Temperature alte!Problemi coi farmaci!

ciao a tutti
mi sono sempre chiesto se durante le nostre uscite,a causa delle temperature elevate(estate),il nostro kit medico e tutti i relativi farmaci (dato che alcuni farmaci devono essere conservati al di sotto di una determinata soglia di temperatura) contenuti in esso,possano deteriorarsi a causa dell'elevata temperatura....è una domanda legittima? :: 46::
E' un fattore da ritenere in considerazione?
:)
 
Parecchi farmaci hanno indicato "conservare a temperatura non superiore dei 30°C" per cui a rigor di logica potrebbero risentirne, però conservandoli all'interno dello zaino magari non proprio sotto il cappuccio che chiude lo zaino (per cui quello che prende più sole) ma dentro problemi non ne dovrebbero dare ...... se parliamo di farmaci "normali", da banco, se parliamo di farmaci tipo insulina o farmaci da conservare in frigo bhè, ovviamente, la cosa cambia.

Parlandone con un "informatore medico scientifico" (che sono quei simpatici signori che ti passano davanti quando sei dal medico :-x) mi disse che alcune volte è una scritta per pararsi il culo ed evitare che la gente li lasci in macchina in pieno sole d'estate mentre per certe tipologie effettivamente superare certe temperature crea dei problemi (mi accennava agli antibiotici).

Personalmente cerco di portare i prodotti sempre in polvere/pastiglia e quasi mai in forma liquida o crema poichè ho la sensazione (io) che siano meno sensibili alla temperatura (i primi) ...... è una mia convinzione e nulla di più.

Ciao :), Gianluca
 
Ciao a tutti.
Per quanto riguaeda me io trasporto quel kilo e mezzo di medicine perfsonali dentro una borsetta termica tipo quelle utilizzate per trasportare i surgelati.
Se l'escursione dura diversi giorni faccio in mdo di avere medicine per la prima metà della durata e quindi, a metà del trek, faccio in modo di passare in un paese dove acquisto il secondo quantitativo necessario per proseguire.
Naturalmente se mi trovo fuori dalla mia ASL mi porto appresso una lettere di "presentazione" redatta dal mio medico di famiglia da esibile ai sanitari locali.
Concordo con Gianluca circa la sensazione secondo cui le pillole risentono meno della temperatura.
Ciao
Nino
P.S. Una volta che ebbi necessità di portare un farmaco che veramente soffriva il caldo lo immersi in un ruscello ed alla partenza riempii una bottiglia di acqua gelida e durò sino al prossimo...ruscello.
Ariciao
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso