telo sottotenda

è buona regola porre sotto la tenda un telo (per proteggere il fondo della tenda).

come telo sottotenda si consiglia un banale telo occhiellato.
ma ho visto che esistono diverse grammature di questi teli:
la grammatura più comune sembrerebbe essere la 120 gr/mq.
anche il sottotelo decathlin ha tale grammatura.

DOMANDA:
prendere un telo con grammatura inferiore (al fine si guadagnare dei grammi di peso...) si rischia di prendere poi un telo che perde la sua funzione di protezione?
 
io onestamente l'unica volta che ho messo un telo sotto il fondo della tenda è stata l'unica volta che ho imbrcato acqua!!!
Infatti il terreno non drenando l'acqua ha fatto in modo di far formare delle pozze proprio sotto il fondo della tenda, che a lungo a "bevuto" e l'ha fatta pentrare all'interno (meno male che avevo il materasino gonfiabile)!

da quella volta preferisco andare free!!!
 
io ti consiglio quello trasparente da cantiere.
lo trovi nei ferramenta e viene venduto al metro...mi sembra di aver pagato per un 3x4 qualcosa come 2 euro.
è abbastanza spesso, pesa poco e sei sicuro che protegga e che sia impermeabile.
 
Mai usato preferisco pulire i più possibile il terreno sotto. E' sempre un peso in più. Quello che invece non lascio mai è il tarp 2x3
 
Mille usi: veranda, sopratetto aggiuntivo, tappeto per sedersi, riparo veloce su amaca o bivy, paravento, trasporto foglie e legna ecc ecc ecc...:roll:
 
C'è gia una discussione del genere (in qualche meandro del forum...)
Comunque, una volta scelto il telo, ti devi ricordare che questo non deve MAI superare i bordi della tenda, altrimenti, quando piove, fa da cono per l'acqua e ti ritrovi completamente zuppo...

;)
 
Comunque, una volta scelto il telo, ti devi ricordare che questo non deve MAI superare i bordi della tenda, altrimenti, quando piove, fa da cono per l'acqua e ti ritrovi completamente zuppo...
ah cavolo..eppure i miei amici fanno il contrario..quindi è sbagliato? cioè vuoi dire si debba mettere il telo solo sotto il pavimento?
 
NEWS:

il mio "ferramenta" di fiducia mi ha suggerito (al posto del telo occhiellato che può produrre problemi di ristagno di acqua...) di usare del telo ombreggiante come questo

600_8952524.jpe



come ne pensate???
 
mi sembra molto interessante
si,e se consideri il fatto di poterlo usare magari durante una sosta per far ombra..però, oltre all'ombra non fa nulla di più, credo, che un nylon messo accuratamente. Anzi..secondo me, se piove molto e si forma un bell'acquitrino(dovuto magari alla scelta errata della posizione della tenda), con un nylon sei isolato..con quel telo-ombra è come avere solo il catino della tenda. Ok, il solo catino dovrebbe bastare a tenere fuori l'acqua..ma per come ragiono io, se mi devo portare qualcosa in escursione deve dimostrarsi il più utile possibile.. e il telo-ombra in caso di pioggia non lo è.
 
NEWS:

il mio "ferramenta" di fiducia mi ha suggerito (al posto del telo occhiellato che può produrre problemi di ristagno di acqua...) di usare del telo ombreggiante come questo

come ne pensate???
..... che serve a poco .....

non ti isola dall'acqua (è bucato)
una pietra piccola apre la trama dopo che hai messo la tenda
una qualsiasi "cosa" appuntita apre la trama dopo che hai messo la tenda

però, in effetti, pesa di meno .....

il sottotelo andrebbe messo in modo tale che sia più ampio del catino ma all'interno dello sovratelo.
Idealmente il sottotelo andrebbe piegato ad U dove all'interno della "U" c'è il catino ed i bordi laterali sono leggermente alzati in modo tale che l'acqua scorra sotto il sottotelo; ed il tutto è all'interno del sovratelo in modo tale che non scarichi al suo interno.
 

Allegati

Ho letto varie volte dell'idea del sottotelo da mettere sotto la tenda...onestamente trovo che serva solo ad aumentare il peso nello zaino...basta prestare attenzione a dove si pianta la tenda, pulire bene prima di piantare e, soprattutto, avere una tenda dal catino resistente.
 

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso