Informazione Valle delle Ferriere: qualche info

cioè poi mi dovete spiegare questo
sorgente vrucciaro...un po' fuorviante metterlo li'...

1-in che senso puo' far cadere in errore? se è un fuori sentiero fa niente se non è preciso non ti preoccupare penso sia anche normale,basta che segue l'orientamento giusto che mi pare sia sud-est. ma alla fine ti ha permesso di tagliare per fica noce??io potrei provarci ma mi sentirei piu' sicuro passare per la via che facesti tu e se ho problemi di alberi caduti aggiro un po'
2-come livello mappa ho standard. quale devo mettere? per esempio per vedere colle sughero o la sella del monte murillo
3-no ce n'è un altro subito a destra del 301. sta tra il 301 per pontichito e il 300
4-ok
5-capito
6-si anche io ma preferirei scegliere giorni in cui salgo a 1300 e riesco a vedere bene tutto il panorama. tu sei vicino io non tanto.finora anche se belle giornate c'è sempre quella foschia fastidiosa chissà da cosa dipende se è lo smog o chissà cosa.
7-alcuni segnali cai sono rossi-bianco-rossi ma dipinti verticalmente.c'è differenza tra quelli verticali e quelli orizzontali di 2 strisce rosso-bianco?forse sono piu nuovi?
 
Ultima modifica:
no, il cartello non è fuorviante: quelo non è un segnale per escursionisti ma un cartello stradale

1- si taglia molto ma già ti ho spiegato perché preferisco non dare le tracce
2 non tutte le altitudini sono segnate su osm, molte sì (dipende da chi traccia)
3 se non ricordo male la foto che postasti è il 300 in direzione sant'angelo a tre pizzi per intenderci.
In ogni caso in quel punto c'è anche un altor snetiero che scende e arriva alla sottostnate strada h dal traforo portaa via radicosa

Rosso bianco rosso verticale (la bandierina) è il segno di inizio sentiero.
purtroppo a volte si trovano anche segni bianco rossi non CAI dovuti alla stupidaggine di alcuni traciatori singoli o tour operator per turisti improvvisati

cioè poi mi dovete spiegare questo
sorgente vrucciaro...un po' fuorviante metterlo li'...

1-in che senso puo' far cadere in errore? se è un fuori sentiero fa niente se non è preciso non ti preoccupare penso sia anche normale,basta che segue l'orientamento giusto che mi pare sia sud-est. ma alla fine ti ha permesso di tagliare per fica noce??io potrei provarci ma mi sentirei piu' sicuro passare per la via che facesti tu e se ho problemi di alberi caduti aggiro un po'
2-come livello mappa ho standard. quale devo mettere? per esempio per vedere colle sughero o la sella del monte murillo



3-no ce n'è un altro subito a destra del 301. sta tra il 301 per pontichito e il 300
4-ok
5-capito
6-si anche io ma preferirei scegliere giorni in cui salgo a 1300 e riesco a vedere bene tutto il panorama. tu sei vicino io non tanto.finora anche se belle giornate c'è sempre quella foschia fastidiosa chissà da cosa dipende se è lo smog o chissà cosa.
7-alcuni segnali cai sono rossi-bianco-rossi ma dipinti verticalmente.c'è differenza tra quelli verticali e quelli orizzontali di 2 strisce rosso-bianco?forse sono piu nuovi?
 
1- ok non fa niente, non ho capito pero' una cosa essendo un fuori sentiero non c'è un sentiero ufficiale quindi non ha senso parlare secondo me di errore nel percorso.la destinazione è quella e ci arrivi alla fine. o ci arrivi per il punto A o per il punto B è uguale. puo' essere che il punto A sia meno rischioso o ripido o fattibile del punto B. su questo ok, ma essendo tu andato in esplorazione ci sta anche che il percorso non sia in linea retta sarebbe troppo comodo cosi', al limite tu hai potuto inserire i waypoint ? perchè con i waypoint puoi segnalare cose tipo "deviazione errata tornare indietro" o "strada giusta e piu' fattibile" quindi far cadere in errore un escursionista è difficile cosi' secondo me;)
2- il sentiero che dico io sta tra 301 e 300. eccolo indicato dalla freccia non so dove scenda precisamente pero', l'hai mai fatto?
 
1- ok non fa niente, non ho capito pero' una cosa essendo un fuori sentiero non c'è un sentiero ufficiale quindi non ha senso parlare secondo me di errore nel percorso.la destinazione è quella e ci arrivi alla fine. o ci arrivi per il punto A o per il punto B è uguale. puo' essere che il punto A sia meno rischioso o ripido o fattibile del punto B. su questo ok, ma essendo tu andato in esplorazione ci sta anche che il percorso non sia in linea retta sarebbe troppo comodo cosi', al limite tu hai potuto inserire i waypoint ? perchè con i waypoint puoi segnalare cose tipo "deviazione errata tornare indietro" o "strada giusta e piu' fattibile" quindi far cadere in errore un escursionista è difficile cosi' secondo me;)
2- il sentiero che dico io sta tra 301 e 300. eccolo indicato dalla freccia non so dove scenda precisamente pero', l'hai mai fatto?

sì t el'ho detto scende alla strada che va verso via radicosa dal traforo.
E' parecchio però che non lo faccio perché mi risulta più comodo il 367 in quella zona per salire all'imbarrata quindi non saprei dirti i nche condizioni è
 
si lo so intendevo dove di preciso perchè via traforo poi diventa via panoramic e poi via radicosa ed è bella lunga.

cmq sono andato sul cerreto:D...pieno di immondizia lassù, per non parlare dei moscerini un'invasione!o_O
non è facile beccare la scalinata perchè devi fare una curva a gomito allo spiazzale a un certo punto
sono sceso a via traforo per quella via misteriosa che sapevo scendesse ma non so dove arrivasse, magari ci sono tante varianti.cmq qui sono sbucato dal sentiero sinistro.
immagino che quella via sia sotto al pontichito o mi sbaglio?

ho trovato dei segni cai rossi stranamente ma non risulta sia ufficiale mah forse è un vecchio cai, poi ho trovato anche alcuni segni gialli (anche frecce)
poi racconto e posto delle foto...:si:
 
si lo so intendevo dove di preciso perchè via traforo poi diventa via panoramic e poi via radicosa ed è bella lunga.

cmq sono andato sul cerreto:D...pieno di immondizia lassù, per non parlare dei moscerini un'invasione!o_O
non è facile beccare la scalinata perchè devi fare una curva a gomito allo spiazzale a un certo punto
sono sceso a via traforo per quella via misteriosa che sapevo scendesse ma non so dove arrivasse, magari ci sono tante varianti.cmq qui sono sbucato dal sentiero sinistro.
immagino che quella via sia sotto al pontichito o mi sbaglio?

ho trovato dei segni cai rossi stranamente ma non risulta sia ufficiale mah forse è un vecchio cai, poi ho trovato anche alcuni segni gialli (anche frecce)
poi racconto e posto delle foto...:si:

strano, generalemnte non c'è immondizia sul cerreto, sarannno passati i soliti stupidi.
I segni rossi non sono segni CAI, il CAI segna solo in bianco rosso, saranno di qualche altra associazione
 
si hanno costruito un capanno in ferro e sotto c'è di tutto bottiglie, fazzoletti...
i pallini rossi che si trovano spesso sugli alberi o le rocce mi risulta siano cai, sbiaditi ma cai, no??:eek: posto poi delle foto del sentiero da imbarrata di cui parlo

ps. al ritorno all'imbarrata ho trovato un panda con la scritta trekking...chissà forse stavano sistemando la segnaletica anche se proprio li' non c'è molto da sistemare ;)
 
Ultima modifica:
si hanno costruito un capanno in ferro e sotto c'è di tutto bottiglie, fazzoletti...
i pallini rossi che si trovano spesso sugli alberi o le rocce mi risulta siano cai, sbiaditi ma cai, no??:eek: posto poi delle foto del sentiero da imbarrata di cui parlo

ps. al ritorno all'imbarrata ho trovato un panda con la scritta trekking...chissà forse stavano sistemando la segnaletica anche se proprio li' non c'è molto da sistemare ;)

no i pallini rossi non sono cai, il cai segna esclusivamente bianco/rosso
il capanno è un tentativo di ricostruire una preesistente capanna di più modeste dimensioni che andè in fumo un paio di anni fa.
I resti di stufa e altri utensili erano presenti in quella capanna che si chiamava Reggia di Ocialan.

Il CAI non va mai a segnare in auto, al limite potevano essere della pro loco di agerola o dlela Comunità montnaa, anche se più probabilmente si trattava di cacciatori (di frodo essendo chiusa la stagien venatoria) o altro.
 
Ultima modifica:
si sapevo che era andata in fumo, cmq ecco l'interno del capannone attualmente

in fondo all'altopiano sulla sinistra c'è il cai 340 che parte da angri? mentre sulla destra sempre in fondo all'altopiano c'è il 300, giusto?...ovviamente venendo dal megano

ho fatto anche il sentiero 351 dal megano per s.m.monti trovandomi proprio all'inizio delle grosse palizzate di legno che sbarravano la strada ma che io ho aggirato, ti risulta? ce ne sono 2-3
venendo da s.m. monti 10 metri prima del cartello monte rotondo c'è questo cartello
mi chiedo se c'è un cartello che lo indica a destra allora da qualche parte c'è un sentiero ufficiale che taglia per la valle delle ferriere? altrimenti non lo avrebbero messo.forse è quello della lama dei gatti che è riconosciuto?

sempre venendo da sm monti a 10 minuti dal cartello m.rotondo c'è un viale sulla sinistra che scende leggermente e mi ritrovo questo
da qui si vedono anche dei tavoli per picnic sulla destra mentre sulla sinistra ci sono dei ruderi (si vedono poco)
cos'è tutto ciò?

ps. dici che faccio bene a chiedere alla pro loco riguardo a quell'auto?(ho il numero di targa)
 
Ultima modifica:
sì, quel grosso bidone è quel cheresta della stufa che era nella capanna, la graticola anche era nella capanna, le bottiglie purtroppo sono colpa degli stupidi.

"in fondo all'altopiano sulla sinistra c'è il cai 340 che parte da angri? mentre sulla destra sempre in fondo all'altopiano c'è il 300, giusto?...ovviamente venendo dal megano":
giusto.

Sì, sul sentiero per Santa Maria ai Monti dal Megano ci sono alcuni sbarramenti in legno.

I lsentiero della lama dei gatti dev'essere stato in qualche momento della sua esistenza tracciato perché, soprattutto all'inizio trovi tracce di sistemazione del territorio e ogni tanto rade tracce di vernice rossa.
Se ci tieni proprio a farlo ti dico da dove parte, quando sei presso il cartello nei pressi di monte rotondo (per intenderci quello che ti dice Cerreto 0.45). Esiste una traccia che attraversa il pianoro a destra del sentiero per Santa maria ai monti: è quello.
All'inizio troverai vari smottamenti anche considerevoli che ti converrà aggirare a destra, più avanti potresti/dovresti (non credo siano andati a fare pulizia da marzo (ultima volta che l'ho prescorso) trovare grossi tronchi caduti che ostruiscono il sentiero. Con pazienza e tempo a disposizione li dovresti superare, io all'epoca (c'era anche abbastanza neve) preferii scartare fuori sentiero per risalire al proprio al cisternone che hai postato in una successiva foto.
Superati gli alberi non dovresti trovare ulteriori difficoltà: il sentiero è molto chiaro.
Dovrai guadare 3 volte torrentelli che però in questo periodo saranno di entità modesta.
dopo il secondo guado (troverai un casotto con grossi tubi) scendendo a sinistra raggiungi fic'a noce se prosegui dritto, conoscendo il sentiero risali a monte murillo.
Riguardo il cisternone è opera della forestale, suppongo serva per rifornire l'elicottero in caso di eventuali incendi.
PEr quanto riguarda l'auto:
forse non ti è capitato, ma non è raro trovare auto sul sentiero 300 nel tratto cerreto - colle sughero, salgono proprio da quella strada ove c'è il cartello stradale "acqua del vrucciaro" che postasti qualche giorno fa. Ci sono anche terre padronali sulla cresta, quindi non penso abbia qualche utilità la segnalazione.
Se un anno salirai il 25 aprile a Santa MAria ai Monti potrersti trovare addirittura traffico sul 300 :) c'è la festa e molti vanno in auto.


