TENDA Dan Durston X-Mid e Vik Naturehike

la pro ha la paleria esterna con cabina pre-collegata, volendo si può montare solo il sovratelo.

la versione classica ha la paleria nella cabina e il telo superiore si monta successivamente ..
Grazie!
Per il resto sono uguali le resistenze all'acqua e cose varie?

Mi pare di ricordare che in un immagine la versione pro ha 5 cm in meno di larghezza ...e qualcuno in meno anche di lunghezza... Ma nonostante sia leggermente più piccola pesa comunque di più della versione classica.
In caso mi conviene comprare la classica ,che costa anche di meno..

Invece tra una naturehike Cloud up 1 e la nightent 1 quale può essere "migliore"?
L'unico vantaggio che trovo è che la ferrino ha una migliore tenuta all'acqua...

--- Aggiornamento ---

La mia Lightent fa parte ancora del mio equipaggiamento e fa bene il suo lavoro, e' una tenda poco spaziosa, buona tenuta all'acqua, non eccezionale nella tenuta al vento (ma parliamo di vento moolto forte per metterla in crisi). Direi che e' una 3 stagioni e mezzo, le falde non sono a terra ma se ci metti un po' di neve intorno risolvi bene. non conosco le differenze con la pro
saluti The_Hawk
Grazie per le info.
Ma per vento molto forte quanto può reggere?
Ci può stare dentro la tenda uno zaino da 40/50 litri?

Cmq anche se non ha le falde a terra ,si può sempre mettere un telo aggiuntivo stagno sotto il pavimento della tenda ,e poi rigirarlo a "U" per chiudere lo spazio che c'e tra il doppiopetto e il terreno. Inoltre con un telo aggiuntivo sotto isola di più in generale e si possono evitare graffi o piccoli buchi al pavimento
 
Ultima modifica:
Per il resto sono uguali le resistenze all'acqua e cose varie?

dai dati riportati pare siano uguali

Mi pare di ricordare che in un immagine la versione pro ha 5 cm in meno di larghezza ...e qualcuno in meno anche di lunghezza... Ma nonostante sia leggermente più piccola pesa comunque di più della versione classica.
probabilmente i nastri di collegamento sottostanti e quelli per il collegamento al telo influiscono sul peso complessivo, ma siamo li..

In caso mi conviene comprare la classica ,che costa anche di meno..
sinceramente trattandosi di struttura a tunnel, preferisco la paleria esterna, che di norma equipaggia questa tipologia di tende

Invece tra una naturehike Cloud up 1 e la nightent 1 quale può essere "migliore"?
L'unico vantaggio che trovo è che la ferrino ha una migliore tenuta all'acqua...

non so risponderti, non conosco le tende cinesi e sinceramente mi sta bene così..
 
dai dati riportati pare siano uguali


probabilmente i nastri di collegamento sottostanti e quelli per il collegamento al telo influiscono sul peso complessivo, ma siamo li..


sinceramente trattandosi di struttura a tunnel, preferisco la paleria esterna, che di norma equipaggia questa tipologia di tende



non so risponderti, non conosco le tende cinesi e sinceramente mi sta bene così..
Per quale motivo è preferibile la paleria esterna in questo genere di tenda a tunnel ?
In caso prenderò la pro e rinuncerò a qualche cm di lunghezza e larghezza
--- Aggiornamento ---

Non esiste "migliore", esiste quello che ti è più confacente.
Bè sì in linea di massima hai ragione ,però mi par di capire che in questo caso i due modelli siano della stessa "categoria" e tipologia , ossia 3 stagioni,entrambe piccole ,peso simile,monoposto,prezzi simili ecc, non sono tende agli antipodi
 
Comunque il progetto della X-Mid è veramente interessante.
La posizione in diagonale dell'Inner, quindi con più spazio utile, e le due absidi laterali che cosi si ricavano sono un modo molto intelligente di sfruttare lo spazio.
 
Bè sì in linea di massima hai ragione ,però mi par di capire che in questo caso i due modelli siano della stessa "categoria" e tipologia , ossia 3 stagioni,entrambe piccole ,peso simile,monoposto,prezzi simili ecc, non sono tende agli antipodi
Appunto per quello ti dico che sono sfumature che possono piacere A TE e che ci sono pochi dati oggettivi importanti.

Se mi dicessi "per un viaggio in Norvegia d'inverno" ti consiglierei un'altra tenda.
 
