Informazione Trekking 15/20 giorni in Italia

Buongiorno,
sono nuovo e ho cercato tra le discussioni ma non ho trovato niente di preciso su quello che sto cercando.
Quest'estate io e 2 miei amici avremmo in mente di fare tutto il GR20 in Corsica in circa 14 giorni.
Ma, dato il problema Covid, non so se riusciremo ad andarci e a realizzare quest'anno il nostro desiderio.
La nostra idea è quella di fare un trekking il più possibile indipendenti da rifugi o altro, solo un "supermercato"
ogni 3/4 giorni per rifornirsi di cibo e acqua (se non è possibile trovarla in natura).
Un classico tenda in spalla e via insomma.
Il problema è che i rifugi (e quindi le fonti di rifornimento alimentare) in Corsica aprirebbero verso metà/fine Giungo.
Noi avremmo disponibilità solo a fine Maggio/inizio Giugno.
Quindi, il nocciolo della questione è: qualcuno di voi avrebbe da consigliarmi un giro di circa 15 giorni in cui possiamo dormire tranquillamente
in tenda in qualche angolo di prato o di bosco, accenderci un fuocherello per farci da mangiare (logicamente non dando nell'occhio
e non lasciando tracce), e ogni 3/4 giorni rifornirci dell'essenziale?
Vi ringrazio già moltissimo per le risposte.
So che può sembrare che voglia come si dice a Verona "ovo, galina e cul caldo", tradotto "che vorrei un trekking perfetto che molti vorrebbero".
Ma in realtà non mi sembra di chiedere il mondo: solo un po' di pace e tranquillità tra boschi, montagne, laghi, ruscelli e tutta la Natura in sé.
Grazie!!!!!!
 
Alta Via dei parchi in Appennino.. sono 500 km, da fare in un mese.. in 15 giorni potete partire da Berceto, e arrivare a Bologna ipoteticamente.... non ci sono supermercati, ma trovate rifugi o altro dove fare eventualmente scorta.. se andate con tende, quindi con zaini belli carichi, vi invito ad evitare il Monte Giovo, andando per il Lago Santo, per poi risalire dal lago Baccio.. evitate un pezzo molto esposto, da fare in discesa..

La temperatura si aggira dai 25, max 27 di giorno, a una decina di notte circa nel mese di agosto.. a Maggio minime sulle 0/+5 massime sui 15°.. si fa la cresta e ai oscilla dai 1300 ai 1950 circa..
 
Ultima modifica:
Alta Via dei parchi in Appennino.. sono 500 km, da fare in un mese.. in 15 giorni potete partire da Berceto, e arrivare a Bologna ipoteticamente.... non ci sono supermercati, ma trovate rifugi o altro dove fare eventualmente scorta.. se andate con tende, quindi con zaini belli carichi, vi invito ad evitare il Monte Giovo, andando per il Lago Santo, per poi risalire dal lago Baccio.. evitate un pezzo molto esposto, da fare in discesa..

La temperatura si aggira dai 25, max 27 di giorno, a una decina di notte circa nel mese di agosto.. a Maggio minime sulle 0/+5 massime sui 15°.. si fa la cresta e ai oscilla dai 1300 ai 1950 circa..
Grazie del consiglio Disagiato hahaha.
A parte gli scherzi, mi sembra una buona alternativa la tua proposta.
L'unica cosa che ti chiedo ma comunque mi informerò a riguardo, sai
per caso se i rifugi sono aperti e sono "ben forniti"?
--- Aggiornamento ---

Alta Via dei parchi in Appennino.. sono 500 km, da fare in un mese.. in 15 giorni potete partire da Berceto, e arrivare a Bologna ipoteticamente.... non ci sono supermercati, ma trovate rifugi o altro dove fare eventualmente scorta.. se andate con tende, quindi con zaini belli carichi, vi invito ad evitare il Monte Giovo, andando per il Lago Santo, per poi risalire dal lago Baccio.. evitate un pezzo molto esposto, da fare in discesa..

La temperatura si aggira dai 25, max 27 di giorno, a una decina di notte circa nel mese di agosto.. a Maggio minime sulle 0/+5 massime sui 15°.. si fa la cresta e ai oscilla dai 1300 ai 1950 circa..
Beh fuochi non molto grandi per farsi da mangiare.
E comunque in zona controllata.
Non preoccuparti che al fuoco do sempre del LEI come si dovrebbe fare
e sono più che al corrente che può fare disastri se non controllato.
 
La Traversata Carnica, detta anche Via della Pace o Karnische Höhenweg, 180 km. sulle creste di confine tra Italia ed Austria. Molte varianti percorribili sia di qua che di là del confine, nessun paese attraversato ma solo rifugi, partenza da Sillian in Austria o da San Candido o da Sesto in Val Pusteria ed arrivo a Coccau in Friuli. La percorri in 8/11 giorni, la tenda se la pianti la sera e la togli la mattina non dovrebbero esserci problemi, per il fuoco non saprei.
Guardati questi video del buon Lorenzo, lui la ha fatta al contrario come un pezzo della Via Alpina Rossa.
 
Grazie del consiglio Disagiato hahaha.
A parte gli scherzi, mi sembra una buona alternativa la tua proposta.
L'unica cosa che ti chiedo ma comunque mi informerò a riguardo, sai
per caso se i rifugi sono aperti e sono "ben forniti"?
--- Aggiornamento ---
I rifugi dovrebbero essere aperti.. ti consiglio comunque di chiamare e chiedere visto il periodo non è luglio, quindi rischi di trovare chiuso in settimana.. per ben forniti non sò cosa intendi, hanno cibo (pranzo e cena) offrono pernottamento con colazione (di solito aprono non prima delle 8.00 del mattino) e se devono farti un panino non penso ci siano problemi..

Stavo pensando, 15 giorni a maggio, potreste fare la via degli dei all'andata e la via della seta e della lana al ritorno.. 260 km e poco più..lì di sicuro vedo meno problemi come rifornimenti, di certo, non c'è la vista delle cresta dell'appennino..
 
Grazie mille per le risposte, anch'io comunque avevo pensato agli Appennini.
Dato che le Dolomiti sono molto più frequentate ed è molto più probabile trovare controlli e persone.
Ieri, spulciando qua e là tra i vostri consigli e guardando un po' delle cartine sentieristiche che ho a casa, sono arrivato alla conclusione che faremo un pezzo del GEA Tosco-Emiliano.
Come mi consigliava Disagiato partiremo da Berceto e imboccheremo la via; quando saremo circa alla Sella di Monte Acuto gireremo giù e ci ridurremo a Salerno, poi Bologna e poi prenderemo il treno in direzione Verona!
Grazie ancora a tutti per i consigli!
 
Grazie mille per le risposte, anch'io comunque avevo pensato agli Appennini.
Dato che le Dolomiti sono molto più frequentate ed è molto più probabile trovare controlli e persone.
Ieri, spulciando qua e là tra i vostri consigli e guardando un po' delle cartine sentieristiche che ho a casa, sono arrivato alla conclusione che faremo un pezzo del GEA Tosco-Emiliano.
Come mi consigliava Disagiato partiremo da Berceto e imboccheremo la via; quando saremo circa alla Sella di Monte Acuto gireremo giù e ci ridurremo a Salerno, poi Bologna e poi prenderemo il treno in direzione Verona!
Grazie ancora a tutti per i consigli!
Attenzione a non far confusione.
L'alta via dei parchi (AVP)
(http://www.altaviadeiparchi.eu/)
è diverso dal Gea (https://www.cai.it/gruppo_regionale/gr-toscana/sentieri-e-rifugi/sentieri/gea/)
C'è anche il sentiero europeo E1,
c'è anche lo 00 che non ho capito se ci passa integralmente il sentiero Italia.
 
Sisi lo so che sono vie e sentieri diversi, io ho comprato 3 cartine dell'Alta via dei Parchi perchè le cartina del GEA sono praticamente introvabili.
Dato che l'AVP è quasi interamente inglobata nella GEA, ho optato per le cartine della AVP.
Poi ho un vecchio libro sulla GEA quindi mi studierò il percorso prima di partire e anche se non seguirò esattamente la GEA, penso seguirò comunque bellissimi sentieri!!!
Non vedo l'ora di partire!!!
Sempre sperando che questa situazione di merda migliori... :-x :wall:
 
Diciamo che la Gea, lo 00 e Sentiero E1 in molti casi sono lo stesso sentiero.

Più che cartina, se hai Android ti consiglio di scaricare locus map, a pagamento e scaricarti la mappa North italy, con quella di sicuro non di perdi, perchè puoi visionare attentamente dove sei sul sentiero...
L'anno scorso, seppur conoscevo la tratta, sono arrivato in val di luce con l'auto, sceso avevo circa 1 ora circa di camminata per arrivare al lago nero e bivaccare.. era il mese di settembre/ottobre.. il mio amico che sarebbe venuto con me, ha fatto tardi, siamo arrivati sul posto alle 21.00 di sera, e oltre al buio, abbiamo trovato nuvole basse o nebbia in quota a 1800... Ti dico, e scusa la franchezza, che se avessi avuto la cartina, mi ci sarei pulito il culo... Mi ha salvato l'app gps perchè non si vedeva il cartello a 5 MT di distanza... A maggio, non è difficile che troviate anche della neve..
 
Sisi infatti sul telefono ho da tempo la versione gratuita di Europe 3D e devo dire che sono rimasto stupito perchè trovi anche sentieri che sul posto non sono segnati e c'è veramente di tutto!
Comunque mi sono fidato e ho seguito il tuo consiglio, tanto €9,99 per un'applicazione che ti può salvare la vita direi che sono irrisori.
Sto scaricando la mappa e guarderò, ho anche visto che le prime 3 mappe che si scaricano sono gratuite.
Ma dici che ci sia il rischio di trovare neve a fine Maggio/inizio Giungo?
Perchè io abito in montagna e qui a 1500/1700m in quel periodo non c'è neve.
Lì dici che troverò tanta neve o solo un po' qua e là?
 
Di solito no, ma a maggio, a volte il Cimone è bianco.. dipende dall'annata.. ci sono anni che a maggio abbiamo 10 gradi, e altri anni 30...
--- Aggiornamento ---

Intendo questa..
Screenshot_20210204-155930.png
 
Ho capito, beh se ci sarà neve la affronteremo haha.
Comunque si ho scaricato quella.
Non capisco bene come creare un percorso ma ci smanetterò dietro.
Sicuramente però prenderò su anche le care e vecchie cartine :biggrin:
 
Bravo, smanettaci, perchè è fantastica.. unico neo, non ti affidare troppo al pianificatore sulla parte tempistiche, quelle non sono veritiere... però puoi calcolare percorsi, guardare il numero dei sentieri, controllare bene il tutto...

Ricordati che per pianificare gli occorre sempre la rete, quindi se pensi di pianificare in quota, non sempre e spesso c'è campo..(mi riferisco soprattutto alle zone che ti ho citato, in quanto le conosco molto bene)..
 
No ma infatti ho già notato che spara tempi fuori da ogni immaginazione...
Però si credo proprio che mi tornerà molto utile!
Comunque pianificare lo faccio a casa, poi là si tratta solo di seguire il percorso (anche se non sempre è facile come dirlo, dipende se ci sono i sentieri ben segnati)
 
Perfetto allora... ora speriamo che con l'arrivo dell'estate questa storia del Covid migliori un po'... altrimenti sto organizzando tutto per un cazzo:ka:
 
Guarda, io andrò a fare la via degli dei a fine aprile.. sono sicuro che la situazioni migliori, ma in tutta onestà, ho paura che post Pasqua ci sarà un similputtanaio stile natale 2020. ..
 

Discussioni simili



Alto Basso