Io resto avventurosamente a casa! Consigli per sopravvivere a casa in tempo di pandemia

VETRINA: Postate qui le vostre lame

Arrivato oggi.
PKS Scorpion HD con impugnatura in acero.

IMG_20190404_184935.jpg

IMG_20190404_185102.jpg

IMG_20190404_184950.jpg

La versione più lunga e grossa del classico scorpion, heavy duty appunto, ci facevo la voglia da parecchio, l'impugnatura mi piace molto ma prima di acquistarlo volevo maneggiarlo un po', e al corso con Dave Canterbury ho avuto modo di utilizzare brevemente il suo e quello del suo assistente Joe Price, il feeling c'era e così lo ho acquistato.
Domenica i primi test.
 
Si, come tutti i coltelli pks ha una linea pulita e funzionale, la lama misura 12 e mezzo circa, lo spessore è di 5mm, un esagerazione pensavo, ma dopo averlo provato un pò mi sono ricreduto, le prestazioni di taglio vengono compensate col bisello scandi, taglia bene, meglio del cugino jeff white bush knife che ha bisello convex ma uno spessore decisamente inferiore, e lo stesso Dave Canterbury mi ha detto che taglia, ma che all'occorrenza non dovrò farmi problemi nel caso dovessi usarlo in maniera non propriamente gentile, heavy duty appunto :)
 
Hai vinto.
si si funziona, io non compro più coltelli da almeno 3-4 mesi
Non sei credibile. e lo sai!
L'ho provato un paio di anni fa, un gran bel chopper, ma credo che il tuo silky nata non sia affatto da meno.
Penso tu abbia ragione ma ne sento parlare un gran bene e la curiosità non mi manca.
Neppure i coltelli mi mancano ma saranno almeno 20 minuti che non ne compro uno....
dove si trova il 3d sulla coltellite?
 
Si, come tutti i coltelli pks ha una linea pulita e funzionale, la lama misura 12 e mezzo circa, lo spessore è di 5mm, un esagerazione pensavo, ma dopo averlo provato un pò mi sono ricreduto, le prestazioni di taglio vengono compensate col bisello scandi, taglia bene, meglio del cugino jeff white bush knife che ha bisello convex ma uno spessore decisamente inferiore, e lo stesso Dave Canterbury mi ha detto che taglia, ma che all'occorrenza non dovrò farmi problemi nel caso dovessi usarlo in maniera non propriamente gentile, heavy duty appunto :)
Mi ha colpito subito quella linea perché mi ricorda il coltello che aveva mio zio in Canada lo aveva sempre con se, nelle sue foto che mi spediva notavo che lo usava anche per tagliare le pelli dei cervi, non so se era un PKS dovrò tirare fuori le foto se mi ricordo dove le ho messe
Comunque sarà il prossimo acquisto
 
Mi ha colpito subito quella linea perché mi ricorda il coltello che aveva mio zio in Canada lo aveva sempre con se, nelle sue foto che mi spediva notavo che lo usava anche per tagliare le pelli dei cervi, non so se era un PKS dovrò tirare fuori le foto se mi ricordo dove le ho messe
Comunque sarà il prossimo acquisto
Lo scorpion non è sul mercato da molto, è uno degli ultimi modelli proposti da pks, sarà in giro, credo, da 2 o forse 3 anni.
Il modello base ha una lama che misura 9,10 cm, è proprio un classico bushcraft, poi c'è la versione XL che ha lama da 12cm, ed infine la versione HD che ha lama da 12 e uno spessore maggiore. Tutti con bisello scandi, e tutti proposti in diverse versioni di manico, due tipi di legno e due tre tipi di micarta, e proposti con lama satinata oppure dirty by design, scura.
Dai un occhiata su self reliance outfitters per vedere anche gli altri modelli simili, il wildcat, il buffalo skinner, e altri.
Vi farò sapere com'è dopo averlo testato :si:
 
Scure da pota tipo Putignano personalizzata: LA NORDICA. Purtroppo il manico originale si è rotto. Ho provveduto a farne uno nuovo, che personalizzero' con le stesse incisioni.Nel frattempo ho realizzato sempre con materiali di riuso il porta accetta da cintura. Ho usato del Bamboo, mollette da bucato e una clip di un coltellino rotto. Oggetto rozzo ma funzionale! Da finire. Allego foto
 

Allegati

Spero ci farai vedere i test
Ecco qualche scatto.
Un try stick, è molto maneggevole, comodo il manico, e buone le doti di taglio nonostante lo spessore.
IMG_20190407_200219.jpg


Ci ho spaccato un po' di legna, robinia stagionata, non ho mai fatto batoning con un coltello con profilo scandi così spesso, risultati ottimi
PicsArt_04-07-09.14.00.jpg

Va bene anche per sbocciare :p
IMG_20190407_151702.jpg

Trucioli ovviamente li fa bene, ed il dorso a 90 gradi è ottimo per grattare il fatwood, grattare altro materiale per creare esche, e sfregare l'acciarino.
IMG_20190407_161340.jpg


Al momento è promosso, mi piace. È un tipo di coltello che esce un po' dai miei soliti schemi che prevedono o grossi coltelli da campo, o coltelli più compatti e dallo spessore ridotto, questo scorpion era un po' una via di mezzo, ma al momento mi trova soddisfatto.

IMG_20190407_185917.jpg
 
Ecco qualche scatto.
Un try stick, è molto maneggevole, comodo il manico, e buone le doti di taglio nonostante lo spessore.
Vedi l'allegato 186469

Ci ho spaccato un po' di legna, robinia stagionata, non ho mai fatto batoning con un coltello con profilo scandi così spesso, risultati ottimi
Vedi l'allegato 186470
Va bene anche per sbocciare :p
Vedi l'allegato 186471
Trucioli ovviamente li fa bene, ed il dorso a 90 gradi è ottimo per grattare il fatwood, grattare altro materiale per creare esche, e sfregare l'acciarino.
Vedi l'allegato 186472

Al momento è promosso, mi piace. È un tipo di coltello che esce un po' dai miei soliti schemi che prevedono o grossi coltelli da campo, o coltelli più compatti e dallo spessore ridotto, questo scorpion era un po' una via di mezzo, ma al momento mi trova soddisfatto.

Vedi l'allegato 186473
Se non sbaglio il tronchetto sulla seconda foto e di acacia hai provato su altri tipi di legno (frassino carpino o faggio?) te lo chiedo perché spesso cambiando tipologia il taglio perde presto di efficacia soprattutto quando passi dal cioppare a formare dei federstik a me e successo con un KA-BAR BK-16 un mio amico che lavora in una coltelleria di Maniago mi ha spiegato che dipende in parte dalla forgiatura e in parte dall'inclinazione del bisello, dal momento che sei uno del mestiere cosa ne pensi?
 
A me piace il tuo PKS, è dato che sono in cerca di una lama un po più lunga delle abituali (9.5 10,5 cm) ci faccio un pensierino perchè non ne vorrei prendere da più di 12, 14 cm e questa rientrerebbe nel perimetro anche per spessore, insieme a JP Peltonen M95 (tutta altra cosa come stile)
 
Se non sbaglio il tronchetto sulla seconda foto e di acacia hai provato su altri tipi di legno (frassino carpino o faggio?) te lo chiedo perché spesso cambiando tipologia il taglio perde presto di efficacia soprattutto quando passi dal cioppare a formare dei federstik a me e successo con un KA-BAR BK-16 un mio amico che lavora in una coltelleria di Maniago mi ha spiegato che dipende in parte dalla forgiatura e in parte dall'inclinazione del bisello, dal momento che sei uno del mestiere cosa ne pensi?
Non mi ritengo del mestiere ma provo a rispondere :)
Il pezzo che ho aperto è appunto robinia (o Acacia che dir si voglia), ho fatto batoning anche su alcuni pezzi di nocciolo.
Anche io ho avuto un BK16 e l'ho trovato un buon coltello, in merito a quanto ti ha detto il tuo amico di Maniago non saprei, non credo che un calo delle prestazioni abbia a che vedere col fatto di cambiare essenza o meno durante il chopping o batoning quanto più sull'essenza stessa che si sta utilizzando.
Ovvio che utilizzare essenze dure e stagionate metterà più a dura prova il coltello, e inciderà maggiormente sull'affilatura.
Per quanto riguarda il calo di prestazioni passando dal choppare a fare feather stick, bé, il chopping è uno di quei test che più di altri incidono sul filo, e i feather stick necessitano di un coltello ben affilato, non mi stupisce che le due cose non vadano d'accordo :biggrin:
Poi, restando su quanto detto dal tuo amico, cioè che dipende dalla forgiatura e inclinazione del bisello, allora ok, il trattamento termico incide molto sulle prestazioni della durata del tagliente, e l'angolo del bisello incide sulle prestazioni di taglio :)
 
Scure da pota tipo Putignano personalizzata: LA NORDICA. Purtroppo il manico originale si è rotto. Ho provveduto a farne uno nuovo, che personalizzero' con le stesse incisioni.Nel frattempo ho realizzato sempre con materiali di riuso il porta accetta da cintura. Ho usato del Bamboo, mollette da bucato e una clip di un coltellino rotto. Oggetto rozzo ma funzionale! Da finire. Allego foto

Idea eccezionale...anche se mi piacerebbe vedere un po l'occhio della accetta.
 

Discussioni simili



Alto Basso