Proposta Ti-Woodvivor Settembre 2021

NB: l'interessamento a questa uscita, a questa discussione, alla partecipazione, non é obbligatorio, quindi se non ti trovi in quello che ho scritto, approcci, filosofie, ecc... é inutile che scrivi, perché é qualcosa che semplicemente non é nelle tue corde. Semplice, logico, razionale e rispettoso.


Ovviamente mi riferisco ad un'eventuale normalizzazione nella libertà di spostamento, ecc... Per quanto concerne la prevenzione sanitaria, quella é facile da fare, soprattutto durante attività "minimali, primitive" nella natura selvatica. In ogni caso sarà molto più in là, perché comunque adesso inizierà l'estate e per quanto mi riguarda non é il periodo ideale per questo genere di uscita, ovviamente secondo la mia visione, non lo trovo costruttivo,... o molto meno rispetto a quello che potrebbe essere facendo queste cose in periodo in cui tutto quello che si fà potrebbe essere realmente una necessità e non solo per "divertimento". Per scoprire in maniera attendibile se quel che si é fatto ha funzionato in determinate condizioni.


USCITA MINIMALE/PRIMITIVA

Lo scopo é organizzare un gruppetto di appassionati di vita selvatica, che amano un approccio strettamente legato alla natura, all'ambiente circostante. Ovvero, limitando al minimo i "filtri", "materiali", "vizi" e "comodità" provenienti dalla società urbanizzata, tecnologica, ecc....

FINE SETTEMBRE 2021
Periodo in cui saranno ancora presenti diversi frutti della natura, risorse in generale, temperature accettabili, ma che danno senso alla realizzazione di ripari, fuoco, protezioni, ecc...

CENTRO/SUD DEL TICINO - SVIZZERA
Valli del Locarnese, ho delle idee ben precise, che ovviamente comunicherò solo ai diretti interessati e solo quando saremo vicini al periodo dell'uscita.

ATTENZIONE
Come sempre ogni persona é responsabile per se stessa, il proprio materiale, le proprie scelte ed azioni.
Questo non significa dare importanza all'egoismo, ma semplicemente richiedere maturità, responsabilità e consapevolezza ai partecipanti.
Per tutto il resto sono ovviamente imperativi l'altruismo, la disponibilità, il rispetto, ecc...

IDEALMENTE NO FUMATORI!


Il motivo per cui condivido questa proposta con largo anticipo é quello di rendere consapevoli degli eventuali interessati su questa possibilità. Potendosi anche organizzare, più psicologicamente a livello pratico, che di materiale, visto che lo scopo é averne il meno possibile.


163351401_10225625038836586_5415929538863751603_o.jpg


--- Aggiornamento ---
 

NOTA AMMINISTRATORE: gli eventi proposti sono regolati dall'articolo 7 del regolamento, prendine visione. Richiedi la compilazione del modulo informativo per chiarire: le difficoltà dell'evento, l'equipaggiamento, le capacità e l'esperienza necessaria.
Organizza e partecipa agli eventi in sicurezza, con criterio, umiltà e competenza, qualità fondamentali per praticare le attività outdoor.
Ultima modifica:
Ottimo, chissà che andrà meglio a livello di libertà di spostamento,...

Ma l'importante é poter vivere la natura selvatica ;)

Questa é la zona in cui vorrei fare l'uscita, punto di ritrovo il primo giorno, il laghetto alpino ;)

--- Aggiornamento ---


Chiaramente c'é da calcolare che a quelle quote le risorse sono inferiori, ma é quello l'interessante. Anche perché non si arriva da situazioni di denutrizione, ecc... Ovviamente ognuno sarà libero di raccogliere delle risorse durante la propria trasferta, avvicinamento. La cosa fantastica sarebbe quella di farci l'esperienza sono con delle risorse naturali o auto-prodotte. Tutto ciò, contesto non ideale, periodo frescolino, basandosi su risorse naturali, ecc porta ad un arricchimento concreto e coerente con un certo tipo di interesse, che ovviamente é palese essere alla base delle uscite che propongo. Tornando a casa non con il dubbio, ma con la certezza che "quel riparo funziona, o no, a quelle temperature, quote, contesti", "quel genere di risorse mi permette di far fronte a quei contesti, XX giorni in natura. Stando benone, oppure no". Insomma, potendo abbinare il tutto per una consapevolezza concreta e reale.

Il tutto in un'accettabile condizione di sicurezza, perché anche a fare due o tre giorni,.. non si muore di fame a mangiare poco. A prendere un pò di freddo non si muore. Anzi, tutto giustifica e motiva maggiormente l'adattarsi, trovare soluzioni coerenti con il tipo di uscita e contesto, creando, modificando, agendo di conseguenza.

NB: come scrivevo all'inizio, non é ne discriminante, ne di nicchia,... semplicemente se uno ama il calcio, non và a vedere l'hockey. Se uno detesta il mare, non và nelle spiagge di Rimini. Mentre se ama e si interessa a qualcosa, ci si dedica. Idem con delle proposte d'attività. È ovvio che alla base dev'esserci una passione, un'interesse nei confronti di queste attività, con questi approcci,... e non un rifiuto, preconcetti, altre preferenze, approcci, filosofie, ecc...


SE QUALCUNO È INTERESSATO,... C'È TUTTO IL TEMPO PER ORGANIZZARSI ED IL BELLO È CHE USCITE DI QUESTO GENERE NON RICHIEDONO CHISSÀ QUALE PREPARAZIONE, ORGANIZZAZIONE, ECC... Quindi anche se alla fine la situazione non dovesse migliorare e bisognerà annullare,... non ci sarà molta roba preparata inutilmente, anzi.
 
Ultima modifica:
Tra l'altro mi é venuta in mente un'idea che ho da parecchio tempo.
MA ATTENZIONE se la vedete come un'offesa, come un qualcosa di negativo, vi garantisco che questa uscita, come tutte le altre che propongo, non fà per voi. Semplicemente sono uno dalla mente molto aperta, umile, alla mano e non giudico mai nulla solo secondo i miei punti di vista, ma in base ai fatti, singolo caso per volta.

Anche quando una cosa a me non piace, prima di giudicarla bene o male, preferisco vedere i fatti, ma non solo dalle mie mani, secondo me, ecc... Quindi fatta la premessa e ricordando che se ci vedi qualcosa di male, quando in realtà é questione di onestà, razionalità e dati di fatto,... meglio che eviti a priori di partecipare. La discussione ha uno scopo "organizzativo" e "non polemico, per confrontarsi, chiacchierare, ecc...".

Come giusto che sia ognuno ha i propri gusti, le proprie preferenze e spesso questo riguarda la questione delle lame". Come normale che sia non siamo tutti uguali e non tutti si trovano bene con le stesse cose, ma anzi, ci possono essere apprezzamenti o no, diametralmente opposti. A parità di competenze, interessi, attività.

Cosa ne dite,... si potrebbe pensare di portare almeno una lama a persona a propria discrezione. Proprio per vivere un'esperienza di arricchimento generale, tra tutti i partecipanti. Ovviamente non bisogna avere la mente ottusa o estremista verso le proprie idee,preferenze. Ma essendo consapevoli che ogni individuo ha le proprie esperienze, capacità, preferenze, ecc...

Questo permetterà di essere molto più oggettivi, razionali e realisti. Maggiore rispetto ed umiltà. Lo scopo non é nemmeno quello di far cambiare idea agli altri, siamo tutti adulti e vaccinati, ma semplicemente vedendo e capendo in prima persona che ciò che si reputava inutile, di scarsa qualità, ecc... nelle mani di altre persone potrebbe valere quanto quello che voi ritenete di ottima qualità nelle vostre. Come pure il contrario. Non parlo di prezzo, di specifiche tecniche, di prestazioni da laboratorio, per stilare rapporti,... ma sempre ed esclusivamente nei confronti delle attività di vita in natura, quel che serve sul campo.


