Recensione Torcia EDC On the road M3

Discussione in 'Illuminazione' iniziata da few218, 13 Febbraio 2017.

  1. few218

    few218

    Dal:
    2 Novembre 2016
    Località:
    Lazio
    Ciao a tutti, oggi vi porto la On The Road M3 Neutral White regalatami da un amico.

    [​IMG]

    Ci tengo a precisare che le recensioni sono fatte a livello amatoriale e senza l’ausilio di strumenti scientifici o di test in laboratori segreti all’avanguardia pertanto tra le righe che seguiranno ci saranno anche le mie umili osservazioni!


    Dove acquistarla

    La torcia in questione è acquistabile da vari store cinesi tra cui gearbest, a seguire le caratteristiche della torcia:
    Measures 70mm length and weighs only 39g, fits in your pocket
    Die-cast unibody design with efficient heat dissipation
    Utilizes CREE XM-L2 U2 LED (1A or 5C) with max 920LM output
    Detachable stainless steel clip, clipped on pocket hat or backpack
    Magnetic tail cap, used as hands-free work light
    5 brightness levels and 3 tactical modes for selection
    Instant turbo and strobe mode, producing extremely intense illumination for self-defense
    Long press to turn ON / OFF, preventing accidental activation
    IPX-8 waterproof standard, copes with being dropped in a puddle or stream with no ill effects
    Built-in protection circuit: Short circuit / reverse polarity / over-voltage / over-discharge / over-current / over-heating


    La confezione e gli accessori

    La torcia arriva in una scatola di cartone con scritto la tinta e poco più.

    [​IMG]

    La confezione è la stessa per entrambe le versioni disponibili (full pack/single pack), cambierà soltanto il contenuto, io ho la single!
    [​IMG]

    All'interno troveremo il manuale (totalmente in cinese), la torcia, la clip, una custodia in materiale spugnoso per attutire eventuali urti leggeri, un laccio da polso e un paio di oring di riserva
    [​IMG]


    La torcia

    La M3 ha un design antiroll, qualche mini aletta dissipatrice vicino la testa, un singolo tasto bianco retroilluminato di rosso con scritto OTR sopra, la godronatura è presente sia sul corpo e sul tailcap! Sempre su tailcap troviamo un magnete sul fondo e lateralmente il foro per il laccio, il tail stand non è compromesso in alcun modo, il bordo del tasto e della parabola sono entrambi di metallo!
    [​IMG]

    Io ho la versione neutral tendente al caldo, il piccolo XM-L2 è ben centrato nella sua sede e, come si può notare dalla foto, vi è un oring rosso e la parabola è di tipo orange peel! Non ho notato nessun trattamento anti riflesso sul vetro!
    [​IMG]

    Il lettering delle varie scritte presenti è preciso, non vi è sbavatura alcuna!
    [​IMG]

    [​IMG]

    La clip ha solo un punto di aggancio ma vi si può posizionare in entrambi i versi ma solo quello raffigurato nella foto a seguire permette una roteazione completa e senza intoppi dato che passa sul tastino! Il tastino non è incassato nel corpo torcia, il che facilita la sua individuazione al buio, ha una corsa breve e un click deciso ma non rumoroso, i comandi che gli si vengono dati sono precisi! Come anticipato è retroilluminato, quando il voltaggio comincia a scendere lampeggerà per avvisarci di cambiare cella!
    [​IMG]

    Anche sulla clip ritroviamo il nome della marca, ha un buon morso, specialmente se si fà arrivare l'indumento al secondo dente presente!
    [​IMG]

    Al tailcap infine troviamo la calamita forte abbastanza da sorreggere la torcia, vi è anche la molla per il polo positivo, la molla è singola e dorata. La M3 accetta sia 16340 (RCR123) e sia le CR123A!
    [​IMG]

    Al polo positivo non vi è una molla ma un'intera placca su cui è scritto il nome della casa madre! Consiglio l'uso di button top!
    [​IMG]

    Per concludere, anche la filettatura è anodizzata, questo permette il lock-out fisico! Il tappo scivola senza intoppi e non si impunta mai!
    [​IMG]


    Come funziona

    Occorre tenere premuto per mezzo secondo per accendere e spegnere la torcia, una volta accesa saremo al livello ultra basso!

    Da accesa basta fare un solo click per ciclare i seguenti livelli, Ultra basso, basso, medio e alto.

    Sia da accesa che da spenta si andrà in turbo con doppio click, un click per tornare all'ultimo livello normale utilizzato, click lungo mezzo secondo per spegnere.

    Da spenta, da accesa o dal turbo basta fare tiplo click ed andare in special mode, il quale comprende strobo, blink e sos veloce. 1 click per ciclare i livelli speciali, doppio per andare in turbo, prolungato per mezzo secondo per spegnere.

    La torcia ha una mezza memoria si ricorda solo l'ultimo livello normale utilizzato, il turbo andrà sempre richiamato e lo special mode partirà sempre dallo strobo. Se si svita il tailcap per un qualsiasi motivo si perde l'ultimo livello memorizzato.


    Dimensioni: pesi ed ingombri

    La torcia è davvero piccola, misura 72,2x23 nella parte più spessa.

    La filettatura al tailcap è spessa 1mm mentre alla torcia è spessa 1,1mm, il corpo invece 1,5mm.

    Eccola nel palmo della mia mano e affianco ad un accendino Bic grande
    [​IMG]

    [​IMG]


    Lumen, runtime, candele e beamshot

    N.B. Tutte le prove a seguire sono state fatte con una 16340 della eagtac da 750mAh nominali, potrebbero diminuire con batterie diverse o addirittura aumentare se si usassero delle CR123A!
    Il tutto è stato eseguito in un ambiente casalingo a 17° e senza ventilazione forzata!

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    I seguenti valori sono stati presi con la batteria carica e sono da considerarsi di picco!
    [​IMG]

    La foto seguente è scattata ad una distanza di 20cm dal muro, la tinta è da considerarsi leggermente più calda!
    [​IMG]

    Ampiezza fascio
    [​IMG]

    La linea degli alberi è a 25 metri, prima il livello turbo, a seguire alto
    [​IMG]

    [​IMG]

    Per terminare, foto con la torcia calamitata al cofano dell'auto per simulare l'utilizzo in caso di avaria, tenete presente che il risultato finale varia ovviamente da macchina a macchina e quindi da cofano a cofano pertanto è da considerarsi prettamente indicativo!
    [​IMG]


    Considerazioni personali

    Si lo so, è la sosia di una olight ma non lo nego, la porto sempre con me, non esco mai senza di lei, è piccola, leggera e con una potenza molto elevata (per la tipologia) quindi se nelle foto notate dei graffi sono da imputare al mio utilizzo degli ultimi 2 mesi!! Nonostante i lumen inferiori a quelli dichiarati resta comunque una buona torcetta dalla bella tinta! L'unico difetto da me riscontrato è che gli viene l'alzheimer ogni qual volta svito il tailcap ma non mi pesa perchè per fortuna ha i comandi veloci che mi permettono di raggiungere il turbo o lo strobo con estrema velocità!

    La consiglierei? Certo che si, con circa 20 euro si ha una edc di tutto rispetto, a patto poi di dover comprare un caricabatterie e un paio di batterie ricaricabili da doverci affiancare, sconsiglio di comprare la versione full pack perchè il caricabatterie incluso sovraccarica le batterie!

    Voi che ne pensate?
     

    Ultima modifica: 13 Febbraio 2017
    A artiko, GreenGabri, daisemi e 1 altro utente piace questo messaggio.
  2. znnglc

    znnglc

    Dal:
    16 Gennaio 2011
    Località:
    Mondo
    Nome:
    Gianluca
    Pura curiosità, per fare quei grafici che strumentazione usi ?

