tomahawk da accetta- il progetto

Buongiorno a tutti!!
come da titolo vorrei presentarvi questa mio piccolo progetto che magari sarà utile a tutti quelli che hanno avuto la mia stessa idea.
sono sempre stato affascinato dai tomahawk, sia per la semplicità nella manutenzione che per il loro utilizzo molto flessibile.
informandomi sui forum oltre oceano ho notato che sono molto popolari i tomahawk della cold steel, soprattutto se personalizzati e leggermente modificati

cs.jpg

in particolare i modelli (da sinistra) pipe hawk e trail hawk.
le modifiche usuali sono la rimozione della vernice, un paio si smussi all'occhiello, la creazione di una patina protettiva, la riduzione del manico e la sua colorazione.
l'idea non mi dispiace e anche la forma del più piccolo mi piace molto, ma l'evidente scritta taiwan sul fianco mi fa storcere il naso.

su consiglio di alcuni amici del forum ho guardato i vari cataloghi delle aziende italiane come i f.lli Rinaldi e simili, soprattutto accette da potatura e da carpentiere, fino a trovare questo modello Rinaldi:

271373573432_1_0_1.jpg

testa da 500 grammi, martello sulla parte posteriore e un manico di 45 cm, disegnata per i carpentieri.
il peso è leggermente eccessivo, visto che la porterò a spalle per diverse ore e che non dovrò fare quintali di legna, anzi. e poi cosi non mi fa impazzire.
vorrei modificarla leggermente, diminuendo il tagliente e riducendo il martello in spessore, in questo modo:

prova 2.jpg

o meglio ancora così:

prova1.jpg

a voi la parola, sono ben accette critiche e consigli di ogni genere.
 
Bel progetto! io farei una cosa del genere: accorcerei il martello e allegerirei la lama come in figura in modo da ridurre il peso senza sacrificare filo utile :)
 

Allegati

Bravo Valca! Ottimo disegno!
Puz se tagli col flessibile ti insegno un trucchetto:
Fatti due sacchetti pieni di cubetti di ghiaccio e applicali ai lati della lama.
Poi preparati anche un secchio pieno di acqua fredda dove eventualmente immergere la lama. Se farai piano e con pazienza ridimensionerai la lama senza che questa si riscaldi.... Al massimo diventerà tiepida.
 
Azz Francesco grazie mille, non ci avevo pensato!! È proprio un bel trucchetto, in effetti pensavo di lavorarla tutta a mano per evitare il problema ma ora mi sa che proverò con il flessibile. Grazie ancora
 
ottima idea, è il tipo di accetta da cui sarei partito anch'io! però mi sembra più adatto il tuo primo disegno, conserva un minimo di tagliente, il levachiodi, e non indebolisce la lama...
Bello anche il disegno di Valca ma ho letto che se quella forma la ricavi col flessibile e non con forgiatura, rischi di indebolire la lama... poi non essendo fabbro non so dire se vero o meno, prendetelo "con le pinze"
 
Grazie anche a te MrFrido, per il discorso di indebolire o meno la lama non penso ci siano troppi problemi lavorandola con pazienza e adottando il trucchetto di Francesco77, non la scalderò e quindi non rovinerò i trattamenti termici creando tensioni o punti deboli a livello granulare.
Comunque grazie hai fatto un giustissimo intervento: riscaldando troppo si perde la tempra e si crea disordine tra i grani del metallo creando zone a rischio rottura o più facilmente soggette a ruggine.
Mi piace molto il disegno di Valca e sono indeciso fra quello è una cosa molto simile:

image.jpg

Vi terrò aggiornati sugli sviluppi, appena trovo un attimo di tempo libero mi metto all'opera
 
Ho il Pipehawk e Trailhawk sono fatti bene è per il valore non mi posso lamentare. Gli ho fatto un pò i cambiamenti che hai descritto tu, è devo dire che gli dà un carattere personale al tomahawk....Anche se aumenta le manutenzione visto che sono fatti di un'acciaio al carbonio molto semplice. 1055. Per lunghe passeggiate preferisco il Trailhawk, per il campeggio di un paio di giorni uso il Pipehawk visto che possiede più capacita.
Buon divertimento con il Mod.:si:
 
Grazie Coltello1, visto che ne possiedi un paio potresti farmi un confronto fra i due? Tu hai detto che ovviamente hanno capacità differenti, potresti dirmi il peso delle 2 teste e parlarmene un po'? Così capisco su che peso restare, che lunghezza per l'impugnatura e di quanto posso ridurre il tagliente. Grazie mille intanto
 
visto che ne possiedi un paio potresti farmi un confronto fra i due?
No capisco cosa intendi per confronto...è non so come rispondere.


