Informazione Via dei Monti Lariani

Salve a tutti!
sto progettando di fare questo trekking lungo le montagne del Lago di Como...
sto ancora valutando come affrontarlo, quali "spezzoni" fare (difficilmente riuscirò a farlo tutto per motivi di tempo) e come organizzarmi (pensavo di dormire in tenda)...per questo motivo sto cercando un po' di informazioni a riguardo...
in rete non ho trovato moltissimo....giusto qualche riga sul sito della città di Como e su Wikipedia...

Comune di Como

Via dei Monti Lariani - Wikipedia

quindi niente...volevo sapere se qualcuno ha qualche info su questa Alta Via...
mi interesserebbe sapere anche qualcosa a livello di carte escursionistiche della zona (al momento ho la Kompass ma non mi soddisfa molto...vorrei qualcosa di più preciso, magari in scala 1:25.000)

grazie a tutti in anticipo...:D
 
Io non riesco ad aiutarti oerchè questa altavia non la conosco!
L'unica cosa che posso suggerirti è di non partire da cernobbio, ma di salire direttamente fino al bisbino in mancchina e partire da lì!
Poi del resto dell'itinerario credo di conoscere solo il rifugio Menaggio (molto bello... anni fà ci passai anche l'ultimo dell'anno :))!

Potresti contattare il CAI di Como per avere informazioni in più... loro ne dovrebbero sapere qualcosa! ;)
 
si anche io pensavo di salire direttamente al Bisbino...
proverò a contattare anche il CAI di Como...intanto se c'è qualcuno che ha qualche info a riguardo si faccia avanti...:D
 
ciao, io ho fatto il primo pezzo, partendo dal monte Bisbino e sto progettando di compiere l'itinerario completo, il percorso è molto bello, quasi tutto nel bosco, molto facile: sono carrarecce piuttosto pianeggianti. Questo è un altro link Escursioni - Sistema Lago di Como

In effetti sarebbe meglio partire dal Bisbino o, se vuoi evitarti l'unico dislivello un po' impegnativo, da 2 tornanti sotto la cima del Bisbino
 
anche io ho fatto solo il primo pezzo...almeno credo...:p
cioè sono partito da Cà Bossi, passando per il Rif. Bugone per poi arrivare al Rif. Murelli e ritorno sullo stesso percorso...tecnicamente dovrebbe essere la prima parte dell'Alta Via giusto?
 
... giusto... adesso ci sarebbe da fare il resto... :p io, per incominciare, pensavo di continuare fino a sera, accamparmi dove arrivo e tornare il giorno dopo.
 
esatto...anche io pensavo di fare così però non tornado indietro ma proseguendo lungo l'Alta Via...cioè camminare fino a tardo pomeriggio, piantare la tenda dove arrivo e proseguire il giorno dopo...
 
si, quello che intendevo io era una cosa veloce per iniziare: un giro di 2 giorni con ritorno alla macchina sul monte Bisbino, ovviamente si può proseguire più a lungo, poi scendere sul lago e tornare con i mezzi, ...bisognerebbe studiarla un po'...
 
ho temporeggiato a scrivere in questa discussione che mi interessa tantissimo perchè volevo presentarmi a voi con del materiale utile "spero" che non trovavo più.. la mia domanda è come fare a caricare dei file pdf (cartine) per condividerli con voi?

come ho detto nell'altra discussione a me piacerebbe percorrere questo sentiero quest'estate luglio o agosto.. mi sarebbe piaciuto percorrerlo con la mia ragazza perchè "unisce casa mia e casa sua".. penso e spero che se riusciremo a organizzare qualcosa in compagnia o comunque se lo farò da solo quest'estate sarà tutta esperienza per quando lo potrò fare con lei.
 
allora. ieri ho chiamato il cai di como per chiedere informazioni e mi hanno detto che loro non hanno più materiale ma mi hanno dato il numero di un signore che era presidente del cai di como quando questo percorso è stato organizzato.

ho provato a chiamarlo e non mi risponde, oggi mi sono dimenticato, domani riprovo a chiamarlo e vedo cosa mi dice.
ripeto una domanda a cui non avete risposto: come posso fare a caricare dei file pdf per farli scaricare anche a voi?
 
Ma si parla di Via dei monti lariani? o Alta via del lario? sono due percorsi completamente diversi e con difficoltà differenti.
La via dei monti lariani l'ho fatta parecchi anni fa in tenda... 5 giorni al mese di agosto... molto bella e suggestiva, faticosa con la tenda... sconsigliata in quel periodo per la scarsità di acqua lungo i sentieri. Non è del tutto pianeggiante anzi... il sentiero è tutto a mezza costa della montagna e alla fine della tappa si scende verso il paese per poi tornare in quota il giorno dopo... un continuo su e giu. Però che spettacolo...

L'alta via del lario invece è qualcosa di molto più impegnativo
Cito l'articolo trovato in rete:


L'Alta Via del Lario
"Il VI grado dell'escursionismo"
Così si potrebbe definire il trekking dell'Alto Lario: uno dei percorsi più impegnativi delle alpi, fisicamente e tecnicamente.
Da non confondersi con il più turistico sentiero del Lario: attraverseremo impervi passi, su crinali esposti e selvaggi, un regno di roccia e silenzio.
Il trekking si sviluppa sul territorio poco noto compreso tra la Svizzera, la Val Menaggina, il Lago di Como e il fiume Mera.
Un tempo questo era il regno degli "sfrosatori" che utilizzavano gli impervi e pericolosi sentieri di cresta per raggiungere la svizzera per contrabbandare bionde. Saranno giorni di assoluta wilderness adatti solo ad escursionisti con esperienza ed allenamento. Senza dubbio uno dei trek più duri di tutte le Alpi.

Da cernobbio comunque consiglio portarsi in quota fino località Cà Bossi in macchina per evitare i lunghi tratti di asfalto sulla strada che porta in vetta al Bisbino
 
Dovrei anch'io avere in giro del materiale... questi giorni lo cerco e cerco di metterlo a disposizione.
Un libro dove è spiegato il percorso abbastanza bene è Sentieri di Lombardia mi pare di Giancarlo Corbellini.
 
Ma si parla di Via dei monti lariani? o Alta via del lario? sono due percorsi completamente diversi e con difficoltà differenti.
Alta Via dei Monti Lariani...;) sono al corrente che quella del Lario è nettamente più difficile e quindi per il momento è solo un "forse più avanti" :p

Da cernobbio comunque consiglio portarsi in quota fino località Cà Bossi in macchina per evitare i lunghi tratti di asfalto sulla strada che porta in vetta al Bisbino
si si...questa è una delle poche cose certe che so su questa Alta Via...:D

al momento sto studiando un po' la zona tramite google earth, il portale cartografico nazionale e la carta Kompass...
 
mea culpa.. ho letto di entrambi i sentieri e mi sono confuso con i nomi.. qui si parla o almeno io ho sempre parlato della via dei monti lariani. sull'alta via del lario avevo letto qualcosa ed effettivamente a leggere i nomi dei posti che si attraversano fa paura.. sono quei posti irraggiungibili che senti nominare e qui sono messi tutti insieme.. io non lo so se potrei farlo.. sono allenato e non mi fermo davanti a niente a meno che ci sia da arrampicare perchè non sono capace. devo ammettere pero' che non ho molta esperienza e poi se i sentieri non sono ben segnati me la devo studiare bene a casa prima di andare..

comunque tornando sulla via dei monti lariani visto che l'hai fatta anche se è passato un po' di tempo potresti raccontarci qualcosa..quello che puo' esserci utile..a parte il non trovare acqua che è da risolvere..si trovano spesso posti dove accamparsi con la tenda? io avevo sentito che ci volevano dai 7 ai 9 giorni.. da altre parti ho letto che il percorso è diviso in 4 tappe non so se si intende che si passano fuori 4 notti o che il percorso è diviso in 4 parti ma in realta' le tappe non puoi terminarle una al giorno.. poi non so.. cosa c'è da vedere.. insomma quello che pensi possa esserci utile vista la tua esperienza..

se hai del materiale sarebbe sicuramente utile..la mia mail è brescianifrancesco@gmail.com al massimo se mi mandi qualcosa poi io lo carico su googledocs come mi ha suggerito oloapota.

a proposito grazie del suggerimento ;)
 
io sto scannerizzando la carta Kompass che riporta l'Alta Via (non so quanto sia legale ma vabbè...:roll:) e sto cercando di tracciare il percorso su google earth...appena ho fatto vedo di condividere tutto...
 
bene io carico una carta del triangolo lariano che sara' piu' utile per altre cose ma mi sembra ben fatta..
https://docs.google.com/viewer?a=v&pid=explorer&chrome=true&srcid=0B4QICnaDlG2-NTcyNTgyMjUtZmY5OC00ZjlmLWFiNzAtZDVmNmM0MThlYjgx&hl=en_US&authkey=CPS69IgN
ditemi se non va perchè è la prima volta che carico su google docs e potrei avere sbagliato qualcosa.

poi della serie chartaitinerum (un bel progetto www.chartaitinerum.org)

http://www.cartografia.regione.lombardia.it/metadata/charta_itinerum/doc/tavola_1.pdf
cambiando il numero tavola_1 tavola_2 ecc. fino al numero 8 scaricate delle mappe della zona confine italo svizzero che comprende anche la nostra via aggiornate al 2006 ben fatte scala 1:50.000..comunque sono molto grandi..calcola che mi ci vuole il monitor da 46pollici per vederla intera..(33MB l'una)

mi piacerebbe fare lo sfrusadùùr con la kompass ;)
 
Ultima modifica:
Io ho fatto l'alta via in due tappe due anni fa e l'ho trovata più semplice di quanto avevo letto in giro. Non presenta difficoltà oggettive, serve solo un buon fisico per portarsi dietro tutto il peso dell'acqua e poi camminare e camminare.

Se ben ricordo facevamo tappe da 7-8 ore dove però ci fermavamo parecchio a far foto o ad osservare/esaminare varie amenità incontrate.

Avevamo la kompass che è stata più che sufficiente e abbiamo ripiegato su rifugio due o tre volte per approvvigionamento. Idrico soprattutto.


Per darvi un'idea del passo tenuto, io e il compagno di escursioni di allora, abbiamo rifatto l'alta via del triangolo lariano da brunate a bellagio in giornata senza problemi. Credo che una volta acquisito il "passo" per questa via, sia possibile cimentarsi nell' "alta" senza troppe preoccupazioni.
 

Discussioni simili



Alto Basso