Varie Trovato portafoglio sul sentiero

Rientro da un bellissimo trekking/weekend in terra ligure che magari riporterò in una discussione dedicata, ma prima, con grande ironia vi racconto questo episodio!

Venerdì dopo pranzo con la mia ragazza partiamo da Arenzano per un giro su due giorni. Partiti da località Curlo, poco dopo sul sentiero troviamo un portafoglio evidentemente caduto e completo di documenti, carte, e banconote di diverso taglio per circa 150€ ad occhio (non abbiamo indugiato nel conteggio). Infiliamo il portafoglio nello zaino con l’idea di portarlo il giorno dopo ai carabinieri di Arenzano e proseguiamo.

Qualche km dopo durante una sosta vicino al riparo Belli Venti vediamo arrivare un ciclista, senza bici, evidentemente alla ricerca di qualcosa. “Mario?” chiedo, e alla risposta affermativa subito estraggo il portafoglio per restituirlo al legittimo proprietario, che cercava ben lontano da dove lo aveva effettivamente perso.

Grandi ringraziamenti, due scambi di convenevoli e la frase che, se ci penso, ancora rido: “il minimo per ringraziarvi è una cena offerta”. Il fatto è che nel dirlo, il buon Mario ripone il portafoglio nello zaino, ci saluta e se ne va, senza estrarre alcuna banconota. :D

Con la mia ragazza ancora ci stiamo domandando chi avrebbe dovuto offrircela questa famosa cena, e ringraziamo il buon Mario per averci regalato il ricordo di questo episodio così ligure! :D

Bellissimo weekend!
 
Rientro da un bellissimo trekking/weekend in terra ligure che magari riporterò in una discussione dedicata, ma prima, con grande ironia vi racconto questo episodio!

Venerdì dopo pranzo con la mia ragazza partiamo da Arenzano per un giro su due giorni. Partiti da località Curlo, poco dopo sul sentiero troviamo un portafoglio evidentemente caduto e completo di documenti, carte, e banconote di diverso taglio per circa 150€ ad occhio (non abbiamo indugiato nel conteggio). Infiliamo il portafoglio nello zaino con l’idea di portarlo il giorno dopo ai carabinieri di Arenzano e proseguiamo.

Qualche km dopo durante una sosta vicino al riparo Belli Venti vediamo arrivare un ciclista, senza bici, evidentemente alla ricerca di qualcosa. “Mario?” chiedo, e alla risposta affermativa subito estraggo il portafoglio per restituirlo al legittimo proprietario, che cercava ben lontano da dove lo aveva effettivamente perso.

Grandi ringraziamenti, due scambi di convenevoli e la frase che, se ci penso, ancora rido: “il minimo per ringraziarvi è una cena offerta”. Il fatto è che nel dirlo, il buon Mario ripone il portafoglio nello zaino, ci saluta e se ne va, senza estrarre alcuna banconota. :D

Con la mia ragazza ancora ci stiamo domandando chi avrebbe dovuto offrircela questa famosa cena, e ringraziamo il buon Mario per averci regalato il ricordo di questo episodio così ligure! :D

Bellissimo weekend!
Complimenti alla tua signorile ironia :), e a tant'altro :si:.
 
Anni fa, in Liguria, ho vissuto la stessa identica esperienza, però io almeno in cambio del portafoglio con 300.000 Lire ho ricevuto una bottiglia di Sciacchetrà :)
 
Vogliamo più @Cmps sui sentieri! :lol:
So che sembra strano ricevere complimenti quando ti sembra di aver fatto solo la cosa giusta, ma viva l'onestà e il senso civico!!
Magari tornasse di moda!!!
Quanto al buon Mario..... Bhè... Rido insieme a voi per il maldestro tentativo di sembrare riconoscente :lol::lol:
 
. Partiti da località Curlo, poco dopo sul sentiero troviamo un portafoglio evidentemente caduto e completo di documenti, carte, e banconote
era capitata una cosa simile anche a me, mentre stavamo raccogliendo castagne trovo questo portafoglio.
Ma tra i documenti non c'era l'indirizzo, c'era solo la patente ma quelle a tesserino senza recapiti.
Trovo però un biglietto da visita con stesso cognome ma nome di donna .. supponendo sia parente chiamiamo.
Era proprio la sorella ..che però risiedeva in Sardegna ...noi in Emilia.
tramite lei però recuperiamo il numero di telefono a cui risponde la compagna del tipo
facendo una piccola deviazione passiamo al paese dove risiedono per consegnare il portafoglio.
Lui non era ancora tornato dai boschi, ma più tardi ha richiamato per ringraziare dicendosi in debito
ma neppure noi abbiamo mai riscosso :D
 
Bah dipende da quanti soldi ci sono. Considerando che perso è perso, ritrovare almeno i documenti, le carte e il bancomat è una vittoria, soprattutto se si è in vacanza.
 
Se io trovassi una valigetta con svariate centinaia di migliaia di euro, me la terrei perchè sicuramente è denaro sporco per cui farei un'opera di bene sottraendolo alla illegalità e alla malavita :biggrin:
sono assolutamente d'accordo, sarebbe sicuramente denaro spoco, perché se fosse stato sudato di sicuro non si sarebbe perso, e in più con tutti i limiti sui contanti sarebbe impossibile metterli insieme.
Però ....se è denaro sporco, ci saranno sicuramente associati degli individui sporchi che lo cercheranno...
quindi c'è un rischio significativo che ti trovino coi loro sporchi denari e non sarebbe cosa igienica,
ma del resto anche se non li prendi ma loro possono venire a sapere che li hai visti
è possibile che non vogliano testimoni vivi,
e se li consegni alle autorità ... è possibile che gli individui sporchi vogliano vendicarsi per la perdita...

Insomma comunque la si veda ... il denaro non porta la felicità :roll:
 
Mia mamma odia le banche, ma le usava,... ha prelevato tutto, cassa pensione, ecc... ed é partita con il suo compagno per l'Italia. Dichiarando tutto, pagando quel che doveva pagare sulla cifra, ecc... avevano i loro progetti, non sono bene quali, lo sò perché me lo ha detto mia sorella,... non ho molto a che fare con la famiglia.

Ma se li é sudati fin da quanto aveva 14 anni,... ed essendo anche un suo diritto poterseli portare in borsa, anche se li avesse persi chiunque li avesse trattenuti non avrebbe potuto nascondersi dietro a scuse e giustificazioni varie. Se non essere disonesti ed avere quell'indole lì.

Inoltre nessun discorso giustifica l'essere disonesti, se lo si é, lo si é e lo si dimostra così,... altrimenti non c'é palla che tenfga. Io preferirei morire di fame che campare perché li ho fregati,... e trovarli e tenerli é uguale a fregarli, perché non sono comunque propri.
Non so nulla di tua mamma e della tua famiglia e neanche voglio saperlo, ad ogni modo:
  1. ammetterai che girare con tutto quel contante non è cosa comune
  2. i miei interventi in questo topic sono tutti a carattere scherzoso, non serio

:) :D
 
Ieri oggi o non so quando ho perso una valigetta/borsa/sacchetto pieno di soldi o anche sfusi, se li trovate sono miei. Prometto lauta ricompensa
 

Alto Basso