Informazione Valle delle Ferriere: qualche info

capisco il tuo punto di vista e sono daccordo in parte anche io.
tuttavia a meno che non sei un infame che ti metti a segnalare cose sbagliate, ovviamente chi lo fa deve sapere che un sentiero conduce in un dato posto.
poichè c'è il rischio magari che qualcuno si perda, e la segnaletica verticale è quasi nulla, per me personalmente sarebbe un dovere morale farlo oltre che una cosa di pubblica utilità.
capisco che lo deve fare l'ente preposto e sono daccordo ma sai come si dice...aspetta e spera! :(

per quanto riguarda le cartografie igm io purtroppo sono sprovvisto di tutto quindi vado quasi "all'avventura", ho solo quella mappa cai + le mappe di visetti che come sentieri corrispondono alla mappa cai. poichè la mappa cai è dettagliatissima ma anche molto confusionaria e a tratti illegibile uso perlopiu' quella di visetti (che ringrazio). inoltre con lo smartphone ho la bussola e qualche app per le montagne.

si è un po' lunghetto in effetti ma sono un tipo atletico e allenato e con le dovute soste penso di farcela a patto che non sbagli strada.
non sono sicuro di farlo tutto solo per il problema che non so bene il sentiero da s.m.monti quindi nel caso valutero' al momento cosa fare e se è il caso riscendero' per lo stesso punto dove sono salito (che non è poi cosi' male credo perchè hai una prospettiva diversa delle cose come ben sapete). tuttavia grazie a te e alle tue indicazioni/consigli spero di farcela anche con le mappe segnate da te.
 
capisco il tuo punto di vista e sono daccordo in parte anche io.
tuttavia a meno che non sei un infame che ti metti a segnalare cose sbagliate, ovviamente chi lo fa deve sapere che un sentiero conduce in un dato posto.
poichè c'è il rischio magari che qualcuno si perda, e la segnaletica verticale è quasi nulla, per me personalmente sarebbe un dovere morale farlo oltre che una cosa di pubblica utilità.
capisco che lo deve fare l'ente preposto e sono daccordo ma sai come si dice...aspetta e spera! :(

per quanto riguarda le cartografie igm io purtroppo sono sprovvisto di tutto quindi vado quasi "all'avventura", ho solo quella mappa cai + le mappe di visetti che come sentieri corrispondono alla mappa cai. poichè la mappa cai è dettagliatissima ma anche molto confusionaria e a tratti illegibile uso perlopiu' quella di visetti (che ringrazio). inoltre con lo smartphone ho la bussola e qualche app per le montagne.

si è un po' lunghetto in effetti ma sono un tipo atletico e allenato e con le dovute soste penso di farcela a patto che non sbagli strada.
non sono sicuro di farlo tutto solo per il problema che non so bene il sentiero da s.m.monti quindi nel caso valutero' al momento cosa fare e se è il caso riscendero' per lo stesso punto dove sono salito (che non è poi cosi' male credo perchè hai una prospettiva diversa delle cose come ben sapete). tuttavia grazie a te e alle tue indicazioni/consigli spero di farcela anche con le mappe segnate da te.

vabbé è chiaro che il lavoro di Visetti è meritorio e degno di ringraziamento anche e soprattutto perché messo on line gratuitamente. La valutazione sulle sue cartine è chiaramente personale io preferisco usare quelle che trovo qui http://www.pcn.minambiente.it/GN/ perché posso ingandire quanto voglio le zone e vedere i dettagli minuti. Insieme a questo sito utilizzo la carta del CAI e ricavo tutte le informazioni che mi occorrono.

Comunque da Santa Maria dei Monti per essere sicuro di non sbagliare puoi anche innestarti sulla cresta del Castello di Scala (c'è un sentiero che corre proprio sotto di essa) e seguirla tutta fino agli ultimi ruderi e poi di lì, ancora per cresta, giù verso punta delle castagne dove troverai facilmente il sentiero CAI che scende verso fic'a noce passando sotto alcune bellissime pareti.

Per quanto riguarda la segnaletica "personale" è meglio di no, metti che chi segna decide di fare un sentiero differente da quello che tu stai pensando di fare ma con medesimo punto di partenza, rischieresti solo di generare confusione. E' bene invece fare pressione su chi di dovere affinché segni correttamente quello che gli spetta segnare (è un onore poter segnare sentieri sul territorio ma, secondo la legge italiana, nel caso dell CAI è anche un onere).
 
se uno segna lo fa sia alla partenza che ad ogni biforcazione (ovviamente sapendo dove va esattamente) che puo' creare dubbi (in mancanza di altra segnaletica), ad esempio tu conosci molti sentieri difficili da imboccare forse che non si vedono molto e che non si sa dove sbucano...segnando a dovere ci sarà piu' chiarezza del percorso e meno patema per chi si avventura e non sa che fine farà.
secondo me ne guadagnamo principalmente noi e anche loro, ovviamente facendolo con serietà ;)

si da s.m. monti ho 2 scelte che conosco o il 51 o il 53 (che parte/scende a s.caterina) ma avendoli già fatti (il 53 all'andata e il 51 al ritorno in parte) mi interessava allungare il giro e passare per il monte rotondo magari e riscendere fica noce.
cmq ti allego una foto.
551764403594781.jpg
a destra c'è il rifugio e le panche per mangiare,a sinistra mi pare fosse il ristorante d'inverno chiuso e dove sta quella staccionata aperta a sinistra parte un sentiero (non so se cai) dove allora non mi sono avventurato dato che non ero solo. quello li' dove porta? e che numero cai sarebbe?continuazione del 51?? forse è quello che dovrei intraprendere io per salire al rotondo

ps. il sito non lo so usare non so dove cliccare. le mappe di visetti non so se contengono il percorso per salire al rotondo cmq tu segna quello che puoi grazie ;)
 
se uno segna lo fa sia alla partenza che ad ogni biforcazione (ovviamente sapendo dove va esattamente) che puo' creare dubbi (in mancanza di altra segnaletica), ad esempio tu conosci molti sentieri difficili da imboccare forse che non si vedono molto e che non si sa dove sbucano...segnando a dovere ci sarà piu' chiarezza del percorso e meno patema per chi si avventura e non sa che fine farà.
secondo me ne guadagnamo principalmente noi e anche loro, ovviamente facendolo con serietà ;)

si da s.m. monti ho 2 scelte che conosco o il 51 o il 53 (che parte/scende a s.caterina) ma avendoli già fatti (il 53 all'andata e il 51 al ritorno in parte) mi interessava allungare il giro e passare per il monte rotondo magari e riscendere fica noce.
cmq ti allego una foto.
551764403594781.jpg
a destra c'è il rifugio e le panche per mangiare,a sinistra mi pare fosse il ristorante d'inverno chiuso e dove sta quella staccionata aperta a sinistra parte un sentiero (non so se cai) dove allora non mi sono avventurato dato che non ero solo. quello li' dove porta? e che numero cai sarebbe?continuazione del 51?? forse è quello che dovrei intraprendere io per salire al rotondo

ps. il sito non lo so usare non so dove cliccare. le mappe di visetti non so se contengono il percorso per salire al rotondo cmq tu segna quello che puoi grazie ;)

la mia scelta è stata quella di aprire un sito dove descrivere dettagliatamente i sentieri che faccio (o almeno una parte di essi) per evitare che andasse perduta la memoria di certi luoghi o itinerari.
Allo stesso tempo ho scelto di non segnare e ho pregato chiunque usufruisse del sito di fare altrettanto proprio per lasciare quel "quid di selvaggio" che purtroppo in questi nostri luoghi manca.
Per tali motivi le descrizioni degli itinerari sul sito sito sono dettagliatissime (almeno spero) a volte anche esageratamente: cerco di riuscire con le parole a rendere lo stesso effetto che avrebbe un segnale sul sentiero senza però ulteriormente antropizzare i luoghi in cui passo.

