Vedere il ghiacciaioTrekking al Sentiero Glaciologico 'L. Marson' al Ghiacciao di Fellariara

Lombardia alta Valmalenco
IMG_20190915_185136.jpg

IMG_20190915_185136.jpg
IMG_20190915_184215.jpg
IMG_20190916_001415.jpg
IMG_20190915_184009.jpg
IMG_20190916_002310.jpg
IMG_20190915_185136.jpg
IMG_20190915_184215.jpg
IMG_20190916_001415.jpg
IMG_20190915_184009.jpg
IMG_20190916_002310.jpg
IMG_20190916_001948.jpg
IMG_20190915_172135.jpg
IMG_20190916_001751.jpg
IMG_20190915_185136.jpg IMG_20190915_184215.jpg IMG_20190916_001415.jpg IMG_20190915_184009.jpg IMG_20190916_002310.jpg IMG_20190916_001948.jpg IMG_20190915_172135.jpg IMG_20190916_001751.jpg IMG_20190915_172923.jpg IMG_20190915_171830.jpg IMG_20190916_002429.jpg
Trekking al Sentiero Glaciologico '
L. Marson' al Ghiacciao di Fellaria

Si tratta di un escursione spettacolare per i grandiosi segni della presenza del ghiacciaio (rocce montonate, solchi, massi erratici). Il percorso si snoda nella piana antistante la fronte, toccando i punti utilizzati dai glaciologi per effettuare le misure nel corso degli ultimi cinquant'anni. Su sentiero medio-facile si raggiunge il ghiacciaio di Fellaria, uno dei maggiori delle alpi centrali.

Dal parcheggio del Rifugio Zoia si prosegue sulla strada che porta alla Diga di Gera. Una volta saliti sul muro della diga, lo si attraversa e si prende il sentiero che conduce al rifugio Bignami. Dal rifugio si prosegue per l'Alpe Fellaria e si seguono le indicazioni per il sentiero glaciologico (bolli BLU). Il sentiero glaciologico si divide in tre percorsi (A B e C), collegati tra loro.

Per raggiungere la lingua del ghiacciaio (Fellaria Orientale) e il lago glaciale, la via più breve è quella che segue direttamente sentiero C.



Al rientro, una vota raggiunto il rifugio Bignami, è possibile optare per il giro del lago, passando per l'alpe Gembrè.

NB: L'intero percorso è da affrontare con buone condizioni meteo e di visibilità, occorre prestare particolare attenzione ad alcuni tratti esposti. Non avventurarsi sul ghiacciaio senza l'accompagnamento di una guida alpina o comunque senza l'adeguata preparazione o attrezzatura.


Durata: circa 1,5 ore per raggiungere il Rifugio Bignami. Circa 2 ore dal Rifugio Bignami alla fronte del ghiacciaio. Con il rientro dall'alpe Gembrè il percorso si allunga di circa 1 ora

Dislivello: circa 500 metri

Punti di pausa e ristoro: Rifugio Bignami
IMG_20190915_185136.jpg
IMG_20190915_184215.jpg
IMG_20190916_001415.jpg
IMG_20190915_184009.jpg
IMG_20190916_002310.jpg
IMG_20190916_001948.jpg
IMG_20190915_172135.jpg
IMG_20190916_001751.jpg
IMG_20190915_172923.jpg
IMG_20190915_171830.jpg
IMG_20190916_002429.jpg
IMG_20190915_155044.jpg
IMG_20190915_154047.jpg
IMG_20190915_135200.jpg
IMG_20190916_003128.jpg
IMG_20190915_185136.jpg
IMG_20190915_184215.jpg
IMG_20190916_001415.jpg
IMG_20190915_184009.jpg
IMG_20190916_002310.jpg
IMG_20190916_001948.jpg
IMG_20190915_172135.jpg
IMG_20190916_001751.jpg
IMG_20190915_172923.jpg
IMG_20190915_171830.jpg
IMG_20190916_002429.jpg
IMG_20190915_155044.jpg
IMG_20190915_154047.jpg
IMG_20190915_135200.jpg
IMG_20190916_003128.jpg
IMG_20190915_185136.jpg
IMG_20190915_184215.jpg
IMG_20190916_001415.jpg
IMG_20190915_184009.jpg
IMG_20190916_002310.jpg
IMG_20190916_001948.jpg
IMG_20190915_172135.jpg
IMG_20190916_001751.jpg
IMG_20190915_172923.jpg
IMG_20190915_171830.jpg
IMG_20190916_002429.jpg
IMG_20190915_155044.jpg
IMG_20190915_154047.jpg
IMG_20190915_135200.jpg
IMG_20190916_003128.jpg
IMG_20190915_172135.jpg
IMG_20190916_001415.jpg
 

Allegati

Trekking al Sentiero Glaciologico 'L. Marson' al Ghiacciao di Fellaria

Si tratta di un escursione spettacolare per i grandiosi segni della presenza del ghiacciaio (rocce montonate, solchi, massi erratici). Il percorso si snoda nella piana antistante la fronte, toccando i punti utilizzati dai glaciologi per effettuare le misure nel corso degli ultimi cinquant'anni. Su sentiero medio-facile si raggiunge il ghiacciaio di Fellaria, uno dei maggiori delle alpi centrali.

Dal parcheggio del Rifugio Zoia si prosegue sulla strada che porta alla Diga di Gera. Una volta saliti sul muro della diga, lo si attraversa e si prende il sentiero che conduce al rifugio Bignami. Dal rifugio si prosegue per l'Alpe Fellaria e si seguono le indicazioni per il sentiero glaciologico (bolli BLU). Il sentiero glaciologico si divide in tre percorsi (A B e C), collegati tra loro.

Per raggiungere la lingua del ghiacciaio (Fellaria Orientale) e il lago glaciale, la via più breve è quella che segue direttamente sentiero C.



Al rientro, una vota raggiunto il rifugio Bignami, è possibile optare per il giro del lago, passando per l'alpe Gembrè.

NB: L'intero percorso è da affrontare con buone condizioni meteo e di visibilità, occorre prestare particolare attenzione ad alcuni tratti esposti. Non avventurarsi sul ghiacciaio senza l'accompagnamento di una guida alpina o comunque senza l'adeguata preparazione o attrezzatura.


Durata: circa 1,5 ore per raggiungere il Rifugio Bignami. Circa 2 ore dal Rifugio Bignami alla fronte del ghiacciaio. Con il rientro dall'alpe Gembrè il percorso si allunga di circa 1 ora

Dislivello: circa 500 metri

Punti di pausa e ristoro: Rifugio Bignami
 

Contenuti correlati

Alto Basso