Informazione Vacanza in trentino

#1
Ciao a tutti,

MI appresto a passare 2 settimane in trentino: le prime due di luglio. Vorrei fare base in un posto che i dia la possibilità di fare molti trekking giornaliere qualche 2/3 giorni.
Avete qualche dritta sula zona del trentino verso la quale dirigermi? Sul tipo di sistemazione (in alternativa al solito appartamento/hotel)?
Potrei anche dividere la vacanza in 2 località distinte facendo una settimana a testa.
Insomma sono aperto a tutti consigli e suggerimenti.
Ricambierò con molte dritte sulla Sardegna ;)
 

#2
Ciao, io sono tornato proprio un paio di giorni fa da Arco, che si trova vicino al lago di Garda. Sono andato lì per arrampicare, ma dalla quantità di mountain bike in giro, secondo me ci sono dei bei sentieri per il trekking.
Per la sistemazione io ti direi tenda, ma devo ammettere che non sono mai andato in vacanza in altra maniera...
 
#3
Ciao.
Io ho una casa in val di Sole, e ti assicuro che tra il Parco dello Stelvio, la val di Rabbi e la Val di Pejo ci sono ottimi Trekking.
Anche dal punto di vista storico ci sono sentieri tracciati durante la prima guerra mondiale molto belli ed interessanti.
 
#4
La val di sole la conosco più che altro per il fuime Noce ... ottimo per praticarci il kayak da torrente!

Come zona del trentino io però conosco bene (e ti consiglio) la zona della pale di S.Martino di Castrozza! sono dei posti veramente stupendi con tantissimi trek e rifugi da poter fare, la val venegia e suo parco (dove ci sono gli abeti utilizzati per costruire i violini), trincee, fortini, ma soprattutto montagne stupende!
Le sistemazioni sono un pò le classiche... appartamenti, hotel, camping ecc.!
 
#6
Ciao Muflo.
Ti aiuto volentieri .. anche se è una bella responsabilità consigliare le ferie a qualcuno .. ;) cmq ho visto che già altri stanno contribuendo ..
Io abito ad Arco di Trento, proprio la cittadina che ti diceva matteosc nel suo post.
Visto che dici Trentino tralascio l'Alto Adige; l'altra provincia della mia Regione, che è anch'essa molto bella e ricchissima di mete per i trekking.
Per un consiglio più preciso dovresti darmi qualche info in più, come mete che preferisci (ferrate, alta montagna, trekking facili o mountain bike ecc.), se vi sei già stato e magari hai già delle idee, se vieni con amici, con la ragazza o moglie e famiglia e vuoi fare anche qualche giornata di relax al lago o qualche visita culturale (castelli, musei ecc.).
Se hai la possibilità ti consiglierei anch'io, anche se comporta un po' di disagio, fare una settimana in un luogo e una in un altro per vedere il più possibile.
Ti segnalo ora alcune zone che secondo me meritano abbastanza poi vedrai te quale decidere in base alle tue inclinazioni e anche ai consigli degli altri membri del forum.
1) Zona dell' Alto Garda - Arco (dove abito io) - Riva del Garda
E' la zona trentina di eccellenza per l'outdoor. Moltissimi sentieri x MTB e ciclabili, camminate e ferrate facili, windsurf, parapendio ecc.. L'inconveniente potrebbe essere il caldo (ad Arco e Riva ai primi di Luglio potrebbero esserci 30-33 ma basta soggiornare nei dintorni); inoltre dal 15/07 ad Arco ci sono i mondiali di arrampicata e si prevede un sacco di gente. Puoi concederti qualche giornata al Lago di Garda o ai laghetti di Ledro e Tenno o se è brutto puoi visitare il Mart (Museo di Arte Moderna) a Rovereto (a 24 Km)
2) Zona della Val Rendena - Pinzolo - Madonna di Campiglio
Moltissimi trekking sulle Dolomiti di Brenta con relativi rifugi Tucket, Brentei ecc. - Ciclabile della V.Rendena - Ferrate già abbastanza impegnative (come le Bocchette) ma anche escursioni più facili come il bellissimo giro delle Cascate di Vallesinella a M.di Campiglio o la Val di Genova. Inconvenienti: parecchia gente a luglio, anche perchè dal 08/07 a Pinzolo si raduna l'Inter.
3) Val di Sole e Val di Non. Bellissima zona famosa per le mele e per il Parco dello Stelvio. Non frequentatissima. Escursioni anche di una certa altezza (il Rifugio Vioz nella zona di Pejo è a 3600 mt ed è raggiungibile, salvo neve, senza particolari competenze alpinistiche). Pista ciclabile della Val di Sole. Belle mete culturali in Val di Non, come il santuario di San Romedio e il Canyon del Rio Novella.
4)Val di Fiemme e Fassa - Dolomiti - Predazzo - Moena- Canazei
Per i trekking in montagna sulle Dolomiti hai l'imbarazzo della scelta e paesaggi mozzafiato: Torri del Vajolet, Catinaccio, Marmolada ecc. ecc. Molte mete raggiungibili anche in funivia magari per portarsi in quota e da qui fare qualche facile escursione. Zona bellissima anche con la bici da corsa (passi dolomitici, ma occhio al traffico..) e mountain bike.
5)S.Martino di Castrozza - Pale di san Martino.
Altra bella zona. Facili mete: Rifugio Pradidali, Lago di Calaita (dove ormai vari anni fà hanno girato il film l'Orso) Merita inoltre senz'altro una visita Baita Segantini (dalla Val di Fiemme percorrendo a piedi la Val Venegia) ed il monte Castellaz con il Cristo Pensante.

Praticamente ti ho elencato tutto il Trentino ..:D
Scherzi a parte .. ho tralasciato la zona di Trento e la Valle dell'Adige perchè a mio avviso meno interessante per la montagna e la Valsugana dove però vi è la catena selvaggia del Lagorai (famosa per il trekking Translagorai).
Fammi sapere.
Ciao e buona vacanza.
 
#8
Ciao Muflo.

Visto che dici Trentino tralascio l'Alto Adige;
Per un consiglio più preciso dovresti darmi qualche info in più, come mete che preferisci (ferrate, alta montagna, trekking facili o mountain bike ecc.), se vi sei già stato e magari hai già delle idee, se vieni con amici, con la ragazza o moglie e famiglia e vuoi fare anche qualche giornata di relax al lago o qualche visita culturale (castelli, musei ecc.).
Innanzitutto grazie mille per il tempo che mi hai dedicato.
Perdona la mia ignoranza ma ho detto trentino per generalizzare. In realta La domanda si pone sia per il trentino che epr l'alto adige. Quali sono le differenze sostanziali in ambito paesaggistico/naturalistico. L'alto adige forse è piu "selvaggio"?
Allora veniamo su io e la mia ragazza. Siamo abituati a fare trekking (praticamente ogni we), tuttavia la mia ragazza no ama i passaggi esposti e gli strapiombi, per cui niente ferrate purtroppo. Posso fare dislivelli anche sino ai 1200/1300 (in sardegna... di piu si puo andsare per cui nn siamo testati:) e caminare anche 10 ore. MI apsetto di vedere boschi e laghi di montagna e meno segni di civiltà possibile.
MI stanno indirizzando verso la val badia o val pustaria. Quello che cerco è un posto centrale dove sia possibile anche spostarsi in macchina verso qualcosa da vedere nei dintorni quando nn si ha voglia di fare trekking. Per esempio pensavo di andare a vedere il parco dello stelvio o fare un salto in austria.
Queste le poche idee che ho al momento. qualsiasi consiglio è piu che ben accetto
 
#9
Innanzitutto grazie mille per il tempo che mi hai dedicato.
Perdona la mia ignoranza ma ho detto trentino per generalizzare. In realta La domanda si pone sia per il trentino che epr l'alto adige. Quali sono le differenze sostanziali in ambito paesaggistico/naturalistico. L'alto adige forse è piu "selvaggio"?
Allora veniamo su io e la mia ragazza. Siamo abituati a fare trekking (praticamente ogni we), tuttavia la mia ragazza no ama i passaggi esposti e gli strapiombi, per cui niente ferrate purtroppo. Posso fare dislivelli anche sino ai 1200/1300 (in sardegna... di piu si puo andsare per cui nn siamo testati:) e caminare anche 10 ore. MI apsetto di vedere boschi e laghi di montagna e meno segni di civiltà possibile.
MI stanno indirizzando verso la val badia o val pustaria. Quello che cerco è un posto centrale dove sia possibile anche spostarsi in macchina verso qualcosa da vedere nei dintorni quando nn si ha voglia di fare trekking. Per esempio pensavo di andare a vedere il parco dello stelvio o fare un salto in austria.
Queste le poche idee che ho al momento. qualsiasi consiglio è piu che ben accetto
Ciao Muflo
Nessun problema. L'Alto Adige è altrettanto bello (ci vado spessissimo anch'io) ed anzi sicuramente molto più "montagnoso" che il Trentino. La Val Badia e la Pusteria sono due mete ideali per i trekking ma sicuramente soprattutto la Badia è piuttosto frequentata .. e cmq anche la Pusteria in quanto a gente non scherza (la parte più selvaggia tra le due è forse l'Alta Pusteria nel Parco Naturale delle Dolomiti di Sesto). Cmq puoi far tappa nella zona di Corvara o la Villa. In zona ci sono anche vari agritur (solitamente curatissimi e carini). Per questo aspetto guardati il sito Gallo Rosso - Agriturismo in Alto Adige - Guida agli agriturismi in montagna - Gallo Rosso (qui puoi anche richiedere gratuitamente il catalogo cartaceo di tutti gli agritur dell'Alto Adige). Ti consiglio anche di scrivere alle varie Aziende di Promozione Turistica interessate (della Badia e Pusteria) ti invieranno a casa gratuitamente depliant e cartine da cui trarre spunti per le escursioni e pianificare preventivamente alcuni giretti. Se vai in Pusteria non puoi mancare di andare a vedere il Lago di Braies (ci arrivi praticamente in macchina; magari in un giorno di defaticamento); considerato il lago più bello del Trentino A.Adige. Non
male è anche la zona di Fanes e Sennes da S.Vigilio di Marebbe (anche se visto la strada sterrata che collega i detti rifugi più indicata e spettacolare per mountain bike).
Se vuoi andare a vedere il Parco dello Stelvio, visto che sei in Alto Adige, ti consiglierei di andare dalla Val Venosta (da Merano) piuttosto che dalla Val di Sole in Trentino (che è più lontana). In Val Venosta vi è da vedere la cittadina murata di Glorenza (molto caratteristica) ed il vicino Castel Coira (ha una collezione di armature tra le più rappresentative). Dalla Venosta puoi inoltre raggiungere Solda sovrastata dai massicci dell'Ortles (3899 mt), Gran Zebru e Cevedale (3764). A Solda vi è anche uno dei Musei di Messner (dove tiene, o almeno teneva, anche degli Yak tibetani). Dalla Venosta potresti anche visitare la Val Senales e più sù il Similaun (dove hanno trovato la mummia dei ghiacci, Otzi. Ha proposito in un giorno di relax ti consiglio una visita al museo archeologico di Bolzano dove è appunto conservato Otzi; ne vale la pena). Dall'Alta Val Venosta potresti anche facilmente sconfinare in Svizzera .. ma dai ..prenditi un mese di ferie .. due settimane sono pochine e passano troppo velocemente :D
 
#11
Ciao Muflo
Nessun problema. L'Alto Adige è altrettanto bello (ci vado spessissimo anch'io) ed anzi sicuramente molto più "montagnoso" che il Trentino. La Val Badia e la Pusteria sono due mete ideali per i trekking ma sicuramente soprattutto la Badia è piuttosto frequentata .. e cmq anche la Pusteria in quanto a gente non scherza (la parte più selvaggia tra le due è forse l'Alta Pusteria nel Parco Naturale delle Dolomiti di Sesto). Cmq puoi far tappa nella zona di Corvara o la Villa. In zona ci sono anche vari agritur (solitamente curatissimi e carini). Per questo aspetto guardati il sito Gallo Rosso - Agriturismo in Alto Adige - Guida agli agriturismi in montagna - Gallo Rosso (qui puoi anche richiedere gratuitamente il catalogo cartaceo di tutti gli agritur dell'Alto Adige). Ti consiglio anche di scrivere alle varie Aziende di Promozione Turistica interessate (della Badia e Pusteria) ti invieranno a casa gratuitamente depliant e cartine da cui trarre spunti per le escursioni e pianificare preventivamente alcuni giretti. Se vai in Pusteria non puoi mancare di andare a vedere il Lago di Braies (ci arrivi praticamente in macchina; magari in un giorno di defaticamento); considerato il lago più bello del Trentino A.Adige. Non
male è anche la zona di Fanes e Sennes da S.Vigilio di Marebbe (anche se visto la strada sterrata che collega i detti rifugi più indicata e spettacolare per mountain bike).
Se vuoi andare a vedere il Parco dello Stelvio, visto che sei in Alto Adige, ti consiglierei di andare dalla Val Venosta (da Merano) piuttosto che dalla Val di Sole in Trentino (che è più lontana). In Val Venosta vi è da vedere la cittadina murata di Glorenza (molto caratteristica) ed il vicino Castel Coira (ha una collezione di armature tra le più rappresentative). Dalla Venosta puoi inoltre raggiungere Solda sovrastata dai massicci dell'Ortles (3899 mt), Gran Zebru e Cevedale (3764). A Solda vi è anche uno dei Musei di Messner (dove tiene, o almeno teneva, anche degli Yak tibetani). Dalla Venosta potresti anche visitare la Val Senales e più sù il Similaun (dove hanno trovato la mummia dei ghiacci, Otzi. Ha proposito in un giorno di relax ti consiglio una visita al museo archeologico di Bolzano dove è appunto conservato Otzi; ne vale la pena). Dall'Alta Val Venosta potresti anche facilmente sconfinare in Svizzera .. ma dai ..prenditi un mese di ferie .. due settimane sono pochine e passano troppo velocemente :D

Mi permetto di annotare con cura il tuo nick...
perchè un abitante di quelle zone è proprio quello che fa al caso mio...e trovarlo qui non avrei mai pensato.
Dico abitante perchè solo uno che ci abita può avere certe informazioni.
Poi (onestamente non so quando) ti scriverò perchè.
Ciao
 
#12
Ciao Muflo
Nessun problema. L'Alto Adige è altrettanto bello (ci vado spessissimo anch'io) ed anzi sicuramente molto più "montagnoso" che il Trentino. La Val Badia e la Pusteria sono due mete ideali per i trekking ma sicuramente soprattutto la Badia è piuttosto frequentata .. e cmq anche la Pusteria in quanto a gente non scherza (la parte più selvaggia tra le due è forse l'Alta Pusteria nel Parco Naturale delle Dolomiti di Sesto).
Grazie ancora per tutti i preziosi consigli! Ci vorrebbe veramente un mese di ferie.. magari :D
Quindi secondo te qual'è meglio Badia o Pusteria? In Pusteria per le prime due settimane di luglio non ho trovato neanche un maso libero, mentre in Badia qualcosa ancora si trova.
 
#13
Altra richiesta:
conoscete una guida ben fatta dei trekking in alto adige, o piu nello specifico anche solo val badia/val pusteria. Sarebbe il max se contenesse anche la traccia del percorso su estratto di mappa IGM.
 
#14
Grazie ancora per tutti i preziosi consigli! Ci vorrebbe veramente un mese di ferie.. magari :D
Quindi secondo te qual'è meglio Badia o Pusteria? In Pusteria per le prime due settimane di luglio non ho trovato neanche un maso libero, mentre in Badia qualcosa ancora si trova.
Ciao Muflo
A mio avviso, in virtù anche del fatto che ti è più facile trovare posto, vai tranquillamente in Badia. Puoi sempre farti un giro in Pusteria qualche giorno; o comunque tornarci il prossimo anno. ;)
Ho visto in altro post che chiedevi info su guide trekking della zona. I principali editori per quanto riguarda l'Alto Adige sono: Athesia, Folio Editore e Tappeiner. Dai un occhio in internet sicuramente di queste case editrici trovi quanto ti puo' interessare.
Sulla Badia ad esempio esiste questo libro
A Piedi in Val Badia - LIBRI DI MONTAGNA
ma io, sinceramente non lo conosco quindi non mi permetto di darti consigli in merito.
Una cosa che mi sento invece di consigliarti è di non comperare cartine della Kompass. A mio personale parere sono soldi buttati .. e sarò crudele .. ma non c'è niente di più facile che perdersi con una Kompass in mano (te lo dico perchè ne ho parecchie anch'io). Le Kompass hanno l'unico vantaggio che coprono gran parte dell'arco alpino e per alcune zone sono le uniche che si trovano con garnde facilità (hanno un'eccellente diffusione). Sono molto meglio le Tabacco 1:25.000 o le carte edite dai gruppi CAI-SAt locali (per l'Alto Adige Alpenverein). Ciaoo.
 
#15
@Henry Thoreau
Grazie, scrivi quando vuoi. Se posso, sono felice di aiutarti. La mission di questo bellissimo forum (da dove imparo un sacco di cosa ogni giorno) è proprio questa.
 
#16
Ciao Muflo
A mio avviso, in virtù anche del fatto che ti è più facile trovare posto, vai tranquillamente in Badia. Puoi sempre farti un giro in Pusteria qualche giorno; o comunque tornarci il prossimo anno. ;)
......
Sulla Badia ad esempio esiste questo libro
A Piedi in Val Badia - LIBRI DI MONTAGNA
ma io, sinceramente non lo conosco quindi non mi permetto di darti consigli in merito.
.......
Una cosa che mi sento invece di consigliarti è di non comperare cartine della Kompass. ..... Sono molto meglio le Tabacco 1:25.000 o le carte edite dai gruppi CAI-SAt locali (per l'Alto Adige Alpenverein). Ciaoo.

Allora, il libro che dici tu l'ho appena comprato. Ho preso anche la cartina della tabacco.
Comunque io sto cercando una versione digitale 1:2500 da caricare sul palmare. Le igm sono affidabili per la vostra zona? Da noi abbastanza, io uso solo quelle. Ma è anche vero che in sardegna non esiste una rete di sentieri organizzata come da voi.
 
#17
Ripropongo anche in questa discussione una domanda: sapete indicarmi dei bei percorsi che partano da fondo valle ad es. Castello di Fiemme, Tesero, Predazzo o altro località della valle per arrivare alle cime nei dintorni?

Grazie :)
 
#18
ironia della sorte il thread ès tatao risvegliato proprio ora... Che dire l'annos corso ho passato in alto adige una vacanza incredibile.... e ..... mi sono preso il virus delle dolomitico :) Per cui proprio ora mi sto organizzando altre due settimane sulle INCREDIBILMENTE FANTASTICHE DOLOMITI!!!
 
#19
Muflo se cerchi posti selvaggi e poco, ma poco frequentati, devi andare sul Lagorai, pochi o niente rifugi, tanti laghi e dulcis in fundo puoi camminare tutto il giorno e non incontrare nessuno.
Tra 10 gg. andiamo a fare la "Lagorai panorama" un trekking di 3 gg. con partenza e arrivo al passo Manghen , oppure si può fare l'alta via del Granito, sempre in 3 gg., poi c'è la "translagorai", fatta l'anno scorso, bella tosta ....
Comunque l'Altoadige resta il massimo della bellezza per i paesaggi e delle montagne, la varietà e quantità dei percorsi è infinita .......... mi sa che a che ora a furia di consigli avrai le idee un pò confuse :rofl:
 
#20
Muflo se cerchi posti selvaggi e poco, ma poco frequentati, devi andare sul Lagorai, pochi o niente rifugi, tanti laghi e dulcis in fundo puoi camminare tutto il giorno e non incontrare nessuno.
Tra 10 gg. andiamo a fare la "Lagorai panorama" un trekking di 3 gg. con partenza e arrivo al passo Manghen , oppure si può fare l'alta via del Granito, sempre in 3 gg
ciao!! Allora quest'anno faccio l'alta via numero 1 dal lagazuoi sino al Pian de Fontana. poi un'altra settimana stiamo ad Alleghe e faremo trekking giornalieri. Andare sul lagorai mi stuzzica moltissimo... e mi chiedevo giusto quale potrebbe essere un percorso da fare in un giorno per assaporarne il piu possibile la bellezza (mi piacciono la maestosità delle cime ma anche laghetti e boschi)
Per cui i consigli no sono mai abbastanza!!!!!
 

Discussioni simili

Contenuti correlati

Alto