Tornando al discorso delle Ferriere: il sentiero che da Monte Rotondo scende a fic'a noce è segnato sulla carta di Visetti ma, come ti dicevo, attualmente è sconsigliabile per la presenza di smottamenti e numerosi alberi caduti, quindi ti direi di non farlo. In ogni caso ti allego un estratto della carta di Visetti con questo percorso segnato in arancione sperando che un giorno venga rimesso a posto.

Per quanto riguarda la foto, prosegui dritto rispetto al punto in cui è scattata fino all'abbeveratoio in cemento, quindi svolta a sinistra e dopo pochi metri trovi il sentiero (è un enorme stradone non puoi sbagliare) all'inizio presenta qualche smottamento ma è un buon sentiero.
Dopo un po' perverrai ai piani del Ceraso, li attraversi senza guadagnare quota significativa e giunto nei pressi di una recinzione trovi il sentiero che a destra ti conduce al Monte Rotondo proprio costeggiando le reti (già te l'ho detto, ma giova ripeterlo: almeno in questo periodo evita di scendere verso fic'a noce da monte rotondo, rischieresti solo di dover tornare indietro e/o di perdere il sentiero per l'ostruzione dei troppi alberi caduti).
 

Allegati

  • 1.JPG
    1.JPG
    85,9 KB · Visite: 294
Ultima modifica:
grazie. mi dici una cosa: arrivati qui all'imbarrata http://www.cartotrekking.com/alta-via-dei-lattari-hiking-maps-guide-cai/img_3164
dove si va?? mi pare ci siano piu' direzioni. ovviamente io vengo da s.m.monti.

che numero è del cai secondo te? di solito sti cartelli mettono un numero qui non mettono nulla mooolto strano.

ps. la famosa macchina bruciata dove sta? ci passo io per andare alla riserva naturale?

LA segnaletica verticale sui sentieri dei Lattari è praticamente inesistente e dove c'è spessissimo è sbagliata (quasi sempre nei tempi, talvolta addirittura nella direzione).
La foto suppongo sia di qualche anno fa.
Il cartello esiste ancora ma è un stato po' impallinato dai cacciatori.
Comunque guardando il cartello marrone devi andare verso destra fino alla croce di scupolo il sentiero è ben segnato.
Di qui se vuoi andare devi raggiungere la sella di Monte Murillo passando per il Pontechito.
Arriverai ad un poggio panoramico qui puoi:
proseguire dritto
proseguire a destra passanddo dopo un po' per un ricovero di cacciatori e di qui a sinistra.
In tutti e due i casi ti ricongiungerai al largo stradone che conduce alla sella.
L'importante è sapere che il sentiero non corre lungo la recinzione delle ferriere.
Dalla sella si dipartono 6 strade, ma mi sembra che quella CAI sia ben indicata con vernice (vado a memoria).
Comunque rispetto a dove vienei dovrebbe essere la seconda da destra.
Potresti fare anche la prima da destra che ti porta a fic' 'a noce con sentiero iù diretto e spettacolare ma non segnato.
Per quanto riguarda l'auto bruciata suppongo tu ti riferisca a quella presso monte murillo andando verso Cospita in quel caso non ci passi.
In realtà di auto bruciate o anche non sui Lattari ne trovi molte purtroppo.
 
Ascolta pimpa volevo chiederti se dalla fic a noc posso salire al vrecciaro ma non passandn dal castello o s.m.monti, hai mai fatto il ciavano il c. delle vene ?io si da pogerola ma dopo ci arrivo alle acque vrecc.e san giuliano?
 