Tu hai detto che ovviamente hanno capacità differenti
,

Ovviamente sì, Pipehawk è un pò più grande DEL Trailhawk quindi a più massa che si traduce in più penetrazione, Pipehawk a anche la lama leggermente più lunga del Trailhawk...quindi il taglio sara più grande....ecc ecc.


potresti dirmi il peso delle 2 teste e parlarmene un po'?
Quello che ti posso dire è questo. Pipehawk in comfrondo all Trailhawk è molto meglio bilanciato per ricreazioni in campagna (outdoor) del Trailhawk. Pipehawk si avicina di più alla ergonomia della accetta, Trailhawk invece se nè allontana.

Così capisco su che peso restare,
Questo dipende da te, ti faccio presente che CS vende anche una versione più leggera è senza martello "cold steel frontier hawk"

che lunghezza per l'impugnatura
I vecchi modelli vengono con il manico di 19 pollici, (Come vecchi intendo dire l'anno di uscita)
I nuovi modelli dovrebbero avere la lunghezza 22 pollici.


e di quanto posso ridurre il tagliente
Tagliente?????????????????????


NCM_0249_zps0vabhzid.jpg

NCM_0252_zps4hg5gxjn.jpg

NCM_0255_zps97uu8uyj.jpg

NCM_0257_zps8raxioht.jpg

NCM_0258_zpsgcayvbz5.jpg
 

Allegati

Scusami ho scritto di fretta, comunque da me si usa chiamare la lama delle accette e simili tagliente.
Chiedevo un confronto fra il pipe e il trail, come hai fatto tu.. Ti ringrazio.
Cercherò di mantenere la testa bilanciata, senza togliere troppo materiale per restare su un peso di 400 grammi circa, vedrò poi se usare un manico più lungo o più corto. Grazie ancora!
 
prima fase

eccomi, finalmente sono riuscito a trovare il pezzo su cui iniziare e oggi ho fatto i primi ritocchi alla testa.

prima di tutto ho tagliato e sagomato la lama. togliendo il leva-chiodi, rimuovendo i residui di lavorazione e reso omogenee le linee:

IMG_1787.JPG

ho pulito la lama dai residui della tempra e levigato la superficie in modo da renderla il più uniforme possibile:

IMG_1789.JPG

IMG_1790.JPG

ho provato a fare una piccola lavorazione sul dorso, nulla di difficile e a puro scopo estetico:

IMG_1791.JPG

come si può vedere la lama è adattata alla mia mano, in modo da poterla usare da entrambi i lati senza manico, con una presa molto sicura:

IMG_1794.JPG

IMG_1795.JPG

qui la lama immanicata, si blocca semplicemente e senza gioco ed è altrettanto facile rimuoverla. Il manico è solo levigato, lo colorerò e impermeabilizzerò in seguito, ho dovuto smussare gli spigoli dell'occhiello della testa perché erano molto acuti e facevano dei bei solchi nel legno:

IMG_1793.JPG

IMG_1796.JPG

prime impressioni: acciaio buono, non troppo duro cosa che preferisco su un utensile del genere, dimensioni molto contenute e lama ben bilanciata; prima di cominciare ho dato un paio di colpi ad un ciocco di rovere secco, ottima penetrazione, preciso e facile da gestire grazie al manico dritto.

appena trovo dell'altro tempo proverò a realizzare un incisione ad acido sulla lama ed infine ci farò una patina con dell'aceto per limitare l'ossidazione
 
Ciao,complimenti bel lavoro! Io avrei ridotto ancora un pò il tagliente,ma è semplice gusto personale......in effetti cosi forse è piu "utile".....:si:
 
Grazie ragazzi, spero di riuscire a finirlo presto, comunque è piccolino, non supera i 18 cm in lunghezza e la lama è giusto giusto 10 cm, per 400 grammi di peso circa. Aggiornerò il topic appena ci lavorerò nuovamente..
 
Seconda fase, il film protettivo:
Dopo aver sgrassato la testa per 3 o 4 volte l'ho immersa in una pentola abbastanza grande da contenerla bene, sospesa per non scaldarla troppo, in una soluzione per metà aceto e metà acqua.

image.jpg

Porto a bollore e lascio sul fuoco per una ventina di minuti, la patina è già di un bel grigio piombo, ora la lascerò raffreddare il tutto e stabilizzare il film per una notte o comunque finché non raggiungo un colore piuttosto scuro e omogeneo. :)
 
He he he! Bravo Puzzolo!:biggrin:
Hai fatto ricerche su google immagini per il filework....
Bravissimo e non preoccuparti che non si romperà facilmente!
 
Grazie mille Francesco! Si ho fatto un paio di ricerche per vedere quello che mi piaceva di più e il meno fastidioso da tenere in mano, e questo mi sembrava molto semplice e carino.
Ora sta "patinando" ahah, appena è pronta la pulisco e vedo se riesco a inciderci qualcosa con l'acido. Ora vado a vedere cosa hanno in commercio e poi farò delle prove su delle vecchie lamine.
 

Discussioni simili



Alto Basso