Escursione Via Francigena La Storta - Roma San Pietro

#1
Via Francigena La Storta – Roma San Pietro
Quota
160 m
Data 20 ottobre 2018
Sentiero segnato
Dislivello in salita 127 m
Dislivello in discesa 247 m
Distanza 19,46 km
Tempo totale 4:11 h
Tempo di marcia 4 h
Descrizione Da La Storta (160 m) per la Via Cassia, la Riserva Naturale dell'Insugherata (115, m, +1 h), la Via Trionfale (120 m, +1,10 h), la Riserva Naturale di Monte Mario (100 m, +42 min.), Via della Giuliana e Piazza San Pietro (19 m, +1,20 h). Percorso poco piacevole su strade trafficate in sede quasi sempre protetta intervallato dai piacevoli tratti nei due parchi.
https://www.montinvisibili.it/Via-Francigena-45
 

Allegati

#2
Devo trovare il modo di mettere in automatico il "mi piace" alle tue escursioni!! Ottimo esempio di trekking quasi urbano! E' un pò trafficato ma per una volta può andare.Scendendo lungo la Trionfale, poco prima di incrociare la circonvallazione hai visto a sinistra la chiesina di San Lazzaro?
 
Ultima modifica:
#5
Devo trovare il modo di mettere in automatico il "mi piace" alle tue escursioni!! Ottimo esempio di trekking quasi urbano! E' un pò trafficato ma per una volta può andare.Scendendo lungo la Trionfale, poco prima di incrociare la circonvallazione hai visto a sinistra la chiesina di San Lazzaro?
Grazie per la fiducia @lanfranco51. No, sono sceso per il nuovo sentiero dallo Zodiaco. Quella chiesetta misconosciuta ce l'ho abbastanza vicino a casa e di sabato è comunque chiusa.
È stata una passeggiata di grande rumore e di grandi silenzi, quelli del Parco dell'Insugherata.
 
#6
Well done Marco!
Anche tu hai ottenuto il Testimonium facendo la Francigena in maniera discontinua. E anche tua hai avuto le stesse mie impressioni sull'ultima tappa, decisamente la più brutta, specialmente per noi romani che già conosciamo questo tratto e non abbiamo lo stupore della vista del Cupolone.
Ti consiglio vivamente di fare le 4 tappe che da Siena portano ad Acquapendente, decisamente le più belle dei 380 km di Francigena che ho percorso io, magari in primavera con gli alberi in fiore.
 
#7
Grazie per la fiducia @lanfranco51. No, sono sceso per il nuovo sentiero dallo Zodiaco. Quella chiesetta misconosciuta ce l'ho abbastanza vicino a casa e di sabato è comunque chiusa.
È stata una passeggiata di grande rumore e di grandi silenzi, quelli del Parco dell'Insugherata.
In un mio frequente attacco di saputaggine,volevo proprio dire di quella chiesetta molto antica ma sempre chiusa.Qui ai tempi appunto dei pellegrini alla fine della Trionfale oltre alla dogana,c'era una specie di posto sanitario per controllare i pellegrini. Avendo il terrore della peste ogni viandante che arrivava più o meno malaticcio vuoi per sfinimento,denutrizione o semplice raffreddore veniva posto in osservazione in un locale attiguo alla chiesa. Quindi è facile immaginare le condizioni di questo posto che venne appunto chiamato :" Lazzaretto".Termine che poi si è diffuso grandemente.Quindi quando diciamo :"E che è! Un lazzaretto" ricordiamo quella chiesina di mattoncini. Come pure è interessante,poco più avanti,l'osteria dell'Antico Falcone. Basta!!
 
#9
Io l’ho fatta tutta, da San Gottardo a Roma. Ci sono molti tratti bellissimi, anche nella prima parte.L’ultima tappa non è certo la più bella, anche con arrivo “trionfale”! Ma vale la pena. C’è solo poca acqua nelle tappe laziali .
 
#10
Well done Marco!
Anche tu hai ottenuto il Testimonium facendo la Francigena in maniera discontinua. E anche tua hai avuto le stesse mie impressioni sull'ultima tappa, decisamente la più brutta, specialmente per noi romani che già conosciamo questo tratto e non abbiamo lo stupore della vista del Cupolone.
Ti consiglio vivamente di fare le 4 tappe che da Siena portano ad Acquapendente, decisamente le più belle dei 380 km di Francigena che ho percorso io, magari in primavera con gli alberi in fiore.
In questo caso sei stato tu il mio ispiratore: se non avessi letto della tua esperienza magari non mi sarebbe mai venuto in mente.
E il tratto da Siena in giù è già nei miei programmi.
Grazie ancora per l'idea.
 
#12
Ma il testimonium si ottiene anche se non si fanno gli ultimi 100 km tutti insieme? Io pensavo che almeno questi ultimi andassero fatti di continuo
Si si, così è stato per me e anche per @Montinvisibili .
Anzi la mia credenziale era, anzi è tuttora, schizofrenica. Come prima tappa ho fatto Campagna - La Storta. Poi sono andato a Siena e ne ho fatte 4 di seguito fino ad Acquapendente. Poi regolare fino a Roma, ma con tappe discontinue. Poi arrivato a Roma e preso il Testimonium ho aggiunto Castelfiorentino - Siena (altre 3 tappe) e visto che avanzava spazio ho messo i timbri di un cammino francese per 12 gg (Cammino di Le Pue en Velay)... e poi di nuovo la tratta Bolsena -Viterbo che ho fatto tre volte :):si:
 
#13
Si si, così è stato per me e anche per @Montinvisibili .
Anzi la mia credenziale era, anzi è tuttora, schizofrenica. Come prima tappa ho fatto Campagna - La Storta. Poi sono andato a Siena e ne ho fatte 4 di seguito fino ad Acquapendente. Poi regolare fino a Roma, ma con tappe discontinue. Poi arrivato a Roma e preso il Testimonium ho aggiunto Castelfiorentino - Siena (altre 3 tappe) e visto che avanzava spazio ho messo i timbri di un cammino francese per 12 gg (Cammino di Le Pue en Velay)... e poi di nuovo la tratta Bolsena -Viterbo che ho fatto tre volte :):si:
Ok, grazie mille, sono ancora indeciso se farmi tutta di seguito la tratta Siena-Roma oppure, visto che sono di Roma e la potrei fare quando voglio optare per il cammino di San Benedetto e tenermi la Francigena da fare a pezzi come avete fatto voi
 
#14
Luoghi che mi suonano "famigliari":): sulla Cassia c'era la caserma della Marina dove ho fatto un pezzo di militare (2 mesi, un po' più di 20 anni fa).
Bello il panorama di Roma da Monte Mario (lo stadio, il Tevere): erano i luoghi dell'ultima parte del militare.
Grazie per la condivisione.
 

Discussioni simili

Contenuti correlati

Alto