tutto sul tarp

S

Speleoalp

Guest
Io il tarp o telo o poncho lo utilizzo anche per trasportare la legna, per esempio se quella disponibile è a diverse decine di metri e non voglio farmi mille viaggi.
In Inverno lo uso per spostare grandi quantità di neve, se devo fare ripari o altro...
Se voglio farmi un bel bagno caldo in estate ;)) lo si fa su come una vasca e lo si riempie di acqua... tutto il giorno ferma sotto il sole... si scalda ;))
Ecc,.....
Ho provato anche con una tenda.... scomodità e danni.
;))))
 
Il tarp lo trovo molto versatile, soprattutto quando si tratta di allestire ad esempio un riparo durante un acquazzone improvviso o simili, poi ovviamente ognuno utilizza quel che più gli aggrada, ci mancherebbe
 
Una autocritica a me':

Questa e' un'altra discussione dove si parte da un articolo di equipaggiamento per poi razionalizzare terreno, meteo, stagione, abilita' personale, durata del viaggio.

Mannaggia, ci ricado sempre anche io.... perche' e' divertente :) :) :)

Pero', nel vero, mi devo ricordare di fare all' incontrario.
 
S

Speleoalp

Guest
Una autocritica a me':

Questa e' un'altra discussione dove si parte da un articolo di equipaggiamento per poi razionalizzare terreno, meteo, stagione, abilita' personale, durata del viaggio.

Mannaggia, ci ricado sempre anche io.... perche' e' divertente :) :) :)

Pero', nel vero, mi devo ricordare di fare all' incontrario.

Penso che non possa essere altrimenti....Altrimenti ci si limiterebbe a dire Tarp, telo di "tot" metri per "tot", color ..., e così via.

Ci vuole un'argomentazione completa e complessa per rendere interessante e poi utile ciò che scriviamo-leggiamo ;))
Tutto aiuta....
E nonostante ci sia una linea guida da seguire... penso che l'importante è far arrivare dei messaggi, consigli, esperienze agli altri e non a comporre un bel libro fatto di moltissimi versetti ;))))))

:music:
 
Io il tarp o telo o poncho lo utilizzo anche per trasportare la legna, per esempio se quella disponibile è a diverse decine di metri e non voglio farmi mille viaggi.
In Inverno lo uso per spostare grandi quantità di neve, se devo fare ripari o altro...
Se voglio farmi un bel bagno caldo in estate ;)) lo si fa su come una vasca e lo si riempie di acqua... tutto il giorno ferma sotto il sole... si scalda ;))
Ecc,.....
Ho provato anche con una tenda.... scomodità e danni.
;))))

Mi piace l'idea del bagno,lo farò,per l'uso di trascinare legna non si corre il rischio di distruggerlo?:)
 
Una autocritica a me':

Questa e' un'altra discussione dove si parte da un articolo di equipaggiamento per poi razionalizzare terreno, meteo, stagione, abilita' personale, durata del viaggio.

Mannaggia, ci ricado sempre anche io.... perche' e' divertente :) :) :)

Pero', nel vero, mi devo ricordare di fare all' incontrario.

E' l'aspetto piacevole di chi è autoironico e spirito libero.Ciao:)
 
S

Speleoalp

Guest
Mi piace l'idea del bagno,lo farò,per l'uso di trascinare legna non si corre il rischio di distruggerlo?:)

Un pochino si rovina, soprattutto se lo si carica troppo e lo si trascina su un terreno molto duro e con dei sassi.
Ma con un veloce telaio... basta un ramo grande o alcuni messi assieme con le proprie ramificazioni al di sotto del telo.... così stanno loro a contatto diretto con il terreno.

Ovviamente non c'è la garanzia che non si rompa,....
 
prima notte in tarp!

Il punto credo sia questo: a parità di peso, col tarp puoi fare più cose mentre con la tenda fai solo la tenda.

