Upgrade fodero Fällkniven

Ciao a tutti.
I Fällkniven sono coltelli controversi, molti li amano e molti altri li odiano. Quasi sempre però, anche chi li ama come il sottoscritto, detesta i suoi foderi in Zytel.
Sono plasticosi, come feeling paiono economici anche se sono indubbiamente robusti, sono limitati al solo porto orizzontale. Ma soprattutto non prevedono la possibilitá di aggiungere alcun accessorio.
Un upgrade interessante che ho trovato spippolando tempo fa su YouTube è il seguente. L' ho voluto testare perché economico, semplicissimo da realizzare e soprattutto perché reversibile al 100%, quindi non comporta nessuna alterazione del fodero originale.

OCCORRENTE:
P_20221102_214401_vHDR_Auto_1.jpg - Il vostro bel Fällkniven con l'odioso fodero in Zytel. Nel mio caso si tratta del mio fido S1.
- Una pouch in cordura predisposta per porto sia orizzontale che verticale come quella in foto (meno di 8€ su AliExpress, spedizione compresa).
P_20221102_214518_vHDR_Auto.jpg
- Una vecchia camera d'aria di una bici, da cui taglieremo una sezione di circa 5 cm (direi costo pari a zero, anche perché se non la avete in qualunque negozio di bici Ve ne regaleranno una dismessa). I più snob/sfigati/tattici la chiameranno "Ranger Band". Rimane in ogni caso una banalissima camera d'aria di bici tagliata a fette.
P_20221102_214424_vHDR_Auto.jpg

OPERAZIONI:
1) Ficcare con un paio di urli e qualche parolaccia la strisciolina della camera d'aria attorno al fodero fino all'altezza della parte del suddetto che si allarga.
P_20221102_214646_vHDR_Auto.jpg
2) Fare passare con altre urla e altre parolacce una delle due linguette col velcro tra la "Ranger Band" e il fodero. Tute e due le linguette non ci stanno ma chi se ne frega, va benissimo così.
E no, non romperete la "Ranger Band", ce l'ho fatta io che ho due mani enormi senza che questa mostrasse alcun indizio di possibile cedimento.
P_20221102_214724_vHDR_Auto_HP.jpg
3) Senza bisogno né di altre urla né di altre parolacce, allacciare le chiusure a velcro attorno al fodero.
P_20221102_214814_vHDR_Auto.jpg
4) Riempire la pouch con l',occorrente e osservare il risultato con soddisfazione.

P_20221102_215050_vHDR_Auto.jpg

Se messa decentemente, la "Ranger Band" tratterrá la pouch sul fodero alla morte, non ci saranno escursioni in alcuna direzione neanche se tirate forte. Escluderei quindi il rischio di distacchi accidentali.
Pesi ed ingombri in più sono esigui, pensavo peggio. Tutto sommato la portabilità non risulta penalizzata. Questo sistema inoltre permette anche, se lo si desidera, il porto orizzontale del coltello.

Io nella pouch ci ho messo una pietra DC4 sempre della Fällkniven, che è una delle pietre portatili per affilare migliori che ho provato, e un firesteel Light My Fire Army 2.0, che è indistruttibile, eterno, fa scintille come un drago ed è provvisto di sfregatoio con fischietto bello potente incorporato. Nella pouch ci ho giocato anche una Ranger Band di scorta, che alla bisogna è anche un combustibile idrorepellente e lento per tenere viva una fiamma (provare per credere)
P_20221102_215140_vHDR_Auto.jpg
P_20221102_215008_vHDR_Auto.jpg P_20221102_215029_vHDR_Auto.jpg
Questo trick è di una banalità imbarazzante e non è nemmeno farina del mio sacco. Però mi andava di condividerlo, mi ci sono divertito e magari a qualcuno potrebbe interessare e piacere.
Se poi siete molto più in gamba di me vi fate un bel fodero ad hoc ed avete risolto la questione meglio di così.
 
Ultima modifica:
Molto bravo! :si:



Ciao a tutti.
I Fällkniven sono coltelli controversi, molti li amano e molti altri li odiano. Quasi sempre però, anche chi li ama come il sottoscritto, detesta i suoi foderi in Zytel.
Io non li "odio" però non li preferisco perchè sono costosi, ossia hanno un cattivo rapporto qualità/prezzo.
E per quel prezzo, poi, ti danno dei foderi...

Hanno dei prezzi da custom e, dato che in Italia abbiamo tanti bravissimi coltellinai, allora mi rivolgo a loro :biggrin:

Può essere divertente fare come hai fatto tu ma c'è anche chi non si diverte a dover rendere decente un fodero di un coltello costoso ;)
 
Ottima idea, più che altro mi hai dato spunto per convertire qualche coltellino per il porto orizzontale :)

@Wombat i coltelli della Fallkniven costano, ma i foderi se li compri come ricambio te li tirano dietro (10€), quindi il prezzo che fanno è tutto sul coltello e per loro linea cercano di fare tutto pulito e poco ingombrante, già usando la pelle aumenti il volume
 
Molto bravo! :si:




Io non li "odio" però non li preferisco perchè sono costosi, ossia hanno un cattivo rapporto qualità/prezzo.
E per quel prezzo, poi, ti danno dei foderi...

Hanno dei prezzi da custom e, dato che in Italia abbiamo tanti bravissimi coltellinai, allora mi rivolgo a loro :biggrin:

Può essere divertente fare come hai fatto tu ma c'è anche chi non si diverte a dover rendere decente un fodero di un coltello costoso ;)
Comprai il mio S1 oltre 10 anni fa. All'epoca mi intendevo solo di Victorinox, è stato il mio primo fisso "serio". A quel tempo era tra i non plus ultra del mercato, o perlomeno era parere diffuso che lo fosse. Da allora mi ha accompagnato in parecchie avventure, e non mi ha mai deluso. Un piccolo upgrade al fodero quindi se lo meritava! Inoltre mostra a malapena i segni del tempo e dell'usura, pertanto è sicuramente di buona fattura. Da allora ho molti altri coltelli, alcuni oggettivamente migliori di lui, ma l'S1 mi è rimasto nel cuore. Concordo sul fatto che il rapporto qualità/prezzo dei Fällkniven sia comunque svantaggioso, e che l'Italia pulluli di artigiani eccezionali. Farsi fare un bel custom rimane sempre l'opzione migliore.
Il fodero in Zytel rimane il suo punto debole (neanche quelli in pelle sono chissà che)
 
Ultima modifica:
Comprai il mio S1 oltre 10 anni fa.
io ho preso il primo Fallkniven pochi giorni fa, mi è subito piaciuto, tanto che ho venduto altri coltelli che erano fermi da tempo e me ne sono preso subito un secondo... Come prezzo non trovo molta differenza con altri marchi, a meno di non scegliere la serie "lusso" che poi di lusso ha solo il manico in legno/micarta... il coltello è il solito. Non li avevo ancora presi perchè l'idea di avere un coltello con impugnatura affogata nella "plastica" non mi piaceva, ma adesso con la serie X il discorso cambia e volendo un manico me lo posso fare anche da solo senza troppi problemi se quello in gomma dovesse cedere/rovinarsi. Poi a me la linea semplice che hanno piace proprio
 
io ho preso il primo Fallkniven pochi giorni fa, mi è subito piaciuto, tanto che ho venduto altri coltelli che erano fermi da tempo e me ne sono preso subito un secondo... Come prezzo non trovo molta differenza con altri marchi, a meno di non scegliere la serie "lusso" che poi di lusso ha solo il manico in legno/micarta... il coltello è il solito. Non li avevo ancora presi perchè l'idea di avere un coltello con impugnatura affogata nella "plastica" non mi piaceva, ma adesso con la serie X il discorso cambia e volendo un manico me lo posso fare anche da solo senza troppi problemi se quello in gomma dovesse cedere/rovinarsi. Poi a me la linea semplice che hanno piace proprio
Meritato fodero.
Guarda io per gli stessi prezzi preferisco i bark river che, di solito, hanno proporzioni di spessore lama migliori. I fallkniven tendono sempre ad abbondare a discapito delle prestazioni.
 
Bellissima idea per il fodero!!! Bravo!!!

Anche a me i foderi in Zytel della fallkniven non piacciono, soprattutto per il prezzo. Io ho risolto prendendo l'F1 e l'S1 con il fodero in cuoio nero, anche se ad onor del vero quello dell'F1 funziona bene, quello dell'S1 fa comunque pena; ma è sempre meglio dello Zytel. Secondo me sono buoni progetti, soprattutto nelle versioni base, che non hanno costi o spessori assurdi, sono buoni coltelli da lavoro (soprattutto l'F1 che è particolarmente azzeccato), con i loro difetti sui materiali, ma comunque buoni e funzionali.
 
Meritato fodero.
Guarda io per gli stessi prezzi preferisco i bark river che, di solito, hanno proporzioni di spessore lama migliori. I fallkniven tendono sempre ad abbondare a discapito delle prestazioni.
Ho il Bravo 1 e l'F1, hanno entrambi lama sui 10cm e tra i due ad avere spessori maggiori, soprattutto al filo, è il bark river
--- ---

Anche a me i foderi in Zytel della fallkniven non piacciono, soprattutto per il prezzo.
costano 10€... capisco che per il prezzo a cui vendono il coltello finito potrebbero mettere un fodero in pelle, ma male che vada se lo rompi o si rovina lo cambi con 10€. Estetica a parte lo trovo funzionale, non ingombra e fa il suo lavoro, che a me è quello che interessa
 
Ultima modifica:
Ho il Bravo 1 e l'F1, hanno entrambi lama sui 10cm e tra i due ad avere spessori maggiori, soprattutto al filo, è il bark river
--- ---


costano 10€... capisco che per il prezzo a cui vendono il coltello finito potrebbero mettere un fodero in pelle, ma male che vada se lo rompi o si rovina lo cambi con 10€. Estetica a parte lo trovo funzionale, non ingombra e fa il suo lavoro, che a me è quello che interessa
si in questo caso si perchè il bravo è più votato alla sopravvivenza per cui è bell spesso (quasi 6mm) su una lama non troppo alta. mentre l'f1 dei fallkniven è uno dei più sottili (5mm) che quindi gli danno, in confronto al bravo, una agilità nettamente superiore sul legno, anche in considerazione della differenza negli acciai, a2 58-59 hrc il bravo (tendenzialmente i bravo sono tutti temprati un po' più morbidi rispetto ad altri) e un elmax temprato a 61-62 hrc, acciaio nettamente di un altro livello.
Provati un aurora o un aurora scandi in magnacut o in cru wear e vedrai che roba. Guardati sempre lo spessore (thickness) che non sia superiore a 0.160" (circa 4mm).
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso