Torcia svedese

Visto che mi ritrovo con qualche altro giorno di ferie, ne ho approfittato per andare in campagna e fare un po' di pratica sulla torcia svedese.

Innanzi tutto non riesco a farla rientrare in nessuna delle nostre "discipline" visto che neccessita di attrezzatura come la motosega.
Sono riuscito a dividere in 3 parti un pezzo di legno di una 20ina di cm con l'accetta e il segaccio. È stata un impresa ardua e molto stressante ma alla fine ci sono riuscito visto che il tronchetto era "morbido".
Dopo un'oretta era quasi a pieno reggime. Ho messo su una vecchia pentola di una 30ina di cm e 1lt d'acqua. Dopo 20 minuti l'acqua stava già bollendo, ovviamente inserivo dei pezzetti di legno per alimentare maggiormente la fiamma.

Buona duratura, ottimo per riscaldarsi e cucinare ma di sicuro non idoneo in un contesto bushcraft o pernotto escursionistico.

E voi? Avete mai provato?
 
no, mai provato anche xkè o trovi "casualmente" [1] un tronco grosso da dividere oppure c'è da lavorare parecchio.
con cosa hai tenuto insieme i pezzi? Io ho sempre del fil di ferro con me, hai visto mai...

[1] quello della legnaia a cui l'hai ciulato non ci crederà mai che era rotolato lontano! :D
 
I pezzi li puoi tenere con qualsiasi cosa... basta legarli a 5 cm dalla base... in qiesto modo ci vuole tempo prima che il fuoco arrivi lì.

Infatti puoi procurarti un ceppo solo fregandolo a qualcuno... perché col segaccio non ci fai niente.

Però è stato bello averci provato e constatare che funziona.

@Wombat come hai fatto a portalo con te?
 
Qualche volta mi capita di farla, però per semplificare il tutto io prendo quattro rami sui 10 centimetri di diametro al posto dei quattro spicchi di ciocco, gli faccio la punta e li pianto per terra, poi riempio con corteccia di betulla, rametti, e quant'altro a formare la torcia.. è più veloce e fattibile, e funziona comunque abbastanza bene.. Unico neo: non si può spostare!
 
Appena visto le foto. Domani scendo in campagna e vado a provare.
Certo se si pianta a terra si ha stabilità e quindi non è necessario un grosso ceppo o almeno qualcosa di grosso.
Grazie... in questo modo alla prossima uscita potrò avere la torcia svedese.
 
esiste una variante "bushcraft"della torcia svedese.
si mettono dei tronchetti da 5-10 cm di diametro "a cerchio", all'interno (al centro)si mette un tronchetto dello stesso diametro ma molto più corto e si tengono uniti grazie a delle radici/rami verdi flessibili, preferibilmente intrecciati nella parte bassa.
poi si da fuoco a piccoli rametti posti all'interno :)
 
Per la versione con i quattro rami ho avuto una resa maggiore utilizzando rami sui 10 cm di diametro, poi li ho squadrati su due "lati" per farli assomigliare agli spicchi della torcia originale, ricavata da un unico ciocco, in modo da ridurre l'afflusso di aria.. Con i quattro rami assemblati ci sarà così quasi il contatto fra di loro e al centro si forma un minimo di effetto camino..
 

Alto Basso