VETRINA: Postate qui le vostre lame

Rileggevo la tua riluttanza e mi son detto: "Magari gli faccio passare completamente la voglia...... :roll: "

PUMA BOWIE senior - full tang - classe 1981
Manico in cervo
Rivetti a occhio di bue
Acciao al carbonio "Pumaster" con copertura cromata
Lunghezza lama: 20 cm
Lunghezza totale 32,5 cm
Spessore lama: 7 mm

Vedi l'allegato 227383 Vedi l'allegato 227384 Vedi l'allegato 227385 Vedi l'allegato 227386 Vedi l'allegato 227387 Vedi l'allegato 227388

Ciao Buk


Il PUMA BOWIE, un grande classico! :woot:

Non avevo mai fatto caso all'esistenza dell'acciaio "pumaster"... o_O

Che roba sarà?
 
ah se
Rileggevo la tua riluttanza e mi son detto: "Magari gli faccio passare completamente la voglia...... :roll: "

PUMA BOWIE senior - full tang - classe 1981
Manico in cervo
Rivetti a occhio di bue
Acciao al carbonio "Pumaster" con copertura cromata
Lunghezza lama: 20 cm
Lunghezza totale 32,5 cm
Spessore lama: 7 mm

Vedi l'allegato 227383 Vedi l'allegato 227384 Vedi l'allegato 227385 Vedi l'allegato 227386 Vedi l'allegato 227387 Vedi l'allegato 227388

Ciao Buk
no no È proprio bello e la voglia non passa purtroppo
 
Il PUMA BOWIE, un grande classico! :woot:

Non avevo mai fatto caso all'esistenza dell'acciaio "pumaster"... o_O

Che roba sarà?

Dunque, prescindendo dalla semplice denominazione commerciale, negli anni mi sono ravanato i forum (anglosassoni perlopiu' e qualcuno tedesco).
E' venuto fuori che la lama Pumaster è una 'hot drop forged', realizzata cioè con una 'forgiatura con stampo a caldo' utilizzando un acciaio al carbonio non-inox.

Di seguito le lame di questo tipo subivano un processo di 'hard-chroming' ovvero una cromatura industriale di parecchi micron che conferiva lucentezza permanente + inattaccabilità e protezione dagli agenti chimici esterni e sopratutto dal processo ossidativo.
(sul lato destro del mio bowie si puo' osservare una piccola nuvoletta allungata di perdita della cromatura, il metallo sottostante è grigiastro.)

Di piu' non sono riuscito a scoprire, in particolare che tipo di acciaio venisse usato. Ma il metodo costruttivo rivela gia' delle peculiarità ad oggi non riscontrabili. Forgiatura a stampo e sopratutto la cromatura che diverge dalle coperture standard in teflon/cerakote/fosfatazione/nitruro di titanio che vengono usate oggi sulle lame non-inox.

Nell'inserto pubblicitario dell'epoca che allego, c'è una piccola descrizione della costruzione della lama.


Ciao Buk

06.jpg
 
Ultima modifica:
Dunque, prescindendo dalla semplice denominazione commerciale, negli anni mi sono ravanato i forum (anglosassoni perlopiu' e qualcuno tedesco).
E' venuto fuori che la lama Pumaster è una 'hot drop forged', realizzata cioè con una 'forgiatura con stampo a caldo' utilizzando un acciaio al carbonio non-inox.

Di seguito le lame di questo tipo subivano un processo di 'hard-chroming' ovvero una cromatura industriale di parecchi micron che conferiva lucentezza permanente + inattaccabilità e protezione dagli agenti chimici esterni e sopratutto dal processo ossidativo.
(sul lato destro del mio bowie si puo' osservare una piccola nuvoletta allungata di perdita della cromatura, il metallo sottostante è grigiastro.)

Di piu' non sono riuscito a scoprire, in particolare che tipo di acciaio venisse usato. Ma il metodo costruttivo rivela gia' delle peculiarità ad oggi non riscontrabili. Forgiatura a stampo e sopratutto la cromatura che diverge dalle coperture standard in teflon/cerakote/fosfatazione/nitruro di titanio che vengono usate oggi sulle lame non-inox.

Nell'inserto pubblicitario dell'epoca che allego, c'è una piccola descrizione della costruzione della lama.


Ciao Buk

Uno dei miei primi coltelli, e ancora oggi uno di quelli che preferisco.
Avevo una tabella dove in base al numero di serie si poteva risalire all'anno di fabbricazione, lo cerco.

Vedi l'allegato 227413
 
@madmax
ho ritrovato il sito per determinare l'aging tramite codice. E ricordavo pure male l'anno.
Il mio bowie è dell'82 . Codice 16281.
https://pumaknifecompanyusa.com/knifeAge.aspx

Figurati che questo sono riuscito a comprarlo (senza fodero.....preso poi a parte) da un tedesco che l'ha imballato in uno scatolone senza neanche mettergli un po' di bubble wrap. E difatti la punta poi ha bucherellato tutto lo scatolo nel tragitto. Le odissee.
 
Ultimo arrivato, JP P M95. Ne ho sentito parlare bene ero curioso, più del M07 che di dimensioni ridotte si adatta alla mia psicologia coltellaia. Tattico il giusto senza sforare nel rambismo. Il fodero è bello e se vogliamo anche elegante, il sistema di ritenzione funziona bene e non "ciolla", ma credo che in kydex sia più funzionale. Prova di taglio su carta, altro non avevo, molto ma molto bene. Sensazioni del manico ottime, anche se supera un po la dimensione del mio palmo di un dito. Vedremo all'uso pratico.
per Buck questa è una piccola tappa di avvicinamento al bowie ;)
227417
 
Per il sissipuukko M95 ho un'infatuazione che dura gia' da una decina d'anni (con il fodero sintetico pero').
L'unica cosa che mi frena ogni volta dal cliccare il tasto "Acquista" su Lamnia è che ho gia' il Glock 78 che, come lunghezza, forma della lama, fodero, gli somiglia troppo.
Che dire.....complimentoni, tu poi hai quello di seconda generazione :si:
 
Nell'inserto pubblicitario dell'epoca che allego, c'è una piccola descrizione della costruzione della lama.


Ciao Buk

Vedi l'allegato 227413

Noo no no! .....

Il puma bowie e anche lo skinner sono stati il mio grande desiderio che non potevo permettermi. .....
Avevo rimosso completamente dalla mente il ricordo ma così adesso mi è stato risvegliato in una recrudescente coltellite acuta ....
:argh:
 
E va bene dopo il T5 anche l’M5….prime impressioni fodero migliorabile in termini di cuciture, ho dovuto riprendere i punti di chiusura finale reinfilandoli nei loro fori e saldarli!!! Coltello arrivato molto affilato (a rasoio) ma comunque molto ruvido al taglio. Migliorato con una rapida stroppatina ma anche questo, come il T5 finirà per essere riaffilato con angolo di 20° Così com’è è un po’ troppo ottuso preferisco che sia più dedicato al taglio!
--- Aggiornamento ---

Così com’è è un po’ troppo ottuso preferisco che sia più dedicato al taglio
Confermo le mie sensazioni, ho fatto qualche altra prova comparativa e di taglio con il T5 @20°, utilizzando un tronchetto di betulla stagionato! L'angolo di affilatura così com'è è troppo ottuso per questo genere di coltello che a mio avviso dovrebbe essere più orientato al taglio che a batoning chopping ed altri lavori pesanti! Il filo credo che sia tra i 22° ed i 25° costringe ad una eccessiva rotazione del polso e conseguente affaticamento....
Il baricentro sembra cadere sull'asse del primo perno dopo la guardia, presa avanzata abbastanza comoda appoggiando l'indice sul ramo di guardia ma se si sbaglia ciao ciao ditino!
 

Allegati

  • 61EEFB6C-1236-4C0B-A8E5-8C52997D6960.jpeg
    61EEFB6C-1236-4C0B-A8E5-8C52997D6960.jpeg
    224,7 KB · Visite: 45
  • 9B4924BC-C480-4CE6-A557-533AC670E45F.jpeg
    9B4924BC-C480-4CE6-A557-533AC670E45F.jpeg
    305,3 KB · Visite: 44
Ultima modifica:
E va bene dopo il T5 anche l’M5….prime impressioni fodero migliorabile in termini di cuciture, ho dovuto riprendere i punti di chiusura finale reinfilandoli nei loro fori e saldarli!!! Coltello arrivato molto affilato (a rasoio) ma comunque molto ruvido al taglio.
Buona cena a tutti! Schf 37 vs costolette di maiale
Confronto impari , vincono le costolette!:si:
 
Gia che siamo in tema Lionsteel vi posto l' ultimo arrivato: Lionsteel t5! Questo è il coltello mi ha fatto bagnare le lenzuola negli ultimi 4 mesi, ed adesso che ce l' ho tra le mani posso confermare (come gia sapevo) che è un coltello STUPENDO XD
P.S. comunque, come potete vedere nella seconda foto, mi avete contagiato con la coltellite acuta ahahahahahah
 

Allegati

  • IMG_20211002_202221.jpg
    IMG_20211002_202221.jpg
    286,4 KB · Visite: 78
  • IMG_20211002_201322.jpg
    IMG_20211002_201322.jpg
    169 KB · Visite: 85
Gia che siamo in tema Lionsteel vi posto l' ultimo arrivato: Lionsteel t5! Questo è il coltello mi ha fatto bagnare le lenzuola negli ultimi 4 mesi, ed adesso che ce l' ho tra le mani posso confermare (come gia sapevo) che è un coltello STUPENDO XD
P.S. comunque, come potete vedere nella seconda foto, mi avete contagiato con la coltellite acuta ahahahahahah
Ottima scelta
 
Gia che siamo in tema Lionsteel vi posto l' ultimo arrivato: Lionsteel t5! Questo è il coltello mi ha fatto bagnare le lenzuola negli ultimi 4 mesi, ed adesso che ce l' ho tra le mani posso confermare (come gia sapevo) che è un coltello STUPENDO XD
P.S. comunque, come potete vedere nella seconda foto, mi avete contagiato con la coltellite acuta ahahahahahah
Ah, quelle della seconda foro quindi sono le medicine ….
 
Alto Basso