Escursione Via ferrata Nuvolau & Averau (Dolomiti - Gruppo Nuvolau)

Parchi del Veneto
Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi
Dati

Data: 26/07/2015
Regione e provincia: Veneto / Belluno
Località di partenza: Passo Giau
Località di arrivo: Passo Giau
Tempo di percorrenza: 5 ore e 30 circa
Grado di difficoltà: EEA
Descrizione delle difficoltà: Ferrata per il Nuvolau semplice (più un sentiero attrezzato che una via), per l'Averau un po' più tecnica
Periodo consigliato: estate
Segnaletica: presente
Dislivello in salita: 700 mt circa
Quota massima: 2647 mt (Averau)
Accesso stradale: da Seva di Cadore seguire indicazioni per passo Giau


Descrizione

Bellissimo giro ad anello intorno al gruppo del Nuvolau.
Partendo da passo Giau abbiamo optato per il sentiero 443 che aggira la Ra Gusela con un sentiero prima in ripida salita poi in via ferrata.
Arrivati alla cima Nuvolau (dove vi è posto il celebre rifugio) siamo scesi fino alla forcella dove vi è l'altro rifugio e da dove inizia la scalata all'Averau (cima più elevata del gruppo).
La via ferrata è breve ma necessita di attenzione e di una minima tecnica.
Il panorama dalla cima è impareggiabile: Cinque torri, Tofane, Marmolada, Lagazuoi, Pelmo, Civetta, Cristallo ecc ecc.
Discesa dal 452 che dalla forcella Nuvolau porta nuovamente a passo Giau
La consiglio vivamente.
11825618_10206079956192074_6509296814122335043_n.jpg
 
Complimenti ancora, hai ragione: il panorama dalla cima dell' Averau e' stupendo: Dolomiti a 360 gradi.
Grazie della condivisione.
 
Complimenti ancora, hai ragione: il panorama dalla cima dell' Averau e' stupendo: Dolomiti a 360 gradi.
Grazie della condivisione.
Grazie ! Il Nuvolau bello ma trafficato e con una confusione incredibile, invece all'Averau abbiamo avuto sensazioni diverse: panorama mozzafiato ed una vetta diciamo più solitaria
 
Bello!
Penso che sia uno dei punti più panoramici di tutte le dolomiti.
Ho dormito al Nuvolau alcuni anni fa mentre facevo l'alta via numero 1. Arrivai in tardo pomeriggio, non c'era nessuno, tramonto e alba spettacolari. Solo un po' di paura durante la salita in cresta dalla forcella al rifugio: stava montando un temporale e ho sentito e percepito per la prima volta l'elettricità nell'aria, sensazione stranissima e brutti 15 minuti. Per riscendere, ho fatto una specie di ferrata/tratto attrezzato che mi ha condotto direttamente al passo Giau, penso quello che hai fatto tu in salita.
Grazie per la condivisione.
 
Bello!
Penso che sia uno dei punti più panoramici di tutte le dolomiti.
Ho dormito al Nuvolau alcuni anni fa mentre facevo l'alta via numero 1. Arrivai in tardo pomeriggio, non c'era nessuno, tramonto e alba spettacolari. Solo un po' di paura durante la salita in cresta dalla forcella al rifugio: stava montando un temporale e ho sentito e percepito per la prima volta l'elettricità nell'aria, sensazione stranissima e brutti 15 minuti. Per riscendere, ho fatto una specie di ferrata/tratto attrezzato che mi ha condotto direttamente al passo Giau, penso quello che hai fatto tu in salita.
Grazie per la condivisione.
Sì: quella che tu facesti è la discesa dal Nuvolau dove ad un certo punto c'è questo tratto attrezzato piuttosto corto rispetto a quello che avevo sentito dire (io l'ho fatta in salita).
Le sensazioni che hai descritto , quest'anno non le ho vissute ma le comprendo benissimo. E poi un Nuvolau al tramonto e in un ambiente solitario deve essere tutt'altra cosa.
 

Discussioni simili



Alto Basso