Viaggio in Irlanda a Novembre

Ciao a tutti ragazzi,

a Novembre farò un viaggio in solitaria in Irlanda. Non sono un appassionato di trekking, e questa non sarà nemmeno l'attività principale: visiterò le città e farò qualche passeggiata in campagna, ma nulla di impegnativo.
Vi scrivo però per chiedervi aiuto perché sono stato molte volte in Irlanda ma sempre in estate, e so quanto possa essere inclemente il tempo sull'isola.

Ora, mi sono messo di buon impegno e ho letto tutto quello che mi sembrava potermi interessare su questo forum, ma oltre a essere rimasto parecchio confuso da una serie di tecnicismi su vestiti che non so nemmeno come siano fatti, per la maggior parte dei casi le discussioni si concentrano prevalentemente (com'è giusto che sia su un forum con questo nome) su attività intensive come il trekking e l'alpinismo.

Vorrei quindi chiedervi se avete qualche consiglio generico per come vestirmi, o se potete indirizzarvi verso discussioni/guide che possano interessarmi.

Il budget non è un grosso problema: preferisco spendere qualcosa in più per capi di qualità che potrei eventualmente usare nella vita quotidiana.

Per darvi un'idea, le temperature medie minima e massima a novembre sono di 5 e 10 gradi rispettivamente, con circa 100 mm di pioggia.

Grazie in anticipo
 
Ciao.
Non specifichi di cosa già disponi. Ti interessa un capo per proteggerti dal freddo o dalle intemperie quali vento/acqua?
Max
 
ciao! Di tecnico non ho nulla, ne intimo ne per lo strato superiore. Di giacca ho solo un softshell montagna uomo forclaz 300 x-warm della decathlon.
Penso che mi serva sia qualcosa per proteggermi dal freddo, sia qualcosa da eventualmente mettere sopra per ripararmi da vento/pioggia all'occorrenza.
Quello che non capisco è cosa si intenda per softshell.. cioè capisco le caratteristiche che debba avere, ma per esempio un pile pesante è considerato un softshell?
grazie
 
No, un pile non è una softshell. Un pile ha solitamente l'unica funzione di tenerti caldo ma non offre protezione dalle intemperie. La softshell è uno strato protettivo che funziona come un, passami il paragone, copertone 4 stagioni. Fa un po' di tutto senza eccellere in niente. Valida in caso di pioggerellina ma se piove di brutto diventa inutile. Senz'altro utile anche per ripararti dal vento. Personalmente non sono mai riuscito ad integrarla nel mio abbigliamento. Ne ho una ma rimane spesso e volentieri appesa nell'armadio. Visto l'utilizzo che intendi farne, io ti consiglierei il classico abbigliamento a cipolla. Un pile in caso di freddo e un guscio come strato finale protettivo. Consigliarti qualcosa di specifico diventa veramente arduo semplicemente perchè c'è da impazzire se cominci ad informarti un po' su quanto offre il mercato al giorno d'oggi. Ti perderesti letteralmente tra sigle, siglette, nuove tecnologie ecc. ecc. In linea generale, relativamente al guscio, per non sbagliare orientati pure su un prodotto in goretex, marchio storico e di comprovata qualità. Con questo sei a posto contro acqua e vento ma NON contro il freddo che "combatti" tranquillamente con un pile (qualcosa che faccia uso di Polartec). Se indichi relativamente una stima del budget a tua disposizione, magari si riesce a darti qualche indicazione più precisa.
Max
 
Visto che non farai trekking,ma al massimo passeggiate in campagna,io non mi farei tanti problemi di addentrarmi nel mondo del vestiario tecnico,ma mi vestirei come sei solito in Italia con quelle stesse temperature. Data la piovosità mi porterei comunque una buona giacca impermeabile,un ombrello corto e robusto e un paio di scarponcini che tengano l'acqua.
 
Grazie maxfontana per il consiglio.

Ah scusate, mi sono dimenticato un dettaglio importante che mi ha spinto a scrivervi: avrò un solo zaino e mi muoverò spesso. Questo mi fa pensare che, almeno per quanto riguarda l'intimo, tutto l'abbigliamento in cotone che ho non sia proprio l'ideale..
 
Come budget per il guscio direi intorno ai 200 euro: se è comunque un capo che potrò sfruttare per altre occasioni penso valga la pena.
Intimo lana o sintetico? Il prezzo della lana un po' mi spaventa ma potrebbe valere lo stesso discorso del guscio :)
 
Ciao.
La mia seconda esperienza in Irlanda è stata proprio in un novembre di parecchi anni fa.
Sostanzialmente avrai problemi con l'acqua e con il vento, quindi dovrai concentrarti su questi due fattori. Per le temperature personalmente non ho sofferto il freddo, ma è una cosa soggettiva: il discorso cambia un po' in giornate parecchio ventose (cosa che potrà verificarsi).
Io avevo abbigliamento abbastanza tecnico, gli altri che erano con me no. Non hanno avuto particolari problemi, quindi come ti ha suggerito @vagabondo60 non farti troppi problemi.
 

Discussioni simili



Alto Basso