TRAPPER KNIFE la storia del tipico tradizionale americano

Bellissimo topic!!! Storia molto interessante, complimenti come al solito!! ;) Ammetto di non avere la più pallida idea di chi sia Blek Macigno. Ora vado a cercarlo su google



Davy Crockett assunse il comando del forte di Alamo, organizzando la difesa finale insieme a Travis, perchè il comandante in capo del forte, Jim Bowie appunto era a letto, malato in punto di morte, per la tubercolosi. Era alquanto improbabile che Crockett avesse un bowie di concezione moderna, come lo intendiamo noi oggi, perchè appunto è diventato famoso e si è diffuso dopo Alamo. L'unico che era in vita e che sapeva tutti i dettagli ed era coinvolto nella storia del coltello era il fratello di Bowie, oltre ai fabbri coinvolti nella realizzazione, tra cui il leggendario Black. Comunque avevo quasi pronto un topic sulla storia del bowie, che volevo pubblicare, ma ho lasciato perdere perchè ci sono alcune linee di pensiero abbastanza diverse sul discorso della guardia e della linea. Le vere informazioni, certe, comprovate, sono poche.
Grazie Lorenzo.
Attendo la tua recensione sui Bowie....
Circa Blek macigno, son certo che se chiedi a tuo padre lo saprà sicuramente
 
Ottimo pezzo @ROCKY77! :si:

Rimanendo negli Stati Uniti ci starebbe anche un articolo sul cannibale Johnson e della sua figura come ispirazione per il "Jeremiah Johnson" di Robert Redford.

Parlando di coltelli pensi che scriverai anche pezzi sul nessmuk di Sears e sull'Hudson Bay usato dai cacciatori dell'omonima compagnia commerciale?
 
Ottimo pezzo @ROCKY77! :si:

Rimanendo negli Stati Uniti ci starebbe anche un articolo sul cannibale Johnson e della sua figura come ispirazione per il "Jeremiah Johnson" di Robert Redford.

Parlando di coltelli pensi che scriverai anche pezzi sul nessmuk di Sears e sull'Hudson Bay usato dai cacciatori dell'omonima compagnia commerciale?
Ci sto pensando.
Devo trovare il tempo ma anche fonti attendibili.
 
Sardegna, un mondo a sé stante. Ho avuto un gancio da scuoio, mai più.
A seconda di come mi gira, un Marttinni kataeva o il carving stesso brand, o il terava, questo più per i cinghiali.
 
Davy Crockett assunse il comando del forte di Alamo, organizzando la difesa finale insieme a Travis, perchè il comandante in capo del forte, Jim Bowie appunto era a letto, malato in punto di morte, per la tubercolosi. Era alquanto improbabile che Crockett avesse un bowie di concezione moderna,
Questo è sicuramente vero ... cioè non so che ruolo avesse Crockett nel comando mi risulta che dopo qualche diatriba il comando venne dato a Travis proprio da Bowie
perchè appunto è diventato famoso e si è diffuso dopo Alamo.
Questo non mi risulta corretto, la fama del bowie era già in ascesa da qualche anno, da quando bowie con il suo coltello uccise 3 sicari che cercavano di farlo fuori e probabilmente gli aggressori erano più di 3.

Questo episodio rese noto Bowie e il suo coltello.

Questo ovviamente non implica che Crockett avesse un bowie, peraltro a quanto ho capito a quei tempi era comune farsi forgiare dai fabbri lame personalizzate.
--- Aggiornamento ---

A seconda di come mi gira, un Marttinni kataeva o il carving stesso brand, o il terava, questo più per i cinghiali.
sull'aspetto scuoio sei sicuramente più esperto di me,
io limito la mia esperienza nell'affettare costate e o costine prima di metterle sulla griglia
:D
 
Ultima modifica:
Complimenti Rocky, felice di imparare da queste storie. Aggiungo che ogni volta fai venire la voglia di tirare fuori il portafogli. Un intervento sul bowie capperi sarebbe comunque altrettanto interessante.
 
Bellissimo topic!!! Storia molto interessante, complimenti come al solito!! ;) Ammetto di non avere la più pallida idea di chi sia Blek Macigno. Ora vado a cercarlo su google



Davy Crockett assunse il comando del forte di Alamo, organizzando la difesa finale insieme a Travis, perchè il comandante in capo del forte, Jim Bowie appunto era a letto, malato in punto di morte, per la tubercolosi. Era alquanto improbabile che Crockett avesse un bowie di concezione moderna, come lo intendiamo noi oggi, perchè appunto è diventato famoso e si è diffuso dopo Alamo. L'unico che era in vita e che sapeva tutti i dettagli ed era coinvolto nella storia del coltello era il fratello di Bowie, oltre ai fabbri coinvolti nella realizzazione, tra cui il leggendario Black. Comunque avevo quasi pronto un topic sulla storia del bowie, che volevo pubblicare, ma ho lasciato perdere perchè ci sono alcune linee di pensiero abbastanza diverse sul discorso della guardia e della linea. Le vere informazioni, certe, comprovate, sono poche.
Ma lanciati con il topic.. buttati che è morbido!
 
Alto Basso