Upgrade Arpenaz 40

Ciao raga, vista la recensione di Paiolo su questo zaino lo ho acquistato pure io, tra marzo e giugno lo vorrei usare per girare l' Europa ma manca di alcuni accorgimenti che vorrei aggiungere.
Le cinghie di compressione laterali e i lacci come fatto da Paiolo ma anche delle fettucce inferiori per metterci una piccola tenda, ma ho paura che le cuciture non tengano.
Se dovessi scucire alcune zone per inserire le fettucce devo ripassare tutta la cucitura sulla sua lunghezza, per evitare che i punti non "fermati" si aprano, giusto?
Altra cosa, ha senso inserire una zip sul davanti, dove già esiste una cucitura?
Dopo queste modifiche e dato che avrò comunque la macchina da cucire sul tavolo ha senso ripassare tutte le cuciture per migliorare la solidità?

Saluti e buon anno in arrivo.
 
penso che oramai avrai gia risolto comunque...
1) fettucce:
Quando smonti la cucitura per inserire le fettucce non tagliare tutti i punti, fai saltare solo un punto e poi scuci sfilando i due fili. in questo modo ai due lati dell'apertura ti trovi coi due fili della cucitura originale che potrai annodare tra loro in modo da bloccare la cucitura.
Quando ricuci, dopo aver messo le fettucce, parti un po' prima rispetto dove si ferma la cucitura originale, e parti con avanti-indietro-avanti. cuci. quando passi sulla fettuccia rafforza con avanti-indietro-avanti. termina la cucitura un po' oltre il punto in cui reincontri la cucitura originale e termini con avanti-indietro-avanti.
annoda i due capi sia della aprtenza che della fine della tua cucitura.
non serve che ripassi tutta la lunghezza della cucitura originale.
(sembra un casino, è più difficile spiegarlo che farlo)

2) cerniera
l'importante è che ne scegli una bella resistente, non certo la cernierina invisibile da gonna ^_*
Inoltre valuta rima di scucire quanto margine di stoffa avrai per lavorare e per attaccare la cerniera. Se c'è poco margine eviterei, rischi di deformare lo zaino.

3) ripassare le cuciture
No non ha senso ripassarle per partito preso.
Avrebbe senso invece ispezionarle e semmai ripassare quelle che dovessero essere lasche, ma non credo ne troverai.
Ha senso invece che ti metti fisso in zaino un kit con aghi, fili e spille da balia ^_*

buon cucito!
 
Eccomi con qualche aggiornamento, per il momento l'Arpenaz 40 l'ho accantonato per metter in progetto un Arpenaz 30 che porterò con me in giro x il mondo, come secondo zaino, a volte arrotolato e messo nelle cinghie laterali del Transalp 60 ed a volte lo userò come zaino da giornata o per piccoli trekking.
Al momento ho creato una tasca porta pc (con del tessuto che avevo di rimanenza dalla costruzione dei miei amati aquiloni acrobatici, 40 g/mq e rinforzi in dacron) ed ho inserito un moschettone a molla per le chiavi di recupero da uno zaino dismesso.
 

Allegati

Ulteriore aggiornamento:
Ho inserito un cordino elastico imitando il lavoro di @paiolo , ho aggiunto 2 cinghie laterali che possono esser usate da cinghie di compressione o per trattenere meglio la bottiglia d'acqua da 1 o 1.5 L ed ho inserito un portaoggetti recuperato da un altro zaino.



 
Grazie ragazzi!
Questo 30 L così moddato pesa 510g, mi fa strano che sia il peso dichiarato dalla casa in versione normale.
 
Il mio arpenaz 40 pesava 580 grammi (prima dei modding) anche se il peso dichiarato dalla casa era superiore... a memoria mi sembra fosse 630 grammi!
 
Ciao ragazzi, buon anno innanzitutto!
Dopo un po' di tempo torno a scrivere. Volevo spendere 2 parole per questo zaino, che nonostante il prezzo ed i materiali economici mi da tante soddisfazioni.
Ho viaggiato 5 giorni, dormendo nei bushes australiani, lo zaino era carico come non mai ma si é comportato egregiamente. FB_IMG_1578186315177.jpg
Ho dovuto appendere fuori la tenda, il mat ed il sacco a pelo ma ha resistito ai peggiori maltrattamenti, da paura! Unica pecca, le cuciture nella pancia si stavano aprendo e le ho ripassate,vi é mai successo?
IMG_20200104_114006.jpg IMG_20200104_111818.jpg IMG_20200104_111828.jpg

In Italia é ancora in vendita? Qui in Australia non più.
Secondo voi ha senso mantenere lo schienale e rifarlo uguale in un tessuto più impermeabile e resistente?
 
Ciao.
Non so che senso abbia comprare uno zaino di questo litraggio e poi appendere fuori metà della roba o più considerando che se piove la cover non riesce a coprire tutto a meno che non se ne compri una da 60l.
Non so che senso abbia smontare le cuciture e farne delle altre. Certo se uno è bravo con la macchina da cucire....
Io sinceramente avrei preso uno zaino prevedendo un litraggio consono alle esigenze non attaccando fuori tutta quella roba. 1 perché comunque uno zaino come questo sopporterà un certo peso.2 perché con roba attaccata fuori non è bilanciato. 3 perché in caso di pioggia come detto la cover non ti copre. 4 cucire nuove fibbie, elastici e cerniere produce siti di minor resistenza. 5 per la tua povera schiena che magari oggi è perfetta un domani meno.6 perché facendo sentieri non è raro che la roba attaccata fuori non si inmpigli e possa causare cadute anche rovinose.

Avrei optato per uno zaino di adeguato litraggio per le esigenze con opportune tasche e/o lacci, asole, fibbie esterne nell' eventualità di dover attaccare qualcosa.
Chiaramente non avrai uno zaino dal peso a secco di 600 grammi.
È solo una mia opinione dopo 30 anni di trekking.
Se è per un discorso economico ok. Ma oggi sul mercato ci sono infiniti modelli a prezzi anche molto bassi per tutte le esigenze quindi non credo questo sia il problema.
Se hai fatto un esercizio di cucitura ok complimenti ma non credo che questo ai fini globali abbia portato a grandi risultati sull ergonomia dello zaino.
Comunque complimenti per le cuciture.
 
@Alex83 nella penultima e nell'ultima foto vedo il tessuto che sta mollando, non delle cuciture che si aprono. Vedo una cucitura con del filo nero allentato solo al centro dell'ultima foto.
 
Non so che senso abbia comprare uno zaino di questo litraggio e poi appendere fuori metà della roba o più considerando che se piove la cover non riesce a coprire tutto a meno che non se ne compri una da 60l.
Ciao, la cover più grande la avevo e non mi sembrava troppo sbilanciato. Avevo uno "zaino" case per strumento musicale da 7 kg sul davanti, é un fattore di peso e comodità. Il mio zaino principale é un Transalp 60 della Ferrino, ma pesa 2100g in più a secco, e trovarsi con 2 kg in più sulle ginocchia per me é molto. Sono 1.70 x 57 kg, da 19 a 21 kg la differenza si sente. ;) questo zaino lo possiedo da quando sono partito, 22 mesi fa dall'Italia.
Ho dimenticato di dire che in questo viaggio per lo più mi sono spostato in autostop(per le lunghe distanze), in Australia non é facile fare 5 giorni in autonomia, perché i paesi dove potersi rifornire di acqua distano molto tra loro, e ci sono 40gradi (percepiti 47) a volte, mediamente facevo7/8 km col "carico" in spalla al giorno.

Certo se uno è bravo con la macchina da cucire...
Come nelle foto più indietro nel post, ho moddato lo zaino, da solo, con la macchina, ma qui in Australia non la ho..:( e vado di ago e filo in dacron.
Tutto sommato se vuoi viaggiare light non é così male, ma é sempre un parere personale da inesperto.
 
Ultima modifica:
Vedo una cucitura con del filo nero allentato solo al centro dell'ultima foto.
Ci sta mollando il tessuto un po' ovunque: a inizio dicembre ho ripassato la tasca superiore, per questo mi chiedevo se aveva senso rifarlo in un altro tessuto, migliore.
É attualmente lo zaino da giornata/lavoro, sera/scuola e uscite in giornata/week-end outdoor.
 
Ci sta mollando il tessuto un po' ovunque: a inizio dicembre ho ripassato la tasca superiore, per questo mi chiedevo se aveva senso rifarlo in un altro tessuto, migliore.
É attualmente lo zaino da giornata/lavoro, sera/scuola e uscite in giornata/week-end outdoor.
Mah, secondo me no. Quoto Francesco: zaino più grande.
Capisco l'esigenza di viaggiare molto leggero (sono di poco più alta e più pesante di te), io stessa sono andata diverse volte per festival e campeggi con il 30 litri perché mi scocciava portare il 60.
Ora mi sono comprata un Osprey Eja e sono molto contenta, pesa 600g in meno del 60 e lo uso volentieri. Anche il mio 30 sta cedendo, ho sfilato il telaio e lo uso come zaino everyday.
Fossi in te cercherei uno zaino più grande del Forclaz e più leggero del Transalp
 
Ultima modifica:
Economici e leggeri: Mountain top
Costosi e abbastanza leggero osprey
Segnalo anche l ottimo granite Gear crown 2.

In ogni caso credo che sia molto meglio lavorare sull equipaggiamento ultra leggero che sul peso dello zaino. Uno zaino da 70 litri che pesa 2kg non è eccessivo. Il peso dipe nde anche dallo schienale, dal tessuto ecc. Se devi camminare con un certo peso schienale , spallacci e cintura devono essere robusti e soprattutto comodi. Inutile avere uno zaino da 1kg e poi avere materiale che ti punta lo schienale
 
Ultima modifica:
Grazie delle vostre opinioni ragazzi, ma stiamo andando out off topic, si parlava di upgrade, non di cambiare zaino.
Ho scelto questi 2 zaini per viaggiare,(sono in giro per il mondo da Marzo 2018) non fare trekking impegnativi ne per andare per festival, il mio Transalp l'ho preferito ai Deuter, Salewa e mille zaini costosi che ho provato per il confort sulla mia schiena, anche a discapito del peso. Per l'Arpenaz invece si parla di peso, ingombro a vuoto(quando mi sposto via terra va a finire arrotolato ed appeso alle cinghie laterali) e versatilità (dato che lo uso per piccoli viaggi e zaino da giornata), e qui chiedevo info. Ha senso migliorare la qualità dei materiali o meno, dato che con la macchina da cucire ed anche a mano, me la cavo abbastanza bene?
 
Ultima modifica:
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
walterfishing Zaini e marsupi 9
Neristan Zaini e marsupi 1

Discussioni simili


Alto Basso