Escursione Traversata dell'Argentario

Traversata dell’Argentario
Quota
387 m
Data 27 febbraio 2020
Sentiero parzialmente segnato
Dislivello 769 m
Distanza 25,03 km
Tempo totale 6:20 h
Tempo di marcia 5:50 h
Descrizione Dalla stazione di Orbetello-Monte Argentario in bus a Porto Santo Stefano (0 m). Poi per Torre Capo d’Uomo (359 m, +1,55 h), Poggio Fornacelle (387 m, +25 min.) e Porto Ercole (0 m, +3,30 h). Piacevole e faticosa traversata su carrarecce, tratturi, sentieri e un finale tratto asfaltato.
https://www.montinvisibili.it/traversata-argentario

Grazie a @mezcal per le preziose indicazioni che mi hanno permesso di pianificare un percorso più interessante.
 

Allegati

Ultima modifica:
Grazie come sempre della condivisione,A quanto mi pare di capire è anche un percorso da fare in bici.La parte del sentiero che passa sopra lo Sbarcatello è stupenda.Tante volte ci siano arrivato da Ansedonia io e mioi figlio con i kayak.
 
Grazie come sempre della condivisione,A quanto mi pare di capire è anche un percorso da fare in bici.La parte del sentiero che passa sopra lo Sbarcatello è stupenda.Tante volte ci siano arrivato da Ansedonia io e mioi figlio con i kayak.
Con una MTB sì: tranne alcuni tratti, facilmente aggirabili, si può considerare ciclabile. Ma devi avere molto buone gambe per le micidiali salite dell'Argentario, a volte anche brecciose.
 
Bellissimo l'Argentario e bellissime le tue foto che hanno saputo ritrarre al meglio le meraviglie di questo luogo.
E' incredibile come in poco tempo ci si arrivi da Roma con i mezzi pubblici (sicuramente anche tue sarai arrivato col treno delle 6,30 circa)
Penso che questa sia il giro più interessante che si possa fare in questa zona. Non vale la pena arrivare fino alla vetta del monte Argentario, poiché non c'è molta vista. La miglior veduta è da Capo d'Uomo.
Mentre nel periodo dei bagni, è interessante fare una deviazione fino a Cala Moresca.
Grazie per la condivisione.
 
Bellissimo l'Argentario e bellissime le tue foto che hanno saputo ritrarre al meglio le meraviglie di questo luogo.
E' incredibile come in poco tempo ci si arrivi da Roma con i mezzi pubblici (sicuramente anche tue sarai arrivato col treno delle 6,30 circa)
Penso che questa sia il giro più interessante che si possa fare in questa zona. Non vale la pena arrivare fino alla vetta del monte Argentario, poiché non c'è molta vista. La miglior veduta è da Capo d'Uomo.
Mentre nel periodo dei bagni, è interessante fare una deviazione fino a Cala Moresca.
Grazie per la condivisione.
Sì, è infatti ho "riscritto" la traversata in base ai tuoi suggerimenti, che precedentemente avevo pianificato la salita in cima.
A mio parere il tratto più bello, quello che alla fine racchiude tutti i motivi d'interesse della camminata, è quello da Porto Santo Stefano a Capo d'Uomo.
Sono partito dalla stazione di San Pietro alle 6,32, perché con la partenza da Termini stavo stretto coi tempi di apertura della metropolitana, e alla fine ho fatto a piedi anche da casa alla stazione, aggiungendo così 3 chilometri.
 

Discussioni simili



Alto Basso