Ascolta pimpa volevo chiederti se dalla fic a noc posso salire al vrecciaro ma non passandn dal castello o s.m.monti, hai mai fatto il ciavano il c. delle vene ?io si da pogerola ma dopo ci arrivo alle acque vrecc.e san giuliano?

ciao,
sì ne esiste più di uno, ma sono tutti non segnati e alcuni fuori sentiero. Il principale (che in realtà reca qualche sbiadita traccia di vernice) come discusso già ampiamente nei commenti precedenti è attualmente di difficile percorribilità causa alberi caduti durante l'inverno pertanto ne sconsiglio la percorrenza.
 
Ascolta pimpa volevo chiederti se dalla fic a noc posso salire al vrecciaro ma non passandn dal castello o s.m.monti, hai mai fatto il ciavano il c. delle vene ?io si da pogerola ma dopo ci arrivo alle acque vrecc.e san giuliano?


p.s. comunque dal ciavano e colle delle vene arrivi facilmente all'imbarrata con sentiero segnato che si trova giusto in mezzo tra le sorgenti san giuliano e vrecciara
 
proprio arrivati alla fica noce in effetti c'è un sentiero non segnato che saliva e già si vedeva che era abbastanza disboscato tanto che mi ha fatto intendere che non ci fosse nulla. da provare se vuoi ci sarò:D

ciaopimpa mi riferivo a questa auto
http://www.panoramio.com/photo_expl...hoto_id=29263049&order=date_desc&user=1589392
(prova con chrome se non si apre)

se vedi le altre foto..oltre c'è una piccola fontanella nella roccia e quel rudere sotto la montagna ci dovrei passare? come si chiama quella montagna?

ad ogni modo la direzione da seguire cai o non cai dalla imbarrata è sud est se ci si dovesse perdere, giusto?
 
Ultima modifica:
Penso che sentieri così meglio farli in discesa a fica noce piuttosto che in salita... almeno la prima volta :wall:

1-ciaopimpa questo è il castello di scala giusto?
http://www.fotoeweb.it/sorrentina/Foto/Scala/Scala Ruderi castello medievale.jpg
è segnato che ti ricordi?
sai dirmi se si deve fare la salita piena di rocce o c'è un percorso piu' agevole?:eek::eek:

2-ma dal sentiero alto di punto d'aglio (57) si puo' scendere velocemente a quello basso e viceversa (meglio ancora) ?? mi ricordo di aver letto di si ma ovviamente sono tutti sentieri non segnati. mi sembra di avere anche delle foto del punto preciso dove forse c'è una salita..poi le posto e vi chiedo conferma
 
Ultima modifica:
proprio arrivati alla fica noce in effetti c'è un sentiero non segnato che saliva e già si vedeva che era abbastanza disboscato tanto che mi ha fatto intendere che non ci fosse nulla. da provare se vuoi ci sarò:D

ciaopimpa mi riferivo a questa auto
http://www.panoramio.com/photo_expl...hoto_id=29263049&order=date_desc&user=1589392
(prova con chrome se non si apre)

se vedi le altre foto..oltre c'è una piccola fontanella nella roccia e quel rudere sotto la montagna ci dovrei passare? come si chiama quella montagna?

ad ogni modo la direzione da seguire cai o non cai dalla imbarrata è sud est se ci si dovesse perdere, giusto?

l'auto è quella sul circuito per il convento di cospita, non ci passi se vai verso pogerola dall'imbarrata (passi leggermente più sotto) se proprio ci tieni a vederla, ma puoi farne tranquillamente a meno, quando in discesa dalla sella di monte murillo trovi la segnaletica verticale (errata, ma pare che uno dei cartelli sia stato fortunatamente rimossso, non ho verificato però personalmente) sali per qualche minuto il sentiero a fondo roccioso fino a un soprastante pianoro.
La sorgente è quella dell'acquolella, ci passi è subito dopo la sella del monte molignano (quello è il nome del monte).

