trappola per vespe

ciao a tutti. Per favore qualcuno mi sa indicare nei dettagli come costruire una semplice trappola per vespe con una bottiglia e mi è stato detto di inserire dentro qualcosa di dolce che le attiri e poi le imprigioni invischiate all'interno?
Grazie
Antonio
 
Ciao! guarda è molto semplice: prendi una bottiglia di plastica tipo coca-cola e la tagli là dove incomincia a stringersi, a due terzi!
Una volta tagliata appoggia la parte superiore (capovolta) su quella inferiore, con la parte del tappo a fare da imbuto all'interno della bottiglia.
Poi fai due buchini sulle pareti della parte inferiore così ci puoi mettere un filo di ferro o un nastro per appenderla all'albero!

dopo i buchi, togli la parte a imbuto (la superiore insomma) e sul fondo della bottiglia metti un po' bucce di frutta o birra o succo di frutta,insomma qualcosa di molto dolce (puoi anche aggiungere dello zucchero). Se vedi che non funziona cambia esca, per le vespe va anche bene qualche esca carnivora!!!:eek:

Poi rimetti la parte a imbuto sopra.

Per invogliare le simpatiche bestiole puoi anche INDIRIZZARLE dentro la bottiglia spalmando di miele o marmellata la superficie esterna dell'imbuto! una volta entrata non riescono più a uscire!

Comunque attento a mettere queste esche, noi non le abbiamo più usate perchè facevano stragi di ogni tipo di insetto volante in circolazione, perfino qualche coleottero e le simpatiche (e utili) api e bombi! Alla fine mia zia si è convinta (quale amante dei fiori) che un po di vespe in giro sul tetto era il prezzo da pagare se voleva avere fiori e frutti nel giardino!

Tu come mai hai bisogno di queste esche o_O
Se ti posso dare un consiglio, metti queste bottiglie il più vicino all'area infestata e solo per un po' di tempo, così non fai una strage!:(
 
cavolo spettacolo! io ho il problema sul tetto della casa in montagna! mi fanno sempre il nido nell'intercapedine tra le piode e le perline... il problema di qs. estate è che hanno trovato un varco nelle perline e quindi me le trovavo anche in casa!!!!!!

ormai andiamo verso l'inverno e quindi per un pò di mesi dovrei essere a posto ma l'hanno prossimo se ho ancor il problema ne piazzo una di scicuro appesa alla trave del tetto dove entrano!
 
Occhio perchè se usate miele o marmellata come attrattivo, oltre alle vespe catturerete anche api, bombi ecc.... che ovviamente NON vanno catturati!

Un sistema semplice per creare un attrattivo per le sole vespe è questo:
mischiate acqua e zucchero fino a riempire la base della trappola per vespe. Al termine aggiungete un cucchiaio da tavola di aceto.
Garantito!

PS: in grecia ho visto utilizzare la birra, ma non so esattamente se in purezza o con altre aggiunte. Da verificare.
 
cavolo spettacolo! io ho il problema sul tetto della casa in montagna! mi fanno sempre il nido nell'intercapedine tra le piode e le perline... il problema di qs. estate è che hanno trovato un varco nelle perline e quindi me le trovavo anche in casa!!!!!!

ormai andiamo verso l'inverno e quindi per un pò di mesi dovrei essere a posto ma l'hanno prossimo se ho ancor il problema ne piazzo una di scicuro appesa alla trave del tetto dove entrano!
Nel tuo caso ti consiglio di utilizzare un insetticida per vespe da diluire in acqua e spargere con un pennello nei punti dove fanno il nido. Mettilo all'inizio della primavera.
E' un prodotto che trovi nei garden center o nei consorzi
 
grazie della dritta... proverò con acqua zuccherata e aceto!

Il problema di pennellare insetticida è che dove fanno il nido non è accessibile ne visibili... quindi dovrei scoperchiare il tetto!

Infatti le vespe si infilano dalle infinite fessure tra le travi e muri esterni, per insediarsi nell'intercapedine del tetto! :(

la soluzione della bottiglia mi sembra più realizzabile!
 
Un sistema semplice per creare un attrattivo per le sole vespe è questo:
mischiate acqua e zucchero fino a riempire la base della trappola per vespe. Al termine aggiungete un cucchiaio da tavola di aceto.
Garantito!
Io la conoscevo con un paio di bicchieri di aceto e un paio di cucchiai di zucchero, quindi forse una via di mezzo delle due sarà grosso modo la ricetta migliore.

