Topografica protrek e GPS

L'altimetro di molti ricevitori GPS, tipo i Garmin gpsmap o eTrex 30 e 35, è barometrico.
Quindi lo strumento utilizza sia il dato satellitare sia quello barometrico per determinare la quota. E lo fa in modo piuttosto preciso.
Per esperienza ti dico che in situazioni ottimali ha un errore entro i 10 m.
E l altimetro di un protrek Che NON ha GPS come funzionao_Oo_O?? Scusa l ignoranza .cmq ho visto un confronto di mezz ora tra un Suunto e un protrek. Le cifre del Casio fluttuavano di continuoma di pochi piedi, il Suunto era pietrificato, cambiano le cifre solo spostandosi in auto e quindi cambiando quota.
Ma alla resa dei conti la quota indicata era verosimile e comunque identica su entrambi piede più piede meno.
 
Ultima modifica:
Mi guardo le svolte da non sbagliare
Non me ne parlare già certi sentieri CAI sono segnati alla meno, peggio, una volta c'è n era uno che girava a U segnato male e andava leggermente in salita, ad intuito da evitare eppure era quello giusto, e ti portava giù strada asfaltata in 20 Min. A 2km dall' auto.

su alcuni gestititi direttamente dai comuni senza strumenti cartine ecc talvolta devi andare praticamente a naso sfidando la sorte, col rischio di allontanarti molto, girare in tondo ecc. Sì certo puoi scendere e basta ma potresti ritrovarti burroni o versanti tipifissimi in mezzo, e giungere su strada a 25 km da dove hai parcheggiato l auto con ancora 1 o meno di luce a disposizione:-?
Senza contare il vantaggio di sapere dove trovare acqua. Credo che dopo il freddo la disidratazione sia la 2causa di morte di un EE.
 
Ultima modifica:
Quindi mi diverto anche nella fase di disegno del percorso su BaseCamp (gratis, va bene anche per lo smartphone). Mi guardo le svolte da non sbagliare, il grafico del dislivello, se trovo acqua, ecc...
Data la facilità/rapidità con cui tracci un giro, vedo se posso prepararmi anche un percorso alternativo, per chiudere più in fretta se a metà arriva un meteo apocalittico...
Poi esporto le mie un sul Garmin.
Bene quindi posso farlo anche con LG G7.
Preparo le tracce con Basecamp x Android e e le trasferisco su my MyTrail.
Dovrebbe essere fattibile ...
Con MyTrail e modulo GPS che gira anche con cazzphone in sospensione sono in una botte di ferro, in condizioni buone (meteo non pessimo, Sentieri segnalati ben, con altimetro e topografica so già dove mi trovo ecc) basta consultarlo in attimo ogni 2/3 ore x conferma.
Per il resto condivido la tesi di @kima topografica e altimetro sono il pane quotidiano dell' escursionista esperto.

Se le cose si mettono male x qualsiasi motivo non so di preciso dove mi trovo e sono ben distante da qualunque paesino entra in gioco il sistema di sicurezza x l'orientamento n2 cioè il GPS.
 
Ultima modifica:
Un suunto che fa gola
Suunto core all black
Non ha il gps c
Ma chi se fotte :D
Anche subacqueo secondo lo standard per orologi subacquei iso 6425 fino a 30 m. Quindi non solo water resistant.
Da usare ovunque praticamente.

Da oltre 300 euro di listino a 158 dal decathlon

suunto-core-all-black-504.jpeg


Caratteristiche


CARATTERISTICHE PRINCIPALI DEL PRODOTTO
  • Altimetro, barometro, bussola
  • Funzioni meteorologiche
  • Utilizzabile in montagna e ovunque





CARATTERISTICHE PRINCIPALI
SPECIFICHE
SPECIFICHE TECNICHE

FUNZIONI GENERICHE

Materiale della ghiera:Alluminio
Materiale del cristallo:Cristallo minerale
Materiale della cassa:Composito
Materiale del cinturino:Elastomero
Peso64 g / 2.26 oz
Resistente all'acqua30 m (conformemente a ISO 6425)
Tipo batteriaCR2032
Batteria sostituibile dall'utente
Ora, data
Sveglia1 sveglia giornaliera
Doppio fuso orario
Timer conto alla rovescia
Cronometro
LingueEN, DE, ES, FR
Retroilluminazioneelettroluminescente
Retroilluminazione configurabileattivazione: 1 pulsante, tutti i pulsanti
Blocco dei pulsanti
Tipo displaya matrice
Indicatore carica batteriaindicatore basso livello di carica batteria
Unità di misura metrica/anglosassone
DURATA DELLA BATTERIA

