Proposta Tour Monte Bianco circa Agosto 20-31 2019

Ciao a tutti ragazzi!
Mi chiamo Alberto e sono di Reggio Emilia.

Qualcuno avrebbe in mente di affrontare un viaggio nella stessa zona e periodo?

Stavo organizzando una variante di questo trekking nel mese di agosto (per ora bloccando i giorni 20-31).
Tutto in tenda e bivacchi non gestiti, tranne uno stop per ogni paese dove mi piacerebbe provare una specialità del posto.



Dati

Data: agosto (20-31)
Regione e provincia: Valle d'Aosta, Svizzera, Francia
Località di partenza: Courmayeur
Località di arrivo: Courmayeur
Tempo di percorrenza: 11giorni
Chilometri: circa 180km
Grado di difficoltà: Dipende, EE, mi piacerebbe inserire alcune varianti alpinistiche ma dipenderà dal mio livello di competenza raggiunto
Descrizione delle difficoltà:
Periodo consigliato:
Segnaletica: TMB
Dislivello in salita:
Dislivello in discesa:
Quota massima:
Accesso stradale:
Traccia GPS: In Aggiornamento
 

NOTA AMMINISTRATORE: gli eventi proposti sono regolati dall'articolo 7 del regolamento, prendine visione. Richiedi la compilazione del modulo informativo per chiarire: le difficoltà dell'evento, l'equipaggiamento, le capacità e l'esperienza necessaria.
Organizza e partecipa agli eventi in sicurezza, con criterio, umiltà e competenza, qualità fondamentali per praticare le attività outdoor.

Occhio che il bivacco notturno è vietato in Francia (ma dicono tollerato, quindi se ti imboschi un minimo non dovrebbero dirti niente) e in VdA è consentito solo sopra i 2500 slm.
In Svizzera non mi pare ci siano divieti particolari, dipende dalle autorità locali.
A parte zone protette, se ti imboschi un pochetto non dovrebbero dirti nulla.
 
Ultima modifica:
Ciao Andrea, grazie del feedback.
Hai anche informazioni riguardo controlli per far rispettare la norma nei tre paesi?
 
Occhio che il bivacco notturno è vietato in Francia (ma dicono tollerato, quindi se ti imboschi un minimo non dovrebbero dirti niente) e in VdA è consentito solo sopra i 2500 slm.
In Svizzera non mi pare ci siano divieti particolari, dipende dalle autorità locali.
A parte zone protette, se ti imboschi un pochetto non dovrebbero dirti nulla.

Ma dove hai letto che il bivacco è vietato in Francia? Non mi risulta
In vda si ma se non ci sono posti oltre i 2500 metri non è che puoi bivaccare chissà dove.
 
L'up era per capire se ci fossero altri interessati ad un'escursione del genere nella stessa zona e periodo
 
Se riesci forse è meglio spostare il thread nella sezione della Val d'Aosta piuttosto che in quella dell'Emilia Romagna..
Comunque io lo vorrei fare a luglio, mi dispiace.

Solo un suggerimento, visto che leggo che vorresti inserire alcune varianti: https://umap.openstreetmap.fr/fr/map/tour-du-mont-blanc-ccpmb-_206457#11/45.8902/6.9653
qui trovi la mappa interattiva del tour con tutte le sue varianti 'ufficiali' o comunque previste. Gli itinerari alpinistici sono generalmente molto tosti e richiedono l' attrezzatura alpinistica che non penso ti porterai dietro per tutto il trekking.

Però ,volendo, puoi arricchire il tour con alcune digressioni escursionistiche: io ad esempio ho previsto digressioni ai laghi Neri e Cornu nel tratto francese, poi da Les Contamines invece di percorrere il fondovalle fino al Refuge de la Balme puoi salire al mont Joly e percorrere la dorsale fino all'Aiguille Croche che sembra facile ed è percorsa da un sentiero. Nella parte italiana, invece farei digressioni al mont Chetif , salibile con 400 metri di dislivello prima di scendere a Corumayeur dalla val Veny e ai bivacchi Hess in val Veny e Fiorio in val Ferret; sempre dalla Val veny si può salire anche al mont Fortin.

L'unico percorso alpinistico facile della zona, per quanto ne so (poco, prendi tutto con le pinze), è quello che dal rifugio Elisabetta sale al bivacco Rainetto e al Petit Mont Blanc, ma dopo il bivacco si procede su ghiacciaio e pertanto occorrono i ramponi. Oppure si può salire ad alcuni rifugi posti a una quota non eccessiva, come il rifugio Monzino, il rifugio Boccalatte, il rifugio Dalmazzi, raggiungibili con percorsi attrezzati anche abbastanza tosti a giudicare dalle relazioni

Spero che queste risicate informazioni ti possano essere utili
 
Ultima modifica:
Grazie mille delle informazioni Alex!
Nei prossimi giorni comincio a guardare meglio le varianti che mi hai consigliato. :si:

Quando l'ho creato l'avevo messo anche in VdA però adesso non lo trovo più, lo rimetto.

Tu quali settimane pensavi di partire?
 
Grazie mille delle informazioni Alex!
Nei prossimi giorni comincio a guardare meglio le varianti che mi hai consigliato. :si:

Quando l'ho creato l'avevo messo anche in VdA però adesso non lo trovo più, lo rimetto.

Tu quali settimane pensavi di partire?
Pensavo di farlo a fine luglio
 
Io ero più per quel periodo perchè non penso sarò pronto a sufficienza per fine luglio.
Se hai flessibilità coi giorni fammi sapere.
 
Io ero più per quel periodo perchè non penso sarò pronto a sufficienza per fine luglio.
Se hai flessibilità coi giorni fammi sapere.
Fra qualche settimana saprò dirti con maggiore precisione. Comunque lo ho in programma in quel periodo perché ad inizio agosto dovrei fare un giro a una quota un po' più alta, quindi avevo intenzione di iniziare con il TMB che non dovrebbe creare problemi a luglio. Comunque, a fine agosto non ci sarei di sicuro
Ma tu ti appoggeresti ai rifugi? Io farei tutto in tenda
 
Ultima modifica:
Le deviazioni che farei comunque sono:

1. Lac D'Orny
entrando nel massiccio, dal paese di Saleinaz e ricongiungendomi al tmb poco dopo Arpette.

2. Refuge Robert Blanc
che di nuovo entra leggermente tagliando nel massiccio
 
In francia lungo il tmb trovi delle zone autorizzate per il bivacco, indicate con apposito cartello, in 2 occasioni erano servite da bagno a secco, ovviamente sono gratis
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto