Trekking Un insolito inverno...

Dati

Data: 11-12.01.2015
Regione e provincia: Piemonte, Torino
Località di partenza: Fontane (poco prima di Prali)
Località di arrivo:Colle Fontane
Tempo di percorrenza: 1h a piedi ma location raggiungibile in macchina
Quota massima: 1580 m
Accesso stradale: buono

Descrizione
Ciao a tutti, è un po' che non scrivo sul forum... Vi lascio qui il link della mia ultima avventura, se voleste darci un'occhiata:

http://yarighidone.blogspot.it/2015/01/Una-notte-di-un-insolito-inverno.html

Grazie dell'attenzione :)
Yari
 
Ultima modifica:
davvero ottima l'idea di trascorrere una serata e una notte cosi', in montagna. Le foto sono stupende, sia quelle dei panorami che quelle delle cibarie :sbav: (vorrei mettere un "non mi piace" solo per la fame che mi hai fatto venire a guardare quei succosi hamburger :poke:).
Davvero complimenti. Insomma, basta poco per essere felici e stare in pace
 
davvero ottima l'idea di trascorrere una serata e una notte cosi', in montagna. Le foto sono stupende, sia quelle dei panorami che quelle delle cibarie :sbav: (vorrei mettere un "non mi piace" solo per la fame che mi hai fatto venire a guardare quei succosi hamburger :poke:).
Davvero complimenti. Insomma, basta poco per essere felici e stare in pace
Ho fatto tre viaggi in Corsica questa estate, poi verso metà Ottobre ho fatto (pensavo) un'ultima uscita a 2000 m... poi guardando un po' di foto e racconti in giro che mi han motivato non ho più smesso anche con -10 e la neve... Lo trovo super rilassante e non voglio mai smettere!! Sicuramente il "caldo" di questi giorni ha aiutato...
Grazie per i complimenti :)
 
Complimenti per le foto e per l'abbuffata! Sicuramente una bellissima e valida esperienza, molto di più di una serata al cinema!

Mi permetto solo di dire una cosa, e spero che tu riesca a capire il senso di quanto sto per dire che non vuole assolutamente essere saccente. Poi magari è solo una questione di prospettiva che non mi consente di valutare bene le distanze.
Personalmente io avrei messo la tenda sopravento in quanto è sempre possibile che il vento sollevi qualche favilla portandola alla tenda. Oramai sono tutte ignifughe e non prendono fuoco, ma comunque le faville fanno dei buchini sul sovratelo aperto e teso con estrema facilità. Questo vuol dire danneggiare attrezzatura che costa soldi. Chiaro che se la metti sottovento e distante corri qualche rischio in meno, ma l'ideale sarebbe sempre piazzarla sopravento rispetto al fuoco.
 
Complimenti per le foto e per l'abbuffata! Sicuramente una bellissima e valida esperienza, molto di più di una serata al cinema!

Mi permetto solo di dire una cosa, e spero che tu riesca a capire il senso di quanto sto per dire che non vuole assolutamente essere saccente. Poi magari è solo una questione di prospettiva che non mi consente di valutare bene le distanze.
Personalmente io avrei messo la tenda sopravento in quanto è sempre possibile che il vento sollevi qualche favilla portandola alla tenda. Oramai sono tutte ignifughe e non prendono fuoco, ma comunque le faville fanno dei buchini sul sovratelo aperto e teso con estrema facilità. Questo vuol dire danneggiare attrezzatura che costa soldi. Chiaro che se la metti sottovento e distante corri qualche rischio in meno, ma l'ideale sarebbe sempre piazzarla sopravento rispetto al fuoco.
Hai assolutamente ragione, infatti l'ho bucata (buco da 2 mm praticamente invidibile), e il vento soffiava sempre dall'altra parte, però grazie molte del consiglio ;)
 
Hai assolutamente ragione, infatti l'ho bucata (buco da 2 mm praticamente invidibile), e il vento soffiava sempre dall'altra parte, però grazie molte del consiglio ;)
purtroppo i nuovi materiali sono fichissimi e leggerissimi, ma temono tutti il fuoco. Io ho imparato a mie spwse che intorno al fuoco bisogna fare molta attenzione, e non solo alla propria attrezzatura ma anche a giacche a vento ed ai pile.
 
purtroppo i nuovi materiali sono fichissimi e leggerissimi, ma temono tutti il fuoco. Io ho imparato a mie spwse che intorno al fuoco bisogna fare molta attenzione, e non solo alla propria attrezzatura ma anche a giacche a vento ed ai pile.
Non ti dico i miei pantaloni della tuta come son ridotti... ahah!
Devo prendermi qualcosa di più tecnico, magari chiederò info qui sul forum :)
Grazie a tutti! :)))
 
No, non prendere qualcosa di troppo tecnico, materie plastiche e fuoco non vanno d'accordo. Per queste cose viva i jeans o i pantaloni militari.
 
Secondo me, per tenere bene l'acqua debbono essere sintetici, e se sono sintetici hanno problemi con il fuoco, da questo non sfuggi.
Per me dovrai fare una scelta e decidere quale compromesso dover accettare. :)
 

Alto Basso