Vetrina tende

Beh, ovvio... però se uno compra le cose senza informarsi e senza farsi domande, è un autentico pollo e potrà poi lamentarsi solo di sè stesso. Questo vale per tutte le cose, compreso il vasetto di sugo che compri al supermercato.
Invece, i casi nei quali è lecito recriminare contro il venditore sono solo quelli in cui compaiono descrizioni errate (ovviamente soprattutto quando attribuiscono al prodotto qualità migliori di quelle che effettivamente hanno) o ingannevoli
 
beh. vero. certo che l'etica di un'azienda si misura anche da quanto faccia affidamento su una fetta di clienti che pensa che quel prodotto sarà meglio perchè ha quel marchio. pochi post sopra si discuteva proprio di questo.

@Spartacco , che io reputo un consumatore attento dice
Però la linea Lite della Ferrino non è tanto distante dalle altre tende leggere americane o cinesi...al massimo di 500g superiore ma utilizza il 70d anzichè i più leggeri ma fragili 20d o 15d.
Forse sa che è un mercato difficile con tanta concorrenza e preferisce ricercare clienti che preferiscono tende robuste e durature.
ed ecco li, che dell'equivoco si fa vendita. lui sicuramente avrebbe verificato, ma chissà quanti non lo fanno.
 
beh. vero. certo che l'etica di un'azienda si misura anche da quanto faccia affidamento su una fetta di clienti che pensa che quel prodotto sarà meglio perchè ha quel marchio. pochi post sopra si discuteva proprio di questo.

@Spartacco , che io reputo un consumatore attento dice


ed ecco li, che dell'equivoco si fa vendita. lui sicuramente avrebbe verificato, ma chissà quanti non lo fanno.
Grazie @Echoes
Sono diventato un consumatore attento dopo vari acquisti distratti ahahah ::31:: :rofl:
 
un consumatore attento dice

Però la linea Lite della Ferrino non è tanto distante dalle altre tende leggere americane o cinesi...al massimo di 500g superiore ma utilizza il 70d anzichè i più leggeri ma fragili 20d o 15d.
Forse sa che è un mercato difficile con tanta concorrenza e preferisce ricercare clienti che preferiscono tende robuste e durature.

ed ecco li, che dell'equivoco si fa vendita

eh...Non solo.
Le americane e le tedesche di pregio, di solito usano per le proprie tende - almeno per quelle di gamma alta - il nylon (poliammide) per i teli. Nel caso di Vaude, poi, la cosa va ancora meglio perchè usa nylon con spalmatura siliconica su entrambi i lati e qualcosa di simile fa anche Hilleberg (... fatalità!...), mentre tutti gli altri usano la spalmatura siliconica solo all'esterno del sovratelo, mentre sull'interno fanno spalmatura di poliuretano (PU). Il Nylon è un materiale con proprietà fisiche-meccaniche diverse dal poliestere e, in estrema sintesi, permette di avere teli più resistenti (soprattutto se spalmati di silicone su entrambi i lati) di quelli in poliestere a parità di spessore. Pertanto, impiegando teli in nylon, puoi ridurre gli spessori degli stessi e per l'effetto, pur mantenendo un'ottima resistenza alla trazione/strappo/foratura, anche il peso del telo cala.
Ovviamente il nylon non ha solo pro, ma anche contra, di cui uno dei principali è la maggior velocità di degrado in esposizione al sole e in generale la minor durata nel tempo.