si sapevo che era andata in fumo, cmq ecco l'interno del capannone attualmente

in fondo all'altopiano sulla sinistra c'è il cai 340 che parte da angri? mentre sulla destra sempre in fondo all'altopiano c'è il 300, giusto?...ovviamente venendo dal megano

ho fatto anche il sentiero 351 dal megano per s.m.monti trovandomi proprio all'inizio delle grosse palizzate di legno che sbarravano la strada ma che io ho aggirato, ti risulta? ce ne sono 2-3
venendo da s.m. monti 10 metri prima del cartello monte rotondo c'è questo cartello
mi chiedo se c'è un cartello che lo indica a destra allora da qualche parte c'è un sentiero ufficiale che taglia per la valle delle ferriere? altrimenti non lo avrebbero messo.forse è quello della lama dei gatti che è riconosciuto?

sempre venendo da sm monti a 10 minuti dal cartello m.rotondo c'è un viale sulla sinistra che scende leggermente e mi ritrovo questo
da qui si vedono anche dei tavoli per picnic sulla destra mentre sulla sinistra ci sono dei ruderi (si vedono poco)
cos'è tutto ciò?

ps. dici che faccio bene a chiedere alla pro loco riguardo a quell'auto?(ho il numero di targa)
 
Ultima modifica:
andando verso s.m.monti poco dopo il cartello m.rotondo c'è quel cartello bianco e verde, dici li' sulla destra c'è un sentiero che attraversa il pianoro?
oppure dove c'è il cisternone lo posso prendere anche da li' per fica noce? sulla destra del cisternone mi sembrava fattibile
ecco perchè mi sarebbe stato utile il tuo gps, piu' utile che non averlo, cmq grazie delle preziose indicazioni;)

un'altra cosa ti volevo chiedere ma la sorgente acquafredda sta su un pianoro diciamo? perchè tra 332a e il 332 c'è un pianoro con una vasca da bagno e una sorgente d'acqua
 
Ultima modifica:
andando verso s.m.monti poco dopo il cartello m.rotondo c'è quel cartello bianco e verde, dici li' sulla destra c'è un sentiero che attraversa il pianoro?
oppure dove c'è il cisternone lo posso prendere anche da li' per fica noce? sulla destra del cisternone mi sembrava fattibile
ecco perchè mi sarebbe stato utile il tuo gps, piu' utile che non averlo, cmq grazie delle preziose indicazioni;)

un'altra cosa ti volevo chiedere ma la sorgente acquafredda sta su un pianoro diciamo? perchè tra 332a e il 332 c'è un pianoro con una vasca da bagno e una sorgente d'acqua

si, all'acqua fredda c'è una vasca da bagno che raccoglie le acque (forse più di una) ma in realtà la sorgente è nella roccia.
Il sentiero per fic'a nocefallo da dove vedi il cartello bianco rosso nei pressi di monte rotondo è molto meglio e molto più intuitivo
 
ok, dici questo cartello?
http://s4.postimg.org/ubyolyz1p/image.png

dando le spalle ad acquafredda se continuo dritto c'è uno spiazzo. in questa direzione a sinistra continua il 332 ??
poi volevo sapere questo a sinistra nella foto è il monte sant'erasmo? e al centro su quel crinale (che monte è?)) vedo una serie di sentieri in lontananza che tagliano la vegetazione, dove portano?

cmq poco prima di arrivare alle scale per il cerreto c'erano 3-4 cinghiali sul crinale a sinistra che mi hanno fatto cagare sotto!:poke:
prima di curvare a sinistra quasi a gomito, per riprendere il sentiero che arriva alle scale del cerreto, c'è un altro pianoro molto ampio con dei sentieri scavati dalle moto proprio di fronte. andando dritto appunto sai se si arriva da qualche altra parte??
 
ok, dici questo cartello?
http://s4.postimg.org/ubyolyz1p/image.png

dando le spalle ad acquafredda se continuo dritto c'è uno spiazzo. in questa direzione a sinistra continua il 332 ??
poi volevo sapere questo a sinistra nella foto è il monte sant'erasmo? e al centro su quel crinale (che monte è?)) vedo una serie di sentieri in lontananza che tagliano la vegetazione, dove portano?

cmq poco prima di arrivare alle scale per il cerreto c'erano 3-4 cinghiali sul crinale a sinistra che mi hanno fatto cagare sotto!:poke:
prima di curvare a sinistra quasi a gomito, per riprendere il sentiero che arriva alle scale del cerreto, c'è un altro pianoro molto ampio con dei sentieri scavati dalle moto proprio di fronte. andando dritto appunto sai se si arriva da qualche altra parte??

sì il cartello è quello
all'acquafredda lo spiazzo di fronte la sorgente conduce in direzione di pino quindi è i l332
quello a sinistra è il monte pendolo,
a destra più arretrato c'è il monte muto (riconoscibile per il traliccio enel sulla vetta
quei zig zag che vedi costituiscono la strada che da Aurano conduce alla piana del Megano
c'è un sentiero che stacca a destra di un tornante: quello condice all'acqua del vrecciaro (sentiero 326a) (in realtà ci sono anche altre tracce che staccano, ma questa è l'unica CAI)
andando dritto prima dal pianoro (se ho capito di quale pianoro parli) mi sa hce cadi giù :) invece c'è un sentiero che va verso destra che ti riporta al pianoro precedente )quello che venendo dal Megano passa sotto il Candelitto)per altra via (più bella tra l'altro).
Il Monte Sant'Erasmo lo riconosci perché in cima ha un grosso, bellissimo ed evidente (anche da lontano) cerro.
Non avere paura dei cinghiali, né degli animali in genere, non hanno interesse ad attaccare, come nessun altro animale in montagna: la lotta alal fine è sempre un rischio e nessun animale, se non costretto, lotta sapendo di poter anche perdere.
 
andando dritto con le spalle alla sorgente dell'acquafredda superando quell'ammasso roccioso oltre un ulteriore vasca di legno (a cosa servono?) ho notato un recinto che stava aperto ma quando sono passato io era vuoto. cmq quel sentiero che vedi conduce a sinistra in foto è la prosecuzione del 332? quanto dista secondo te monte pino da li'??

devo dire che pero' la segnaletica dall'acquafredda in poi sul 332 verso vrecciaro è assai carente.
quella sul 332a diciamo che c'è qualcosa ma nell'ultimo tratto nemmeno tanto...

il pianoro, prima di arrivare alle scale, di cui parlo è questo
xx7.jpg
xx8.jpg

curvando a sinistra si va al sentiero cai per le scale delle cerreto dove ho incontrato i cinghiali (no non ho avuto paura è che essendo silenzioso e assorto nei miei pensieri sentire il grugnito dei cinghiali molto vicini e secondo me spaventatissimi pure loro mi ha colto alla sprovvista ah:p)
a destra c'è un sentiero/vallone creato dalle moto per tornare all'albero grosso in mezzo all'altro pianoro sottostante (tra l'altro questa via è la piu' comoda per salire e scendere)

mentre dritto ci sono 3 vie se vedi in foto, si va da qualche parte? penso ci vanno anche le moto quindi si

al ritorno ho fatto il 351 per s.m.monti devo dire non segnato affatto e abbastanza difficoltoso a causa degli scavi delle ruote delle moto che rendono il sentiero stretto impraticabile per 2 piedi umani
gli unici segni che ho trovato sono questi e questi. hai idea di cosa siano??
questi sono gli sbarramenti che ho incontrato proprio all'inizio appena 50metri dopo aver imboccato il sentiero dopo lo scollinamento. perchè li hanno messi secondo te?

il monte muto ha quel traliccio che si vede appena nella foto nella parte destra della montagna zoommando, giusto??

per intraprendere quei sentieri a zig zag da dove devi partire per poi arrivare al megano? da lettere? da orsano?

hai presente il grosso albero in mezzo al pianoro poco prima della sorgente vrucciaro? se continui dritto, invece di andare alla sorgente, a sinistra di questo albero verso quel promontorio in fondo dove c'è questo ammasso roccioso questo è il 326 che mi pare di capire va nella direzione opposta al megano inizialmente
poi si prende uno stradone a zig zag e dovrei ritrovarmi proprio al cartello cai del trivio m.rotondo-aurano-cerreto sbucando dal sentiero per l'aurano, giusto??
diciamo che allungo parecchio per il megano facendo un giro immane. passo sotto il monte sant'erasmo o sbaglio?
tutto questo giro quanto è lungo secondo te?quanto ci si mette?
 
Ultima modifica:
LE vasche di legno sono abbeveratoi per animali (muli, pecore, capre), il recinto serve sempre per tali animali.
I sentiero è leggermente a sinistra del recinto, ma èpuoi andare lungo la linea di cresta per vedere bei cippi confinari (non perderti la strada medioevale)
Pino più o meno in discesa se non perdi temo a guardarti intorno come io invece faccio sempre, sarà un'ora e mezza.
La segnaletica in quella zona secondo me è abbastanza, i sentieri (tranne forse gli attacchi) spesso sono abbastanza evidenti) quello che va all'acqua del vrecciaro poi in gran parte corre parallelo alla recinzione della riserva (p.s. c'è un bel sentiero non segnato che dall'acquafredda conduce direttamente alla sorgente delk vrecciaro) ;)

I sentieri al pianoro per lo più riportano al pianoro precedente..
I segni rossi con i numeri vicino agli alberi sono in geenre segni delal forestale per delimitare le zone, non indicano sentieri.
Gli sbarramenti credo siano lì per impedire il passaggio delle auto.

Il muto ha il traliccio in cima, giusto.

Le tese che salgono al megano partono da Aurano, frazione di Gragnano poco dopo il ristorante la tana del lupo

Il sentiero verso le rocce è il 326a e conduce proprio a quei "zig zag" sbucando presso uno dei tornanti, il percorso risalta all'occhio se lo vedi dall'acqua del vrecciaro.
Arrivato ai tornanti, se risali arrivi al trivio "aurano - cerreto - megano" il snetieor è uno stradone, ci sarebbero alcuni tagli ma naturalmente sono fuori sentiero ;)
Con lo stradone dei tornanti passi 50 metri circa sotto la ciam del sant'erasmo che puoi raggiungere facilmente (sentiero non segnato) quando presso un largo tornante in piano incontri alcune costruzione ed alcuni recinti per animali (ne vale la pena, in cima c'è un maestoso cerro).
Potresti anche arrivare al sant'erasmo direttamente dal 326a andando fuori sentiero in corrispondenza del passaggio sul vallone la tana (sulla IGM e sulla mappa del CAI questa denominazione la trovi, è poco dopo (scendendo) l'indicazione "Grotta del Vaccaro").

