresti scegliere un modello misto che ha anche lo scomparto inferiore (misto alpinistico-trekking) il Millet UBIC 40 che potrebbe essere il giusto mezzo per le tue esigenze però non credo lo trovi a 100 euro, ci vorrà qualcosa di più. Il millet lo ho provato ed è molto versatile, lo schienale anche è buono, non staccato ma abbastanza areato rispetto agli alpinistici standard. (guardalo e studiatelo comunque).
Anche il Millet Peuterey 35+10 potrebbe essere buono ma sempre un po più alpinistico.

Oppure il Camp M 4 che è economico, essenziale, anche lui direi prettamente apinistico.
Andando su con la cifra più prettamente alpinistico ma versatile Grivel alpine pro 35+5 (molto bello) o l'Haute route 40 oppure Deuter guide 35+ ( lo posseggo ed è molto buono).
 
Il Finisterre, come si evince anche dal nome, è da trekking. Per alpinismo/roccia Ferrino produce degli zaini più indicati.
Il Tashev è in cordura, mi pare troppo pesante... cordura ormai lo userei in ambito bushcraft o similare.

Per il resto, anche, concordo con @francescogulag74 .
 
Ringrazio per la pronta risposta, e leggerò con attenzione le vostre preziose indicazioni.

Purtroppo credo di essermi spiegato male (ecco il perchè esser un dilettante) nel dire roccia come attività intendevo zone rocciose, sopra una certa altezza, ma di certo non ho il fisico per l'arrampicata e per la roccia intesa in quel senso.

Grazie ancora per avermi dedicato in Vs tempo...

Michele
 
Grazie per l'indicazione.

Adesso ho un vecchio Forclaz 40 e ho visto che è una misura che mi va bene.
Concordo con te, è vero che in estate spesso è riempito a metà-3/4 ma le volte che esco in famiglia con moglie e figlio e magari in inverno, dove devi portare capi voluminosi e il cibo, lo spazio non è mai abbastanza.
La voglia di cambiare zaino è dettata dalla ricerca di qualche soluzione tecnica in più, tipo lo schienale ventilato, la predisposizione per la sacca di idratazione, accessibilità migliore al fondo zaino e tessuto migliore.
 
quindi bene ti può andare bene anche il ferrino finisterre che è uno zaino a mio avviso completo per trekking a tutto tondo sia invernale che estivo. Questo zaino ha tutte le sue cose al posto giusto ad un prezzo buono con anche le cinghie aggiuntive in dotazione.
Altri buoni schienali areati li hai con l'osprey stratos 36 e deuter futura pro 36. Tutti hanno lo scomparto in fondo che dici tu e opportune tasche.
Il tashev è in cordura ma il peso è di 1400g quindi anche inferiore al finisterre. Poiché la tashev fa zaini essenziali ma molto robusti, io ho il Mount 60+10 ottimo e pesa 2 kg. Sinceramente il peso è in linea con gli avversari che anche pesano di più. Quindi secondo me se pesasse più degli altri allora non lo prenderei, altrimenti rientra nella rosa dei papabili.

Al limite quindi vai a guardare bene anche il Millet ubic 40 che è un bel mix (lo ho provato....sembra un pelo più piccolo di un 40 comunque osserva bene le tasche laterali che siano sufficienti per le tue esigenze).
L'osprey kestrel 38 non ha lo schienale staccato come gli altri sopra ma ha buonissime caratteristiche di robustezza e versatilità ottima.

Come dice Andrea giustamente per l'alpinismo in caso il ferrino fa dei modelli appositi come il Triolet 32+5 che però non ha scomparto inferiore.

Ma da quello che ho capito alla fine cerchi uno zaino da trekking robusto e versatile con le tasche e le cinghie al posto giusto
 
Ultima modifica:
WOW, mi avete dato una rosa di interessanti occasioni, stasera me li studio con calma tutti.
Concordo il tuo pensiero finale @francescogulag74, alla fine quello che cerco è uno zaino da trekking 'bello', funzionale e robusto al giusto prezzo (naturalmente giusto per me il mio budget e per la tipologia di attività che svolgo). Il Tashev vedendo quello che propongono e la tua esperienza in merito continua a sembrarmi un ottimo prodotto dal rapporto qualità\prezzo difficilmente battibile.

Grazie comunque a tutti.
 
Sì, certo lì che non essendo lo schienale regolabile bisognerebbe provarlo o scrivere alla Tashev di darti la misura dello schienale e poi a spanne fai il calcolo se è lungo abbastanza per la tua schiena
 
Alla fine tra i due litiganti ne ha goduto un terzo :roll:! Ho ascoltato e valutato i tuoi consigli @francescogulag74 , ho provato di persona Deuter e Osprey e sono rimasto colpito dall'Osprey Stratos 36, per caratteristiche, fattezze ed ergonomia ... Ordinato stamattina su amazon ad un prezzo ragionevole per contenere il fuori budget.
Grazie a tutti per l'aiuto e adesso gambe in spalla!
 
Corso di Orientamento
Alto Basso