PEr quanto riguarda la direzione del sentiero non voglio sbilanciarmi (al momento non ho le carte sottomano sono fuori regione) dicendoti esattamente qual'è, ma a naso direi che è SUD
 
Ultima modifica:
Penso che sentieri così meglio farli in discesa a fica noce piuttosto che in salita... almeno la prima volta :wall:

1-ciaopimpa questo è il castello di scala giusto?
http://www.fotoeweb.it/sorrentina/Foto/Scala/Scala Ruderi castello medievale.jpg
è segnato che ti ricordi?
sai dirmi se si deve fare la salita piena di rocce o c'è un percorso piu' agevole?:eek::eek:

2-ma dal sentiero alto di punto d'aglio (57) si puo' scendere velocemente a quello basso e viceversa (meglio ancora) ?? mi ricordo di aver letto di si ma ovviamente sono tutti sentieri non segnati. mi sembra di avere anche delle foto del punto preciso dove forse c'è una salita..poi le posto e vi chiedo conferma

sì, quello è il castello di scala, è segnato, il sentiero tra le rocce è facile non c'è mai da usare le mani
da punta d'aglio si può scendere al sentiero inferiore senza passare per pontone, c'è una scalinata che fa evitare un bel po' di strada.
Poi come al solito ci sono i fuori sentiero ;)
 
ok quindi dall'imbarrata 1077 proseguo fino a un promontorio e da li' scendendo o a sinistra (cai segnato male) o a destra (baracca cacciatori) ma cmq si scende in un modo o nell'altro fino al grande stradone ben segnato. proseguo sempre scendendo verso sud-sudest e mi dovrei ritrovare alla sorgente acquolella in foto qui
è potabile l'acqua???

il monte che scendo è il molignano ma all'imbarrata sono già sul molignano oppure è il rotondo? scusa è che tra rotondo molignano e murillo mi confondo...se non sbaglio il murillo è piu' a ovest scendendo

questo è il rudere che dicevo, ci passo?
http://static.panoramio.com/photos/large/29260146.jpg
è sotto il molignano?
 
si ma sono partito da pogerola, salito li tutti i colli e volevo scendere per sbucare alle sorgenti e trovarmi nella lama dei gatti e fare la fic a noce per poi rientrare a pog. cmq saranno 30 km e ci vorranno 10 ore se va bene
 
quell rudere li sei in (n'cuost ' o cacci'a) dietro ci sta l'aquolella la foto della sorgente pero di la adesso non si passa piu bene a quanto dicono io è un po che no ci vado da li se no sali dall'ospedale o dalla madonna...
 
ok quindi dall'imbarrata 1077 proseguo fino a un promontorio e da li' scendendo o a sinistra (cai segnato male) o a destra (baracca cacciatori) ma cmq si scende in un modo o nell'altro fino al grande stradone ben segnato. proseguo sempre scendendo verso sud-sudest e mi dovrei ritrovare alla sorgente acquolella in foto qui
è potabile l'acqua???

il monte che scendo è il molignano ma all'imbarrata sono già sul molignano oppure è il rotondo? scusa è che tra rotondo molignano e murillo mi confondo...se non sbaglio il murillo è piu' a ovest scendendo

questo è il rudere che dicevo, ci passo?
http://static.panoramio.com/photos/large/29260146.jpg
è sotto il molignano?

dall'imbarrata per arrivare all'acquolella devi passare, se vuoi fare i sentieri CAI, dalla sella di monte murillo poi traversare un bel po' e scollinare la sella del molignano.
All'imbarrata non sei né sul molignano, né sul rotondo;
al murillo non ci sali, ti basta raggiungere la sella che è un grosso incrocio di sentieri.
Dall'imbarrata all'acquolella considera 1,40/2,00 ore
L'acqua di tutte le sorgenti in montagna non è mai potabile. Se vuoi sapere se è bevibile lo è, ma non essendo filtrata e uscendo direttamente dalla roccia l'acqua di sorgente non può essere considerata potabile.
 
Ultima modifica:
Alto Basso