ultimo coltello manico radica

Chiedo scusa ho commesso un errore a scrivere la radica del manico non è di betulla bensì radica di olmo. Legno molto più color marrone. La betulla ha un colore più biondo chiaro. Ho avuto un lapsus mi sono accorto solo ora
 
Si io non ho mai provato con le balestre uso direttamente delle piattine da 1 metro e vari spessori di alcuni acciai che posso realisticamente farci un trattamento termico. Per ora ho provato k720 e 80crv2 (tipo le lame dei puukko commerciali)il prossimo che dovrei fare per un amico penso sarà in c70. Le balestre delle auto dovrebbero essere in c70 credo
 
Agos, due domande, come ti regoli per gli angoli, che hai usato su questo spessore?
Sostegno per farli così bene autofabbricato (noto che la manualità non ti manca) o commerciale?
 
se parli dell'angolo dei biselli uso un jig autocostruito da me per tenere l'angolo costante . se guardi su internet vedi che tanti usano questo sistema. anche perchè uso una semplicissima levigatrice da banco di quelle piccoline quindi sarebbe molto difficile essere precisi a mano libera
 
se parli dell'angolo dei biselli uso un jig autocostruito da me per tenere l'angolo costante . se guardi su internet vedi che tanti usano questo sistema. anche perchè uso una semplicissima levigatrice da banco di quelle piccoline quindi sarebbe molto difficile essere precisi a mano libera
Mi interessava proprio questo, grazie
 
Ciao a tutti , vi posto il mio ultimo lavoro, lo ho fatto per un amico .
La lama è in acciaio carbonioso 80crv2 (che credo venga usato anche per molti coltelli nordici tipo lauri - polar ecc) , la lama è lunga 125 mm e spessa circa 3,5 mm , il bisello è scandi con microbisello . Il manico è fatto con un bellissimo pezzo di radica di olmo che avevo da parte da due anni e che aspettava il momento giusto per essere usata, gli spaziatori in fibra rossa.
Il fodero è fatto in cuoio italiano e cucito con filo rosso.
Sono soddisfatto di come è venuto anche perchè mi ha permesso di imparare qualcosa di nuovo e migliorare un pochino anche questa volta.
Spero vi piacerà .
Ciaoooo

Vedi l'allegato 199800 Vedi l'allegato 199801 Vedi l'allegato 199802 Vedi l'allegato 199803 Vedi l'allegato 199804 Vedi l'allegato 199805 Vedi l'allegato 199806
madonna ma che meraviglia sai fare?
 
Si io non ho mai provato con le balestre uso direttamente delle piattine da 1 metro e vari spessori di alcuni acciai che posso realisticamente farci un trattamento termico. Per ora ho provato k720 e 80crv2 (tipo le lame dei puukko commerciali)il prossimo che dovrei fare per un amico penso sarà in c70. Le balestre delle auto dovrebbero essere in c70 credo
salute, perchè dici "realisticamente" guarda che le balestre da auto sono ottime e relativamente semplici da trattare termicamente e lo dico per esperienza ,è più difficile se invece usi un pezzo di binario o un semiasse
 
No intendevo dire che alcuni acciai più complicati realisticamente avrei dei problemi a trattarli termicamente. Lo so che le balestre sono adatte , io per ora non le uso per il fatto che mi è più comodo usare dei profilati già pronti piuttosto che mettermi a raddrizzare le balestre.
 

Discussioni simili



Alto Basso