Per quale motivo è preferibile la paleria esterna in questo genere di tenda a tunnel ?

le tende a tunnel sono famose per la resistenza al vento che offrono una volta piazzate a favore di questo, questo grazie anche al fatto che il palo "imprigionato" nella guaina esterna del telo, conferisce una grande rigidità alla struttura, quando viceversa, è impiegato sulla cabina, come nel caso della lightent, in genere lo è solo parzialmente e i materiali della cabina non raggiungono la resistenza dei teli esterni, sopratutto se sono per lo più in mesh. considera anche che in questo caso, il telo esterno non è ben ancorato alla cabina, e può facilmente scivolargli sopra.

la paleria esterna con cabina pre-collegata da un notevole aiuto in caso di vento, sopratutto nelle tende a tunnel, dove ancorando a terra, subito la parte verso il vento, una volta inseriti i pali, il resto viene da se proprio grazie al vento, da non sottovalutare che anche durante lo smontaggio, sempre in presenza di vento forte, questa tipologia di tende, è più sicura, nel senso che è più semplice togliere paleria e picchetti vari, lasciando solo quelli fronte vento, senza rischio di veder volar via il telo esterno o danneggiare la cabina..
 
le tende a tunnel sono famose per la resistenza al vento che offrono una volta piazzate a favore di questo, questo grazie anche al fatto che il palo "imprigionato" nella guaina esterna del telo, conferisce una grande rigidità alla struttura, quando viceversa, è impiegato sulla cabina, come nel caso della lightent, in genere lo è solo parzialmente e i materiali della cabina non raggiungono la resistenza dei teli esterni, sopratutto se sono per lo più in mesh. considera anche che in questo caso, il telo esterno non è ben ancorato alla cabina, e può facilmente scivolargli sopra.

la paleria esterna con cabina pre-collegata da un notevole aiuto in caso di vento, sopratutto nelle tende a tunnel, dove ancorando a terra, subito la parte verso il vento, una volta inseriti i pali, il resto viene da se proprio grazie al vento, da non sottovalutare che anche durante lo smontaggio, sempre in presenza di vento forte, questa tipologia di tende, è più sicura, nel senso che è più semplice togliere paleria e picchetti vari, lasciando solo quelli fronte vento, senza rischio di veder volar via il telo esterno o danneggiare la cabina..
Capisco. Be allora mi orienterò sulla versione pro se regge meglio il vento forte, dopotutto non costa molto di più e per le altre caratteristiche la versione classica e la pro sono identiche...
--- Aggiornamento ---

La mia Lightent fa parte ancora del mio equipaggiamento e fa bene il suo lavoro, e' una tenda poco spaziosa, buona tenuta all'acqua, non eccezionale nella tenuta al vento (ma parliamo di vento moolto forte per metterla in crisi). Direi che e' una 3 stagioni e mezzo, le falde non sono a terra ma se ci metti un po' di neve intorno risolvi bene. non conosco le differenze con la pro
saluti The_Hawk
Dentro la lightent 1 si riesce a mettere uno zaino da 50 litri ?
 
Ultima modifica:
le tende a tunnel sono famose per la resistenza al vento che offrono una volta piazzate a favore di questo, questo grazie anche al fatto che il palo "imprigionato" nella guaina esterna del telo, conferisce una grande rigidità alla struttura, quando viceversa, è impiegato sulla cabina, come nel caso della lightent, in genere lo è solo parzialmente e i materiali della cabina non raggiungono la resistenza dei teli esterni, sopratutto se sono per lo più in mesh. considera anche che in questo caso, il telo esterno non è ben ancorato alla cabina, e può facilmente scivolargli sopra.

la paleria esterna con cabina pre-collegata da un notevole aiuto in caso di vento, sopratutto nelle tende a tunnel, dove ancorando a terra, subito la parte verso il vento, una volta inseriti i pali, il resto viene da se proprio grazie al vento, da non sottovalutare che anche durante lo smontaggio, sempre in presenza di vento forte, questa tipologia di tende, è più sicura, nel senso che è più semplice togliere paleria e picchetti vari, lasciando solo quelli fronte vento, senza rischio di veder volar via il telo esterno o danneggiare la cabina..
Ma invece con vento laterale reggono bene ugualmente queste tende tunnel??


Avevo visto anche il modello msr elixir 1 (quasi introvabile da 1 posto da comprare sugli store italiani. La tiene solo wwwpescifirenze). È più grande,pesante e costosa della ferrino 1 pro e naturehike Cloud up 1, inoltre ha una capacità di resistenza all'acqua di 1500mm doppiotetto e 3000mm pavimento. Sono 2 dati valutabili come sufficienti o scarsi per l'inverno e reggere pioggia/temporali o poca neve?
--- Aggiornamento ---

Lo zaino si può usare comunque come cuscino o sotto i piedi :biggrin:
Ottimo
 
No il vento di traverso é meglio evitarlo,..certo se non è un gran vento ok, ma sopra i 70km/ora son guai
Però a volte non è facile capire come evolverà il vento se posizioni la tenda in una zona molto aperta...

Quindi .. specialmente con queste tende a tunnel bisogna mettere il lato corto (lato piedi mentre si dorme) contro/ verso il vento...
--- Aggiornamento ---

Con fatica, nell'abside no, fatico a farci stare le scarpe, come cuscino o sotto i piedi per me che non sono alto ci sta
The_hawk
Capisco , anche se piccola un modo lo si trova ok...

In generale è una tenda che resiste bene all'usura del tempo ?
Ho letto un post di un utente straniero su un forum ...che raccontava la sua esperienza con questa tenda, in geberale era molto soddisfatto , però diceva che dopo un utilizzo intenso ha riscontrato buchi, tagli, cuciture allentate, termosaldature tipo scollate e sbriciolate ,paleria rotta e problemi vari..

Magari dipende da molti fattori la durata di una tenda
 
Ultima modifica:
Stefanoeh però a volte non è facile capire come evolverà il vento se ti alzi la tenda in una zona molto aperta...

Quindi .. specialmente con queste tende a tunnel bisogna mettere il lato corto (lato piedi mentre si dorme) contro/ verso il vento...
--- Aggiornamento ---


Capisco , anche se piccola un modo lo si trova ok...

In generale è una tenda che resiste bene all'usura del tempo ?
Ho letto un post di un utente straniero su un forum ...che raccontava la sua esperienza con questa tenda, in geberale era molto soddisfatto , però diceva che dopo un utilizzo intenso ha riscontrato buchi, tagli, cuciture allentate, termosaldature tipo scollate e sbriciolate ,paleria rotta e problemi vari..

Magari dipende da molti fattori la durata di una tenda
Credo dipenda da come tratti i materiali, da come li riponi, da come li ripulisci una volta a casa, io dedico del tempo a questi aspetti e ormai la mia ha 3 anni e taaanti utilizzi senza alcun tipo di segno di usura. Ribadisco che una volta a casa la stendo e la faccio asciugare per bene all'aria, che prima di riporla in un trek cerco di farla asciugare, non tiro mai a morire nessun cordino, se posso uso un ground....insomma se la tratti bene dura eccome.
saluti The_Hawk
 
Ti consiglierei la Lanshan, che è molto conosciuta ed utilizzata, nonché apprezzata.
Occhio che la versione pro è monotelo, con tutti i suoi pregi (minor peso, etc.) e difetti (condensa, etc.).
Ti consiglierei la non Pro, pesa un filino di più, ma ha due teli.

Anzi ti consiglierei addirittura la Lanshan 2 (non Pro), che se ti trovassi in due ci stai comunque e se sei da sola hai più spazio a disposizione. Se ti trovi ad essere in due ed hai la tenda da 1, non c'è trippa per gatti, poi vedi tu. ;)

Ciao, infatti alla fine ho prendo quella. La durston è IMPOSSIBILE da prenotare. Sto solo valutando proprio ora se la mono o biposto ma tenderei a dire BIposto perchè da che ho capito le mono sono proprio piccine. Tutti i trekker che seguo su yt
 
No il vento di traverso é meglio evitarlo,..certo se non è un gran vento ok, ma sopra i 70km/ora son guai
Meglio con le tende tunnel avere il vento frontalmente o alle spalle ?? (Intendo nel lato corto della tenda )
--- Aggiornamento ---

Credo dipenda da come tratti i materiali, da come li riponi, da come li ripulisci una volta a casa, io dedico del tempo a questi aspetti e ormai la mia ha 3 anni e taaanti utilizzi senza alcun tipo di segno di usura. Ribadisco che una volta a casa la stendo e la faccio asciugare per bene all'aria, che prima di riporla in un trek cerco di farla asciugare, non tiro mai a morire nessun cordino, se posso uso un ground....insomma se la tratti bene dura eccome.
saluti The_Hawk
Ma una tenda al termine di un uscita ,fosse anche solo di un giorno, è consigliabile lavarla con acqua (e sapone?) anche se NON ha preso pioggia/neve e fango?

per caso utilizzo anche prodotti specifici per tende/lavaggi e impermeabilizzanti come il Nikwax o Seam grip?
 
Ultima modifica:
Alto Basso