Già capire il senso di quello che stò proponendo, anche se scritto alla mia maniera, senza irritarsi, dimostra un'apertura mentale e un rispetto non scontato per la diversità, senza discriminazioni. Ripeto che appunto lo scopo non é offendere, sminuire, ne polemizzare sulle preferenze altrui, anzi,... é l'esatto opposto, dimostrando che spesso persone ed oggetti vengono criticati, sminuiti, ecc... sulla base di scelte differenti da quelle che faremmo noi. Ma facendolo senza basi concrete, senza onestà, senza rispettare che il mondo non deve vederla come la vediamo noi. Ognuno ha le proprie preferenze, come dicevo, anche a parità di interessi, competenze, ecc...

Personalmente la ritengo anche una cosa molto interessante, potendo vedere altre lame e come lavorano in mani differenti.


SE QUESTE FILOSOFIE, APPROCCI, ATTIVITÀ NON TI PIACCIONO, TI DANNO FASTIDIO,... PARTECIPARE SAREBBE SOLO PER POLEMIZZARE E DARE FASTIDIO. PER IL QUIETO VIVERE DI CHIEDO GENTILMENTE DI EVITARE, IN QUANTO NON È COSTRUTTIVO. LO SCOPO QUÌ È QUELLO DI ORGANIZZARE DELLE ATTIVITÀ IN COMUNE SUL CAMPO.
 
Ultima modifica:
Tra l'altro adesso ho chiesto informazioni all'ufficio competente per chiedere se su un terreno privato é possibile "campeggiare liberamente, accendere un fuoco, raccogliere legna", ovviamente rispettando eventuali direttive del momento. In quanto da noi non é scontato che su un terreno privato si possa fare "più o meno" quello che si vuole, anzi,...

Ma se mi dovessero dare l'ok, avrò circa 3000mq tra radura e bosco, compreso un ruscelletto, in cui poter fare uscite con pernotti. Soprattutto in inverno, periodo che amo maggiormente per le uscite di questo tipo. La zona é a 1200 m.s.m. A qualche km dalla fermata del postale, parcheggi, ecc... Così mi dovrò preoccupare meno di quelli che fanno molto rumore tra voce, attrezzi, ecc... essendo in proprietà privata, anche se arriva qualcuno a reclamare,... bisognerà far fronte solo ad essere più rispettose della natura, discreti e silenziosi. Senza aggiungere qualcuno che reclama perché si é nei boschi "pubblici", ecc... Ma non per questa uscita, é un'info generale.
 
Intanto complimenti per il video, splendide immagini...!
Io verrei molto volentieri, ma siamo un pò distanti (io sono a Roma...) quindi dovrei organizzarmi con dei giorni di ferie. Se riesco (visto che ho già programmato le ferie estive) a trovare un accordo coi colleghi per prenderne altre a settembre, forse la cosa si potrebbe fare...
 
Intanto complimenti per il video, splendide immagini...!
Io verrei molto volentieri, ma siamo un pò distanti (io sono a Roma...) quindi dovrei organizzarmi con dei giorni di ferie. Se riesco (visto che ho già programmato le ferie estive) a trovare un accordo coi colleghi per prenderne altre a settembre, forse la cosa si potrebbe fare...
Grazie, se dovesse andare bene, ben volentieri ;)
 
Ottimo ;)

Per le date precise pensavo di aspettare di avvicinarci un pò di più al periodo e vedere anche la libertà di spostamento che viene concessa ad ogni interessato.

Cioé, io non ho alcun problema a riservare già delle date precise, tenendole prenotate. Ma per evitare questo impegno ad altri, potremmo rimanere come scrivevo sopra. In ogni caso pensavo di decidere assieme agli interessati, seriamente, sempre verso fine settembre. Così da trovare qualche giorno in comune ;)

Grazie
--- Aggiornamento ---

In ogni caso se vi interessa farvi un'idea maggiore,... sul forum ci sono diversi resoconti di raduni con i nick "Speleoalp, Ti-woodvivor e quello attuale", son sempre io, ahahah
--- Aggiornamento ---

In ogni caso se dovesse succedere qualcosa,... mi potete trovare anche su altri siti, sempre come Ti-Woodvivor.
Tipo https://www.facebook.com/Ti-Woodvivor-107467241087054
Sembra esagerato, ma di siti andati persi, profili chiusi, ecc... ne ho già visti e subiti, ahahah
 
Ultima modifica:

Discussioni simili



Alto Basso