Informazione trekking 3 giorni con tenda

Parchi del Trentino-Alto Adige
Parco Naturale Fanes - Sennes e Braies
buongiorno a tutti, è da tempo che cerco di organizzare questo trekking e finalmente ad agosto avrò qualche giorno da dedicargli,
vorrei fare un 3 giorni in tenda, ho solo un vincolo, la mia compagna vuole assolutamente vedere il lago di braies, quindi chiedo a voi esperti quali itinerari posso fare, dove bivaccare, ecc...un pò tutto insomma, sono auto munito quindi posso giungere in qualsiasi posto per iniziare, non abbiamo problemi di dislivello chilometri e fatica :)
sono munito anche di un gps dove caricare le tracce, mi affido a voi esperti, grazie in anticipo
 
Ad Agosto in Trentino bivacchi liberi in tenda la vedo dura non sono molto tolleranti soprattutto nelle zone ad alta attrattiva turistica.
 
In tutto il territorio italiano per motivi igienici, di decoro e direi di lucro è vietato montare tende e campeggiare al di fuori delle area attrezzate o autorizzate dal comune, associazioni tipo agriturismo che dispongono di bagni e naturalmente campeggi autorizzati. Montare tende è tollerato dal tramonto all’alba ma tollerato non è consentito dipende sempre da chi trovi mentre è consentito solo per situazioni di assoluta emergenza tipo feriti o malati in attesa di soccorso o situazioni meteo eccezionali. Dormire in macchina stessa cosa. Queste sono le leggi poi ti assicuro che in giro ho visto di tutto, l’importante è essere informati e capire quando conviene rischiare oppure no ma finché non sei sul posto non puoi essere sicuro.
--- Aggiornamento ---

Se per montagna free intendi un sacco a pelo estivo su due tappetini sotto un albero lontano dalle strade e dai sentieri direi che rischi pochissimo. Ma se sei in dolce compagnia e se trovi ancora posto in un campeggio modesto per 3 notti con 50€ te la cavi e hai un sacco di servizi e comodità extra. In bocca al lupo e tienici informati o se quando torni vorrai raccontarci la tua esperienza Wild.
 
Ultima modifica:
va bene, quindi è da eliminare il discorso "camminiamo fin quando ci va piazziamo la tenda e dormiamo, il giorno dopo si riparte" sulla base dei 3 giorni con lago di braies incluso, qualcuno sa darmi qualche itinerario? sentieri ecc? e sopratutto abbinati a delle are campeggio dove poter mettere la tenda per la singola notte
 
Ad Agosto le zone intorno al lago di Braies sono prese d'assalto dal turismo.
In altri periodi ti avrei consigliato 3 tappe dell'Alta Via delle dolomiti, fino al Lagazuoi, partendo proprio dal Lago di Braies.
Ora ti consiglio di mettere la tenda in un campeggio in valle, a Villabassa vicino al lago di Braies ce n'è uno e poi fare delle escursioni giornaliere.
 
non mi è chiaro il discorso di piantare la tenda solo per una notte :( c'è chi dice che dal tramonto all'alba è consentito...chi dice che è vietato...ovviamente mi fermerei in punti dove si può ammirare l'alba il tramonto e sopratutto la notte, ad esempio su qualche versante strategico delle tre cime di lavaredo
--- Aggiornamento ---

Ad Agosto le zone intorno al lago di Braies sono prese d'assalto dal turismo.
In altri periodi ti avrei consigliato 3 tappe dell'Alta Via delle dolomiti, fino al Lagazuoi, partendo proprio dal Lago di Braies.
Ora ti consiglio di mettere la tenda in un campeggio in valle, a Villabassa vicino al lago di Braies ce n'è uno e poi fare delle escursioni giornaliere.
va bene anche questa soluzione, anche se avrei preferito la tenda sullo zaino e avventura wild...hai qualche contatto? su dove campeggiare e sui sentieri da affrontare nei giorni
 
non mi è chiaro il discorso di piantare la tenda solo per una notte :( c'è chi dice che dal tramonto all'alba è consentito...chi dice che è vietato...ovviamente mi fermerei in punti dove si può ammirare l'alba il tramonto e sopratutto la notte, ad esempio su qualche versante strategico delle tre cime di lavaredo
Piantare la tenda dopo il tramonto e levarla al mattino presto si chiama tecnicamente “bivacco”, se ti fermi di più diventa “campeggio”.
Il campeggio è vietato praticamente ovunque, il bivacco dipende, il problema è che non c’è una legge nazionale, ma ogni territorio ha le sue regole. Quindi ti devi informare con gli enti locali per capire se dove andrai è consentito oppure no.

Detto questo in genere, al di là dei regolamenti, il bivacco è abbastanza tollerato, specialmente se rimani lontano dalla vista dei più, ciò non significa che non possano sanzionarti.

Quindi informati bene per capire se dove andrai il bivacco è consentito, se non lo è valuta bene cosa vuoi/puoi fare.
 
grazie mille per le risposte, ovviamente questo è solo il primo punto per organizzare il mio trekking...adesso vorrei sapere se qualcuno ha già fatto un itinerario simile, con braies e magari 3 cime di lavaredo, credo che sulla strada troverò qualche area attrezzata dove piantare la tenda per la notte. Eccezione sul lavaredo dove vorrei fotografare l'alba quindi andrei in free
 
Ad Agosto in Trentino bivacchi liberi in tenda la vedo dura non sono molto tolleranti soprattutto nelle zone ad alta attrattiva turistica.
La montagna è talmente vasta che con buonsenso ed educazione si trova da bivaccare senza problemi. Certo se in agosto Piazzi la tenda davanti al Locatelli per fotografare le tre cime, cerchi rogne ma già nei dintorni ci sono mille anfratti dove non dare nell'occhio. Tra l'altro non mi risulta che ci siano obblighi a pernottare in rifugio e con la manfrina del distanziamento sociale voglio vedere chi mi contesterebbe il pernottamento in tenda in qualche vallata o bosco sperduto. Ammesso che qualcuno si prenda la briga di venirmi a cercare. Monti al tramonto smonti all'alba lascia tutto in ordine e vivi felice. PS evita Braies in stagione ne rimarrai deluso....
 
Si chiedo scusa forse sono stato troppo pignolo con il regolamento alla mano, c’è sempre il modo di godersi la natura e montare un bivacco discreto. Era per informare non certo per spegnere l’entusiasmo dei più giovani.
 
Si chiedo scusa forse sono stato troppo pignolo con il regolamento alla mano, c’è sempre il modo di godersi la natura e montare un bivacco discreto. Era per informare non certo per spegnere l’entusiasmo dei più giovani.
Del resto basta farsi un giro sui vari passi Dolomiti nelle vicinanze degli attacchi delle vie di arrampicata per vedere gente che pernotta in tutte le condizioni. E quando dico tutte intendo proprio tutte. Dal classico vw California, al mega camper, alla tenda piazzata in fianco/sopra la macchina, a gente che dorme sui sedili anteriori della propria utilitaria. Del resto se uno ha un budget limitato è cmq un modo per coltivare la propria passione, quindi se si è educati e discreti, perché no? Sono stato in Norvegia l'anno scorso e il campeggio libero è permesso ovunque. Qui in Italia siamo sempre i più belli invece....
 
Se cerchi trovi redatti di avvocati che indicano, secondo la legge Italiana, come sempre plausibile il bivacco inteso quest'ultimo come "montare la tenda dopo il tramonto e smontarla prima dell'alba"...
In realtà credo ci troviamo di fronte all'ennesima situazione Italiana caotica ed indefinita dove esiste probabilmente una legge che comunque ogni Regione applica con variazioni eventuali a propria discrezione. Un esempio pratico: lo scorso weekend sono andato con 3 amici a Seceda, località mega famosa nel parco Naturale Puez Odle dove ci arrivi comodamente con una funivia. Non ti nascondo una certa perplessità all'idea di avere appresso 4 tende e montarle in un posto così "esposto" e conosciuto. L'idea infatti era proprio quella di tirarle su di notte e smontarle all'alba. Siamo arrivati su a piedi alle 18 prevedendo di trovare al massimo un paio di persone e puoi immaginare il mio stupore quando invece ci siamo ritrovati già sei tende bellamente montate in pieno giorno e in piena vista !:help::eek:
Per farla breve: alle 8 di sera c'erano 13 tende ! Al mattino successivo ci siamo fermati rientrando in un rifugio a fare colazione e ancora perplesso da quanto visto ho chiesto spiegazioni al gestore il quale mi ha detto che soltanto l'anno scorso ci sono stati interventi delle autorità quando sulla sommità si era arrivati a contare CINQUANTA tende ?!?!?!?!?!?
Mi aggiungo quindi ai suggerimenti già ricevuti: cerca di essere discreto, non lasciare la minima traccia di immondizia e il buon senso dovrebbe prevalere su tutto ;)
Ahnnn Braies meglio che lo dimentichi in alta stagione......
Piuttosto sali su a fanes partendo dal rifugio Pederù che io lo considero un paradiso in terra oppure un giretto al Sorapiss magari con pernotto nascosto nel bosco attorno alle rive del bellissimo lago.
 
Se cerchi trovi redatti di avvocati che indicano, secondo la legge Italiana, come sempre plausibile il bivacco inteso quest'ultimo come "montare la tenda dopo il tramonto e smontarla prima dell'alba"...
In realtà credo ci troviamo di fronte all'ennesima situazione Italiana caotica ed indefinita dove esiste probabilmente una legge che comunque ogni Regione applica con variazioni eventuali a propria discrezione. Un esempio pratico: lo scorso weekend sono andato con 3 amici a Seceda, località mega famosa nel parco Naturale Puez Odle dove ci arrivi comodamente con una funivia. Non ti nascondo una certa perplessità all'idea di avere appresso 4 tende e montarle in un posto così "esposto" e conosciuto. L'idea infatti era proprio quella di tirarle su di notte e smontarle all'alba. Siamo arrivati su a piedi alle 18 prevedendo di trovare al massimo un paio di persone e puoi immaginare il mio stupore quando invece ci siamo ritrovati già sei tende bellamente montate in pieno giorno e in piena vista !:help::eek:
Per farla breve: alle 8 di sera c'erano 13 tende ! Al mattino successivo ci siamo fermati rientrando in un rifugio a fare colazione e ancora perplesso da quanto visto ho chiesto spiegazioni al gestore il quale mi ha detto che soltanto l'anno scorso ci sono stati interventi delle autorità quando sulla sommità si era arrivati a contare CINQUANTA tende ?!?!?!?!?!?
Mi aggiungo quindi ai suggerimenti già ricevuti: cerca di essere discreto, non lasciare la minima traccia di immondizia e il buon senso dovrebbe prevalere su tutto ;)
Ahnnn Braies meglio che lo dimentichi in alta stagione......
Piuttosto sali su a fanes partendo dal rifugio Pederù che io lo considero un paradiso in terra oppure un giretto al Sorapiss magari con pernotto nascosto nel bosco attorno alle rive del bellissimo lago.
Volevo salire anche io al seceda lo scorso we ma poi abbiamo fatto tardi e abbiamo ripiegato su città dei sassi ad arrampicare un po' per poi piazzare la tenda poco distante da lì. Eravamo gli unici e da come la racconti abbiamo fatto la scelta giusta
 
queste risposte mi rassicurano molto, non credo che una persona che si fa km e dislivello a piedi e fatica per arrivare ad un punto per ammirare un tramonto in tenda possa causare chissà quali problemi, ovvio che c'è sempre il maleducato o l'incosciente di turno...ma questa è un'altra storia :)
So che il lago in alta stagione è super affollato e non renderebbe quanto merita...ma ho promesso alla mia morosa di passare per li, d'altronde bisogna scendere a compromessi :D
Tornando all'itinerario, cosa mi consigliate di fare? da dove partire e dove arrivare, non sono per niente pratico della zona quindi non so nemmeno i sentieri da prendere, ho solo visto che dal braies alle 3 cime la distanza non è molta forse il dislivello è importante ma poco conta, siamo giovani e allenati :)
 
queste risposte mi rassicurano molto, non credo che una persona che si fa km e dislivello a piedi e fatica per arrivare ad un punto per ammirare un tramonto in tenda possa causare chissà quali problemi, ovvio che c'è sempre il maleducato o l'incosciente di turno...ma questa è un'altra storia :)
So che il lago in alta stagione è super affollato e non renderebbe quanto merita...ma ho promesso alla mia morosa di passare per li, d'altronde bisogna scendere a compromessi :D
Tornando all'itinerario, cosa mi consigliate di fare? da dove partire e dove arrivare, non sono per niente pratico della zona quindi non so nemmeno i sentieri da prendere, ho solo visto che dal braies alle 3 cime la distanza non è molta forse il dislivello è importante ma poco conta, siamo giovani e allenati :)
Così al volo, potresti fare un'escursione da braies e salire al rifugio Biella/Croda del becco in un giorno, pernottare da qualche parte e poi spostarti in macchina verso la val campo di dentro e dal tre Scarperi andare verso le 3 Cime, altro pernotto in zona e il giorno successivo rientrare a valle.
Le opzioni sono moltissime, cartina alla mano trova il percorso che più ti ispira e buon divertimento :)
 
Vuoi fare una cosa galattica visto che siete giovani e allenati??
Parti da fanes e arrivi al Rifugio Lagazuoi ...uno dei + belli panorami Dolomitici che tu possa imamginare!
 
Vuoi fare una cosa galattica visto che siete giovani e allenati??
Parti da fanes e arrivi al Rifugio Lagazuoi ...uno dei + belli panorami Dolomitici che tu possa imamginare!
già che me la descrivi come cosa galattica mi stuzzica molto...com'è questa escursione? si passa per le 3 cime? quanti km sono? me la consigli ad agosto?
--- Aggiornamento ---

Così al volo, potresti fare un'escursione da braies e salire al rifugio Biella/Croda del becco in un giorno, pernottare da qualche parte e poi spostarti in macchina verso la val campo di dentro e dal tre Scarperi andare verso le 3 Cime, altro pernotto in zona e il giorno successivo rientrare a valle.
Le opzioni sono moltissime, cartina alla mano trova il percorso che più ti ispira e buon divertimento :)
anche questa è da valutare...immagino che li appena metto il piede a terra ho l'imbarazzo della scelta ma la macchina vorrei lasciarla solo in un punto, magari lasciarla in una città ed andare fino all'inizio del cammino con l'autobus
 
No. Per le 3 cime nn ci passi. Sono da tutt'altra parte ma credimi. 'ste cime sono veramente TROPPO inflazionate....Personalmente ci sono posti che considero molto più belli. Il fatto è che il sud tirol è una fonte inesauribile di posti magnifici che meritano di essere visti e suggerirne uno piuttosto che un altro diventa alquanto arduo :)
Ad ogni modo, salire a Fanes dal pederù sono 6-7 km e 500 D+. Poi da Fanes arrivare al lagazuoi sono 12 km con mi sembra 6-700 D+. Di certo non è un giro che vai e torni in giornata. Devi considerare un pernotto da qualche parte....
Ti ho detto galattico in quanto la piana di fanes è di una bellezza indefinibile con tutti i suoi ruscelli e poi dal Lagazuoi hai una vista idilliaca su Marmolada, Tofane, Pelmo, Odle......
Insomma, buona ardua scelta :) !
 
solo leggendo questa descrizione mi viene voglia di partire :woot:...dici che è fattibile un giro ad anello? in 3 giorni? ovviamente dormendo in tenda...oppure è meglio organizzarlo da A a B? magari con un bus per rientrare?
 

Discussioni simili



Alto Basso