Utensili da taglio per la sopravvivenza

Si era parlato, tempo fa, di questo Rinaldi. Come ti sembra? Immagino che le finiture siano in linea col brand, per cui estremamente grezze, ma ti dirò che mi stuzzicava questo coltello, che acciaio e che spessore ha? Secondo te reggerebbe ad utilizzi gravosi? La punta pare un pó troppo fragile..
Grazie
salute, io l'ho provato è lo stesso dei pennati anche se per me è leggero in punta poi ognuno parla per se ma lo vedo bene sia in escursione sia per lavoro
 
Si era parlato, tempo fa, di questo Rinaldi. Come ti sembra? Immagino che le finiture siano in linea col brand, per cui estremamente grezze, ma ti dirò che mi stuzzicava questo coltello, che acciaio e che spessore ha? Secondo te reggerebbe ad utilizzi gravosi? La punta pare un pó troppo fragile..
Grazie
È una lama che privilegia il taglio puro.
Non lo considero un coltello adatto a usi gravosi, ma i miei "usi gravosi" sono un po' estremi. Lo trovo affascinante come attrezzo perché ci pone difronte ai limiti di un coltello "normale" senza le possibilità di strumenti specialistici come BK2 o WP4.
 
Si era parlato, tempo fa, di questo Rinaldi. Come ti sembra? Immagino che le finiture siano in linea col brand, per cui estremamente grezze, ma ti dirò che mi stuzzicava questo coltello, che acciaio e che spessore ha? Secondo te reggerebbe ad utilizzi gravosi? La punta pare un pó troppo fragile..
Grazie
Io ce l ho avuto...mah..non ci rispenderei i soldi, non ti lascia a piedi ma non è nulla di che..l acciaio è molto tenero..si riaffila bene ma lo perde abbastanza in fretta.
 
Io ce l ho avuto...mah..non ci rispenderei i soldi, non ti lascia a piedi ma non è nulla di che..l acciaio è molto tenero..si riaffila bene ma lo perde abbastanza in fretta.
...eh, purtroppo non sono attrezzi per i lavori di "fino"...
L'importante è usare la pietra e non la mola elettrica, perchè si corre il rischio concreto di stemperare il filo.
 

Discussioni simili



Alto Basso