terza guerra mondiale

magari fosse così... I cyberattacchi sono in aumento anche da noi.
Ricevo email spam assurde in indirizzi che non ho dato a quasi nessuno.
Avevo un indirizzo email che usavo ai tempi degli mmorpg dove avevo contatti con alcuni cinesi, (che in un server pieno di americani che li sbeffeggiavano avevano solo me come amico).
E nonostante siano passati anni da quando ho usato quell'account, google l'ha chiuso lo scorso dicembre, proprio prima del covid.

Quando a gennaio è scoppiata (ufficialmente) l'epidemia non ho potuto contattarli per sapere come stavano.
Poi ci sono riuscito per vie traverse e conoscenze. E nel frattempo ho sganciato l'account dai vari store e servizi online.

Tralaltro non so se è stato legale da parte loro chiudere un'account dove ricevevo comunicazioni importanti dalla mia banca. Se un giorno non avessi di meglio da fare li querelo.

L'unica cosa positiva è che così gli americanacci dovranno faticare un po' di più per spiarmi. 20 anni fa quando ho aperto quell'account per gioco non ci pensavo, ma adesso è importante sapere che dietro un servizio gratuito, c'è una vendita dei propri dati paurosa.

Con la scusa del covid, aumentano le persone connesse, aumenta la possibilità di cyberattacchi.
Per i delinquenti è un'epoca d'oro.
Sempre più persone pagano le bollette con la postepay, ma per ricaricarla da casa col proprio pc devono comprarsi uno smartphone e scaricare l'app dal google store (sempre loro in mezzo).
In pratica senza smartphone non hai l'accesso ai tuoi soldi, non puoi vedere nemmeno il saldo e la lista movimenti. Almeno questa è la mia esperienza. Per ricaricare la carta mi devo fare la fila alla posta tra dozzine di mascherati, con un caldo bestiale rischiando capogiri per pressione bassa.
Nel sito poste dice che puoi usare i servizi home banking anche con l'utilizzo delle one time passwords, ma in realtà non è così.
Ti obbligano a usare uno smartphone e a scaricare una app anche se poi fai tutto col pc.
E sappiamo benissimo che gli smartphone sono un colabrodo.
Quando toglieranno il contante, nessuno avrà il pieno controllo dei suoi soldi.
Anche questa è guerra...
 
Ultima modifica:
In pratica senza smartphone non hai l'accesso ai tuoi soldi, non puoi vedere nemmeno il saldo e la lista moviment
Ti premetto che non ho nessuna simpatia per le carte di credito ecc. Però ho la Postapay e ti posso assicurare che anche con un semplicissimo e ultravecchio cellulare che posseggo posso accedere al saldo e alla lista movimenti. Faccio tutta l'operazione di richiesta con il pc di casa e poi le poste ti mandano un sms con il codice finale di accesso sempre da usare sul pc. Senza smartphone o app.
 
Una volta la mia banca forniva per autorizzava i bonifici forniva una di quelle chiavette che generano un codice numerico poi mi è stato detto che per non so quale legge europea non era più possibile.
Le scelte erano due o installavo la app. della banca (gratuito) o attivavo il sistema degli SMS (a pagamento). Ho installato la app.
Tutto bene fino a lunedì scorso. Dovevo fare un bonifico urgente entro la giornata ma guarda caso quel giorno sia la app. che il sito erano off line. Ho telefonato alla banca per chiedere se potevo andare in banca a farlo da li ma mi è stato risposto che per tutta quella faccenda del COVID19 accettavano solo su appuntamento e che il primo buco libero era venedì mattina (5 giorni dopo). Poco importava che fosse un emergenza e che dopo 20 anni che avevo il conto in quella filiale era la prima volta che chiedevo un piacere, non hanno voluto sentir ragioni (probabilmente dei miei guai gli fregava il giusto).
E vero che siamo troppo connessi, quando tutto fila liscio magari è anche comodo ma quando si rompe qualcosa allora inziano i guai..................
Tutti i giorni alla mail che uso per lavorare arrivano mail che reclamizzano viagra o cose simili. Come hanno avuto l' indirizzo se lo uso solo per lavorare?
Perchè quando guardo una cosa su ebay dal cellulare mi riappare sulla cronologia di ebay del pc?Come fa a sapere ebay che ai due IP corrisponde lo stesso utente?
 
io nella tua stessa situazione li ho mandati a cag*re e ho tolto la banca on line.
Fare i bonifici allo sportello costa (nella mia banca) ben 5€
se li fai presso il bancomat credo che costino molto meno o forse nulla...

Ma... ho scoperto una cosa interessante: ci sono dei tabacchini che possono fare i bonifici bancari! E quello vicino a casa mia li fa e costano 3,50 € sempre meno che allo sportello della mia banca :p

Guarda se ne trovi uno anche tu per le emergenze ^_^
 
Come hanno avuto l' indirizzo se lo uso solo per lavorare?
Ci sono vari metodi, il primo essersi iscritto a qualche newsletters ed il gestore ha poi rivenduto, capita, ad altri la tua email che poi è stata rivenduta ad altri etc etc, il secondo metodo finire in qualche agenda d'indirizzi email che è stata infettata da qualche virus e copiata per essere poi, a sua, volta oggetto di attacchi o semplicemente rivenduta, terzo usare come user l'email per l'accesso a qualche sito che ha subito l'ennesimo virus dove si sono copiati l'elenco degli userid (può capitare che negli elenchi la userid sia in chiaro e solo la password criptata), quarto aver messo la propria email nel sito aziendale che a sua volta è stato scansionato (in automatico) alla ricetca di indirizzi email per il solito scopo.
Perchè quando guardo una cosa su ebay dal cellulare mi riappare sulla cronologia di ebay del pc?Come fa a sapere ebay che ai due IP corrisponde lo stesso utente?
Se hai, ad esempio, il google account e non hai disibilitato le funzioni di cronologia, nel momento in cui ti colleghi su un altro device con sempre lo stesdo account (che può avvenire in automatico) google aggiorna la cronologia.

Ciao :si:, Gianluca
 
Ti premetto che non ho nessuna simpatia per le carte di credito ecc. Però ho la Postapay e ti posso assicurare che anche con un semplicissimo e ultravecchio cellulare che posseggo posso accedere al saldo e alla lista movimenti. Faccio tutta l'operazione di richiesta con il pc di casa e poi le poste ti mandano un sms con il codice finale di accesso sempre da usare sul pc. Senza smartphone o app.
confermo. per inciso non mi piace avere app senza motivo

Ci sono vari metodi, il primo essersi iscritto a qualche newsletters ed il gestore ha poi rivenduto, capita, ad altri la tua email che poi è stata rivenduta ad altri etc etc, il secondo metodo finire in qualche agenda d'indirizzi email che è stata infettata da qualche virus e copiata per essere poi, a sua, volta oggetto di attacchi o semplicemente rivenduta, terzo usare come user l'email per l'accesso a qualche sito che ha subito l'ennesimo virus dove si sono copiati l'elenco degli userid (può capitare che negli elenchi la userid sia in chiaro e solo la password criptata), quarto aver messo la propria email nel sito aziendale che a sua volta è stato scansionato (in automatico) alla ricetca di indirizzi email per il solito scopo.

Se hai, ad esempio, il google account e non hai disibilitato le funzioni di cronologia, nel momento in cui ti colleghi su un altro device con sempre lo stesdo account (che può avvenire in automatico) google aggiorna la cronologia.

Ciao :si:, Gianluca
aggiungiamo poi che google spia da paura. come gia' detto mi e' successo varie volte che parlavo del prodotto x con un amico, tempo due giorni e sul cellulare mi appare la pubblicita' di quel prodotto.
 
Non usare chrome e disattiva il login automatico su google account, cancella la cronologia e relativi cookie e certe intrusioni scompaiono che poi non è che spi, semplicemente analizza le ricerche che si fanno su google per generare "una pubblicità finalizzata".

Ciao :si:, Gianluca
 
Non usare chrome e disattiva il login automatico su google account, cancella la cronologia e relativi cookie e certe intrusioni scompaiono che poi non è che spi, semplicemente analizza le ricerche che si fanno su google per generare "una pubblicità finalizzata".

Ciao :si:, Gianluca
no, io praticamente vivo con firefox + noscript + ublock e altre amenita', lo fa anche se parli di cose di cui non ho mai fatto una ricerca al telefono

edit: su cellulare ho opera (appositamente configurato) e firefox come predefinito, con ghostery anche li.
 
@walterfishing se usi google come motore di ricerca, e probabilmente anche altri, sfruttano anche i cookies per le pubblicità finalizzate, tant'è se cancelli la cronologia queste saranno molto meno specifiche.

Se poi non usi google come motore, non hai mai fatto ricerce su un argomento, e ne hai solo parlato e ti compaiono pubblicità su quel argomento ...... boh....... io starei lontano dalle macchine scure e dagli uomini vestiti di nero (e non mi riferisco ai preti :biggrin:).

