Informazione Un sito per le escursioni nel pesarese

Anche se ancora incompleto mi permetto di segnalare la nascita, all'interno del mio sito, di una sezione dedicata alle bellissime montagne dell'appennino pesarese che frequento oramai da diversi anni, con descrizioni e foto (frutto delle esperienze personali) dei sentieri presenti nelle cartografie del CAI.
Al momento sono presenti più della metà del totale dei sentieri, l'obiettivo nel giro di pochi mesi è di completare il lavoro e di descriverli tutti.

L'url del sito è http://www.pesarotrekking.it (editato per cambio nome del sito)
Non mi aspetto orde di visitatori, tuttavia se gli argomenti possono interessare ogni visita ed ogni commento sono naturalmente graditissimi :)

Chris
 
Ultima modifica:
bel sito e belle montagne avete,il sito è semplice e scorrevole,complimenti,perchè se per caso organizzate qualcosa,diciamo con pernotto non fai un fischio?

saluto mauro:):):)
 
Sono di Rimini e sfrutterò a dovere le informazioni che condivisi nel tuo sito. Congratulazioni e grazie!
Colgo l'occasione per segnalare il mio blog www.trafoglieenuvole.com dove ho postato i miei trek, prevalentemente nelle Foreste Casentinesi. Se capiti qualche km più a nord, potrebbe tornarti utile.
Grazie ancora.
 
Registrata.
Il mese scorso sono stata a Pesaro e poi a Villagrande di Montecopiolo.
Faceva un caldo pazzesco che per fare 600 mt in quasi piano mi sono scolata un litro e mezzo d'acqua (dall'Eremo all'attacco del sentiero che scende verso il Cippo... du passi).
E comunque troppa foschia.
L'unico momento spettacolare è stato dopo un bel temporalone... caspita che vista tutto intorno... meraviglia meravigliosa... dai monti al mare... un rincorrersi continuo di colline verdi... un mare di verde... come amo certi vostri paesaggi... ma la vacanza è finita e mi è toccato salire in macchina per Roma.
Ma ci torno.
Oh se ci torno.
 
Tra l'altro ho avuto la fortuna di essere accompagnata da un geologo che, succintamente e nel modo più semplice possibile, mi ha spiegato che i monti della zona hanno origini "erratiche", fino al Monte Titano.
Purtroppo non so dirti di più e meglio.
 
Tra l'altro ho avuto la fortuna di essere accompagnata da un geologo che, succintamente e nel modo più semplice possibile, mi ha spiegato che i monti della zona hanno origini "erratiche", fino al Monte Titano.
Purtroppo non so dirti di più e meglio.

Parlando di massi erratici nella zona marchigiana ti segnalo Sasso Simone:
una visita la merita.
Ti linko il sito del parco Ente Parco Sasso Simone e Simoncello - Homepage
 
il sito del parco

Lo avevo già visitato e ne avevo tratto un po' di informazioni.
Il sasso simone e simoncello si vedono meravigliosamente bene da monte carpegna.
Ammetto che la mia pigrizia è stata validamente aiutata dal gran caldo e non me la sono proprio sentita di alzarmi alle 4 per andare in giro. Ho bisogno di 15 gradi in meno per carburare :p.
Ma ti pare che a quasi mille metri ho dormito con la finestra aperta e nemmeno il lenzuolo!!!
Non si fa!!!
:biggrin:
 
Corso di Orientamento
Alto Basso