Bambini Un pò di bushcraft con the Kid

Ciao gentaglia,

Qualche tempo fa, mio nipote, chiamiamolo the kid, ha fatto la comunione.

Subito esclusi dai possibili regali i videogiochi, carte collezionabili varie, e qualunque altro dispositivo elettronico.
Inizialmente pensavo di regalargli un bel pallone da calcio, la sua passione, poi ho pensato di prendergli un biglietto per il concerto di J-ax e fedez, ma poi ho pensato che avrei dovuto dargli qualcosa di più prezioso, qualcosa che a me non basta mai, il tempo.:)

Non passo con lui tanto tempo quanto vorrei, ho così deciso di portarlo nei boschi per la sua prima notte all’addiaccio, per passare un bel weekend assieme, e nel contempo divertirci con un po’ di sano bushcraft.

Gli preparo lo zainetto, poche cose ma quanto basta per renderlo autosufficiente, fra queste anche un paio di guanti anti taglio della sua taglia, un fondamentale fischietto, e la cosa che più di tutte gli premera avere, il coltello.:poke:

Gli ho proposto queste lame.




001.jpg


Premevo per dargli il becker BK16, che consideravo il più adatto e ben dimensionato per lui, ma dopo averle scandagliate per qualche secondo, ha deciso per il tops BOB, e non c’è stato verso di fargli cambiare idea.

Buon sangue non mente.:sleep:

Arrivati al parcheggio, posso consultare un tecnologico barometro per sapere che tempo farà.

01.jpg



Ci dirigiamo spediti nel bosco, lasciandoci alle spalle il sentiero.

02.jpg



Un mese fa Forlì è stata devastata da una tromba d’aria, oltre ai moltissimi alberi danneggiati o abbattuti (fra cui un paio di secolari), ci sono stati molti danni anche a case, con tetti divelti.

Noto che anche in questi boschi i segni della tempesta sono decisamente evidenti, ci sono molti alberi abbattuti ancora con fronde verdi, molti altri sono spezzati, Qui sotto si vedono alcuni alberi abbattuti su di un gruppo di noccioli, alcuni ritorti, altri spezzati.

04.jpg



Il bosco è pieno di abeti abbattuti, uno in particolare è molto grande e pieno di fronde, è da li che le abbiamo prelevate.

07.jpg



Prendo un po’ di piccoli abeti come questo.

08.jpg



Li ripulisco col coltello e imposto la branda per the kid.

09.jpg


10.jpg

11.jpg



Poi fisso il poncho.

12.jpg

13.jpg



Nel frattempo il ragazzo scorteccia quella che diverrà la sua lancia.

14.jpg



Devo preparare anche la mia tana, torno giù al ruscello dove avevo visto quei noccioli, mi dirigo verso quelli spezzati.


Col Lionsteel M7 è un attimo collezionare e sezionare un po’ di pali.

14a.jpg

14b.jpg

15.jpg

16.jpg

17.jpg



Un pò di rami medi e piccoli a terra per isolare, un paio di giri di fronde prese dal grande abete, ed il rifugio è pronto, così come la lancia a 4 punte di the kid.

18.jpg



E’ giunta l’ora per il ragazzo di provare il batoning per la prima volta, momento da immortalare.:D

Prima gli faccio provare il batoning verticale su di un nocciolo spezzato.

19.jpg

20.jpg



Poi su dei pezzi da li prelevati.

21.jpg

22.jpg



Con gli stessi pezzi inizia a lavorare sul suo cucchiaio.

22a.jpg



Ma dura ben poco, torna a brandire la sua lancia, tocca a me finire il cucchiaio con l’M7 e lo spoon knife.

22b.jpg

22c.jpg



Uno dei molti scivoloni di the kid.

23.jpg



Fra le tante armi che gli ho fatto, il rabbit stick è quello che ha utilizzato di più.:ph34r:

24.jpg



L’ho mandato al fiume a prendere l’acqua, poi filtrata con sawyer mini.

25.jpg



The kid prepara lo spiedo per le salsicce di stasera.

26.jpg



Finalmente è l’ora di accendere il fuoco! E’ stato in gamba, è piovuto molto negli ultimi giorni, era tutto abbastanza bagnato, e c’era molta umidità.

27.jpg

28.jpg



Dopo pranzo, da bravi bambini, ci siamo lavati i denti con la coda cavallina.

29.jpg



La mia silky super accel, in uno dei pochi frangenti in cui l’ho utilizzata,ha perso la punta! Mannaggia a me!:sorry::sorry::sorry:

30.jpg



Poteva mancare un arco a the kid? Certo che no, e lo vuole pure potente.

31.jpg



Nel frattempo lo tengo buono con una croce da lancio.:dent4:

35.jpg



Inizia a spiovigginare.

Ha voluto vedere come si costruisce una trappola, l’abbiamo fatta scattare un po’ di volte con un bastoncino, gli è piaciuta molto. (poi l’abbiamo smontata subito, in quanto in Italia ne è vietato l’utilizzo)

36.jpg



Si sta facendo sera e tocca riaccendere il fuoco dato che si è spento, in più la pioggia aumenta di intensità.

Prelevo un po’ di legno asciutto, faccio un po’ di riccioli su diversi pezzi, e accendo con l’acciarino.

37.jpg

38.jpg



Noodles, patate in stagnola, e salsicce, poi qualche immancabile marshmallows.

39.jpg



The kid è crollato nel sacco a pelo, finisco di sistemare alcune cose, e visto la pioggia che continua ad aumentare, prendo anche la sacca bivvy per la notte.

40.jpg



Il giorno seguente decidiamo di tornare prima di pranzo anziché nel pomeriggio, la pioggia non ci dà tregua ed è più difficile svolgere ogni cosa.

41.jpg



Ne ho approfittato anche per utilizzare per la prima volta la Swanndri Mosgiel bush shirt, una giacca di lana acquistata da @Giovanni81 (grazie ancora!;))

42.jpg

43.jpg

44.jpg



Non è proprio stagione, ma eravamo accampati in un vallone fra due colline e vicino ad un ruscello, era tutto molto umido, in più è piovuto tutta la notte, ed io ero vestito solo con t-shirt e camicia leggera di cotone.

La giacca è davvero comoda, per essere lana è anche parecchio confortevole, non intralcia affatto i movimenti, ed ha tenuto l’acqua molto bene durante il ritorno (pioveva ma non era una pioggia battente), da bagnata pesa abbastanza. Aspetterò l’autunno ed il freddo per testarla a dovere.

The kid è stato entusiasta del weekend nei boschi, si è divertito un sacco, e non vede l’ora di ripetere.

E io pure!
:)
Sono davvero felice di aver optato per questo regalo, e credo che lo porterò con me ancora, sempre più spesso.
:si:
 

Bravo ottima ed istruttiva escursione gli hai fatto un grandioso regalo che ricorderà per tutta la vita :si:!
Tienici informati sulla giacca mi raccomando.

Un Saluto
Dk.
 
Hai proprio ragione, il più bel regalo che uno possa fare al giorno d'oggi è il tempo passato insieme :si:
Esperienza fantastica che gli insegnerà ad apprezzare le cose semplici e rispettare la natura.
Grande Gabri e bravissimo "l'apprendista" The Kid (...buon sangue non mente...)
 
Gran bella esperienza per Kid, ottimo insegnamento da parte tua ma...un complimento più grande alla tua narrazione.
Mai pensato di scrivere racconti?
:si:
 
Grande @GreenGabri, hai fatto una cosa magnifica e, come hanno detto altri, un regalo del genere difficilmente tuo nipote se lo dimenticherà!

Ma permettimi di dirti che hai anche avuto fortuna ad avere del "materiale umano" così, per mio figlio una cosa del genere non sarebbe stato un regalo, anzi una penitenza. E puoi invece immaginare quanto piacerebbe a me fare lo stesso con mio figlio... :(
 
Grande @GreenGabri, hai fatto una cosa magnifica e, come hanno detto altri, un regalo del genere difficilmente tuo nipote se lo dimenticherà!

Ma permettimi di dirti che hai anche avuto fortuna ad avere del "materiale umano" così, per mio figlio una cosa del genere non sarebbe stato un regalo, anzi una penitenza. E puoi invece immaginare quanto piacerebbe a me fare lo stesso con mio figlio... :(
Beh, nel suo caso è molto più facile: lui è lo zio...
questo vale x tutti: il NON genitore riesce a far fare cose che tu manco ti immagini
Poi c'è un altro aspetto... Il mio maggiore (11y) va tirato a fare le cose, più e più volte. Poi a distanza di anni magari la cosa gli viene a piacere e c'è da crepare a togliercelo
(nel mio dialetto: l' é come al nimel: gvan scanchedi agli ureci per purterel all' elbi e dopa la còva per tirerel via")
Tanto per dire: al Gita al Cusna che ho pubblicato mi disse di no eh?
ha fatto notizia che nel WE scorso è tornato dal giro col CAI (pernotto in tenda, lo stesso WE di Gabri, stessa zona acqua tutta la notte) contento
Io e mia moglie eravamo già pronti agli sbuffi e agli "sono mal organizzati, io non ci vado più"
 
Tienici informati sulla giacca mi raccomando.
ps. qualche informazione sulla giacca?
:D:D
Le uniche info che al momento posso darvi, è che non vedo l'ora arrivi il freddo per indossarla sempre!
E' comoda, è abbastanza calda ma non esageratamente, ideale per me che sono abbastanza caloroso, muovendosi in natura fuori sentiero o lavorando per smontare il campo l'ho trovata comoda e non ho avuto nessun intralcio nei movimenti.
Lascio che le temperatura scendano un pò, e dopodichè ne farò una recensione. :si:;)

un complimento più grande alla tua narrazione.
Mai pensato di scrivere racconti?
AAh! grazie mille, gentilissimo e felice che ti sia piaciuto.
Sinceramente mi piace di più leggere :biggrin::biggrin:
 

Contenuti correlati

Alto