    Ciao :si:, Gianluca
     
  3. few218

    few218

    Dal:
    2 Novembre 2016
    Località:
    Lazio
    inizialmente avevo acquistato un luxmetro economico che doveva avere la memoria in modo tale da scaricarmi il csv generato sul pc e da li ci lavoravo ma non ha funzionato, registrava solo pochi minuti.

    ora uso un vecchio galaxy s4 sfruttando il suo sensore di luminosità e un'app istallata che mi registra i dati (il video lo vedo al pc e costruisco il grafico), con il luxmetro che ha il sensore più preciso misuro con le varie prove i lumen e le candele e con delle proporzioni le applico sul grafico, excel fà il resto! :si:
     
    Ultima modifica: 13 Febbraio 2017
    A aleks piace questo elemento.
  4. znnglc

    znnglc

    Dal:
    16 Gennaio 2011
    Località:
    Mondo
    Nome:
    Gianluca
    Grazie :)

    Ciao :si:, Gianluca
     
  5. nuvolo

    nuvolo

    Dal:
    25 Agosto 2011
    Località:
    Sestri Levante
    Nome:
    Sandro
    Ciao,interessante come torcia rapportata al prezzo.
    Ha anche un interfaccia decente devo dire,da possessore di eagletac d25c clicky sempre al portachiavi che reputo una delle migliori in quanto ad interfaccia...a mio parere ovviamente.
    Ottimo il lock out fisico con il tasto laterale...ma il turbo ha uno step down?non mi pare...
    Hai una d25c per darmi un'idea delle dimensioni?forse questa è più cicciotta...
    Ma con le primarie raggiunge le stesse potenze?
     
  6. few218

    few218

    Dal:
    2 Novembre 2016
    Località:
    Lazio
    Attenzione nuvolo, il lock out fisico avviene svitando il tailcap, questo modello è sprovvisto di lock out elettronico eseguibile da tasto!

    per il turbo puoi vedere la curva di scarica, è la linea celeste da dove si evince che in 5 minuti passa dai 734 lumen a poco più di 400
    [​IMG]

    purtroppo non ho la d25c ma puoi affiancare la tua ad un accendino bic grande e valutare tu stesso le dimensioni, la mia misura 72,2x23
    [​IMG]

    Purtroppo non ho le primarie, aspetto di trovarle in offerta su amazon per poterle acquistare, senza test posso solo immaginare che si otterrà un runtime maggiore :si:
     
  7. nuvolo

    nuvolo

    Dal:
    25 Agosto 2011
    Località:
    Sestri Levante
    Nome:
    Sandro
    Si scusa mi sono espresso male io,intendevo un lock out fisico in presenza di un tasto laterale.
    Per il turbo mi sembrava che la curva del grafico fosse troppo morbida per evidenziare un vero e proprio step down dovuto alle impostazioni del driver...sembrerebbe più un controllo temperatura che progressivamente abbassa la luminosità...per quello chiedevo.
     
  8. few218

    few218

    Dal:
    2 Novembre 2016
    Località:
    Lazio
    non mi risulta che la torcia abbia un controllo di temperatura, stasera per scrupolo proverò a fare un test di pochi minuti per vedere se la situazione cambia, però considera che in 5 minuti ha perso 300 lumen, mica è poco, tu magari vedi la curva morbida per via della piccola finestra di tempo interessata :si:
     
  9. few218

    few218

    Dal:
    2 Novembre 2016
    Località:
    Lazio
    ho fatto il test, ho controllato al volo facendo una curva di scarica veloce, si comporta nello stesso modo, è la batteria che non sta dietro al led e quindi scaricandosi fà scendere la luminosità :si:
     
  10. Daniele94

    Daniele94

    Dal:
    11 Gennaio 2014
    Località:
    Sesto San Giovanni
    few, sei un diavolo tentatore! Grazie mille per la recensione :)

    Secondo te la calamita in fondo si riesce a togliere? Se avessi una torcia del genere, preferirei non avere magneti vicino a cellulare e carte di credito...
     
  11. few218

    few218

    Dal:
    2 Novembre 2016
    Località:
    Lazio
    si toglie facilmente con una piccola pinza a becco stretto agendo sulla molla del negativo ma deve essere categoricamente sostituita con un componente di plastica/ ferro di uguale misura, a prima vista sembrerebbe un comune magnete circolare avente dimensioni 1,49x0,24cm secondo il mio calibro digitale, basterebbe una stampante 3d per costruire un dischetto sostitutivo che calzi a pennello :si:

    Altrimenti vai di skilhunt H03 che ha già il dischetto pronto per essere utilizzato :rofl:
     

Sto caricando...