Trasporto in moto fornello Trangia

Ciao a tutti, come da titolo sto cercando informazioni sulla fattibilità dell'uso durante un viaggio di un fornello ad alcool e di conseguenza del trasporto del carburante necessario al suo impiego. Sono in possesso di un set Trangia 27, con bottiglia apposita per il combustibile della stessa azienda. Il dubbio che mi sorge riguarda esclusivamente il contesto estivo dove, complice il sole battente, la temperatura all'interno del bauletto sale vertiginosamente. È solo una mia paranoia oppure esistono reali rischi nel trasporto/stoccaggio che richiedono particolari attenzioni, come riporre il combustibile nella borsa da serbatoio e portarlo con se all'ombra?
Ora che ci penso su potrebbe essere utile anche porre una certa cura anche per quanto riguarda il resto dell'attrezzatura, ad esempio la tenda che potrebbe deteriorarsi esposta a temperatura eccessiva.
In attesa di chi ha maggiore esperienza, ciao a tutti.
 
Non so quali sono le dotazioni della tua moto, ma bottiglia dell'alcol, cartucce di gas, accendini e comunque quanto altro è sensibile al calore e quindi potenzialmente pericoloso li terrei in una borsa di cotone o comunque non ermetica esterna ai bauletti così che arieggi ed eventualmente sfiati. Magari è una seccatura, ma la prudenza non è mai troppa.
 
Grazie mille per la risposta, ho un bauletto rigido in alluminio/plastica, effettivamente sarebbe poco arieggiato, c'è la possibilità di tenere il tutto nella borsa da serbatoio, in tessuto, che staccherei una volta fermo e risolverei il problema. Non vedo l'ora di essere in viaggio :pio:
 

Discussioni simili



Alto Basso