Una caduta che tanto banale non è...

U

Utente 3704

Guest
Eccomi qua, reduce da quattro settimane di fisioterapia e di riabilitazione massacrante.
Perchè?
Una caduta BANALISSIMA in MTB...a velocità passeggio.
Conseguenza della caduta? Lussazione glenomerale inferiore dx...ora se leggete la casisistica del trauma e circa il 5% delle lussazioni...
Ho perso definitivamente l'uso del deltoide posteriore perchè il cercine ha lacerato in nervo della parte posteriore del deltoide, questo è lo scotto che ho dovuto pagare...ed io che mi volevo preparare per una gara di natural Body Building over 40...
Quello che mi ha fatto riflettere che nella banalità dell'evento, è il tempo che ci ho messo ad arrivare all'ospedale. Ero solo a 3km dal paese, ma in mezzo alla campagna...chiamato il 118, non mi trovavano...e sopratutto una volta recuperato ci sono rimasti con l'ambulanza in mezzo al fango...morale? Mi hanno sistemato la spalla dopo due ore, e propabilmente se l'intervento fosse stato più veloce avrei salvato la spalla.
Ora mi chiedo, vi rendete conto quanto un evento stupido potrebbe essere pericoloso in una zona dove il cellulare non prende???
Io ho perso un piccolo sogno...ma se fosse andata diversamente potrebbe essere stata anche peggio...e se penso a quante uscite in solitaria ho fatto in mezzo ai boschi a piedi, in moto o in bici...
 
Mi spiace, la massima solidarietà, ma quando ti sei fatto male non riuscivi proprio a dirigerti verso l'ospedale?

Io son sempre abbastanza pessimista sui tempi di arrivo delle ambulanze, non certo per colpa degli addetti, quanto per tutta una serie di fattori esterni.

Anch'io lussai l'omicron clavicolare (si scrive così, boh) in montagna (infortunio minore rispetto al tuo, sia chiaro), ma decisi di raggiungere da solo la struttura più vicina.

Servì a poco, ma sono almeno conscio di aver fatto il possibile.
 
U

Utente 3704

Guest
Ero bloccato dal dolore e ero lì lì per svenire...ti dico solo che una volta in pronto soccorso mi hanno fatto due toradol e una siringa di morfina...e nn mi hanno fatto una mazza!!!
Non so il perchè ma qualsiasi prodotto oppiaceo non mi fa effetto...(non pippo sia chiaro) ma anestesie varie non mi hanno mai fatto granchè, devono iniettarmi dosi pari a quattro volte per avere effetto...
 
Dispiace!
Io 14 gg mi rompevo la clavicola sx per una BANALISSIMA caduta in MTB addirittura in piano su pista ciclabile! A 15 kmh..

Capisco la rabbia e frustrazione!
 
La lussazione provoca dei dolori lancinanti...io due settimane fa ho lussato il pollice e ancora non lo muovo...

Massima solidarietà anche da me...
 
Posso chiederti che tipo di problema comporta la paralisi del deltoide? Ci sono altri muscoli che possano compensarne la perdita o ci sono dei movimenti che non potrai più fare?
 
U

Utente 3704

Guest
Esteticamente vedi un buco nella parte posteriore del braccio vicino alla spalla, a livello funzionale, tutti i movimenti che portano il braccio all'indietro con il gomito altezza spalla...beh sono limitati.
Poi il corpo umano ha una capacità di recupero fantastica e raggira il problema quasi totalmente con altri muscoli come il gran dorsale, il trapezio, sotto e sovraspinato...
però credetemi, per una persona che lo fa per professione è una gran mazzata...
Il fatto è che mi rendo conto che la mia ipertrofia muscolare mi ha permesso di recuperare in tempi brevissimi e mi ha evitato altri seri problemi...ma mi chiedo se fossi stato normale come muscolatura o peggio esile???
 
vi rendete conto quanto un evento stupido potrebbe essere pericoloso in una zona dove il cellulare non prende???

Marco, leggo ora e mi dispiace...mannaggia. Ti auguro una prontissima guarigione.Certo non ci voleva ma quando ci si mette....


Dai... vuol dire che questo ce lo regaliamo per Natale!!!...

images.jpg
 
U

Utente 3704

Guest
Grazie a tutti ragazzi, e vi raccomando a tutti, usate la testa qando siete in escursione,, non fate nulla di avventato!!!
 
inanzitutto in bocca al lupo per il recupero , poi per il resto non la penso come te .
Fino poco tempo fa correvo in bici , parlo di 20mila km all anno , mi son rotto di tutto , clavicola , clavicola , polso , polso , polso , radio e ulna , femore , picchiato la testa varie volte ... senza contare le limate a gomiti , anche e via dicendo e sempre tornavo in bici ahahahahaha ... ora basta con l agonismo , anche in montagna spesso e volentieri si "rischia" piu del dovuto ... fa parte del gioco , per arrivare al limite bisogna esser pronti a rischiare qualcosa , altrimenti non si farebbe piu niente ... :)

dai che ti riprendi !!
 
mi dispiace davvero tanto per quanto ti e' successo.. e' una cosa che potrebbe succedere a ciascuno di noi..
la cosa mi sta facendo riflettere molto in quanto io in genere faccio escursioni e arrampicate in solitaria, quindi so di correre un rischio maggiore.
In bocca al lupo per il futuro, mi auguro che tale perdita non comprometta le tua future avventure nelle natura!!!
 
Pure io mi sono trovato in situazioni simili, tipo con un ginocchio rotto e la testa sanguinante, in mezzo ad una strada di notte per dei pirati che dopo avermi investito sono scappati via. Niente cellulare niente auto che passavano per almeno un'ora....
Son cose che non si dimenticano, ma è bello poterle raccontare.
In bocca al lupo!
 
U

Utente 3704

Guest
Grazie a tutti ragazzi, state tranquilli Mystic è forte e non molla, ci salirò comunque sul palco per gli over 40, e tutto natural come mi sono prefissato da una vita.
Per le mie escursioni presterò solo un pò più di attenzione, ma non mollerò mai. Anzi il 30 giugno sono in val borbera per un escursione e un bivacco...ah ah ah!!!
 
Mi dispiace molto Marco!
A volte non c'è davvero proporzione tra la gravità di un incidente e le reali conseguenze fisiche; questo a causa delle dinamiche che possono essere innescate e delle innumerevoli variabili in gioco. Parlo come il programmatore che sono, scusa.
Tu hai il vantaggio di conoscere molto bene il tuo corpo, e questo giocherà sicuramente a tuo vantaggio per un recupero veloce e spero più completo possibile.
Io ho imparato ad ascoltare il mio corpo dieci anni fa, dopo un mese steso da un ernia del disco, con punture due volte al giorno e dolori da non crederci. Ora sento anche i bisbigli e so come comportarmi!
 
Corso di Orientamento
Alto Basso