In modalità oraria12 mesi
BUSSOLA

Bussola digitale
Scala direzionegradi
Taraturaindicatore Nord
Blocco rilevamento con indicatore di orientamento
Precisione della bussola
Risoluzione bussola
SPECIFICHE FISICHE

Temperatura operativada -20° C a +60° C /da -5° F a +140° F
Temperatura di conservazioneda -30° C a +60° C /da -22° F a +140° F
FUNZIONI PER IMMERSIONI
APNEISTA

Profondimetro per lo snorkeling10 m
FUNZIONI SPECIFICHE PER L'OUTDOOR
ALTIMETRO

Altitudine barometrica
Grafico altitudine
Ascesa/discesa totalein base alla pressione atmosferica
Profilo alti/baro automatico
Differenza di altitudine
Frequenza di registrazione1, 5, 10, 30, 60 s
Risoluzione1 m
Rilevazione altitudine-500 – 9000 m
METEO

Pressione a livello del mare
Grafico pressione a livello del mare
Indicatore della tendenza delle condizioni meteorologiche
Temperatura
Intervallo visualizzazione temperatura
Ora di alba e tramonto
Profilo alti/baro automatico
Allarme temporale/tempesta
Risoluzione pressione1 hPa / 0,03 inHg
Risoluzione temperatura
Max registrazione meteo7 giorni
 
Salve. Io sono in possesso di un Pro Trek 240, un garmin etrex30 e uso anche lo smartphone con Oruxmaps o View Ranger.
In ogni caso, l' orologio in questione come tutti i Pro Trek sono a carica solare, una manna non dover metter in carica un orologio. Nel caso dei Suunto o Garmin, quasi ogni giorno, se si usa il GPS devi ricordarti di ricaricarlo.
Ma in ogni caso io nello zaino, sono un pò alla vecchia eh, metto sempre una carta topografica. Se giro in regione, FVG, scarico la carta 1:10000 o 1:5000 dal sito....

http://irdat.regione.fvg.it/CTRN/ricerca-cartografia/

...o le Tabacco 1:25000.
Nello zaino il GPS sta spento, a meno che non svolgo qualche attività di tracciamento.
Lo smartphone ho imparato che lo tengo offline e lo accendo a fine escursione o in caso di necessità.
Comunque ho sempre un piccolo powerbank per le emergenze con cui posso caricare dallo smartphone al gps alla frontale.

Ma veniamo all' orologio: altimetro barometrico: usa la pressione dell atmosfera per "capire" a che altitudine ci si trova. Va tarato appena si parte per l' escursione in loco, di solito io lo taro carta alla mano, dove parcheggio l' auto. E' super, non sbaglia mai. io abito a quota 15 m sul livello del mare e se parto da qua e arrivo in montagna diciamo 1200, forse sbaglia di 15-20 metri....dato che a noi escursionisti non conta diciamo.
Barometro: pressione atmosferica, il mio non ha l a' allarme tempesta
bussola: super anche questa, la uso costantemente quando faccio orientamento, sempre confrontandola con la classica e non sbaglia mai. occhio quando la si usa a radio pmr o moschettoni o altro che possono interferire.
Ormai il mio ha 6 anni e lo uso tutti i giorni. La batteria è sempre al top, è ancora come nuovo.
 
Scusami Siryo,
mi sono reso conto ora che non ho visto i tuoi tre messaggi di un mese fa.... in cima a questa pagina.

Gli altimetri barometrici sono in pratica dei barometri che misurano le variazioni di pressione, restituendole su una scala di quote altimetriche anziché di pressione.
Naturalmente funzionano anche senza gps, essendo strumenti già in uso nel ‘700 se ben ricordo...
Alcuni ricevitori GPS hanno incorporato l’altimetro barometrico e confrontano quel dato con quello ottenuto dalla ricezione dei satelliti gps visibili in quel momento.
Il dato finale in genere è molto preciso.

Non credo di sbagliarmi dicendo che in Italia il freddo fa pochissime vittime e la disidratazione credo nessuna o quasi.
Se ti interessano statistiche di questo tipo, la fonte più attendibile credo sia il dossier annuale del CNSAS, sul loro sito.

La versione di BaseCamp a cui mi riferivo è quella su PC, che grazie al grande monitor mi sembra il miglior strumento per preparare bene l'escursione, invece di lavorare su uno Smartphone o tablet.

Ciao
 
Scusami Siryo,
mi sono reso conto ora che non ho visto i tuoi tre messaggi di un mese fa.... in cima a questa pagina.

Gli altimetri barometrici sono in pratica dei barometri che misurano le variazioni di pressione, restituendole su una scala di quote altimetriche anziché di pressione.
Naturalmente funzionano anche senza gps, essendo strumenti già in uso nel ‘700 se ben ricordo...
Alcuni ricevitori GPS hanno incorporato l’altimetro barometrico e confrontano quel dato con quello ottenuto dalla ricezione dei satelliti gps visibili in quel momento.
Il dato finale in genere è molto preciso.

Non credo di sbagliarmi dicendo che in Italia il freddo fa pochissime vittime e la disidratazione credo nessuna o quasi.
Se ti interessano statistiche di questo tipo, la fonte più attendibile credo sia il dossier annuale del CNSAS, sul loro sito.

La versione di BaseCamp a cui mi riferivo è quella su PC, che grazie al grande monitor mi sembra il miglior strumento per preparare bene l'escursione, invece di lavorare su uno Smartphone o tablet.

Ciao
In rapporto al numero praticanti sport attivita invernali alpinismo scialpinismo in primis miete un numero enorme di vittime o di incidenti con danni irreversibili.
Questo è un dato incontroversibile poi sulle cause modalita ecc non ne so niente ignoranza pura che di certo non si colma su un forum o leggendo un libro.

Riguardo al Suunto ignoranza anche li chiedo se l altimetro barometrico sia abbastanza affidabile anche senza supporto gps.
Inoltre il cambio batteria è una rottura rispetto alla carica solare infinita dei protrek
MA è subacqeo 30 m secondo standard ISO apposito per orologi subacquei con profindimetro a 10 m per immersioni amatoriali in apnea e la cosa mi interessa.
Su deca costa la meta.
La batteria basta cambiarla in un centro specializzato ogni 12 mesi credo
Ha l allarme tempesta vabbe una cosetta in piu.

I somma interessante.
Il gps lo terrei separato su smartphone o strumenti pro tipo garmin per casi estremi ma credo che non mi serva quasi mai.
Topografica plastificata sempre dietro ovvio.
 
chiedo se l altimetro barometrico sia abbastanza affidabile anche senza supporto gps.
Prima del Gps esisteva solo quello. Ed a quello si sono affidati generazioni di alpinisti.
È preciso nel breve periodo. Nel senso che va tarato ogni volta si raggiunge un punto di cui è nota la quota.
Questo perché è sensibile alla pressione atmosferica che varia in funzione della quota, ma anche dei cambiamenti meteo.
In condizioni meteo stabili, è sufficientemente preciso per l'intera giornata.
 
Prima del Gps esisteva solo quello. Ed a quello si sono affidati generazioni di alpinisti.
È preciso nel breve periodo. Nel senso che va tarato ogni volta si raggiunge un punto di cui è nota la quota.
Questo perché è sensibile alla pressione atmosferica che varia in funzione della quota, ma anche dei cambiamenti meteo.
In condizioni meteo stabili, è sufficientemente preciso per l'intera giornata.
@AleZan
In condizioni variabili Potrebbe essere piu affidabile l altimetro del g7 con supporto gps :-?
In tal caso sarebbe tarabile anche con gps separato che sia smarphone di alta gamma o Garmin poco cambia

Comunque raggiungi una vetta di quota nota da cartina topo è se è più fuori di 15/20 meyri lo ritari..
 
Ultima modifica:

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso