Escursione traversata dalla Mola di Oriolo alla Macchia di Manziana, per Monterano

Data: 26 gennaio 2013
Regione e provincia: Lazio, VT e RM
Località di partenza: Mola di Oriolo (VT)
Località di arrivo: Macchia della Manziana (RM)
Tempo di percorrenza: 7 ore
Chilometri: 16
Grado di difficoltà: E
Descrizione delle difficoltà: nessuna, parecchi guadi e sentieri spesso inesistenti
Periodo consigliato: tutto l'anno
Segnaletica: assente (presente solo a Monterano)
Dislivello in salita: +380 mt
Dislivello in discesa: -320 mt
Quota massima:
Accesso stradale: traversata con due macchine, una al Parco della Mola, l'altra alla Macchia della Manziana (10 minuti di viaggio tra i due punti)


Poca auto e tanto cammino...
Sun75, Millamilla ed io avevamo preso rispettivamente impegni nel tardo pomeriggio, quindi se si voleva fare una bella e lunga escursione ci occorreva inventarsene qualcuna nei dintorni di Roma...
Mumble, mumble... Idea! Monti della Tolfa!!
La mia fantasia perversa, attizzata dai post con i video di TrhoughTheLandscape e da quello con le magnifiche fotografie di Bizia e avendo la possibilità di usare due macchine, comincia a abbozzare una traversata inedita del tipo "c'è quel che c'è, si trova quello che si trova", lungo il Mignone, il "Sacro Minio" degli Etruschi, con punto focale la "città morta" di Monterano, già meta di innumerevoli altre nostre escursioni, passando per il Ponte del Diavolo, un manufatto romano di età imperiale...
Le cose non sono andate così lisce come speravamo....

Ma veniamo alle foto e alle spiegazioni:

Sun75 e Millamilla si preparano alla partenza:
DSC00509.JPG


un cartello avverte della pericolosità delle emissioni gassose e sulfuree:
DSC05567-001.JPG


la Mola di Oriolo consiste in un'area attrezzata con un antico mulino con diga sul Mignone e varie vasche sulfuree dove (era) possibile farsi il bagno, (i lavori di restauro sembrano abbandonati e le vasche sono ancora vuote) anche se l'acqua non è caldissima (sui 20 gradi):
DSC05565-001.JPG


la Mola, appena ristrutturata:
DSC05568-001.JPG


la diga della Mola sul Mignone:
DSC05570-001.JPG


Iniziamo a camminare lungo il Mignone in direzione Monterano:
DSC05572-001.JPG



Pirpolo, Millamilla e Lilli:
DSC05574-001.JPG


Sun75:
DSC00517.JPG


Sul Mignone sbucano antichi manufatti, resti di pilone di un ponte...
DSC00518.JPG


Il cammino diventa più faticoso, il sentiero sparisce tra massi e alberi caduti...
DSC00521.JPG


vegetazione ripariale lungo il Mignone:
DSC00523.JPG


una fresca carezza a un albero avvolto dal muschio..
DSC00528.JPG


Una fiabesca casa di gnomi...
DSC05589-001.JPG


arrivati a un punto morto, siamo obbligati a guadare con difficoltà il Mignone in piena per passare all'altra parte, decisamente più pericoloso saltare da un masso all'altro, meglio bagnarsi e andare passo per passo facendo contemporaneamente attenzione a non inciampare su massi sommersi e a non perdere l'equilibrio per via della forte corrente...
DSC05590-001.JPG


Una volta saliti dall'altra parte proseguiamo per una comoda sterrata...
DSC00531.JPG


richiamo a voce più volte Lilli per evitare che abbai ai tori (Sun75 mi fa notare che ho anche lo zaino rosso!! :lol:)
DSC05597-001.JPG


Millamilla e Pirpolo su un facile guado:
DSC05598-001.JPG


Sun75 tutto felice di bagnarsi...
DSC00536.JPG


Torniamo sul Mignone e cerchiamo di ritrovare un sentiero, ma invano...
DSC05605-001.JPG


Riprendiamo quindi la sterrata...
DSC00540.JPG


Lilli, Millamilla e Sun75, non mancano di richiamare l'attenzione di altri 3 dolcissimi e tranquilli quadrupedi che ci accompagneranno fino a Monterano...
DSC00546.JPG


Come una vera e propria "Armata Brancaleone", tre umani e quattro canidi arrivano a Monterano:
DSC00553.JPG


Lilli e la chiesa di San Bonaventura:
DSC00566.JPG


Appollaiati sulla fontana ottagonale del Bernini,pranziamo, qui Sun75 e dietro la dolce Millamilla che dispensa biscotti e carezze a uno dei nostri accompagnatori...
DSC00564.JPG


Veduta d'insieme...
DSC00574.JPG


Dopo lo spuntino, ci avviamo verso la cascata della Diosilla e verso il Ponte del Diavolo...
DSC00576.JPG


una polla sulfurea ai piedi della rupe di Monterano
DSC00582.JPG


La cascata della Diosilla...
DSC00583.JPG


Via Clodia verso il Ponte del Diavolo...
DSC00584.JPG


Poichè non riusciremo a arrivare al Ponte del Diavolo per via del sentiero completamente avvolto dai rovi e da una recinzione che ci impedisce l'avvicinamento, (avremmo dovuto prendere un'altra sterrata parallela) posto un'immagine presa da internet:
manziana_(rm)_-_ponte_del_diavolo_in_opus_quadratum__-_foto_di_g._garofoli_(10-2009).jpg


praticamente siamo sotto alla Macchia di Manziana e cerchiamo un sentiero che ci porta su, lungo il fosso della Mola, sbuca una curiosa selva di canne di bambu', sicuramente non endemica....

DSC05646-001.JPG


Troviamo infine un sentiero che ci porta alla Macchia di Manziana..
DSC05649-001.JPG


Siamo arrivati!!
DSC05661-001.JPG


verso l'auto parcheggiata, notare i miei pantaloni quasi completamente asciugati dai guadi...
DSC05662-001.JPG



Ciao a tutti!!
 
Ultima modifica di un moderatore:
S

sun75

Guest
Grazie PierPaolo per la stupenda gita, piena di avventura e di imprevisti in posti cosi' belli e a "due passi" da casa. :D

Veramente una bella gita, "cotta e magnata" al volo!:biggrin:

E anche la descrizione qui e' molto ben fatta! A parte i tecnicismi io non avrei saputo dire altro...:lol:

e dato che sicuramente qualcuno chiedera' anche tracce e tecnicismi....

Link alla traccia: Wikiloc - percorso TOL#010 @ Dalla Mola alla Macchia ... per Monterano - Montevirginio, Lazio (Italia)- GPS track

Ciao, e spero a prestissimo per un'altra gita insieme!!:)
 
M

millamilla

Guest
Si, ok, tutto molto bello... Ma... La prossima volta immersa nel fiume fino al punto vita no, non si può fà!... :rofl:
 
Monterano è bellissimo :eek:, non lo conoscevo
Me lo annoto: chissà che prima o poi non riesca a visitare quella e tante altre bellezze che ho potuto conoscere, almeno in foto e descrizioni
:D
 
Grande Pier Paolo, relazione super! Ma insomma ti piacciono proprio questi giri nella giungla... Per il compleanno ti facciamo un decespugliatore! :biggrin:
 
M

millamilla

Guest
Grande Pier Paolo, relazione super! Ma insomma ti piacciono proprio questi giri nella giungla... Per il compleanno ti facciamo un decespugliatore! :biggrin:
Devo dire che i due "soggettini" messi assieme sono pericolosi: ogni cespuglio, fiume da superare, passaggi improbabili erano i loro... Io poi, mi lamento, ma alla fin fine mi "piace pure a me" l'avventura e il gioco è fatto... :lol:
Comunque, già c'è altro in cantiere, spero a breve, per divertirci ancora un pò... :)
 
Straordinaria giornata in totale full immersion in quella che considero tra le più interessanti attività outdoor. Come sapete io amo tutto ciò che riguarda l'ambiente dal livello del mare ai 3200 metri... poi basta... :biggrin: non vado oltre!!!

Alla cascata della mola ci ero stato lo scorso mese di aprile ma senza seguire il vostro itinerario. Mi sono limitato a girare nei dintorni del laghetto e sul sentiero superiore alla cascata seguendo un breve tratto del fiume.
Ho unito questa gita alla vicina area protetta della Caldara di Manziana, altro posto che adoro, ma spostandomi con la macchina da un punto all'altro.
 
Ma qualcuno ha qualche traccia o consigli per una gita nei dintorni di monterano di 5/6 km senza guadare nessun fiume? Ci voglio portare la mia ragazza e non ci sono mai stato..
Magari senza zozzare questo topic se qualcuno puo mandarmi un pm

Ve ne sarei davvero grato :biggrin:
 
Ma qualcuno ha qualche traccia o consigli per una gita nei dintorni di monterano di 5/6 km senza guadare nessun fiume? Ci voglio portare la mia ragazza e non ci sono mai stato..
Magari senza zozzare questo topic se qualcuno puo mandarmi un pm

Ve ne sarei davvero grato :biggrin:
Senza guadare o senza bagnarsi questo itinerario è assolutamente improponibile, anche perchè non ci sono più i sentieri e la fitta vegetazione cresce ancora piùà a primavera.
Comunque posti molto simili e altrettanto suggestivi, se non di piu', sono le Gole del Biedano, vi sono solo piccoli guadi molto facili si puo' tranquillamente percorrerlo e senza bagnarsi se lo si percorre in periodi senza piogge.
altre info qui:
Topic mio
topic e video dei ThroughTheLandscape

Se invece vuoi camminare intorno a Monterano i sentieri e le alternative non mancano e sono molto molto belli e pieni di sorprese... Potete benissimo andare li' e vedere sul posto, facendo un bel anellone di grande soddisfazione. Vi sono diversi cartelli e sentieri attrezzati.
 
Ok quindi pensi che presentandomi a monterano senza una meta riesco tranquillamente a passare mezza giornata senza perdermi
 
Ok trovate info sul loro sito monteranoriserva.com
Li dice che ci sono tre sentieri ben segnalati
Sentiero rosso, giallo e verde... Ottimo tra una , due settimane ci faccio una bella visita :)
 
S

sun75

Guest
Ok trovate info sul loro sito monteranoriserva.com
Li dice che ci sono tre sentieri ben segnalati
Sentiero rosso, giallo e verde... Ottimo tra una , due settimane ci faccio una bella visita :)
Si, e' impossibile perdersi!
Se parcheggi alla Cascata di Diosilla, c'e' o l'asfaltata o un sentierello "obbligato" con corrimano in legno che porta alle pozze di zolfo.

Da li, per salire all'antica Monterano, c'e' un sentiero sempre obbligato con corrimano in legno che arriva all'antica citta'.

Se vuoi fare anello, e rendere piu' piccante l'uscita, puoi "adire" la discesa da ovest (superare la chiesa di s. bonaventura) per impervio ed esposto (e non mantenuto) sentiero che poi si infila in tagliate e rovi facilmente superabili. Ma il sentiero sparisce varie volte per poi ritrovarlo nei punti piu' ripidi e impensabili. Ad un certo punto capisci che e' il sentiero giusto in quanto sbarrato da tronchi di legno appoggiati all'ingresso di una tagliata, messi li appunto per evitarne il passaggio, in quanto poi parzialmente franato (ma a novembre 2012 era _ancora_ percorribile, con molta attenzione).

Altrimenti torni da dove sei venuto per il sentiero ufficiale segnalato.

In entrambi i casi la traccia GPS serve a poco, in quanto, specie sulla discesa ovest, se sbagli....son 70mt di rupe, quindi il sentiero un po' lo si intuisce.:)
 

Discussioni simili



Alto Basso