Ferrino è una marca un po' bistrattata e spesso sottovalutata, ma questa situazione la deve principalmente a sè stessa: non sa promuoversi e, soprattutto, non segue adeguatamente il mercato di estremo pregio. Nel corso della sua storia, ha prodotto tende leggendarie e rivoluzionarie, ben prima e molto meglio di North Face e simili, ma poi non ha saputo capitalizzare la cosa. Addirittura ha smesso di produrre tende valide, quando i concorrenti inziavano a copiare i suoi sistemi (e non mi dilungo nell'elencarli, perchè credo sia noto)... Attualmente non produce nemmeno un modello che abbia teli in nylon.
E' davvero un peccato, perchè comunque la sua qualità costruttiva è davvero buona e le sue tende sono indistruttibili.
 
tornando al senso del post, - vetrina tende -
ecco le mie ultime foto.
Altro giro con la Naturehike opalus4

La scorsa settimana salendo sul becco alto dell' Ischiator mi sono lussato un dito (indice della mano sinistra)quindi, questa volta ho optato per qualcosa di semplice e comodo con cani e bimbe.
Avrei dovuto partire ieri mattina presto ma a causa di un ascesso provocato da un forasacchi ad uno dei miei cani, sono partita alla fine attorno alle ore 16.30 circa.

Quindi, con le bimbe abbiamo messo tenda dal lago Cuore, sopra il santuario di Vinadio. LA tenda l'abbiamo montata al volo al crepuscolo. Splendida nottata.
Confermo le buone impressioni sulla Opalus, e confermo anche che i tiranti vanno sempre messi tutti.
LA superficie della tenda è grande e basta qualche raffica un pò sovradimensionata per appiattirla fino a rischiare di storcere la paleria.
Una olta che i tiranti sono fissati non la smuove neppure il ventone.

Parliamo comunque di 4 tiranti con 2 punti di ancoraggio per lato oltre ai picchetti a terra.
Non si muove neppure.
Rest il problema dei deboli picchetti di serie. Risolto con questi acquistati tempo fa e dimenticati in un cassetto.
stessa costruzioni ma decisamente più grossi e robusti di quelli di base.

Temperatura di poco sopra lo 0 (circa 3/5°) e vento ma nessuno ha avuto freddo malgrado fossimo partiti ancora con i materassini estivi.


212206

212207

212208

212209

212210
212211
212212
 
....
Ferrino è una marca un po' bistrattata e spesso sottovalutata, ma questa situazione la deve principalmente a sè stessa: non sa promuoversi e, soprattutto, non segue adeguatamente il mercato di estremo pregio. Nel corso della sua storia, ha prodotto tende leggendarie e rivoluzionarie, ben prima e molto meglio di North Face e simili, ma poi non ha saputo capitalizzare la cosa. Addirittura ha smesso di produrre tende valide, quando i concorrenti inziavano a copiare i suoi sistemi (e non mi dilungo nell'elencarli, perchè credo sia noto)... Attualmente non produce nemmeno un modello che abbia teli in nylon.
E' davvero un peccato, perchè comunque la sua qualità costruttiva è davvero buona e le sue tende sono indistruttibili.
Concordo!!!!
Quando comprai la mia svalbard, 30 anni fa, era una tenda molto tecnica e veramente all'avanguardia; una tenda veramente da montagna (anche se poi si usava anche per altro, una volta ti arrangia i con quello che avevi).
Poi arrivarono altri competitor, che investendo in tecnologia e ricerca, diventarono leader di mercato
 
ragazzi, scusatemi. questa dovrebbe essere una vetrina, ci sono decine di post sulle tende e gli aspetti tecnici da valutare. Non avrebbe senso snaturare questo continuando la discussione. Sarebbe meglio spostarla su un altro post.
grazie mille.
 
tornando al senso del post, - vetrina tende -
ecco le mie ultime foto.
Altro giro con la Naturehike opalus4

La scorsa settimana salendo sul becco alto dell' Ischiator mi sono lussato un dito (indice della mano sinistra)quindi, questa volta ho optato per qualcosa di semplice e comodo con cani e bimbe.
Avrei dovuto partire ieri mattina presto ma a causa di un ascesso provocato da un forasacchi ad uno dei miei cani, sono partita alla fine attorno alle ore 16.30 circa.

Quindi, con le bimbe abbiamo messo tenda dal lago Cuore, sopra il santuario di Vinadio. LA tenda l'abbiamo montata al volo al crepuscolo. Splendida nottata.
Confermo le buone impressioni sulla Opalus, e confermo anche che i tiranti vanno sempre messi tutti.
LA superficie della tenda è grande e basta qualche raffica un pò sovradimensionata per appiattirla fino a rischiare di storcere la paleria.
Una olta che i tiranti sono fissati non la smuove neppure il ventone.

Parliamo comunque di 4 tiranti con 2 punti di ancoraggio per lato oltre ai picchetti a terra.
Non si muove neppure.
Rest il problema dei deboli picchetti di serie. Risolto con questi acquistati tempo fa e dimenticati in un cassetto.
stessa costruzioni ma decisamente più grossi e robusti di quelli di base.

Temperatura di poco sopra lo 0 (circa 3/5°) e vento ma nessuno ha avuto freddo malgrado fossimo partiti ancora con i materassini estivi.


Vedi l'allegato 212206
Vedi l'allegato 212207
Vedi l'allegato 212208
Vedi l'allegato 212209
Vedi l'allegato 212210 Vedi l'allegato 212211 Vedi l'allegato 212212
Gran bella tenda.... è enorme come 4 posti!
 
Gran bella tenda.... è enorme come 4 posti!
si, davvero grande. ma conta che ci stiamo in 4 ( e fin li è grande come le altre) con però, 2 cani nell'abside (fino a 2 settimane fa 3) 2 pastori bergamaschi e un maremmano.
allego foto dei 2 cialtroni per prendere le misure....-
E' proprio il minimo sindacale.
4 persone,
4 zaini (le bambibne portano zaini piccoli ma veri.)
3 2 grossi cani.

212220
212221

212222

--- Aggiornamento ---

una cosa bellissima è quel grande finestrone che si ottiene aprendo la falda posteriore.
Le mie figlie lo chiamano "la televisione".
 
Dopo anni in cui avevo abbandonato la tenda, per il campo base vacanziero usiamo la caravan, quest'anno ho affiancato una Cloud up 2 per qualche uscita in autonomia.
Collaudata prima in campeggio a 1700m, serata piovosa, e poi in quota a 2900 con tempo buono, sono molto soddisfatto :poke:

212399


212400
 
Ieri finalmente è arrivata la mia nuova Naturhike Opalus 3 (versione col telo più pesante tra le due disponibili, quella in 20D), e l'ho montata in giardino.. Devo dire che è veramente super spaziosa, mi ha stupito soprattutto la capienza della veranda, ci sta un sacco di roba (avrebbero potuto anche farla un po' più piccola e sarbbbe stata lo stesso bella ampia)! L'unica cosa che mi ha lasciata un pochino "storta" è stato il primo approccio col 20D: non l'avevo mai toccato prima con mano e devo ammettere che il feeling è stato un po' deludente. Sapevo di non comprare una tenda in 70D, ma sembra davvero fragilino nonostante le recensioni super entusiastiche lette un po' ovunque su questa tenda. Spero di ricredermi utilizzandola!
 
Ieri finalmente è arrivata la mia nuova Naturhike Opalus 3 (versione col telo più pesante tra le due disponibili, quella in 20D), e l'ho montata in giardino.. Devo dire che è veramente super spaziosa, mi ha stupito soprattutto la capienza della veranda, ci sta un sacco di roba (avrebbero potuto anche farla un po' più piccola e sarbbbe stata lo stesso bella ampia)! L'unica cosa che mi ha lasciata un pochino "storta" è stato il primo approccio col 20D: non l'avevo mai toccato prima con mano e devo ammettere che il feeling è stato un po' deludente. Sapevo di non comprare una tenda in 70D, ma sembra davvero fragilino nonostante le recensioni super entusiastiche lette un po' ovunque su questa tenda. Spero di ricredermi utilizzandola!
La mia è la 4posti in 40D. Comunque, tutte le tende UL sono costruite con materiali che vanno da 15 a 25D
 
Anche noi abbiamo fatto un giretto, lo scorso week end, con la nuova Robens Pioneer 3 EX piantata vicino al Baito Caserina (tra il lago di Cece e il lago Caserina, Lagorai).
 

Allegati

Discussioni simili


Alto Basso