Telo sottotenda. Inutile, utile, fondamentale?

Ciao ragazzi.
Mi sta arrivando una salewa litetrek che utilizzerò per qualche gg. il mese prossimo sulle Dolomiti. L'acquisto di un telo da metterci sotto è consigliato oppure no?

Grazie
max
 
Dipende quanto tempo vuoi perdere a mettere la tenda: di solito se scegli accuratamente il posto e pulisci molto bene il terreno non è fondamentale.
Inoltre un telo sotto la tenda è più facile da pulire della tenda stessa, quindi puoi sporcarlo col terreno, fango, quello che vuoi e mantenere la tenda più pulita.
Puoi anche usare un semplice foglio di nylon da imbianchino che pesa pochissimo, come via di mezzo.
 
Anche io non ho molta esperienza, ma per quello che pesa/occupa e per l'enorme duttilità di impiego (lo puoi usare anche solo per sederti in un posto poco pulito o con l'erba dura o sulle rocce o come riparo provvisorio di fortuna in un temporale) pensavo di portarmelo dietro.
Oltre al fatto che se usi quello "pesante" che danno con qualche tenda dovrebbe elevarne considerevolmente la tenuta d'acqua del catino.
 
Dipende quanto tempo vuoi perdere a mettere la tenda: di solito se scegli accuratamente il posto e pulisci molto bene il terreno non è fondamentale.
Inoltre un telo sotto la tenda è più facile da pulire della tenda stessa, quindi puoi sporcarlo col terreno, fango, quello che vuoi e mantenere la tenda più pulita.
Puoi anche usare un semplice foglio di nylon da imbianchino che pesa pochissimo, come via di mezzo.
Condivido tutto, solo aggiungere che se usi il telo da imbianchino leggerissimo, dovrai fare sempre attenzione alla sua delicatezza agli strappi
 
Personalmente mai usato teli da imbianchino, si rompono solo a guardarli ed una volta rotti perdono la sua efficacia, inoltre, usati come tali, ovvero per dipingere, io, una volta aperti non rientrano più nelle loro custodie...... parlo di quelli che sembrano quasi carta velina (praticamente li cambio ogni volta).

Io non li userei, ma se c'è chi lo fa vuol dire che probabilmente il mio è solo un preconcetto o semplice inesperienza.

Usati sempre teli tipo quello "verde/blu" occhiellati che si usano per coprire la legna etc etc

Comunque, utile sicuramente, fondamentale no, inutile no.

Ciao :si:, Gianluca

PS.:..... se piove molto utile, se non piove semplicemente utile
 
Ultima modifica:
Io più che da sottotenda, lo uso come copertura impermeabile sotto il saccopelo, quando uso il tarp, ma nel caso si strappasse, ho il piano b, che è il poncho.. volendo anche il poncho può essere messo sotto la tenda..
 
il telo sottotenda è essenziale, ti protegge la tenda dalle forature e te la mantiene pulita. Pesa poco dai 100 ai 200g, e l' ingombro è minimo. Molte case produttrici di tende la danno in omaggio con l' acquisto della tenda. Fossi in te la comprerei.
 
io sono uno che calcola i 200 gr non di meno i 100 gr, quando uso le gambe e non una bici (cicloturista) o mezzi di trasporto.
dovessi scegliere tra un telo aggiuntivo, rispetto ad accorgimenti vari, opterei per me la seconda.
Ho testato una taurus 2p della vaude in Scozia/Inghilterra, in modo ignorante (senza accorgimenti, messa al buio in mezzo a cespugli cose cosi), per 1 mese e mezzo e non ho avuto problemi, senza il telo aggiuntivo sotto

dire essenziale mi pare esagerato, parere mio @Aspire
 
Ultima modifica:
io sono uno che calcola i 200 gr non di meno i 100 gr, quando uso le gambe e non una bici (cicloturista) o mezzi di trasporto.
dovessi scegliere tra un telo aggiuntivo, rispetto ad accorgimenti vari, opterei per me la seconda.
Ho testato una taurus 2p della vaude in Scozia/Inghilterra, in modo ignorante (senza accorgimenti, messa al buio in mezzo a cespugli cose cosi), per 1 mese e mezzo e non ho avuto problemi, senza il telo aggiuntivo sotto

dire essenziale mi pare esagerato, parere mio
il giorno che ti si buca il catino e vedrai che succederà, capirai che per evitarlo era essenziale mettere sotto un telo sottotenda.
c' è chi gli si buca la prima notte e chi dopo 2 mesi e chi mai... pazienza... fai come vuoi...
c' è chi non si porta nemmeno a dietro la parte interna della tenda perchè non essenziale...
 
Io non lo ritrovo nella categoria "essenziale", perché con un minimo di accortezza eviti di bucare.

Se poi ci si sdraia su legni spezzati e rocce affilate.. allora un telo aggiuntivo è essenziale
 
è anche vero che se ti si buca il catino non è che ti cade il mondo addosso, quando torni a casa lo pezzi.
È essenziale per non bucare la tenda, non è essenziale per la sopravvivenza in natura. Essenziale ha molti significati.
 
In questa discussione si parla di un trekking e viene chiesto se é essenziale un telo aggiuntivo per questo trek..

per me no

Siccome un telo aggiuntivo, porta con sé anche del peso aggiuntivo, che per me non è poco 100-200 gr. Si può evitare questo telo, con delle semplici accortezze, tutto qua

Poi chiaro, ognuno la pensa come vuole..
 
esatto è giusto che fai come vuoi.
anch' io faccio trekking oltre al cicloturismo.
il telo sottotenda lo porto sempre, ho una tenda con telo sottotenda che pesa complessivamente 1 chilo e 60 grammi. il telosottotenda mi protegge anche dalle forature del materassino.
Visto che guardi anche i 100 grammi, quanto pesa la tua tenda?
A volte si guarda i 100 grammi di un telo sottotenda e poi si ha una tenda che pesa 1kg e mezzo in più.
 
esatto è giusto che fai come vuoi.
anch' io faccio trekking oltre al cicloturismo.
il telo sottotenda lo porto sempre, ho una tenda con telo sottotenda che pesa complessivamente 1 chilo e 60 grammi. il telosottotenda mi protegge anche dalle forature del materassino.
Visto che guardi anche i 100 grammi, quanto pesa la tua tenda?
Uso il tarp light per via che porto il cane con me.. nel caso fossi solo valuterei tende da montare con il bastone da trekking o rimanere con il tarp circa 600 gr, qualcosa di più con picchetti e corda

Quella della Taurus 2 p peso oltre i 2kg!! e un caso particolare perché avevo perso degli oggetti della tenda prima, comprando in Svizzera questa della vaude, durante Genova scozia in bici, in più non avevo idea del viaggiare comodi e leggeri.. cosa che ormai faccio e non me ne pento , soprattutto a piedi!
 
Ultima modifica:
Il telo sottotenda per me è indispensabile,perchè basta poco e ti ritrovi col catino bucato.Comunque considera che il telo deve essere un pò più piccolo del catino,perche se è più grande quando piove l'acqua scaricata dai lati della tenda non si disperde nel terreno ma si ferma sul telo e inevitabilmente finisce tra il telo e il fondo della tenda cosa comunque da evitare.
 
Dipende se hai già idea del tipo di terreno che troverai.

La mia vecchia Ferrino da 3 posti ha un catino molto robusto e non ne ho mai sentito l'esigenza. Poi per non dormire sul duro ho il materassino.

La mia tenda Coleman da 1 posto ha invece un fono sottile e credo facilmente lacerabile con rocce o altro. Quindi è da capire anche quanto bene si riesca a pulire il fondo del terreno dove montarla.

il fatto è che portarsi un telo da mettere sotto la tenda è sicuramente un peso in più...
 
Grazie a tutti per le risposte.
Il fatto è che non sappiamo ancora bene dove dormiremo. Improvvisiamo al momento ( cmq. le zone papabili sono il Mondeval, il lago di federa e il sentiero che dal Falzarego porta all'Averau)
 
.... il telo deve essere un pò più piccolo del catino,perché se è più grande quando piove l'acqua scaricata dai lati della tenda non si disperde nel terreno ma si ferma tra il telo e il fondo della tenda cosa da evitare
quoto!
da considerare che in tal caso pressando gli strati col nostro peso potremmo ritrovarci con l'acqua in tenda.
io non metto nulla sotto il catino, ma solo perché una toppa qua e là a me non dispiace, :poke: son tutte medaglie al valore :rofl:..
 

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso