Tecniche Trangia auto costruita con pochi euro

geniale, decisamente geniale!
forse un poco controversa per i fanatici del peso.
si potrebbero eliminare i 2 elementi in basso adottando solo un tripode ed uno schermo d'alluminio (prelevato dalle teglie da forno).
ma come al solito sono sempre conti a farsi...
comunque complimenti :)
 
grazie per i complimenti...

Sicuramente si può alleggerire in vari modi ma poi andremmo ad intaccare altre caratteristiche tipo la stabilità mentre si cucina o problemi in giornate di forte vento... cmq si parla sempre di una trangia che sappiamo che per cucinare non è il massimo della leggerezza ma punta più sulla sulla sua praticità ;)
 
Complimenti. Questa storia dei fornelli ad alcool mi sta prendendo sempre più.... Mi sono ridotto a frugare nei cestini dei rifiuti fuori dai bar in cerca di lattine per gli esperimenti, e i miei familiari fingono di non conoscermi.
Proprio ben fatta la tua trangia.
 
beh vedendoti frugare nei cestini altri potrebbero farsi idee sbagliate su di te :lol:

io mi faccio conservere le bottigliette DI ALLUMIONIO di fi, ga, dal mio barrista di fiducia.
ho costatato che a differenza delle lattine sono piu solide e più facili da lavorare a mio parere sono migliori per la costruzione di un fornello ad alcol
(PRESSURIZZATO)
 

Allegati

la particolarità delle lattine, sta nel fatto che alla base hanno un bordo, dove si va ad alloggiare l'altra metà che viene inserita, in modo da creare una camera tra le due lattine, che servira a far fuoruscire l'alcol dai buchini preposti.

Non so come sia strutturata questa bottiglia e se possa essere utilizzata per la costruzione del fornelletto.

Facci sapere!!
 
be come tutto anche questo fornelletto a i suoi pregi e difetti.
a differenza del classico fornello ad alcol non ha bisogno di una camera interna perquello si chiama (pressurizzato) e credo che per la mia trangia sia migliore ora elenco i pregi:
1) non avendo il foro grande centrale aperto consuma meno alcol e quindi piu tempo di cottura a disposizione.
2) anche se si ribalta l'uscita dell'alcol e davvero poca.
3) più resistente del fornello fatto con delle lattine.
4) e più semplice da costruire.

i contro:
1) e che per avviare l'accensione bisogna versare un pò d'alcol nel fondo della trangia come nel video.
2) per riempirlo di nuovo bisogna aspettare che si raffreddi (ma ovviamente io calcolo in anticipo quanto alcol mi serve per cucinare e poi se avanza posso riversarlo nella boccetta)
 
Su questo sito è stata violata la cosa più grande ed importante di tutte: La libertà

è per questo motivo che da questo momento sciopero su tutti i miei post di contenuti del sito.

Chiedo scusa, ma sono impegnato a battermi per le mie idee ed ideali.
 
Ultima modifica:
grazie per i consigli, hai ragione ma su alcune cose devo dissentire se me lo permetti :)
1) forse come calore sprigionato ai ragione ma consuma piu alcol ora dipende da cosa preferisci tipo io preferisco portarmi meno peso come meno alcol ed aspettare un paio di minuti in più quando cucino (perche alla fine si tratta di un paio di minuti ho fatto la prova testando entrambi i fornelli) poi per l'accensione basta propio poco alcol per avviare l'accensione sul fondo della trangia io ne l video ho esagerato :)

sul punto 2) ti do pienamente ragione ma io non cucino mai in un abitacolo con un fornello che funziona ad alcol per via dei gas e la puzza insopportabile che emana in un abside,, questo ovvio che vale per me se tu riesci a sopportarne l'odore ok :)

3) per il coperchio probabilmente si può migliorare ma su 2 piedi e il massimo che mi è venuto in mente probabilmente la prossima che farò provo a correggere il problema ..
cmq grazie e sempre bello sapere le opinioni degli altri cosi da poter migliorare in futuro ;)
 

Contenuti correlati

Alto