Trangia 27 - qualche info per un novellino

Ciao a tutti!
Credo voi possiate aiutarmi… ho provato con il customer care ma mi ha girato ad una gentile signora della Ferrino (importatore autorizzato Italia) che ne sapeva meno di me.

bene… dopo aver comprato il set 27, ho voluto fare un test per prendere pratica con il tutto. Mi sono procurato dell’alcol etilico denaturato al 99,999% (sempre rosa é comunque) e via…. Ma…

1) mi ha letteralmente annerito la pentola di prova (non ho usato la “ciotolina“ ma una pentola fondo acciaio da 1lt e qualcosa) ma non di poco, proprio bella nera. Ho scordato di mettere quel 10% di acqua come da suggerimento nelle istruzioni ma tutto sto nero da dove arriva? Considerando il 99,999% di alcol, mah!

2) fiamma alta e potente, anche troppo? Senza pentola, un vulcano alto 25 cm

3) non riuscivo a spegnerla. Ho histo vari video dove bastava una soffiata un po’ decisa… nulla. Allora ho provato con il simmer ma usciva la fiamma dal piccolo foro che c’è vicino al coperchio. Alla fine ho aspettato che si consumasse l’alcol.

Mi dite se ho sbagliato alcol ed in generale uso del trangia?

grazie mille a chi vorrà rispondere.
 
è normale un certo annerimento della pentola,l'alcool non è il gas.

La fiamma è alta quando va in "posticombustione" ossia il vapore di alcool spinge sull'esterno. La superiorità rispetto a uno sfigato gassino al primo soffio di vento è schiacciante.
Ed è una fiamma molto meno influenzata dal vento.

Bisogna rivedere il modo di impiego.

comunque con un lamierino col manico si spegne senza problemi
 
Per spegnere il fornello basta usare il suo cappelletto, il coperchio con la parte che si può aprire per regolare la fiamma. Mi raccomando, non usare il tappo, perché rovineresti l'anello in gomma che fa tenuta.
Per il nerofumo, ho scoperto che si riduce molto usando alcool non denaturato, per uso alimentare. Probabilmente le sostanze aggiunte all'alcool, bruciando aumentano il nerofumo. Però in questo modo spendi molto di più, perché la tassazione aumenta molto.
 
Ciao, guarda che in merito al nero sotto alla pentola c'è il dott. @paiolo che fa esperimenti da anni e nelle risorse che ha pubblicato ci sono molte risposte.
L'annerimento è dato anche dalla distanza non corretta tra fornello e recipiente, inoltre probabilmente la purezza dell'alcool ha influito sulla potenza della fiamma che hai riscontrato, infine prova con il recipiente corretto perché un altro fattore è anche la larghezza del recipiente.
Qui mi taccio perché mi sa che tra poco interviene il PROF!
 
Ciao, guarda che in merito al nero sotto alla pentola c'è il dott. @paiolo che fa esperimenti da anni e nelle risorse che ha pubblicato ci sono molte risposte.
L'annerimento è dato anche dalla distanza non corretta tra fornello e recipiente, inoltre probabilmente la purezza dell'alcool ha influito sulla potenza della fiamma che hai riscontrato, infine prova con il recipiente corretto perché un altro fattore è anche la larghezza del recipiente.
Qui mi taccio perché mi sa che tra poco interviene il PROF!
Grazie (a tutti), provo a curiosare.
pensavo che più puro l’alcol, meglio fosse. Di sicuro non prendo il Buongusto a 16€ la bottiglia :)
mmhhh dovrei cercare gente che lo distilla e vende per fare i liquori…

La pentola che ho usato di certo era più in alto del previsto essendo più larga del supporto antivento, diciamo come si stesse usando la “padella” con i supporti pieghevoli.

Mettere il 10% di acqua serve a qualcosa? Chiedo per un amico :D invece di provare perché ci ho messo 15 minuti di paglietta per togliere il nero

Volevo qualcosa per uno ma che all’occorrenza fosse anche per due, adattando una pentolina che mi permettesse di fare quei 300g di pasta (siamo mangioni!) ma servono almeno un paio di litri d’acqua.
Non ho dubbi che il trangia riesca a gestirli vista la velocità che ha avuto con l’alcol a 99, devo solo affinare la tecnica.

e comunique non ne voleva sapere di spegnersi usando il simmer, usciva una fiamma dal buchetto che presumo sia di aerazione o sfiato ‍:woot:

riproverò.

grazie per i commenti utili.

ps ho una petromax rocket stove, se non pesasse come un M1 abrams sarebbe perfetta per lo scopo:cool:
 
Ultima modifica:
Ciao e benvenuto! :)

Mi inserisco ma mi sembra che ti abbiano già detto tutto:
- non ho mai avuto modo di usare alcol puro al 99,999% ma di sicuro è l'indiziato principale per l'eccessiva potenza. Aggiungere il 10% di acqua a del pregiato alcol 99,999% vuol dire trasformarlo in banalissimo alcol rosa 90% da 2€ al litro...personalmente comprerei quest'ultimo e fine
- di solito l'eccessivo annerimento è causato da una distanza eccessiva tra gavetta e fornello. molto prob usando una pentola diversa dalla sua il fondo della pentola sta a una distanza sbagliata dal fornello
- prova ad usare il Trangia 27 in condizioni "da manuale": usa la sua gavetta in alluminio e usa alcol rosa da 90° e dicci in quel caso come va

Fa queste prove e nel caso allega qualche foto che aiutano molto ad aiutarti! ;)
 
Ciao e benvenuto! :)

Mi inserisco ma mi sembra che ti abbiano già detto tutto:
- non ho mai avuto modo di usare alcol puro al 99,999% ma di sicuro è l'indiziato principale per l'eccessiva potenza. Aggiungere il 10% di acqua a del pregiato alcol 99,999% vuol dire trasformarlo in banalissimo alcol rosa 90% da 2€ al litro...personalmente comprerei quest'ultimo e fine
- di solito l'eccessivo annerimento è causato da una distanza eccessiva tra gavetta e fornello. molto prob usando una pentola diversa dalla sua il fondo della pentola sta a una distanza sbagliata dal fornello
- prova ad usare il Trangia 27 in condizioni "da manuale": usa la sua gavetta in alluminio e usa alcol rosa da 90° e dicci in quel caso come va

Fa queste prove e nel caso allega qualche foto che aiutano molto ad aiutarti! ;)
Grazie proverò!
tra l’altro il tuo blog ė stata la prima cosa che ho letto mentre cercavo informazioni su che tipo di alcol usare e tutto il resto!

Tu usi l’alcol rosa a 90 gradi? Volevo provare anche con del bioetanolo ma a parte che trovo solo taniche da 5 litri o bottiglie da 1 lt a prezzo folle, non so se cambi qualcosa per il nero/residuo

grazie dei consigli, buon weekend!
 
Sì di base uso sempre alcol rosa a 90°, ho anche del bioetanolo a 95° preso giusto per provarlo ma nei miei test/esperimenti preferisco usare sempre la stessa tipologia di alcol per non sballare i risultati.
Il bioetanolo a 95° dopo averlo acquistato su internet a prezzi folli ho scoperto che c'era anche a pochi euro nell'ipermercato vicino casa, nella mensola sopra carbonella e diavolina... :wall:
Ma parti col rosa a 90° e vai tranquillo...super-collaudato!
 
Posto le mie impressioni dopo un secondo test, casomai fossero utili a qualche altro impreparato di passaggio come me :)

- ho usato alcol denaturato 90 gradi (quello rosa da supermercato…)
- ho aggiunto un 10% d’acqua tramite rigoroso metodo scientifico ”ad oculus“ ;)
- ho di nuovo utilizzato la pentola del test precedente

dunque…
- pressoché assenza di residui neri, tipo il 90% in meno rispetto a prima. A questo punto la distanza che è la stessa di prima sembra centrare poco

- fiamma decisamente meno violenta ma ho la netta sensazione che sia anche meno performante. In 10 minuti circa l’acqua era prossima ad ebollizione (ricordo circa 7 minuti dal test precedente) ma stava per finire il carburante. Due cose… 1) di alcol ne avevo messo meno volutamente e 2) la pentola è grossa, da “cucina” e pertanto non pensata per questa specifica situazione, si può decisamente migliorare

- questa volta il simmer ha spento la fiamma ma va detto che già stava in fase calante… da rivedere

prossimo test che farò penso sarà usando la x-pot di sea to summit da 2,8 lt che spero di prendere in sconto domani al prime day. A proposito qualcuno la usa su un alcol burner?
per i famosi 3 etti di pasta mi servono almeno 2,1 lt di acqua bollente! Ce la posso fare :biggrin:

grazie per i vari ed utili commenti che avete postato in precedenza
 

Allegati

  • E5E84135-573B-4E99-B93A-B8A276077C16.jpeg
    E5E84135-573B-4E99-B93A-B8A276077C16.jpeg
    354,6 KB · Visite: 91
Fa per favore una prova con alcol rosa a 90° PURO, se lo allunghi con acqua come hai fatto ottieni alcol a 80° e per forza la fiamma non ha un'ottima resa....

E fa delle prove anche con la gavetta sua, che sta alla distanza ottimale dalla fiamma (quella inox che stai usando è molto distante)

prossimo test che farò penso sarà usando la x-pot di sea to summit da 2,8 lt che spero di prendere in sconto domani al prime day. A proposito qualcuno la usa su un alcol burner?
per i famosi 3 etti di pasta mi servono almeno 2,1 lt di acqua bollente! Ce la posso fare :biggrin:
Io ho cucinato due etti su una gavetta da 900ml e soli 600ml di acqua...qua spiego tutto:
https://www.avventurosamente.it/xf/...tti-di-pasta-su-una-gavettina-da-900ml.54934/

E qui un video di @Grizzly che fa altrettanto con la gavetta del Trangia 27:

Quindi per i tuoi 3 etti puoi farti bastare 1 litro di acqua!

Eviterei l'X-pot con i fornelli ad alcol perché, a differenza di quelli a gas, sfiammano spesso e potrebbero danneggiare il silicone
 
Credimi, stavo leggendo quel thread proprio adesso :rofl:
continuo ad essere dubbioso sui 300gr di pasta nel “pitocchino” del mio trangia 27, sono 1/3 in più di quelli nel video.
Studio meglio e magari mi organizzo per provare a vedere che succede.o_O

per l’alcol a 90 annacquato… hai ragione ma se non mi riempie di nero, non saranno i 2 minuti a togliermi la vita. Proverò comunque per curiosità anche a lasciarlo puro la prossima volta e vediamo che succede!

Per la x pot, finché uso il supporto antivento non pensi che la fiamma sia sufficientemente controllata e concentrata?
 
A me è persino venuto il dubbio che i fornelli arrivino con all'interno qualche sostanza. Perché dopo un tot di utilizzi il problema del nerofumo si è attenuato moltissimo ed io ho pensato che fosse perché sono passato dal normale alcool denaturato a quello commestibile. Magari qualche acido di saldatura o qualche lubrificante, boh.
 
A me è persino venuto il dubbio che i fornelli arrivino con all'interno qualche sostanza. Perché dopo un tot di utilizzi il problema del nerofumo si è attenuato moltissimo ed io ho pensato che fosse perché sono passato dal normale alcool denaturato a quello commestibile. Magari qualche acido di saldatura o qualche lubrificante, boh.


Un pensiero:
Forse il "tessuto" all'interno all'inizio fa fumo?
 
Credimi, stavo leggendo quel thread proprio adesso :rofl:
:biggrin: ....Allora è destino!

continuo ad essere dubbioso sui 300gr di pasta nel “pitocchino” del mio trangia 27, sono 1/3 in più di quelli nel video.
Studio meglio e magari mi organizzo per provare a vedere che succede.o_O
Con la gavetta da 900ml (rasi) del Trangia 27 NON cucini 300 grammi di pasta... max 200 grammi e cmq devi avere un po' di pratica perché sei raso raso.... se vuoi cucinarci 300 grammi di qualcosa passa al cous cous, quello è super-efficiente e con una gavetta da 900ml sfami una famiglia!

per l’alcol a 90 annacquato… hai ragione ma se non mi riempie di nero, non saranno i 2 minuti a togliermi la vita. Proverò comunque per curiosità anche a lasciarlo puro la prossima volta e vediamo che succede!
Ragà.... tutti noi utilizziamo il rosa da 90° da decenni e non abbiamo passato la vota a grattare gavette, dacci un po' di fiducia! ;)
Tra parentesi dove l'hai recuperato l'alcol al 99,999%? Mai sentito in vita mia....E' roba da laboratorio????
Strasicuro che non sia alcol isopropilico? Quello si che annerisce tutto in maniera assurda!
Mo' voglio la foto dell'etichetta della bottiglia! :biggrin:
 
Non penso che hai trovato alcool così puro, di solito è usato solo in chimica e farmaceutica... E in quei contesti non avrebbe senso denaturarlo... Guarda bene l'etichetta, magari se hai voglia fai una foto.
 
Pronti qua con la foto, io ne so di chimica quasi quanto di fisica quantistica!
Sono un uomo semplice... leggo alcool, poi 99,9 e per me e' fatta :biggrin:

Boh ditemi voi cos'e'!
 

Allegati

  • IMG_8368.jpeg
    IMG_8368.jpeg
    259 KB · Visite: 95
Alcol etilico denaturato 99,9%... tralasciando il numero di decimali è cmq ciò che ci avevi detto... grazie per aver fugato ogni dubbio; ora però mi devi dire dove l'hai trovato e a che prezzo, che io così puro al supermercato o al brico non l'ho mai visto!
 
l'ho trovato al Leroy Merlin, a memoria e' costato un botto tipo sui 5€ ma ricordo anche una tanica da 5lt per un prezzo attorno ai 22€, sempre tanto.
Immagino che a cercare nel loro sito ci siano informazioni più' precise.
 
Alto Basso