Mossa un po' da questo concetto anche io ho sempre avuto voglia di mandare in pensione la tenda e portarmi solo il tarp! Almeno per la primavera-estate. L'ho comprato un paio di anni fa ma alla fine l'ho utilizzato sempre di giorno come riparo per acquazzoni o come taverna supplementare in vacanza...

Lo scorso weekend però, FINALMENTE!, ci ho dormito!!!! Ah che bello!!! E' stata un'esperienza memorabile che voglio ripetere.
Siccome faceva un bel po' freddo (0-2 °C o giù di lì... purtroppo il termometro che ho ha sensibilità 5 °C), ma soprattutto umido, l'abbiamo montato così:



come sotto-tenda ci abbiamo messo 2 poncho abbastanza robusti, e poi i nostri materassini. Adesso mi son dotata anche di un telo che ho comprato qua all'OBI, trasparente e leggero (2 X 2.5 metri = 120 grammi).
Non ho avuto neanche problemi pur usando un sacco a pelo in piuma.
C'era un po' di venticello durante la notte che entrava dall'apertura del tarp. Abbiamo risolto chiudendolo un po' di più e mettendo gli zaini vicino all'apertura.

Avevo dietro anche una zanzariera molto leggera, ma alla fine non l'ho usata dato che di insetti non ne giravano (così pare, magari nella notte son stata invasa dai ragni e non me ne son accorta).

Mi son resa conto però di un grosso limite (scoperta dell'acqua calda): se dovesse piovere forte allora secondo me è un po' un casino, ma tanto anche con la tenda lo è. In questo caso forse il groundsheet aiuta molto. O no? Che ne pensate? Son contraria ai bivibags perchè allora veramente che risparmio di peso è!??!

Comunque son stata soddisfatta! Il tutto, che fornisce uno spazioso rifugio per 2 persone, pesa anche pochissimo. Giusto per mostrare i pesi del setup che ho usato:
- dd tarp 3X3 + la sua custodia = 700 g
- sacchettino con 10 picchetti e cordini = 140 g
- zanzariera di emergenza = 233 g
Le bacchette per il trekking e i 2 poncho neanche li conto, visto che sono oggetti che mi porterei appresso comunque (molteplici funzioni del proprio equipaggiamento = guduria!)

adesso dovrei aggiungere anche il groundsheet nuovo (120 g)
In totale =1193 g
molto meno di una tenda da 2 (anche da 1) e più flessibile, che è la cosa che mi piace di più
 
Ultima modifica di un moderatore:
Ciao Grizzly!

Dato che sei sempre molto attenta ai pesi, ti metto una pulce nell'orecchio: dato che vi portate dietro due poncho, se questi sono occhiellati hai mai pensato di usarli, uniti (c'è sicuramente da discutere sul come unirli) a mo' di singolo Tarp? Se sono ad esempio 150x250cm, uniti verrebbe più o meno 3m x 2,5m.

Sotto ci metti il groundsheet che hai appena acquistato, ed avresti un setup di peso quasi nullo! ;)

Piccola curiosità conclusiva: il telo che hai acquistato da groundsheet è un semplice nylon o è per caso di questo materiale?
 
Continuo a non vedere i vantaggi pratici del tarp.

Tanto di cappello ai minimalisti di cui pensavo fino a poco tempo fa' di farne parte ma dopo aver visto certe soluzioni,sopratutto tra i miei ultimi ed abituali compagni di uscite, sono giunto alla conclusione che la mia tenda e' un albergo a 5 stelle. Amo la tenda ma e' piu' una filosofia che una necessita'. Detto questo pero' tra tarp e tenda preferisco sempre lei. il motivo risiede nel ragionamento che il tarp per quanto voglia sembrare un riparo in effetti non lo e' e non lo sara' mai. E' l'illusione di chi pensa di poter contare su qualcosa di leggero che possa riparare. Riparare... uhmmm per un tarp e' una parola un po' grossa... proteggere.... anche questa e' sempre grossa... illudersi di essere protetti .. ecco forse ... ma protetti con un tarp? da cosa.....In questa foto poi,potete notare una soluzione che va' oltre il tarp, l'estremizzazione del minimalismo e a voglia di convincere il fruitore di convertirsi alla tenda,per non parlare di Tiki l'amachista 4 stagioni incorruttibile, ma davvero, credeteci, la tenda oltre a riparare per davvero, e' una filosofia,un simbolo ma anche e soprattutto: la migliore soluzione per l'outdoor che i tarp,i teli vari non supereranno mai.

PANO_20140511_073411054.jpg

PANO_20140511_073653370.jpg
 
Sono d'accordo con Kallagan su molti aspetti da lui descritti. Penso che il tarp sia utile solo in presenza di amaca. Usato da solo si "sopravvive", si dorme, ci si ripara alla bellemmeglio ma non sarà mai come una tenda.
Il peso è l'ago della bilancia ma per me il tarp da solo non basta e tarp + amaca è di poco più leggero di una tenda e non è per questo fattore che si può preferire una soluzioone rispetto all'altra.
Io ne faccio una questione di filosofia, di piacere nel dormire in tenda o in amaca, di vivere la natura in maniera simile ma non uguale.
Come comodità e protezione la tenda è insuperabile.
 
S

Speleoalp

Guest
Io non sono d'accordo, ma non so se riesco a farmi capire sulle motivazioni che mi spingono a questo ragionamento.

Molti "esploratori" del passato non avevano delle tende come le nostre (cucite, ermetiche, ecc) Avevano dei teloni, Tarp, che sistemavano in una determinata maniera e ne facevano di cose.

Inoltre sono d'accordo sul dire che sono filosofie e scelte personali, ma dire con "certezza" che "non è possibile" avere la medesima protezione e solidità lo troco scorretto. Siccome dipende tutto da quanto tempo uno ci dedica, come lo fissa e crea il tutto. Come per le tende, se uno la mette con il c..o e viene un ventone, vola via anche lei ;) Se la qualità dei materiali è scadente, rischia anche lei di strapparsi.
 
il tarp è facente parte di una filosofia di vita. quindi, alla fine, o lo odi o lo ami.
per ogni difetto che un detrattore evidenzierà, l'appassionato risponderà con un vantaggio.
un plus preso così a casaccio?
durante un'escursione, montate le tende gli altri e l'amaca io, con ancora un paio di ore di luce iniziò a piovere con insistenza, con unica aspettativa di smembrare il gruppo e ritirarsi tutti nelle tende.
invece un bellissimo tarp steso strategicamente, usando tra l'altro i ganci elastici dell'auto che hanno velocizzato enormemente la posa e garantito la tensione costante del nuovo tetto, ci ha consentito di accendere un fuocherello, sederci cucinare, mangiare e proseguire anche fino a notte inoltrata (eravamo in 4). il tutto grazie ad telo da 5€ :)
 
S

Speleoalp

Guest
il tarp è facente parte di una filosofia di vita. quindi, alla fine, o lo odi o lo ami.
per ogni difetto che un detrattore evidenzierà, l'appassionato risponderà con un vantaggio.

Quoto.
Stessa cosa al contrario ;)

Però dichiarare con certezza che con uno o con l'altro è impossibile raggiungere una simile protezione, robustezza, ecc non rispecchia la realtà.

Come dicevi è solo questione di filosofie e scelta.
 
S

Speleoalp

Guest
ahò ma con chi credi di avere a che fare? io sò spyrozzo... mica cotica... :rofl:

Mi ero già preoccupato a leggere la prima parte....
Ho pensato "Ahi!!, se l'é presa di brutto e vuole discutere molto animatamente",ahah
Agitazione inutile,ahahah
 
Corso di Orientamento
Alto Basso