Ciao :si:, Gianluca
 
Ti premetto che non ho nessuna simpatia per le carte di credito ecc. Però ho la Postapay e ti posso assicurare che anche con un semplicissimo e ultravecchio cellulare che posseggo posso accedere al saldo e alla lista movimenti. Faccio tutta l'operazione di richiesta con il pc di casa e poi le poste ti mandano un sms con il codice finale di accesso sempre da usare sul pc. Senza smartphone o app.
quello che non riesco a fare e ricaricare la postepay dal conto bancoposta. Perché mi restituisce il messaggio "l'utente non è abilitato". Questo nonostante io abbia abbinato il numero del cell per gli sms.
Della postepay la vedo la lista movimenti, ma del conto principale no.
 
@walterfishing se usi google come motore di ricerca, e probabilmente anche altri, sfruttano anche i cookies per le pubblicità finalizzate, tant'è se cancelli la cronologia queste saranno molto meno specifiche.

Se poi non usi google come motore, non hai mai fatto ricerce su un argomento, e ne hai solo parlato e ti compaiono pubblicità su quel argomento ...... boh....... io starei lontano dalle macchine scure e dagli uomini vestiti di nero (e non mi riferisco ai preti :biggrin:).

Ciao :si:, Gianluca
sembra che io sia cosi' paranoico da far apparire pubblicita' mirata anche in altre nazioni :D :D :D

https://www.foxnews.com/tech/youre-not-paranoid-your-phone-really-is-listening-in

https://www.makeuseof.com/tag/your-smartphone-listening-or-coincidence/

https://www.vice.com/en_au/article/wjbzzy/your-phone-is-listening-and-its-not-paranoia

https://www.forbes.com/sites/nathanpettijohn/2019/09/03/of-course-your-phone-is-listening-to-you/#6503e6836a3f

intanto, la sensitiva di turno che cerca di apparire

https://www.positanonews.it/2019/12/nikki-la-sensitiva-delle-star-previsto-2020-eruzione-del-vesuvio-forte-terremoto-napoli-allagamento-capri/3351792/

premesso che scientificamente ci pernacchierei su alla grande, comunque quest'anno ormai possiamo prevedere anche l'asteroide e un tour di concerti dei village people :eek::argh::help:
 
quello che non riesco a fare e ricaricare la postepay dal conto bancoposta. Perché mi restituisce il messaggio "l'utente non è abilitato". Questo nonostante io abbia abbinato il numero del cell per gli sms.
Della postepay la vedo la lista movimenti, ma del conto principale no.
penso che devi andare in posta e fare quello che chiamano :" Un riconoscimento forte". A parte la ridicolinaggine del nome dell'operazione, questo ti consentirà di allineare tutti i tuoi dati alle varie funzioni.
 
È da quando considerare la gente menefreghista è diventato un'offesa?
puoi tranquillamente dire che secondo te il 90% sono menefreghisti o altro,
ma se implichi che essere italiano ( o essere qualunque altra cosa) è uguale ad essere menefreghista
allora è una cosa offensiva e anche di cattivo gusto.

Ci ero cascato anch'io una volta in una cosa del genere e non lo avevo capito subito, per questo sono a puntualizzare.

Per il resto sono uno che ..... troppi italiani vorrei non fossero miei connazionali


:(
 
Una volta la mia banca forniva per autorizzava i bonifici forniva una di quelle chiavette che generano un codice numerico poi mi è stato detto che per non so quale legge europea non era più possibile.
Le scelte erano due o installavo la app. della banca (gratuito) o attivavo il sistema degli SMS (a pagamento). Ho installato la app.
io nella tua stessa situazione li ho mandati a cag*re e ho tolto la banca on line.
Per me l'home banking, invece, è comodissimo...

Anche a me hanno tolto il token (quella chiavetta che generava un codice numerico) per motivi di sicurezza, però io ho scelto l'SMS, anche se a pagamento (15 cent a messaggio, posso farcela... :biggrin:).

Dopodichè posso eseguire i bonifici, a 0 spese, a qualunque ora e senza dover uscire di casa.
 
Ultima modifica:
Unicredit usa ancora la chiavetta, o quantomeno, io ho ancora la chiavetta e niente app obbligatoria (ovviamente esiste) e niente sms

Ciao :si:, Gianluca
 
Io ho la chiavetta, se poi i nuovi c/c li fanno ancora che puoi avere la chiavetta non lo sò, le altre banche con cui lavoro non le hanno più.

Ciao :si:, Gianluca
 
Si confermo, unicredit ha ancora la chiavetta (cioè il token che genera le chiavi numeriche), che si può usare se si accede all'home banking via PC.
Io a suo tempo (3 anni fa) l'avevo richiesta perchè non avevo lo smartphone e usavo (uso ancora) molto spesso l'home banking da PC.
Ma si può accedere anche con l'app apposita di unicredit da Smartphone.
 

Discussioni simili



Alto Basso