PS: in grecia ho visto utilizzare la birra, ma non so esattamente se in purezza o con altre aggiunte. Da verificare.
E io dovrei sprecare della birra per catturare le vespe? Ma che faranno mai di male un po' di vespe in giardino... :roll:
:lol:
 
Chissà se la cosa funziona anche per questi? D'estate, ogni sera, ne entrano un paio in casa. Mi sono dovuto attrezzare con la racchetta da tennis per farli secchi.
 
Lo uso per le mosche. Ma funziona anche per calabroni e per le vespe, senza prendere api.

Bottiglia tale e quale appesa ad un albero.
Con dentro acqua, aceto, un'aringa o un'accouga cruda, chiodi di garofano.
L'esposizione fa molto, nel senso che le bottiglie messe in alcuni posto si riempiono ed altre rimangono vuote.
Non ho idea di quali siano i parametri per una buona esposizione, so che contano e basta.
Quindi conviene metterne più d'una in posti differenti per esposizione al vento e all'aria.

saluti
 
Vorrei quotare vari interventi ma non so come si fa :roll:

x Vi: "Un sistema semplice per creare un attrattivo per le sole vespe è questo:mischiate acqua e zucchero fino a riempire la base della trappola per vespe. Al termine aggiungete un cucchiaio da tavola di aceto."
Ma non lo sapevo...WOW! quindi le posso riusare, stavolta senza rimorsi di coscienza!!!:D Gracias per la dritta!!!

x riboaction: anche noi avevamo lo stesso problema, facevano (e fanno) tanti piccoli nidi sotto le tegole o nelle fessure tra tetto e grondaia! :-x

queste sono le vespe cartonaie,quelle che fanno il nido sferico piccolino simile alla carta! sono le meno pericolose, ma ogni due-tre tegole trovavi un nido! noi le bottiglie le avevamo legate anche al comignolo, legandole e facendole un po' scivolare lungo il piano inclinato del tetto!

x squob: vanno bene anche per quei vesponi tremendi da prendere a giornalate (o come te a racchettate!:-x)!

x cotopaxi: "Bottiglia tale e quale appesa ad un albero.
Con dentro acqua, aceto, un'aringa o un'accouga cruda, chiodi di garofano.
L'esposizione fa molto, nel senso che le bottiglie messe in alcuni posto si riempiono ed altre rimangono vuote.
Non ho idea di quali siano i parametri per una buona esposizione, so che contano e basta
"
ah ecco, un'altra utile dritta! ci avevo pensato a mettere qualcosa di più carnivoro ma non l'ho mai fatto poi... per l'esposizione gira che ti rigira in internet la maggior parte consigliano sud-sudovest-sudest! anche se si parlava più di alberi da frutto! :oops:

su questo forum di agricoltori, c'è questo pdf da leggere anche con altre tecniche: http://www.sabatinet.it/download/esca_trappola_x_vespe.pdf
 

Allegati

Per citare i post di più utenti devi cliccare sul tasto multiquote vicino al tasto "cita". Selezioni tutti i post che vuoi quotare con quel tasto e poi clicchi su rispondi
 
Credo che le vespe entrino attratte dall'esca e poi durante il movimento, soprattutto per uscire dalla bottiglia, urtino le pareti e cadano dentro il liquido: affogando!

Smentitemi se sbaglio
 
Per citare i post di più utenti devi cliccare sul tasto multiquote vicino al tasto "cita". Selezioni tutti i post che vuoi quotare con quel tasto e poi clicchi su rispondi

Grazie Squob! come vedi ho usato subito la tua dritta! ;)


ma non ho capito: sono attratte dal dolce dell'acqua, ci si tuffano, si bagnano, non nuotano e affogano?
Si esatto!! come dice anche GiovanniS funziona cosi! Non riescono a uscire (non sono molto sveglie!:)), "cozzano" con le pareti e alla fine finiscono in acqua!
 
no sono attratte dal dolce ma quando cercano di uscire non trovano il buco perchè è in una zona concava...ci provano finchè non si sfiniscono cascano in acqua e muoiono
 
:biggrin: non mi tornava perchè pensavo fossero in grado di capire che c'era un buco da dove erano entrate.. invece no. beh, se la sono cercata :p
 

Discussioni simili



Alto Basso