Informazione Trekking nel parco dei monti Lucretili. Consigli e Pareri

Ciao a tutti sono nuovo del forum, l'ho scoperto per preparare un trekking in solitaria su i monti Lucretili, ho già letto tutte le discussioni sul dormire da soli nei boschi ecc. Non sono proprio un novizio, ho fatto anni e anni di Scout, e per quanto riguarda l'orientamento non mi preoccupo troppo (mai essere troppo sicuri di se è secondo me la prima regola in ogni situazione) ma ho praticato orientiring per alcuni anni a buoni livelli.Dopo questa piccola premessavi dico a cosa avevo pensato, chiedendo a voi, tutti sicuramente più esperti pareri e consigli.
Ho pensato ad un trekking di 3 giorni (se mi stufo, non mi piace o altri problemi posso sempre arrivare al paese più vicino prendere la corriera e andare via)
Allora partenza da Marcellina sul sentiero 301 e ascesa del Monte Gennaro, arrivo
in cima riposo, e poi discesa verso il pratone sul sentiero 305. Bivacco in tenda nei pressi del pratone. (ho visto non c'è acqua in questa prima tappa, dovrò partire un po più pesante e portarmene un po' appresso.
Secondo giorno, dal pratone prendere il sentiero 318 fino a sorgente capo d'acqua e da la deviare per fonte malatesta e seguire la strada fino al sentiero 305c e andare a Valle Lopa, da la prendere il sentiero 312b per Monte Pellecchia e bivacco per la notte la nei pressi. Ultimo giorno proseguire per il sentiero 312 fino all'incrocio con il 317 e arrivo a Montorio Romano, in caso posso anche deviare per Monteflavio rimanendo sul 312. La parte più dura dovrebbe essere la salita sul Monte Gennaro credo. Per quanto riguarda il Bivacco leggendo le discussioni qui sul forum ho visto non dovrebbe essere un problema. Discorso diverso per il fuoco, ma ho pensato magari di portarmi dietro una boatta il latta e farlo la, come facevamo con gli Scout, ma molto più in piccolo (facile da controllare e da spengere) Detto ciò Chiedo appunto pareri, consigli e quant'altro. Grazie a tutti Luigi
 

Discussioni simili



Alto Basso