Il giro dall'acqua del vrecciaro e ritorno non è lungo 3 ore, 3 ore e mezza ce la fai, se sei veloce anche meno, ma già che ci sei goditi il paesaggio senza correre, il valloen di Castello è splendido e da certi punti di vista un po' selvaggio (il sentiero 326a è meno bello, i tornanti poi sono strada, quindi non è un gran giro). Il Vallone invece è colmo di sentieri non segnati, tracce, sorgenti, cascate, grotte, pareti rocciose, roccette, etc etc. E' uno dei miei "campi da gioco" preferiti :)


andando dritto con le spalle alla sorgente dell'acquafredda superando quell'ammasso roccioso oltre un ulteriore vasca di legno (a cosa servono?) ho notato un recinto che stava aperto ma quando sono passato io era vuoto. cmq quel sentiero che vedi conduce a sinistra in foto è la prosecuzione del 332? quanto dista secondo te monte pino da li'??

devo dire che pero' la segnaletica dall'acquafredda in poi sul 332 verso vrecciaro è assai carente.
quella sul 332a diciamo che c'è qualcosa ma nell'ultimo tratto nemmeno tanto...

il pianoro, prima di arrivare alle scale, di cui parlo è questo
xx7.jpg
xx8.jpg

curvando a sinistra si va al sentiero cai per le scale delle cerreto dove ho incontrato i cinghiali (no non ho avuto paura è che essendo silenzioso e assorto nei miei pensieri sentire il grugnito dei cinghiali molto vicini e secondo me spaventatissimi pure loro mi ha colto alla sprovvista ah:p)
a destra c'è un sentiero/vallone creato dalle moto per tornare all'albero grosso in mezzo all'altro pianoro sottostante (tra l'altro questa via è la piu' comoda per salire e scendere)

mentre dritto ci sono 3 vie se vedi in foto, si va da qualche parte? penso ci vanno anche le moto quindi si

al ritorno ho fatto il 351 per s.m.monti devo dire non segnato affatto e abbastanza difficoltoso a causa degli scavi delle ruote delle moto che rendono il sentiero stretto impraticabile per 2 piedi umani
gli unici segni che ho trovato sono questi e questi. hai idea di cosa siano??
questi sono gli sbarramenti che ho incontrato proprio all'inizio appena 50metri dopo aver imboccato il sentiero dopo lo scollinamento. perchè li hanno messi secondo te?

il monte muto ha quel traliccio che si vede appena nella foto nella parte destra della montagna zoommando, giusto??

per intraprendere quei sentieri a zig zag da dove devi partire per poi arrivare al megano? da lettere? da orsano?

hai presente il grosso albero in mezzo al pianoro poco prima della sorgente vrucciaro? se continui dritto, invece di andare alla sorgente, a sinistra di questo albero verso quel promontorio in fondo dove c'è questo ammasso roccioso questo è il 326 che mi pare di capire va nella direzione opposta al megano inizialmente
poi si prende uno stradone a zig zag e dovrei ritrovarmi proprio al cartello cai del trivio m.rotondo-aurano-cerreto sbucando dal sentiero per l'aurano, giusto??
diciamo che allungo parecchio per il megano facendo un giro immane. passo sotto il monte sant'erasmo o sbaglio?
tutto questo giro quanto è lungo secondo te?quanto ci si mette?
 
senti una cosa ma dalla sella del monte murillo parte un sentiero che non passa per l'acquolella ma da osm vedo che non è completamente segnato come mai si interrompe nella montagna?
image.jpg
lo vorrei fare al ritorno dalle ferriere ma non so a che punto prenderlo

poi noto la sorgente dell'orto, se faccio il percorso normale ci dovrei passare vicino. hai indicazioni al riguardo?
 
eh lo so e ho intenzione di farlo ma volevo farlo al ritorno e non dalla sella:)

la sorgente dell'orto invece sta su quello segnato cai ma me la sono persa
 
eh lo so e ho intenzione di farlo ma volevo farlo al ritorno e non dalla sella:)

la sorgente dell'orto invece sta su quello segnato cai ma me la sono persa

al ritorno è più difficile da prendere quel sentiero, non ci sono molti riferimenti da dare
ti conviene prenderlo all'andata e vedere se riesci ad indovinarlo.
Diciamo che non è il periodo migliore per farlo perché c'è poca acqua, ma è un sentiero molto bello, tra i migliori delle ferriere
 
Ultima modifica:
Corso di Orientamento
Alto Basso