Terävä Jääkäripuukko 140 e Terävä Skrama

Buona sera,
qualcuno ha avuto esperienza con questo pukko prodotto in due misure, 110 mm e 140 mm?
Il produttore è lo stesso del Terävä Skrama bush knife.
Ecco i due coltelli:
il 110
110.jpg


https://www.varusteleka.com/en/product/terava-jaakaripuukko-110-w-o-sheath/51416?lookalsoref=terava-jaakaripuukko-140-w-o-sheath

ed il 140
140.jpg

https://www.varusteleka.com/en/product/terava-jaakaripuukko-140-w-o-sheath/51417

Non sarebbe male pensare all'accoppiata Terävä Skrama bush knife e Terävä Jääkäripuukko 110 oppure Terävä Jääkäripuukko 140 da solo, vedendo i prezzi direi che sono molto concorrenziali.
Ecco il Terävä Skrama
Skrama.jpg


Voi cosa ne pensate?
Grazie
 

Ultima modifica:
Salve a tutti.

Incuriosito dai due coltelli a cui si riferisce questo 3d e soprattutto non essendomi regalato nulla per il mio compleanno (passato da un po più di un mese), mi sono autoregalato un paio di coltelli…. maledetta coltellite cronica.

I coltelli in questione sono il Terävä Jääkäripuukko da 140 mme il Terävä Skrama… non ho resistito.

Dopo nemmeno 5 giorni dall'ordine i coltelli erano a casa mia acquistati dal sito www.varusteleka.com a 32,99 euro il primo e 65 euro il secondo, direi non male come prezzo anche perché le prestazioni sono veramente notevoli.

Di seguito ve li presenterò entrambi visto che ci siamo ed ho un po di tempo stante le ferie.



Terävä Jääkäripuukko da 140 mm


un po di caratteristiche dal sito sopra menzionato:

Blade length: 140 mm, width 26 mm, thickness 4 mm.

Edge angle: 23°, a very common puukko edge, great for all knifey tasks.

Total length: 270 mm.

Steel: Carbon steel 80CrV2, 59 HRC.

Handle: Direct molded rubber, textured for a good grip.

Weight (w/o sheath): 190 g

1.jpg

2.jpg

Come si vede il fodero è inesistente, trattasi solo di un semplice involucro di plastica per coprire la lama, per rimanere in posizione arriva con un inserto di cartone inserito dentro altrimenti il coltello ci balla dentro. Al più presto provvederò a dotarlo di un fodero in kydex vista la natura un po più moderna rispetto ai classici pukko.

Il coltello è molto comodo in mano e l'impugnatura risulta essere ben dimensionata alla stessa e non desta preoccupazioni il fatto che questa possa scivolare in avanti, grazie alla piccola guardia inferiore integrata. Il dorso della lama è praticamente finito con angoli di 90° ideali per l'utilizzo di un firesteel, personalmente preferisco in alcuni lavori usare il coltello con il pollice in posizione avanzata ed il dorso così “affilato” è fastidioso se non addirittura in alcuni casi tagliente, al più presto provvederò a smussare gli angoli per la lunghezza del pollice stesso.
3.jpg

Alcune lavorazioni non sono precississime, come per esempio nella ricasso del bisello, non perfettamente centrato
4.jpg

Ho fatto alcune semplici prove per vedere un po come si comporta nei più comuni lavori che potrebbe trovarsi ad affrontare.

La prima prova è stata del batoning su un tronchetto di una decina di cm di un albero simile alla betulla tagliato un mesetto fa.
5.jpg

Il tronchetto si è aperto con facilità dopo alcuni colpi, poi è stato ulteriormente diviso fino ad averne 4 parti.
6.jpg
7.jpg
8.jpg

Una di queste è stata ulteriormente divisa per ricavarne un listello per provare a fare un'esca per il fuoco.
9.jpg

Nel realizzare l'esca per il fuoco il coltello si è dimostrato estremamente tagliente svolgendo il compito con una facilità sconcertante
10.jpg
11.jpg

Infine ho provato a fare la punta ad un bastoncino di circa 3 cm di diametro per farne un picchetto, anche in questo caso la lama ha morso il legno con facilità svolgendo l'operazione in pochissimo tempo.
12.jpg
13.jpg

Forse 14 cm per un pukko sono un po tanti, ma pensando ad escursioni in cui si porta un solo coltello, per i miei gusti è una scelta più che azzeccata ed ad un prezzo decisamente contenuto considerando anche il fatto che ha un codolo passante molto robusto.

Terävä Skrama

un po di dati presi dal sito www.varusteleka.com:

Blade length: 240 mm, width 46 mm, thickness 4 mm.

Edge angle: 25° at the heel for whittling, the rest of the blade is sharpened to 34° for heavy duty chopping.

Full length: 430 mm.

Blade material: Carbon steel 80CrV2, 59 HRC

Grip: Moulded rubber, rough texture for a good grip.

Weight (without sheath): 525 g

Il coltello è imponente, sembra un piccolo machete.

Anche questa lama arriva con un fodero davvero essenziale, anche se in questo caso ha un discreto ritegno del coltello, almeno nella versione base. Io prendendo spunto da alcuni video del tubo ho acquistato nello stesso sito un fodero per baionetta inglese, usato, a 4,99 euro. In questo fodero entra completamente quello plastico dello Skrama e ci calza a pennello.
1.jpg
2.jpg


Le prime impressioni maneggiandolo un po sono di grande robustezza (data anche dal robusto codolo passante) e comodità.

La lama presenta nel tratto iniziale vicino all'impugnatura circa 5 cm di affilatura più acuta votata a lavori un po più “di fino” mentre il restante tagliente è votato a lavori gravosi.
3.jpg

Vista la tipologia del coltello ho iniziato il test con del chopping su di un tronchetto da poco più di 10 cm di diametro tratto dallo stesso albero che ho utilizzato per il test del pukko.

Con pochi colpi il tronchetto è stato diviso in due, la lama staccava grandi pezzi di legno ad ogni colpo non affaticando per nulla nell'utilizzo grazie anche alla massa del coltello stesso.
4.jpg
5.jpg

Il test è proseguito con del batoning sullo stesso tronchetto da 10 cm, pochi colpi ben assestati ed il tronchetto si è diviso in due e poi in quattro.
6.jpg
7.jpg
8.jpg
9.jpg

Ho poi ulteriormente spaccato un quarto di tronchetto ricavandone una tavoletta dalla quale ho tratto dell'esca per il fuoco, questa operazione non è semplice da fare con un coltello così grande ma non è stata particolarmente complessa o innaturale, forse anche grazie al tratto affilato più acuto nella parte vicino all'impugnatura.
10.jpg
11.jpg
16.jpg

Infine il classico picchetto di grandi dimensioni in questo caso, vista la mole del coltello… fatto anch'esso con la parte più acuta dell'affilatura.
12.jpg
13.jpg
14.jpg

Sostanzialmente per me si tratta di una grande lama che in alcuni casi potrebbe sopperire all'uso dell'accetta in determinati lavori da campo, magari quando si preferisce la leggerezza alla specializzazione di uso.


Concludendo mi ritengo molto soddisfatto dei miei due regali di compleanno, in particolar modo in merito al rapporto qualità prezzo, soprattutto se non si bada molto alle finiture ma alla sostanza.
20160713_181425.jpg
 

Allegati

Ultima modifica:
Ottimi acquisti e ottima recensione!!! Personalmente adoro i manici in gomma, peccato che farseli in casa sia quasi impossibile :(
 
Si infatti sono praticamente impossibili da realizzare in casa, nel sito dove li ho presi io c'era lo Skrama senza impugnatura in gomma ad una ventina di euro in meno... ma poi come fare appunto l'impugnatura in gomma?
 
Ciao,
si la versione 110 del Jääkäripuukko è identica a quella che ho io da 140 solo più corta. Comunque si è un fulltang.
Ho visto che hai aperto un 3d in cui chiedevi info su coltelli bushcraft, se avevi optato per un Mora hevy duty Companion, credo che se cerchi qualcosa di più robusto questo possa fare al caso tuo con una spesa leggermente superiore.
Io l'ho maltrattato in diverse occasioni, anche con batoning pesante spaccando ciocchetti anche di una decina di cm senza problemi, stante il suo peso si comporta abbastanza bene anche nel chopping, certo con 110 mm di quello che mi hai chiesto tu risulta un po più difficile, ma di certo a robustezza sicuramente non ti deluderà.
Non è una marca blasonata ma per il prezzo che ha io lo prenderei altre 1000 volte.
 
Vista la tipologia della lama ed il suo angolo si, riesce molto bene. Io visto l'angolo a 90° del dorso riesco ad usare molto efficacemente anche quello per produrre dei trucioli molto sottili utili per avviare il fuoco con un acciarino. Anche l'acciarino funziona benissimo sul dorso del coltello.
Non aspettarti finiture da coltelli custom, sono molto spartani ma il loro lavoro lo fanno dannatamente bene.
 
Ciao, riprendo questo post perché sono interessato a questi due coltelli, il puukko magari da 110.. Ho letto anche l'altra tua discussione @Michelec80, quella del fodero in kydex, bellissimo lavoro tra l'altro :si: complimenti!
Volevo chiedere un paio di cose: Il fodero originale del puukko è proprio solo un coprilama o si può usare? Hai mai provato ad "assemblarli" tipo i combo che fanno woodjewel, ahti, eccetera?
Grazie
 
Ciao Puz94.
Grazie!
Partendo dalla tua prima domanda ti dico che il fodero in plastica con cui arriva io lo ritengo più un coprilama che un fodero vero e proprio, vengo a spiegarmi meglio, il coltello ci balla dentro e non ha un minimo di ritensione, io per farcelo stare impedendo che si sfilasse accidentalmente ho messo dentro uno spessore di cartone piegato in due dove ifilavo la lama dalla parte del filo. Secondo me quel fodero/astuccio potrebbe essere usato costruendoci intorno un fodero in stile nordico tipico dei puukko in modo che la ritensione del coltello la faccia il collarino di pelle intorno all'impugnatura, per il resto se vuoi provare ad usarlo come fodero credo che correresti il rischio di perdere il coltello ad ogni movimento. Non ho capito la seconda domanda, intendi provare ad unire il fodero dello Skrama e quello del Puukko per averli sempre insieme? Se intendevi questo no, non ci ho mai provato, soprattutto perchè il peso dei due isieme sarebbe considerevole e per il mio modo di vedere sarebbe scomodo e controproducente.
Spero di esserti stato utile, se hai altre domande chiedi pure.
 
L'idea era quella di fare una combo leuku-puukko come le tradizionali scandinave, mi piaceva però la punta sheep foot dello skrama perché la riesco ad usare bene come coltello a due mani.. Devo solo pensare a come unire eventuali foderi e se vale la pena :no:
 
Eh sì ci stavo pensando anche io, altrimenti prendo solo lo skrama per ora che è quello che mi interessava di più, di puukko e affini ne ho già diversi eheh :biggrin:
Ma appunto: il bisello è uno scandi puro (a parte quei 5 cm sul tallone)?
 
Dovrebbe avere un microbisello xo ti faccio sapere con precisione venerdì.
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto